Mercoledi 17 Giugno 2020
 title=
Di Federica Ascione.
Con l’ordinanza n. 9958/2020, la Suprema Corte ha affrontato il problema relativo alla sentenza che riporta in calce due date diverse e la verifica da parte del Giudice circa la tempestività dell’impugnazione.

La vicenda trae origine da una sentenza del Tribunale di Roma che aveva dichiarato inammissibile, per tardività, l'appello proposto avverso la decisione del Giudice ...

Leggi tutto…
 Martedi 16 Giugno 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 10926/2020, pubblicata il 9 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulle conseguenze derivanti del deposito del ricorso per cassazione notificato a mezzo posta elettronica certificata privo dell’attestazione di conformità all’originale sottoscritta con la firma autografa del difensore del ricorrente.

IL CASO: La vicenda ...

Leggi tutto…
 Lunedi 15 Giugno 2020
 title=
Di Lorenzo Marcovecchio.
Può essere revocata la misura alternativa dell’affidamento in prova ex art. 94 DPR 309/90 concessa dal Tribunale di Sorveglianza senza che questa sia stata mai applicata concretamente?

E’ uno dei quesiti cui dovrà rispondere la Corte di Cassazione chiamata a valutare la condotta posta in essere dal Tribunale di Sorveglianza che, dopo aver concesso la misura ...

Leggi tutto…
 Lunedi 15 Giugno 2020
 title=
Di Maria Cuomo.
Cosa cambia per il risarcimento del  terzo trasportato, alla luce delle sentenze rese dalla Corte di Cassazione  nella sentenza  8386 del 29/04/2020 III sez. Civile e  4147 del 13/02/2019 I sezione civile? E’ obbligatoria la prova, quanto meno di corresponsabilità del vettore, per invocare il risarcimento nelle forme di cui all’art. 141  del Codice delle Assicurazioni?

L’art. 141 del D. lgvo 209/05 , sul “ ...

Leggi tutto…
 Venerdi 12 Giugno 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.
Con la sentenza n. 10820/20, depositata il 5 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sugli effetti della dichiarazione di fallimento del debitore intervenuto dopo l’emissione dell’ordinanza di assegnazione delle somme pignorate in favore del creditore all’esito di un pignoramento presso terzi e nelle more del giudizio di opposizione promosso dal terzo pignorato avverso la suddetta ordinanza.

IL CASO: La vicenda esaminata nasce da un pignoramento ...

Leggi tutto…
 Giovedi 11 Giugno 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.
Non è soggetto all’obbligo del preventivo esperimento della mediazione, quale condizione di procedibilità, il giudizio promosso cliente contro una banca avente ad oggetto l’accertamento della responsabilità di quest’ultima, quale banca negoziatrice, e la conseguente richiesta di risarcimento del danno per il pagamento di un assegno non trasferibile ad un soggetto diverso dall’effettivo beneficiario.

Lo ha affermato la Corte di Cassazione con ...

Leggi tutto…
 Martedi 9 Giugno 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.
Non è soggetto alla prescrizione presuntiva il credito vantato dall’avvocato nei confronti dello Stato per aver assistito dei clienti ammessi al gratuito patrocinio. Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza 10658/20 pubblicata il 5 giugno 2020.

IL CASO: La vicenda trae origine dalla richiesta di liquidazione dei compensi professionali formulata da ...

Leggi tutto…
 Lunedi 8 Giugno 2020
 title=
A cura della Redazione.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 10511 del 3 giugno 2020 chiarisce termini e limiti entro cui la cancelleria fallimentare sia tenuta a notificare il ricorso per la dichiarazione di fallimento.

Normativa di riferimento: art. 15 terzo co. L. F. : “Il ricorso e il decreto devono essere notificati, a cura della cancelleria, all'indirizzo di posta elettronica certificata del debitore. ...

Leggi tutto…
 Venerdi 5 Giugno 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 10131/2020, pubblicata il 28 maggio 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sul momento in cui si considera perfezionata la notifica di un atto tributario eseguita dall’amministrazione finanziaria avvalendosi delle Poste, nel caso in cui l’agente postale al momento del recapito della missiva non rinviene il destinatario.

IL CASO: La ...

Leggi tutto…
 Giovedi 4 Giugno 2020
 title=
A cura della Redazione.

La scheda testamentaria non autentica è inesistente e non semplicemente nulla, anche se gli eredi vi hanno dato esecuzione nella consapevolezza di dare comunque corso alla volontà del testatore. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nella ordinanza n. 10065 del 28 maggio 2020. Il caso: M. B. conveniva avanti al Tribunale di Monza il padre B. B. e i ...

Leggi tutto…
 Giovedi 4 Giugno 2020
 title=
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 8811/2020 nell'esaminare la questione dei danni subiti da un alunno da parte di un altro alunno con disturbi comportamentali chiarisce quale sia l'onere probatorio a carico della scuola e la normativa applicabile.

Il caso: Tizio e Caia, in proprio e nella qualita' di genitori legali rappresentanti della figlia minore Sempronia, convenivano avanti al Tribunale ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 3 Giugno 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

E’ abbastanza frequente che dopo la stipula del contratto preliminare per l’acquisto di un immobile, il promissario acquirente viene immesso nel possesso prima della stipula del contratto definitivo. Da quando decorre il termine per denunciare eventuali vizi esistenti sull’immobile promesso in vendita? Sulla questione si è pronunciata di recente la Corte di Cassazione con ...

Leggi tutto…
 Lunedi 1 Giugno 2020
 title=
A cura della Redazione.

La Corte di cassazione nell'ordinanza n. 9865 del 26 maggio 2020 è tornata ad affrontare la problematica dei limiti e della metodologia di accertamento del c. d. colpo di frusta ai fini della sua risarcibilità. Il caso: Il Tribunale di Bologna, in parziale accoglimento dell'appello proposto da F. M. , liquidava il danno patrimoniale emergente relativo alle spese sostenute per ...

Leggi tutto…
 Lunedi 1 Giugno 2020
 title=
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 9664 del 26 maggio 2020 si pronuncia in merito alle conseguenze connesse al mancato deposito della marca da bollo da € 27. 00 sulla nota di iscrizione a ruolo di un giudizio di appello. Il caso:Un istituto bancario chiedeva ed otteneva un decreto ingiuntivo con cui il Tribunale di Rovigo ingiungeva a F. M. e M. B. il pagamento di euro 7134,63 per ...

Leggi tutto…
 Venerdi 29 Maggio 2020
 title=
Di Federica Ascione.

Con la sentenza n. 8459 del 5 Maggio 2020, la Terza sezione della Corte di Cassazione ha stabilito che «l’omessa comunicazione all’altro genitore, da parte della madre, consapevole della paternità, dell’avvenuto concepimento di un figlio si traduce, ove non giustificata da un oggettivo apprezzabile interesse del nascituro e nonostante tale comunicazione non sia ...

Leggi tutto…
 Venerdi 29 Maggio 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

L’INPS è litisconsorzio necessario nei giudizi relativi alla ripartizione della pensione di reversibilità tra il coniuge superstite e l’ex coniuge del de cuius. Pertanto, la mancata partecipazione dell’ente previdenziale comporta la nullità dell’intero giudizio. Così si è espressa la Corte di Cassazione con la sentenza 9493/2020, ...

Leggi tutto…
 Giovedi 28 Maggio 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

Secondo quanto disposto dall’art. 152 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura civile, introdotto dall’art. 4, comma 42 della legge n. 183/2011, nei giudizi promossi per ottenere prestazioni previdenziali o assistenziali la parte soccombente, salva l’ipotesi di lite temeraria ex art. 96 c. p. c. , non può essere condannata al pagamento delle spese, ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 27 Maggio 2020
 title=
A cura della Redazione.
La Corte di Cassazione nella sentenza n. 8482/2020 si pronuncia in merito alla configurabilità del diritto del locatore di ottenere un risarcimento del danno nel caso di risoluzione anticipata del contratto di locazione per inadempimento del conduttore.

Il caso: Con ricorso ex articolo 447-bis c. p. c. la Zeta S. p. A. adiva il Tribunale chiedendo dichiararsi la risoluzione del contratto ...

Leggi tutto…
 Martedi 26 Maggio 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

Nel giudizio di accertamento dell’obbligo del terzo pignorato, il debitore esecutato è litisconsorte necessario anche nell’eventuale giudizio di opposizione ex art. 617 c. p. c. , proposta ai sensi della seconda parte dello stesso art. 549 c. p. c. , e nel successivo ricorso straordinario per cassazione. Così si è espressa la Corte di Cassazione con ...

Leggi tutto…
 Lunedi 25 Maggio 2020
 title=
A cura della Redazione.
Nell'ordinanza n. 8116/2020 la Corte di Cassazione specifica su quali questioni si formi il giudicato con l'ordinanza di convalida dello sfratto per morosità a cui si sia accompagnata contestualmente la richiesta di ingiunzione di pagamento dei canoni non versati.

Il caso: V. A e V. L. entrambi nella qualita' di erede di D. V. E V. N. , ottenevano dal Tribunale una ordinanza di sfratto ...

Leggi tutto…


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.058 secondi