Giovedi 13 Giugno 2024
Tamponamento: il valore probatorio del modello Cai
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 15431 del 3 giugno 2024 la Corte di Cassazione torna a disquisire sulla valenza probatoria del modulo Cai relativamente alla ricostruzione della dinamica del sinistro.

Il caso: La Carrozzeria Delta conveniva in giudizio, davanti al Giudice di pace di Roma, la Alfa assicurazioni s. p. a. e Caio, chiedendo che fossero condannati al risarcimento dei danni subiti dall’autovettura di Tizio ...

Leggi tutto…
Giovedi 16 Maggio 2024
Addebito della separazione coniugale: cause e oneri probatori
Di Silvia Paoletti.

La Corte di Cassazione è recentemente tornata sulla questione dell’addebito della separazione (Cass. civ. , sez. I, 29. 04. 2024, n. 11394), rilevando il necessario nesso eziologico tra violazione dei doveri coniugali e intollerabilità della convivenza, nonché l’obbligo del coniuge che subisce la domanda di dimostrare la sussistenza di un deterioramento dei rapporti preesistente e ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Aprile 2024
Chi deve provare il contenuto della cartella di pagamento notificata con raccomandata, se contestato.
Di Giovanni Iaria.

Capita spesso che l’amministrazione finanziaria per notificare le cartelle di pagamento si avvale del servizio postale e il contribuente destinatario della raccomanda ne contesti il contenuto, sostenendo che il plico ricevuto era vuoto o conteneva un atto diverso da quello che l’amministrazione assume di aver spedito.

Con l’ordinanza 9279/2024, pubblicata l’8 aprile 2023, la Corte di ...

Leggi tutto…
Giovedi 11 Aprile 2024
L'efficacia probatoria dell'estratto conto bancario nel giudizio contro i fideiussori
Di Giovanni Iaria.

L’estratto di saldo conto bancario ha efficacia probatoria, fino a prova contraria, anche nei confronti dei fideiussori del correntista. Il predetto documento è efficace sia nel procedimento relativo al ricorso per decreto ingiuntivo sia nell’eventuale giudizio di opposizione avverso l’ingiunzione e in tutti i giudizi di cognizione.

Così si è espressa la Corte di ...

Leggi tutto…
Lunedi 8 Aprile 2024
Figlio laureato con lavoro saltuario e guadagno modesto ha diritto al mantenimento?
A cura della Redazione.

In tema di mantenimento del figlio maggiorenne privo di indipendenza economica, l'onere della prova delle condizioni che fondano il diritto al mantenimento è a carico del richiedente. Così ha statuito la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 8240/2024.

Il caso: Tizio chiedeva al Tribunale, a modifica delle condizioni di divorzio, la revoca dell'assegnazione della casa coniugale e ...

Leggi tutto…
Lunedi 25 Marzo 2024
Sinistri stradali: azione diretta del terzo trasportato e onere della prova
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 1044/2024 fa chiarezza in merito ai presupposti in presenza dei quali il terzo trasposrato ha azione diretta nei confronti della assicurazione del veicolo sul quale si trovava al momento del sinistro.

Il caso: Il Tribunale di Napoli, confermando la semtenza di primo grado resa dal Giudice di Pace, rigettava la domanda di Tizio volta alla condanna della compagnia Alfa, ...

Leggi tutto…
Mercoledi 31 Gennaio 2024
Diritto all'assegno di mantenimento dei figli maggiorenni e principio di autoresponsabilità
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 2259 del 23 gennaio 2024 si occupa nuovamente degli obblighi dei genitori di provvedere al mantenimento del figlio maggiorenne e dei presupposti per la revoca dell'assegno.

Il caso: Il Tribunale di Messina, decidendo sul ricorso avanzato da Tizio, in accoglimento dello stesso, revocava l'obbligo, posto a suo carico, di versare a Gaia. l'assegno divorzile ed il ...

Leggi tutto…
Mercoledi 31 Gennaio 2024
L'onere di allegazione e di prova del danneggiato da animale randagio
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 187/2024 del 16 gennaio 2024 con cui il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere specifica l'onere probatorio a carico di chi assume di essere stato danneggiato da animali randagi non essendo sufficiente che la normativa regionale individui il soggetto avente il compito di controllo e di gestione del fenomeno del randagismo.

Il caso: I sig. ri Tizio e Mevia in qualità di ...

Leggi tutto…
Giovedi 4 Gennaio 2024
Interrogatorio formale: nessuna valenza probatoria in favore della parte che lo rende
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 29472/2023, pubblicata il 24 ottobre 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla valenza probatoria dell’interrogatorio formale assunto nell’ambito di un giudizio civile, escludendo che tale mezzo possa costituire prova di fatti favorevoli alla parte che lo rende.

IL CASO: Una società, conduttrice di un immobile, conveniva in giudizio la proprietaria ...

Leggi tutto…
Martedi 19 Dicembre 2023
Conferimento dell'incarico ai fini del compenso: l'onere della prova dell'avvocato
Di Anna Andreani.

La procura alle liti è un negozio unilaterale endoprocessuale con cui viene conferito il potere di rappresentare la parte in giudizio e che non presuppone l'esistenza - fra le medesime persone - di un sottostante rapporto di patrocinio.

In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 34412/2023.

Il caso: Tizio e Mevia proponevano ricorso in opposizione a decreto ...

Leggi tutto…
Martedi 12 Dicembre 2023
La ripartizione dell'onere della prova nella responsabilità della struttura sanitaria.
A cura della Redazione.

In materia di responsabilità sanitaria, è onere del danneggiato provare il nesso di causalità fra l'aggravamento della situazione patologica e l'azione o l'omissione dei sanitari, mentre è onere della parte debitrice provare che una causa imprevedibile ed inevitabile ha reso impossibile l'esatta esecuzione della prestazione.

Tali principi sono stati ribaditi dalla Corte di ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Novembre 2023
Evento atmosferico integrante il caso fortuito e onere della prova.
Di Anna Andreani.

Un forte temporale, per costituire un evento abnorme, come tale riconducibile al caso fortuito. deve avere caratteri di eccezionalità ed imprevedibilità, da accertare con metodo scientifico in base ai cd. dati pluviometrici.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 32643 del 23 novembre 2023.

Il caso: Tizio proponeva domanda di risarcimento danni ...

Leggi tutto…
Martedi 31 Ottobre 2023
Opposizione allo stato passivo: documenti da allegare alla domanda di ammissione
Di Giovanni Iaria.

Nel proporre opposizione allo stato passivo non è necessario che il creditore opponente alleghi i documenti prodotti con la domanda di ammissione. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l’ordinanza 29291/2023, pubblicata il 23 ottobre scorso.

IL CASO: Il Tribunale rigettava l’opposizione promossa da una banca avverso il decreto con il quale il giudice delegato aveva escluso il credito ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Ottobre 2023
Contratto di trasporto: l'onere della prova a carico del viaggiatore danneggiato
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 451/2023 del Tribunale di Chieti che si pronuncia in merito ai profili di responsabilità per sinistri occorsi su un autobus durante il viaggio e all'onere della prova a carico del danneggiato.

Il caso: Mevia conveniva dinanzi al Tribunale la società A. L. P. s. r. l. chiedendo che ne venisse accertata la responsabilità per il sinistro occorsole, con condanna a ...

Leggi tutto…
Mercoledi 27 Settembre 2023
Danni patrimoniali: la fattura, se quietanzata, fa piena prova dell’an e del quantum.
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 26048/2023 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della valenza probatoria delle fatture non quietanzate asseritamente comprovanti il danno al veicolo a seguito di incidente stradale, nonché della inammissibilità di una CTU meramente esplorativa, volta a colmare le lacune probatorie della parte in causa.

Il caso: Tizio cedeva alla Autocarrozzeria il credito per il ...

Leggi tutto…
Giovedi 7 Settembre 2023
Risarcimento del danno da perdita di chance: presupposti e onere della prova
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 25910 del 5 settembre 2023 la Corte di Cassazione specifica quali fatti e/o circostanze il danneggiato ha l'onere di allegare e provare per ottenere il risarcimento del danno da perdita di chance.

Il caso: Mevia conveniva in giudizio l'Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico (d’ora innanzi, per brevità, ASP) per sentirne dichiarare la condanna al risarcimento dei danni ...

Leggi tutto…
Lunedi 31 Luglio 2023
Per l’usucapione di un bene immobile sufficiente la prova per testimoni
Di Giovanni Iaria.

La prova per l’acquisto di un immobile per usucapione può essere fornita anche attraverso la prova testimoniale. Non è necessario, a tal fine, alcuna conferma o supporto documentale dell’esercizio del possesso.

Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza 20884, pubblicata il 18 luglio 2023.

IL CASO: La vicenda prende le mosse dal giudizio ...

Leggi tutto…
Mercoledi 21 Giugno 2023
Licenziamento: modalità di comunicazione e onere della prova
Di Anna Andreani.

Valida ai fini della prova dell'avvenuta comunicazione del licenziamento per compiuta giacenza la produzione della ricevuta di invio della raccomandata accompagnata dalle schede informative delle Poste. Principio espresso dalla Corte di Cassazione nella sentenza n. 15397/2023.

Il caso: La Corte d’Appello di Firenze confermava la sentenza del Tribunale di Siena, con la quale erano state respinte le ...

Leggi tutto…
Giovedi 8 Giugno 2023
Il rimborso delle spese di assistenza stragiudiziale ha natura di danno emergente.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 15265/2023 torna ad occuparsi della rimborsabilità delle spese di assistenza stragiudiziale svolta dal legale nei confronti della compagnia di assicurazione successivamente citata in giudizio dalla autocarrozzeria cessionaria del credito vantato dalla danneggita in un sinistro stradale.

Il caso: La Alfa Autocarrozzeria s. r. l. , quale cessionaria del credito ...

Leggi tutto…
Martedi 31 Gennaio 2023
Azione di ripetizione dell'indebito nei confronti della banca: l'onere probatorio del correntista
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 2555, pubblicata il 27 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alle prove che il correntista di una banca deve fornire nelle controversie dallo stesso promosse nei confronti dell’istituto bancario avente ad oggetto la richiesta di ripetizione di somme che sostiene asseritamente trattenute illecitamente da quest’ultimo. ...

Leggi tutto…

Pag. 1/10 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi