Informazione Giuridica - AvvocatoAndreani.it Risorse Legali https://news.avvocatoandreani.it Le News di AvvocatoAndreani.it Risorse Legali Mon, 10 Dec 2018 00:00:00 +0100 https://news.avvocatoandreani.it it Sezioni Unite: sindacato della Cassazione, giurisdizione ed error in iudicando. Mon, 10 Dec 2018 04:30:00 +0100 Sezioni Unite: sindacato della Cassazione, giurisdizione ed error in iudicando.

Avv. Fulvio Graziotto. Il rifiuto di giurisdizione da parte del giudice amministrativo rientra tra i motivi attinenti alla giurisdizione soltanto quando sia stato determinato dall'affermata estraneità alle attribuzioni giurisdizionali dello stesso giudice della domanda, e non rilevano a tal fine i vizi di giudizio. Decisione: Ordinanza n. 30650/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite Massima: Il rifiuto di giurisdizione da parte del giudice amministrativo rientra tra i motivi attinenti alla ...]]>
Perfezionamento della notifica a mezzo PEC dopo le ore 21:00: l'orientamento della Cassazione Mon, 10 Dec 2018 03:30:00 +0100 Perfezionamento della notifica a mezzo PEC dopo le ore 21:00: l'orientamento della Cassazione

Avv. Giovanni Iaria. La notifica di un atto eseguita a mezzo pec dopo le ore 21 si perfeziona alle ore 7 del giorno successivo. Lo ha confermato la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 31257/2018, depositata il 4 dicembre scorso, in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci sulla questione di legittimità costituzionale (sollevata dalla Corte di Appello di Milano con ordinanza del 16 ottobre 2017) dell'articolo 16 septies del decreto legge n. 179/2012, convertito con la legge n. 221/2012, ...]]>
Comunicazione a mezzo PEC e prova del suo perfezionamento Fri, 07 Dec 2018 04:30:00 +0100 Comunicazione a mezzo PEC e prova del suo perfezionamento

Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 27250/2018 precisa quando una comunicazione effettuata a mezzo PEC possa dirsi perfezionata. Il caso: Con ricorso L. n. 89/2001 ex artt. 2 e 3, P. G. adiva la Corte d'Appello di Roma per chiedere il riconoscimento di un equo indennizzo per la non ragionevole durata di un procedimento amministrativo, definito con sentenza di rigetto del Consiglio di Stato del 2 febbraio 2012, durato complessivamente 18 anni. La Corte d'Appello di Roma statuiva ...]]>
L'eccezione di prescrizione in materia previdenziale. Fri, 07 Dec 2018 03:30:00 +0100 L'eccezione di prescrizione in materia previdenziale.

Avv. Giovanni Iaria. Può essere formulata per la prima volta anche in appello l'eccezione di prescrizione dei contributi previdenziali richiesti dall'INPS, poichè a differenza di quanto succede nella materia civile, nella materia previdenziale la prescrizione è sottratta alla disponibilità delle parti. Così si è espressa la Corte di Cassazione con l'ordinanza nr. 31345/2018, depositata il 4 dicembre scorso. IL CASO: La vicenda esaminata dai Giudici di ...]]>
Ordine di demolizione del manufatto abusivo e prescrizione. Thu, 06 Dec 2018 04:30:00 +0100 Ordine di demolizione del manufatto abusivo e prescrizione.

Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 53661/2018 Cassazione Penale - Sezione III In materia di reati concernenti violazioni edilizie, l'ordine di demolizione del manufatto abusivo non è sottoposto alla disciplina della prescrizione stabilita dall'art. 173 cod. pen. per le sanzioni penali, avendo natura di sanzione amministrativa a carattere ripristinatorio, priva di finalità punitive. Massima: In tema di reati edilizi, il giudice penale ha il potere-dovere di verificare in via incidentale ...]]>
Come far valere in appello l'omessa assegnazione dei termini ex art 183 cpc in primo grado? Thu, 06 Dec 2018 03:30:00 +0100 Come far valere in appello l'omessa assegnazione dei termini ex art 183 cpc in primo grado?

Avv. Giovanni Iaria. Com'è noto ai sensi dell'articolo 183, VI° comma c. p. c. , all'udienza fissata per la prima comparizione delle parti e la trattazione della causa, il Giudice su richiesta delle parti concede un termine di ulteriori trenta giorni per il deposito di memorie limitate alle sole precisazioni o modificazioni delle domande, delle eccezioni e delle conclusioni già proposte, un ulteriore termine di trenta giorni per replicare alle domande ed eccezioni nuove, o ...]]>
Fumus commissi delicti, sequestro probatorio e illegittimita degli atti Wed, 05 Dec 2018 04:30:00 +0100 Fumus commissi delicti, sequestro probatorio e illegittimita degli atti

Avv. Fulvio Graziotto. Se il giudizio sul fumus commissi delicti è fondato su elementi di perquisizione senza garanzie, gli atti sono illegittimi, e in conseguenza alla valutazione sulla sussistenza di tale elemento di giudizio, lo sono anche gli atti la cui validità risulti esserne condizionata. Decisione: Sentenza n. 50657/2018 Cassazione Penale - Sezione III Il caso. Il tribunale del riesame rigettava l'istanza relativa a un'ordinanza sui provvedimenti di perquisizione e di sequestro probatorio ...]]>
Notifica atti con firma digitale in formato PADES: ammissibilità Tue, 04 Dec 2018 04:30:00 +0100 Notifica atti con firma digitale in formato PADES: ammissibilità

Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 30927/2018, depositata il 29 novembre scorso, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alla validità o meno della notifica di un atto processuale eseguita a mezzo pec contenente la procura alle liti firmata dal difensore con sottoscrizione digitale in formato Pades (e cioè con file avente estensione . pdf) anzichè in formato Cades (cioè avente estensione. p7m). I Giudici di legittimità hanno: ...]]>
Esecuzioni: la liquidazione delle spese da parte del Giudice non ha contenuto decisorio Mon, 03 Dec 2018 03:30:00 +0100 Esecuzioni: la liquidazione delle spese da parte del Giudice non ha contenuto decisorio

Avv. Giovanni Iaria. Capita molto spesso che all'esito di un procedimento esecutivo, le somme liquidate dal Giudice a titolo di spese processuali della procedura non vengono recuperate dal creditore o dal legale di quest'ultimo dichiaratosi antistatario a causa dell'incapienza delle somme ricavate dall'espropriazione. In questi casi, il creditore o il legale di quest'ultimo può procedere al recupero delle suddette somme? A questa domanda ha fornito risposta negativa la Corte ...]]>
Famiglia : comunione dei beni e donazioni indirette Fri, 30 Nov 2018 04:30:00 +0100 Famiglia : comunione dei beni e donazioni indirette

Avv. Fulvio Graziotto. Massima: In tema di regime patrimoniale dei coniugi, nel caso di comunione dei beni la donazione indiretta di un genitore al figlio di una somma di denaro - da utilizzare per l'acquisto della casa familiare - non costituisce donazione indiretta dal genitore al figlio dell'immobile, ma della sola somma di denaro. Il figlio che impiega tale somma nell'acquisto dell'immobile consentendo l'intestazione al coniuge effettua una donazione a questi del 50% della proprietà. Osservazioni. ...]]>
Notifica a persona non identificata presso residenza del destinatario: conseguenze e azioni esperibili Fri, 30 Nov 2018 03:30:00 +0100 Notifica a persona non identificata presso residenza del destinatario: conseguenze e azioni esperibili

Avv. Giovanni Iaria. L'Ufficiale Giudiziario notifica una cartella di pagamento al destinatario presso la residenza di quest'ultimo consegnandola ad un soggetto dichiaratosi addetto alla casa senza essere identificato. La notifica è valida? La questione è stata affrontata di recente dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 30393/2018, pubblicata il 23 novembre scorso, con la quale i Giudici di legittimità hanno affermato che la notifica all'addetto alla casa ...]]>
Accettazione dell'eredità per il minore e successiva rinuncia del maggiorenne: conseguenze Thu, 29 Nov 2018 03:30:00 +0100 Accettazione dell'eredità per il minore e successiva rinuncia del maggiorenne: conseguenze

Avv. Giovanni Iaria. Il genitore accetta, previa autorizzazione del Giudice Tutelare, l'eredità con il beneficio d'inventario in favore del figlio minore. Quest'ultimo può rinunciare una volta divenuto maggiorenne? La questione è stata affrontata dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza nr. 29665/2018, pubblicata il 16 novembre scorso, con la quale è stato affermato che: ”una volta che si sia perfezionata, prima del raggiungimento della maggiore ...]]>
Avvocati: nessun rinvio dell'udienza se il certificato medico non indica il grado della febbre Tue, 27 Nov 2018 04:30:00 +0100 Avvocati: nessun rinvio dell'udienza se il certificato medico non indica il grado della febbre

Avv. Anna Andreani. La Terza sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 49668 del 30/10/2018 si è pronunciata in merito ai requisiti che deve avere il certificato medico attestante l'impossibilità a comparire del difensore per legittimo impedimento. Il caso: La Corte d'appello, rigettando l'impugnazione di C. V. e S. C, confermava la condanna emessa con sentenza del Tribunale per avere, in concorso fra loro, illecitamente detenuto, a fine di cessione a terzi, 44,28 grammi di ...]]>
Lavoratore tenuto a svolgere le mansioni assegnate anche se non rispondenti alla qualifica Tue, 27 Nov 2018 03:30:00 +0100 Lavoratore tenuto a svolgere le mansioni assegnate anche se non rispondenti alla qualifica

Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 21036/2018 Cassazione Civile - Sezione Lavoro L'eventuale assegnazione del lavoratore a mansioni non rispondenti alla qualifica rivestita non autorizza lo stesso a rifiutarsi aprioristicamente, e senza un eventuale avallo giudiziario, di eseguire la prestazione lavorativa richiestagli, in quanto egli è tenuto ad osservare le disposizioni per l'esecuzione del lavoro impartito dall'imprenditore, ex artt. 2086 e 2104 c. c. , e può legittimamente invocare ...]]>
Appello lavoro: conseguenze per il mancato rispetto del termine per la notifica Mon, 26 Nov 2018 03:30:00 +0100 Appello lavoro: conseguenze per il mancato rispetto del termine per la notifica

Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 29920/2018, pubblicata il 20/11/2018, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata in merito alle conseguenze derivanti dal mancato rispetto nella fase di appello nel rito del lavoro del termine di venticinque giorni tra la data di notificazione del ricorso all'appellato e la data dell'udienza di discussione come previsto dal terzo comma dell'articolo 435 c. p. c, per la notifica del ricorso all'appellato affermando il seguente ...]]>
Domande nuove, preclusioni istruttorie e rimessione in termini: il punto della Cassazione Fri, 23 Nov 2018 04:30:00 +0100 Domande nuove, preclusioni istruttorie e rimessione in termini: il punto della Cassazione

Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Ordinanza n. 25631/2018 Cassazione Civile - Sezione VI Nei giudizi soggetti al rito del lavoro, costituisce implicita istanza di rimessione in termini il deposito, con le note conclusive, di documenti formati successivamente tanto alla domanda, quanto al maturare delle preclusioni istruttorie; il giudice deve valutare se ricorrano i presupposti di cui all'art. 153 c. p. c. , ed in caso affermativo esaminare nel merito la rilevanza probatoria dei documenti tardivamente depositati. ...]]>
Valida la notifica al domiciliatario senza indicazione nella relata del luogo di consegna? Fri, 23 Nov 2018 04:30:00 +0100 Valida la notifica al domiciliatario senza indicazione nella relata del luogo di consegna?

Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 24681/2018, pubblicata il 18 ottobre scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alle conseguenze derivanti dalla notifica di un atto privo dell'indicazione del luogo di consegna nella relata, affermando che dovendo presumersi, in assenza di annotazioni contenute nella stessa relata, che la notificazione sia stata eseguita in uno dei luoghi prescritti sicché l'omessa annotazione si risolve in una mera irregolarità formale, ...]]>
Nel rapporto processuale tra convenuto e terzo chiamato si applica il principio della soccombenza Wed, 21 Nov 2018 05:00:00 +0100 Nel rapporto processuale tra convenuto e terzo chiamato si applica il principio della soccombenza

Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 28510/2018 si pronuncia in tema di rimborso delle spese processuali allorchè sia manifestamente infondata la chiamata in garanzia del terzo da parte del convenuto. Il caso: B. M. veniva investito, nel cantiere nel quale si trovava a lavorare, da una pala cingolata manovrata da R. P. ; L'INAIL riconosceva l'incidente sul lavoro e indennizzava B. M. per l'incidente subito. Successivamente l'INAIL agiva in surrogazione, ex art. 1916 c. c , nei ...]]>
Avvocati: come provare il conferimento dell'incarico per l'attività stragiudiziale Wed, 21 Nov 2018 04:30:00 +0100 Avvocati: come provare il conferimento dell'incarico per l'attività stragiudiziale

Avv. Giovanni Iaria. Il conferimento dell'incarico al legale per lo svolgimento di attività stragiudiziale può essere provato per testimoni? A questa domanda ha fornito risposta affermativa la Corte di Cassazione con la sentenza n. 29614/2018, pubblicata il 16 novembre scorso. IL CASO: La vicenda esaminata dai Giudici di legittimità prende spunto dal provvedimento con il quale nell'ambito di una procedura fallimentare, il Giudice Delegato non aveva ammesso al passivo il credito ...]]>
Provvedimenti impugnabili avanti alla giurisdizione tributaria Tue, 20 Nov 2018 04:30:00 +0100 Provvedimenti impugnabili avanti alla giurisdizione tributaria

Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Ordinanza n. 21929/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite I confini della giurisdizione tributaria comprendono le controversie aventi ad oggetto i tributi di ogni genere e specie, comunque denominati, indipendentemente dal contenuto della domanda e dalla tipologia di atti emessi dall'amministrazione finanziaria, e sempre che si tratti di controversie in cui sia configurabile un rapporto di natura effettivamente tributaria, cioè concernente prestazioni patrimoniali e imposte ...]]>