Lunedi 8 Aprile 2024
Figlio laureato con lavoro saltuario e guadagno modesto ha diritto al mantenimento?
A cura della Redazione.

In tema di mantenimento del figlio maggiorenne privo di indipendenza economica, l'onere della prova delle condizioni che fondano il diritto al mantenimento è a carico del richiedente. Così ha statuito la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 8240/2024.

Il caso: Tizio chiedeva al Tribunale, a modifica delle condizioni di divorzio, la revoca dell'assegnazione della casa coniugale e ...

Leggi tutto…
Venerdi 29 Marzo 2024
Mantenimento figli: nozione di spese straordinarie e criterio dell'attualitÓ
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 7169 del 18 marzo 2024 torna ad occuparsi della nozione e della tipologia delle spese straordinarie che in quanto tali non sono incluse nella quantificazione dell'assegno di mantenimento dei figli.

Il caso: Tizio e Mevia, separati consensualmente, depositavano istanza di divorzio: la sentenza confermava le statuizioni concordate in sede di separazione consensuale, con ...

Leggi tutto…
Giovedi 28 Marzo 2024
Ex coniuge perde la disponibilitÓ della casa familiare: conseguenze sull'assegno di divorzio
Di Anna Andreani.

La revoca dell'assegnazione dell'abitazione familiare costituisce una sopravvenienza sfavorevole per l'ex coniuge e può quindi giustificare la revisione dell'assegno di divorzio in favore dell'ex coniuge. Così ha deciso la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 7961 del 25 marzo 2024.

Il caso: Con ricorso ex art. 9 L. 898/70 Tizio chiedeva al Tribunale di Brescia di revocare l'assegnazione ...

Leggi tutto…
Venerdi 15 Marzo 2024
Se la ex moglie sceglie di lavorare part-time, non ha diritto all'assegno.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 5242/2024 affronta la questione del riconoscimento o meno dell'assegno di mantenimento al coniuge separato che scelga di continuare a lavorare part-time.

Il caso: Il Tribunale di Padova dichiarava la separazione dei coniugi Tizio e Mevia, assegnava la casa coniugale a Mevia. affinché ci vivesse con i figli; disattendeva la richiesta di quest'ultima di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 6 Marzo 2024
Diritto al mantenimento del figlio ultramaggiorenne e principio di autoresponsabilitÓ
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 5177/2024 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del diritto al mantenimento del figlio maggiorenne e del principio di autoresponsabilità.

Il caso: Il Tribunale di Livorno rigettava il ricorso presentato da Tizio, nei confronti di Mevia perché fossero modificate le condizioni stabilite nella sentenza di divorzio, ritenendo giustificato, in particolare, il persistere del ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Marzo 2024
Anche le omissioni possono integrare il reato di maltrattamenti in famiglia
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 8617 del 27 febbraio 2024 la Sesta Sezione penale della Corte di Cassazione chiarisce che anche le azioni omissive possono integrare il reato di maltrattamenti in famiglia.

Il caso: la Corte di appello di Palermo, riformando la sentenza assolutoria resa nel giudizio abbreviato svoltosi in primo grado, condannava l'imputata Mevia per il reato di maltrattamenti in famiglia, commesso ai danni ...

Leggi tutto…
Mercoledi 28 Febbraio 2024
Processo di famiglia e riforma Cartabia: i provvedimenti indifferibili ex art. 473-bis-15 cpc
Di Anna Andreani.

Si segnala l'ordinanza del 15 novembre 2023 con cui il Tribunale di Livorso affronta e risolve la questione della reclamabilità o meno ex art. 669 terdecies c. p. c. dei provvedimenti indifferibili resi dal tribunale ex art. 473-bis. 15 c. p. c nell'ambito del nuovo procedimento di separazione introdotto dalla Riforma Cartabia.

Il caso: Mevia proponeva ricorso volto ad ottenere la regolamentazione ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Febbraio 2024
Separazione dei coniugi: la relazione investigativa quale prova atipica
Di Anna Andreani.

Nella sentenza n. 4038/2024 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla utilizzabilità ai fini probatori della relazione dell'investigatore nell'ambito di un giudizio di separazione con richiesta di addebito a carico di uno dei coniugi, inquadrandola tra le prove atipiche.

Il caso: il Tribunale di Trani, all'esito del procedimento di separazione personale tra Tizio e Mevia, a) accoglieva la ...

Leggi tutto…
Lunedi 19 Febbraio 2024
Diritto al mantenimento e dovere di auto-responsabilitÓ del figlio laureato
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 2259/2024 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della problematica connessa al mantenimento del figlio maggiorenne da parte del genitore non collocatario nel caso in cui il primo abbia trent'anni, sia laureato e in procinto di diventare avvocato.

Il caso: Il Tribunale di Messina, decidendo sul ricorso avanzato da Tizio. , in accoglimento dello stesso, revocava l'obbligo, posto a suo ...

Leggi tutto…
Venerdi 16 Febbraio 2024
Principali differenze nella tutela giuridica delle coppie sposate e conviventi
Di Silvia Paoletti.

Il contributo si pone l'obiettivo di rispondere ai principali quesiti che, quale avvocato esperto in diritto di famiglia, spesso ricevo dai clienti che mi interpellano per scegliere con consapevolezza se formalizzare o meno la propria unione. L'Autrice intende fornire informazioni utili per consentire a ciascuno una scelta informata.

La scelta consapevole di formalizzare o meno la propria unione sentimentale ...

Leggi tutto…
Lunedi 29 Gennaio 2024
Corte Cost.: derogabile il limite minimo del divario di etÓ nell'adozione del maggiorenne
Di Francesca De Carlo.

Nell'adozione dei maggiorenni, il giudice può derogare al limite del divario minimo di età di diciotto anni tra adottante ed adottato nei casi in cui lo scostamento sia esiguo e sempre che sussistano motivi meritevoli.

Il 18 gennaio scorso, la Corte Costituzionale, con sentenza n 5, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 291, primo comma, cod. civ. , nella parte in cui, ...

Leggi tutto…
Lunedi 22 Gennaio 2024
Assegno di mantenimento o divorzio: presupposti per la ripetibilitÓ delle somme giÓ versate.
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 31635/2023 la Corte di Cassazione esamina la questione della ripetibilità o meno delle somme corrisposte a titolo di assegno di mantenimento stabilito in sede di provvedimenti temporanei ed urgenti, allorchè in sentenza sia rigettata la relativa domanda proposta dall'ex coniuge.

Il caso: Il Tribunale di Messina pronunciava la separazione personale dei coniugi Tizio e Mevia ...

Leggi tutto…
Lunedi 8 Gennaio 2024
Sezioni Unite: unioni civili, convivenza inziata prima della Legge CirinnÓ e assegno di divorzio.
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 35969 del 27 dicembre 2023 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si pronunciano in merito alla possibilita' di valutare, ai fini del riconoscimento dell'assegno di cui alla L. 1 dicembre 1970, n. 898, articolo 5, comma 6, nel caso di unione civile costituita ai sensi della L. n. 76 del 2016, articolo 1 e della quale sia stato pronunciato lo scioglimento, i fatti intercorsi tra le parti ...

Leggi tutto…
Venerdi 5 Gennaio 2024
La convivenza prematrimoniale pu˛ incidere sul quantum dell'assegno di divorzio
Di Anna Andreani.

Nell'ambito di un procedimento di divorzio, con ordinanza interlocutoria n. 30671/2022, la Prima Sezione civile della Corte di Cassazione, ritenuta la questione posta dalla ricorrente relativa al rilievo della durata del rapporto di convivenza, anteriore al matrimonio formalizzato, ai fini della determinazione dell’assegno divorzile, «di massima di particolare importanza» a norma dell'art. 374 c. ...

Leggi tutto…
Venerdi 29 Dicembre 2023
Piano genitoriale nella separazione e divorzio: luci e ombre
Di Massimo Baglieri.

La riforma Cartabia ha modificato il Codice di Procedura Civile e per alcuni aspetti, ha aggiunto delle novità che hanno appunto innovato le materie interessate da detta riforma. Una di queste è rappresentata dal Diritto di Famiglia, o meglio, dalle norme procedurali che regolano il processo civile in materia familiare.

In particolare parliamo delle norme del Libro II, Titolo IV-Bis, Capo I e ...

Leggi tutto…
Lunedi 11 Dicembre 2023
Spese straordinarie nell'interesse del minore: quando Ŕ necessario il preventivo accordo
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 33939 del 5 dicembre 2023 torna a occuparsi della annosa questione di quali spese straordinarie sia rimborsabili da parte del genitore non collocatario anche in mancanza di suo preventivo accordo.

Il caso: Caia conveniva in giudizio l'ex coniuge Tizio, per sentirlo condannare al rimborso delle spese straordinarie sostenute per il mantenimento della figlia maggiorenne ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Ottobre 2023
Il curatore del minore dopo la riforma Cartabia: criteri di liquidazione del compenso
Di Anna Andreani.

Il Tribunale di Pisa con il decreto del 10 ottobre 2023 affronta la questione della natura dell'incarico di curatore del minore alla luce della Riforma Cartabia e dei criteri di liquidazione del relativo compenso.

Sul punto il Tribunale osserva che:

a) non v'è dubbio che si tratta di istituto che è destinato ad essere oggetto di sempre più frequenti applicazioni e che i candidati ...

Leggi tutto…
Mercoledi 18 Ottobre 2023
Il part time scelto dall'ex coniuge non esclude l'assegno divorzile.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 27945/2023 si è espressa in merito al diritto dell'ex coniuge di percepire l'assegno divorzile anche nel caso in cui abbia optato per un lavoro part time.

Il caso: la Corte d'Appello di Perugia confermava la statuizione di primo grado che, a seguito dello scioglimento del matrimonio, non aveva ritenuto sussistenti i presupposti per l'attribuzione di un assegno ...

Leggi tutto…
Giovedi 5 Ottobre 2023
Legittima la scelta della famiglia di provvedere direttamente all'istruzione dei figli
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 23802/2023 si pronuncia in merito alla legittimità o meno della scelta dei genitori di provvedere direttamente all’istruzione dei figli.

Il caso: il Tribunale per i minorenni di Bolzano prescriveva a Tio e Mevia, nella qualita' di genitori della minore Lucilla, di far sostenere a quest'ultima gli esami di idoneita' per l'anno scolastico 2021-2022, nonche' ...

Leggi tutto…
Giovedi 28 Settembre 2023
Omesso versamento dell'assegno di mantenimento: reato procedibile d'ufficio
Di Anna Andreani.

In tema di reati contro la famiglia, il delitto di omesso versamento dell'assegno periodico per il mantenimento dei figli di cui all'art. 570-bis cod. pen. è procedibile d'ufficio.

Lo ha confermato la Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 37977 del 15 settembre 2023.

Il caso. Il Tribunale di Milano condannava Tizio in relazione al reato di cui all'art. 570-bis cod. ...

Leggi tutto…

Pag. 1/27 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.072 secondi