Informazione Giuridica - AvvocatoAndreani.it Risorse Legali https://news.avvocatoandreani.it Le News di AvvocatoAndreani.it Risorse Legali Fri, 14 Dec 2018 00:00:00 +0100 https://news.avvocatoandreani.it it Il CdS non sospende il processo amministrativo in pendenza di quello civile: conseguenze Thu, 13 Dec 2018 04:30:00 +0100 Il CdS non sospende il processo amministrativo in pendenza di quello civile: conseguenze

Avv. Fulvio Graziotto. L'errore di attività del Consiglio di Stato che non ha disposto la sospensione del processo amministrativo, in attesa della definizione di quello civile, non da luogo ad alcun superamento dei limiti esterni della giurisdizione e, come tale, non trova rimedio in Cassazione. Decisione: Ordinanza n. 30651/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite Il caso. La società di una squadra di calcio, titolare del diritto di superficie su uno stadio, ricorreva alle Sezioni Unite della ...]]>
Riforma fallimentare: il Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza. Thu, 13 Dec 2018 03:30:00 +0100 Riforma fallimentare: il Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza.

Avv. Daniela Ricchiuto. Il contributo affronta il tema della Riforma fallimentare, rivolgendo particolare attenzione al neo-istituto dell'OCRI (Organismo di composizione della crisi delle imprese): l'elaborato esamina le modalità di applicazione, struttura e funzionamento dell'OCRI nonché le varie ipotesi prospettabili a seguito della sua attivazione. Il disegno di Legge recante il ”Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza“ in attuazione della L. del 19 ottobre 2017, N. 155 ...]]>
Cds: mancata opposizione alla multa e termine di prescrizione Wed, 12 Dec 2018 04:30:00 +0100 Cds: mancata opposizione alla multa e termine di prescrizione

Avv. Giovanni Iaria. La mancata opposizione da parte di un automobilista avverso il verbale di accertamento per infrazioni al codice della strada non comporta la conversione del termine di prescrizione quinquennale in quello decennale, tranne nel caso in cui il credito sia stato accertato con un titolo giudiziale (sentenza o decreto ingiuntivo), diventato definitamente esecutivo. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 31817/2018, depositata il 7 dicembre scorso. IL CASO: La vicenda ...]]>
Acquistare la prima casa con il leasing Wed, 12 Dec 2018 03:30:00 +0100 Acquistare la prima casa con il leasing

dott. Luca De Franciscis. Una serie di agevolazioni fiscali e di garanzie civilistiche, finalizzate a favorire l'utilizzo dello strumento del leasing per l'acquisizione dell'abitazione principale, è presente nella Legge di Stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di Stabilità) articolo 1, commi 76, 77, 78, 79, 80 e 81. Le agevolazioni sono concesse per i contratti di finanziamento stipulati nell'arco temporale compreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 ...]]>
Lite temeraria ed elemento soggettivo della mala fede o della colpa grave. Tue, 11 Dec 2018 04:30:00 +0100 Lite temeraria ed elemento soggettivo della mala fede o della colpa grave.

Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 30448 del 23/11/2018 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito ai presupposti che devono sussistere per la condanna per lite temeraria ex art. 96 c. p. c. Il caso: M. M. , con ricorso affidato a sei motivi, chiede la cassazione della sentenza emessa dalla Corte di Appello di Torino che ha confermato la sentenza con la quale il Tribunale di Torino aveva dichiarato, tra l'altro, inammissibile la domanda di nullità e di revoca del provvedimento di nomina ...]]>
Cause di valore inferiore ad euro 1033,00 sempre esenti dall'imposta di registro Tue, 11 Dec 2018 03:30:00 +0100 Cause di valore inferiore ad euro 1033,00 sempre esenti dall'imposta di registro

Avv. Giovanni Iaria. A prescindere dal grado di giudizio e dall'ufficio giudiziario adito, sono esenti dal pagamento dell'imposta di registro tutte le sentenze emesse nelle procedure giudiziarie di valore inferiore ad euro 1. 033,00. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 32178/2018, depositata il 4 dicembre scorso. Norma di riferimento: Articolo 46 della legge n. 374/1991, I° comma: ” Le cause e le attività conciliative in sede non contenziosa il cui ...]]>
Sezioni Unite: sindacato della Cassazione, giurisdizione ed error in iudicando. Mon, 10 Dec 2018 04:30:00 +0100 Sezioni Unite: sindacato della Cassazione, giurisdizione ed error in iudicando.

Avv. Fulvio Graziotto. Il rifiuto di giurisdizione da parte del giudice amministrativo rientra tra i motivi attinenti alla giurisdizione soltanto quando sia stato determinato dall'affermata estraneità alle attribuzioni giurisdizionali dello stesso giudice della domanda, e non rilevano a tal fine i vizi di giudizio. Decisione: Ordinanza n. 30650/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite Massima: Il rifiuto di giurisdizione da parte del giudice amministrativo rientra tra i motivi attinenti alla ...]]>
Perfezionamento della notifica a mezzo PEC dopo le ore 21:00: l'orientamento della Cassazione Mon, 10 Dec 2018 03:30:00 +0100 Perfezionamento della notifica a mezzo PEC dopo le ore 21:00: l'orientamento della Cassazione

Avv. Giovanni Iaria. La notifica di un atto eseguita a mezzo pec dopo le ore 21 si perfeziona alle ore 7 del giorno successivo. Lo ha confermato la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 31257/2018, depositata il 4 dicembre scorso, in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci sulla questione di legittimità costituzionale (sollevata dalla Corte di Appello di Milano con ordinanza del 16 ottobre 2017) dell'articolo 16 septies del decreto legge n. 179/2012, convertito con la legge n. 221/2012, ...]]>
Comunicazione a mezzo PEC e prova del suo perfezionamento Fri, 07 Dec 2018 04:30:00 +0100 Comunicazione a mezzo PEC e prova del suo perfezionamento

Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 27250/2018 precisa quando una comunicazione effettuata a mezzo PEC possa dirsi perfezionata. Il caso: Con ricorso L. n. 89/2001 ex artt. 2 e 3, P. G. adiva la Corte d'Appello di Roma per chiedere il riconoscimento di un equo indennizzo per la non ragionevole durata di un procedimento amministrativo, definito con sentenza di rigetto del Consiglio di Stato del 2 febbraio 2012, durato complessivamente 18 anni. La Corte d'Appello di Roma statuiva ...]]>
L'eccezione di prescrizione in materia previdenziale. Fri, 07 Dec 2018 03:30:00 +0100 L'eccezione di prescrizione in materia previdenziale.

Avv. Giovanni Iaria. Può essere formulata per la prima volta anche in appello l'eccezione di prescrizione dei contributi previdenziali richiesti dall'INPS, poichè a differenza di quanto succede nella materia civile, nella materia previdenziale la prescrizione è sottratta alla disponibilità delle parti. Così si è espressa la Corte di Cassazione con l'ordinanza nr. 31345/2018, depositata il 4 dicembre scorso. IL CASO: La vicenda esaminata dai Giudici di ...]]>
Ordine di demolizione del manufatto abusivo e prescrizione. Thu, 06 Dec 2018 04:30:00 +0100 Ordine di demolizione del manufatto abusivo e prescrizione.

Avv. Fulvio Graziotto. Decisione: Sentenza n. 53661/2018 Cassazione Penale - Sezione III In materia di reati concernenti violazioni edilizie, l'ordine di demolizione del manufatto abusivo non è sottoposto alla disciplina della prescrizione stabilita dall'art. 173 cod. pen. per le sanzioni penali, avendo natura di sanzione amministrativa a carattere ripristinatorio, priva di finalità punitive. Massima: In tema di reati edilizi, il giudice penale ha il potere-dovere di verificare in via incidentale ...]]>
Come far valere in appello l'omessa assegnazione dei termini ex art 183 cpc in primo grado? Thu, 06 Dec 2018 03:30:00 +0100 Come far valere in appello l'omessa assegnazione dei termini ex art 183 cpc in primo grado?

Avv. Giovanni Iaria. Com'è noto ai sensi dell'articolo 183, VI° comma c. p. c. , all'udienza fissata per la prima comparizione delle parti e la trattazione della causa, il Giudice su richiesta delle parti concede un termine di ulteriori trenta giorni per il deposito di memorie limitate alle sole precisazioni o modificazioni delle domande, delle eccezioni e delle conclusioni già proposte, un ulteriore termine di trenta giorni per replicare alle domande ed eccezioni nuove, o ...]]>
Fumus commissi delicti, sequestro probatorio e illegittimita degli atti Wed, 05 Dec 2018 04:30:00 +0100 Fumus commissi delicti, sequestro probatorio e illegittimita degli atti

Avv. Fulvio Graziotto. Se il giudizio sul fumus commissi delicti è fondato su elementi di perquisizione senza garanzie, gli atti sono illegittimi, e in conseguenza alla valutazione sulla sussistenza di tale elemento di giudizio, lo sono anche gli atti la cui validità risulti esserne condizionata. Decisione: Sentenza n. 50657/2018 Cassazione Penale - Sezione III Il caso. Il tribunale del riesame rigettava l'istanza relativa a un'ordinanza sui provvedimenti di perquisizione e di sequestro probatorio ...]]>
SPID: sistema pubblico d'identità digitale e fatturazione elettronica Wed, 05 Dec 2018 03:30:00 +0100 SPID: sistema pubblico d'identità digitale e fatturazione elettronica

dott. Luca De Franciscis. Il cassetto fiscale permette di poter consultare le proprie informazioni già in possesso dell'Agenzia delle Entrate, come: dati anagrafici, dati delle dichiarazioni fiscali, dati di condono e concordati, dati dei rimborsi dei condoni e dei concordati, dati relativi agli studi di settore, informazioni sul proprio stato d'iscrizione al Vies, dati dei versamenti effettuati tramite Modello F24 e F23, dati ...]]>
Notifica atti con firma digitale in formato PADES: ammissibilità Tue, 04 Dec 2018 04:30:00 +0100 Notifica atti con firma digitale in formato PADES: ammissibilità

Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 30927/2018, depositata il 29 novembre scorso, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alla validità o meno della notifica di un atto processuale eseguita a mezzo pec contenente la procura alle liti firmata dal difensore con sottoscrizione digitale in formato Pades (e cioè con file avente estensione . pdf) anzichè in formato Cades (cioè avente estensione. p7m). I Giudici di legittimità hanno: ...]]>
Sinistri stradali: utilizzo delle risultanze probatorie del processo penale nel giudizio civile Tue, 04 Dec 2018 03:30:00 +0100 Sinistri stradali: utilizzo delle risultanze probatorie del processo penale nel giudizio civile

Avv. Silvia Vayra. Tribunale di Ferrara - sentenza n. 510/2018 del 27/6/2018 Trattasi di sinistro stradale a seguito del quale rimaneva gravemente leso un pedone che percorreva la carreggiata sulla banchina asfaltata, all'esterno della carreggiata riservata alla circolazione dei veicoli, investito da un'auto che procedeva nella medesima direzione. Il Tribunale ha ritenuto di escludere la responsabilità della conducente del veicolo traendo elementi utili al convincimento dalla perizia ...]]>
Inosservanza delle condizioni di divorzio e risarcimento danni Mon, 03 Dec 2018 04:30:00 +0100 Inosservanza delle condizioni di divorzio e risarcimento danni

Avv. Anna Andreani. Con la sentenza del 12/09/2018 il Tribunale di Roma si è pronunciato in merito alla richiesta di risarcimento dei danni da parte di un coniuge per violazione degli obblighi familiari da parte dell'altro coniuge. Il caso: Con atto di citazione T. , in proprio e quale genitore esercente la responsabilità sui figli (all'epoca tutti minorenni) conveniva in giudizio, dinanzi al Tribunale, l'ex coniuge C. per ivi sentirlo condannare al risarcimento dei danni patiti per la violazione ...]]>
Esecuzioni: la liquidazione delle spese da parte del Giudice non ha contenuto decisorio Mon, 03 Dec 2018 03:30:00 +0100 Esecuzioni: la liquidazione delle spese da parte del Giudice non ha contenuto decisorio

Avv. Giovanni Iaria. Capita molto spesso che all'esito di un procedimento esecutivo, le somme liquidate dal Giudice a titolo di spese processuali della procedura non vengono recuperate dal creditore o dal legale di quest'ultimo dichiaratosi antistatario a causa dell'incapienza delle somme ricavate dall'espropriazione. In questi casi, il creditore o il legale di quest'ultimo può procedere al recupero delle suddette somme? A questa domanda ha fornito risposta negativa la Corte ...]]>
Famiglia : comunione dei beni e donazioni indirette Fri, 30 Nov 2018 04:30:00 +0100 Famiglia : comunione dei beni e donazioni indirette

Avv. Fulvio Graziotto. Massima: In tema di regime patrimoniale dei coniugi, nel caso di comunione dei beni la donazione indiretta di un genitore al figlio di una somma di denaro - da utilizzare per l'acquisto della casa familiare - non costituisce donazione indiretta dal genitore al figlio dell'immobile, ma della sola somma di denaro. Il figlio che impiega tale somma nell'acquisto dell'immobile consentendo l'intestazione al coniuge effettua una donazione a questi del 50% della proprietà. Osservazioni. ...]]>
Notifica a persona non identificata presso residenza del destinatario: conseguenze e azioni esperibili Fri, 30 Nov 2018 03:30:00 +0100 Notifica a persona non identificata presso residenza del destinatario: conseguenze e azioni esperibili

Avv. Giovanni Iaria. L'Ufficiale Giudiziario notifica una cartella di pagamento al destinatario presso la residenza di quest'ultimo consegnandola ad un soggetto dichiaratosi addetto alla casa senza essere identificato. La notifica è valida? La questione è stata affrontata di recente dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 30393/2018, pubblicata il 23 novembre scorso, con la quale i Giudici di legittimità hanno affermato che la notifica all'addetto alla casa ...]]>