Informazione Giuridica - AvvocatoAndreani.it Risorse Legali https://news.avvocatoandreani.it Le News di AvvocatoAndreani.it Risorse Legali Thu, 18 Jul 2019 00:00:00 +0100 https://news.avvocatoandreani.it it Il Tribunale non può “invitare” il genitore a intraprendere un percorso psicoterapeutico Thu, 11 Jul 2019 04:30:00 +0100 Il Tribunale non può “invitare” il genitore a intraprendere un percorso psicoterapeutico

Redazione. Il Tribunale può imporre ad un genitore di intraprendere un percorso psicoterapeutico nell'ambito di un procedimento per l'affidamento del figlio minore? A tale quesito ha dato risposta negativa la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 18222 del 5 luglio 2019. Il caso: la Corte d'Appello di Perugia confermava il provvedimento del Tribunale di Terni con cui e' stato prescritto alla sig. ra T. - in causa con il marito per l'affidamento della minore - di intraprendere con la massima ...]]>
Natura bifasica del giudizio di separazione e termine per proporre la domanda di addebito. Wed, 03 Jul 2019 04:30:00 +0100 Natura bifasica del giudizio di separazione e termine per proporre la domanda di addebito.

Avv. Giovanni Iaria. Con la sentenza n. 17590/2019, pubblicata il 28 giugno scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul termine entro il quale va formulata, a pena di decadenza, la domanda di addebito nell'ambito del giudizio di separazione tra coniugi, affermando che è da considerarsi tempestiva la domanda se depositata con la memoria integrativa ex art. 709 c. p. c. , terzo comma. IL CASO: Nell'ambito di un giudizio di separazione tra coniugi, il Tribunale addebitava la ...]]>
Carattere autonomo della domanda per il riconoscimento dell'assegno di divorzio: conseguenze Fri, 28 Jun 2019 04:30:00 +0100 Carattere autonomo della domanda per il riconoscimento dell'assegno di divorzio: conseguenze

Avv. Anna Andreani. Con la sentenza n. 17102 del 10 giugno 2019 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito al carattere autonomo della domanda per il riconoscimento di un assegno di divorzio rispetto al giudizio per lo scioglimento del vincolo matrimoniale, nel quale la prima sia stata dichiarata inammissibile perchè tardiva. Il caso: La Corte di appello rigettava il reclamo proposto da C. avverso l'ordinanza con cui il Tribunale aveva disatteso la richiesta di assegno proposta ex art. 9 L. 898/1970 nei ...]]>
Non può essere condannato il padre che versa solo parzialmente l'assegno di mantenimento. Thu, 27 Jun 2019 04:30:00 +0100 Non può essere condannato il padre che versa solo parzialmente l'assegno di mantenimento.

Redazione. La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 26993/2019 torna ad occuparsi del tema della responsabilità penale del genitore nel caso in cui questi non versi integralmente l'assegno di mantenimento in favore per figlio. Il caso: la Corte di Appello di Genova, in riforma della sentenza emessa dal Tribunale di Genova, condannava L. F. alla pena di mesi tre di reclusione ed Euro 450,00 di multa, con il beneficio della sospensione condizionale della pena, confermando ...]]>
L'assegno divorzile puo' non essere riconosciuto se il matrimonio ha avuto breve durata Fri, 24 May 2019 04:30:00 +0100 L'assegno divorzile puo' non essere riconosciuto se il matrimonio ha avuto breve durata

Avv. Luca Tortora. La Corte di Cassazione nella sentenza n. 12021/2019 facendo applicazione dei principi espressi dalle Sez. Unite nella sentenza n. 18287/2018 ribadiscono come la breve durata del rapporto matrimoniale, la mancanza di figli, l'irrilevanza del coniuge richiedente alla formazione del patrimonio comune non giustifica la richiesta di un assegno divorzile. La sentenza della Corte Cassazione n. 12021 del 07. 05. 2019 conferma il principio di diritto espresso dagli Ermellini nella sentenza delle ...]]>
Scioglimento della comunione ereditaria; la domanda giudiziale interrompe l'usucapione? Fri, 10 May 2019 04:30:00 +0100 Scioglimento della comunione ereditaria; la domanda giudiziale interrompe l'usucapione?

Avv. Giovanni Iaria. La domanda giudiziale avente ad oggetto lo scioglimento della comunione ereditaria è atto idoneo ad interrompere l'usucapione? A questa domanda ha fornito la risposta la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 11476/2019, pubblicata il 30 aprile scorso. Secondo i giudici di legittimità, l'usucapione è interrotto tutte le volte che nella domanda giudiziale di scioglimento della comunione viene inserita anche la richiesta di attribuzione della quota di ...]]>
L'omessa audizione del minore da parte del giudice deve essere motivata con rigore Wed, 08 May 2019 04:30:00 +0100 L'omessa audizione del minore da parte del giudice deve essere motivata con rigore

Redazione. Con l'ordinanza n. 10776/2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del diritto del minore ad essere ascoltato nei procedimenti che lo riguardano e dell'obbligo per il giudice di dare adeguata motivazione in caso di omessa audizione. Il caso: Nell'ambito di un procedimento per il mantenimento e affidamento di minori, il Tribunale disponeva l'affidamento condiviso dei due figli minorenni con collocamento prevalente presso la madre e regolamentazione dei contatti con il padre, imponendo a ...]]>
Presunzione di comunione del conto corrente cointestato e onere della prova Mon, 06 May 2019 04:30:00 +0100 Presunzione di comunione del conto corrente cointestato e onere della prova

Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 11375/2019, pubblicata il 29 aprile scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alle modalità con le quali può essere superata la presunzione di comunione delle somme depositate su un conto corrente cointestato e sul soggetto onerato di fornire la prova. La questione trattata dai giudici di legittimità con la suddetta decisione è molto frequente. Infatti, capita spesso che un genitore, soprattutto, se anziano, cointesta ...]]>
Ai fini dell'imposta IMU i conviventi more uxorio sono equiparati ai coniugi. Mon, 06 May 2019 03:30:00 +0100 Ai fini dell'imposta IMU i conviventi more uxorio sono equiparati ai coniugi.

Avv. Anna Andreani. Se alla cessazione della convivenza more uxorio la casa familiare viene assegnata al genitore collocatario di figli minori, a chi spetta pagare l'IMU? Sulla controversa questione è intervenuta la Corte di Cassazione con la sentenza n. 11416 del 30 aprile 2019. Il caso: G. P. impugnava avanti alla Commissione tributaria il silenzio. rifiuto del Comune sull'istanza di rimborso ai fini IMU per l'anno 2013 fondata sull'assenza del presupposto soggettivo dell'imposta: a sostegno ...]]>
Il coniuge assegnatario della casa coniugale nella separazione deve riproporre la domanda nel giudizio di divorzio Wed, 24 Apr 2019 04:30:00 +0100 Il coniuge assegnatario della casa coniugale nella separazione deve riproporre la domanda nel giudizio di divorzio

Avv. Giovanni Iaria. Il coniuge assegnatario della casa coniugale in sede di separazione, al fine di mantenere il suo diritto dopo il giudizio di divorzio in presenza di figli maggiorenni non economicamente autosufficienti, ha l'onere di riproporre la domanda nel suddetto giudizio, pena la decadenza. Questo è quanto affermato dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 10204/2019, pubblicata l'11 aprile scorso. IL CASO: nella vicenda esaminata dalla Suprema Corte, il Tribunale in sede ...]]>
Trasferimento degli immobili in sede di separazione o divorzio Thu, 18 Apr 2019 03:30:00 +0100 Trasferimento degli immobili in sede di separazione o divorzio

Avv. Filomena Iervolino. Per lungo tempo la giurisprudenza della Corte di Cassazione ha distinto tra contenuto necessario e contenuto eventuale della separazione e del divorzio. Nel primo, dovendo ricomprendersi: il consenso reciproco a vivere separati, l'affidamento dei figli, l'assegnazione della casa familiare in funzione del preminente interesse della prole la previsione di assegno di mantenimento a carico di uno dei coniugi in favore dell'altro, ove ne ricorrano ...]]>
La Cassazione e la Corte Edu sull'affidamento congiunto, sulla bigenitorialità e sui poteri del giudice Wed, 10 Apr 2019 04:30:00 +0100 La Cassazione e la Corte Edu sull'affidamento congiunto, sulla bigenitorialità e sui poteri del giudice

Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 9764 dell'8 aprile 2019 la Corte di Cassazione torna ad affrontare il tema dell'affidamento congiunto in relazione alla necessità che il giudice fornisca adeguata motivazione nel caso ritenga di limitare o comprimere la ”bigenitorialità“, che ne costituisce l'elemento essenziale. Il caso: Il tribunale disponeva l'affidamento congiunto di una minore di pochi anni ad entrambi i genitori, ma nel contempo stabiliva che il padre poteva vedere la figlia a ...]]>
Revoca dell'assegnazione della casa all'ex se c'è accordo sul mantenimento. Wed, 03 Apr 2019 04:30:00 +0100 Revoca dell'assegnazione della casa all'ex se c'è accordo sul mantenimento.

Redazione. Se i coniugi si accordano sull'assegno di mantenimento in sede di separazione consensuale, l'assegnazione della casa coniugale all'ex coniuge, in assenza di figli, può essere revocata, ravvisandosi un nesso tra l'utilizzo dell'abitazione e la quantificazione dell'assegno. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 7939/2019. Il caso: Nell'ambito di un procedimento di divorzio, il marito chiedeva la revoca del godimento dell'immobile assegnato in uso ...]]>
Importo dell'assegno divorzile e casa coniugale Tue, 19 Feb 2019 04:30:00 +0100 Importo dell'assegno divorzile e casa coniugale

Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 3869/2019 torna ad affrontare la questione dell'importo dell'assegno di divorzio in relazione alle utilità godute dal coniuge richiedente nel corso del matrimonio. Il caso: Il Tribunale dichiarava la cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario contratto da C. C. e G. M. . , determinava in Euro 3. 000,00 mensili l'assegno divorzile spettante alla C. , revocava l'assegnazione della casa familiare già disposta in favore ...]]>
Natura dell'assegno di divorzio e presupposti per il suo riconoscimento Tue, 12 Feb 2019 12:48:00 +0100 Natura dell'assegno di divorzio e presupposti per il suo riconoscimento

Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 2480/2019 ribadisce i principi enunciati dalle Sezioni Unite in tema di riconoscimento del diritto del coniuge più debole a percepire l'assegno di divorzio. Il caso: Il Tribunale, pronunciando sulla domanda di divorzio proposta da E. O. nei confronti C. P. , determinava in Euro 1. 000,00 l'assegno divorzile a carico dell' E. ed in Euro 1. 300,00 l'importo da lui dovuto per il contributo al mantenimento del figlio M. , affetto sin dalla nascita da ...]]>
Separazioni: natura dei provvedimenti Presidenziali ex art. 708 cpc Tue, 29 Jan 2019 04:30:00 +0100 Separazioni: natura dei provvedimenti Presidenziali ex art. 708 cpc

Avv. Isabella Di Blasi. Tribunale civile di Palermo sez. i civile 2016/18972-1 IL CASO. Ai sensi dell' art. 669 duodecies c. p. c. il coniuge non collocatario lamentava che la propria moglie per mero ostruzionismo lo diffidava formalmente dal porre in essere opere edilizie, volte a modificare il progetto originario dello stabile, per continuare a godere in maniera esclusiva dei tre piani dello stesso stabile, ed impedendo così l'esecuzione delle opere di suddivisione dell'immobile. ...]]>
Quale reddito considerare ai fini del riconoscimento dell'assegno di divorzio? Mon, 21 Jan 2019 04:30:00 +0100 Quale reddito considerare ai fini del riconoscimento dell'assegno di divorzio?

Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 651 del 14 gennaio 2019 la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi delle problematiche connesse al riconoscimento del diritto all'assegno divorzile in capo al coniuge più debole ed alla sua quantificazione. Il caso: la Corte d'appello, nell'ambito di un giudizio avente ad oggetto la declaratoria di cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario celebrato tra C. G. e S. A. F. , in parziale accoglimento del gravame della C. , riformava la ...]]>
Tassazione dell'assegno di mantenimento e onere della prova Mon, 21 Jan 2019 03:30:00 +0100 Tassazione dell'assegno di mantenimento e onere della prova

Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 33260/2018, pubblicata il 21 dicembre 2018, la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla tassazione dell'assegno di mantenimento ai fini IRPEF e in particolare sul soggetto su cui incombe l'onere di fornire la prova per la suddetta tassazione, affermando che ”grava sull'Amministrazione Finanziaria dimostrare (anche avvalendosi di presunzioni), l'esistenza del maggior reddito non dichiarato; solo in ...]]>
Separazione: il rito camerale si applica all'intero giudizio di impugnazione Tue, 15 Jan 2019 03:30:00 +0100 Separazione: il rito camerale si applica all'intero giudizio di impugnazione

Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 403/2019, pubblicata il 10 gennaio scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al momento in cui si considera perfezionato l'appello promosso avverso la sentenza emessa dal Tribunale in materia di separazione tra coniugi. Secondo i giudici di legittimità, il gravame si perfeziona con il deposito, nel termine perentorio di cui agli artt. 325 e 327 c. p. c. , del ricorso in cancelleria, in quanto la notifica del ricorso e del decreto ...]]>
Divisione della casa coniugale: come si determina il valore dell'immobile in comproprietà Thu, 10 Jan 2019 04:30:00 +0100 Divisione della casa coniugale: come si determina il valore dell'immobile in comproprietà

Avv. Giovanni Iaria. Nel giudizio di divisione della casa coniugale di proprietà di entrambi i coniugi, in precedenza assegnata ad uno di essi in sede di separazione, nel caso in cui l'immobile venga attribuito a quest'ultimo, il diritto di abitazione derivante dal provvedimento di assegnazione non deve influire in alcun modo nella determinazione del valore dell'immobile e quindi nella determinazione del conguaglio dovuto all'altro coniuge. In caso contrario, si verificherebbe una ...]]>