Giovedi 21 Ottobre 2021
Niente sospensione della patente per chi causa un incidente alla guida di un velocipede
A cura della Redazione.

Non è applicabile la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida nel caso in cui l'imputato abbia cagionato un incidente stradale alla guida di un velocipede, mezzo per il quale non è prevista alcuna abilitazione alla guida.

In tal senso si è espressa la Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 37548/2021.

Il caso: M. C. ...

Leggi tutto…
Venerdi 24 Settembre 2021
Mancata indicazione degli estremi del decreto prefettizio nel verbale di contestazione:conseguenze
Di Giovanni Iaria.

E’ illegittimo il verbale per eccesso di velocità rilevato con l’autovelox se nello stesso non sono indicati gli estremi del decreto del prefetto che ha autorizzato la rilevazione sul tratto di strada interessato.

Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 25222/2021, pubblicata il 17 settembre 2021.

IL CASO: un automobilista proponeva opposizione innanzi al ...

Leggi tutto…
Venerdi 7 Maggio 2021
Il difetto di legittimazione passiva deve essere eccepito avverso il verbale di accertamento
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 9059/2021 la Corte di Cassazione chiarisce quale tipo di azioni deve attivare il soggetto non più proprietario da anni di una vettura contravvenzionata per eccepire validamente il difetto di legittimazione passiva.

Il caso: Tribunale di Bari, accoglieva l'appello proposto dal Comune di Bari avverso la sentenza del Giudice di pace di Bari e nei confronti di Tizio e di Delta s. p. a. ; ...

Leggi tutto…
Venerdi 11 Dicembre 2020
Sinistri stradali: la Cassazione chiarisce il parametro di liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 28071 del 9 dicembre 2020 la Corte di Cassazione chiarisce quale debba essere il parametro di liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante conseguente alla perdita del lavoro a tempo indeterminato da parte del danneggiato in un sinistro stradale.

Il caso: L. R. agiva in giudizio per ottenere il risarcimento dei danni subiti in occasione di un incidente stradale nel quale era ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Novembre 2020
Autovelox: a quale distanza deve essere collocata la segnaletica di preavviso?
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 25690/2020 si pronuncia in merito alla distanza che deve intercorrere tra l'autovelox e la segnaletica di preavviso.

Il caso: Con ricorso al Giudice di Pace di Matera T. C. proponeva opposizione avverso la sanzione amministrativa elevata nei suoi confronti per eccesso di velocita', con contestuale sanzione accessoria della sospensione della patente di guida; il ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Novembre 2020
Revoca patente: al ricorso applicabili il rito del lavoro e la sospensione feriale dei termini
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 24034/2020, pubblicata il 30 ottobre 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sul rito applicabile ai ricorsi avverso l’ordinanza con la quale il prefetto provvede alla revoca della patente di guida, sui termini per la notifica alla controparte e sull’applicabilità o meno della sospensione feriale dei termini processuali.

IL CASO: Un ...

Leggi tutto…
Giovedi 29 Ottobre 2020
Legittima la multa per uso del cellulare a semaforo rosso senza auricolare o vivavoce
Di Giovanni Iaria.

E’ legittima la multa irrogata all’automobilista che durante la guida mentre si trova ad un semaforo con luce rossa in attesa che scatti il verde usa il cellulare, senza auricolare né vivavoce. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 23331/2020, pubblicata il 23 ottobre 2020.

IL CASO: La vicenda nasce dall’opposizione ad un ordinanza di ingiunzione di ...

Leggi tutto…
Martedi 15 Settembre 2020
Passaggio con il rosso rilevato con T-Red ed onere della prova del malfunzionamento
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 16064/2020 la Corte di Cassazione, nell'esaminare la questione della mancanza, nel verbale di accertamento del passaggio con il rosso, dell'attestazione della taratura del T-Red, chiarisce la differenza tra tale apparecchiatura e l'autovelox ai fini dell'efficacia probatoria.

Il caso: Il Tribunale di Roma rigettava l'appello proposto da Tizio nei confronti di Roma Capitale avverso la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 2 Settembre 2020
Sinistro stradale causato da veicolo ignoto: non è necessaria la preventiva denuncia
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 18097 del 31 agosto 2020 esamina il caso in cui il danneggiato in un sinistro stradale causato da un veicolo non identificato agisca nei confronti del Fondo vittime della strada senza aver prima presentato la denuncia querela contro ignoti.

Il caso: P. F. adiva il Giudice di pace convenendo in giudizio la società G. Spa. nella qualità di impresa designata ...

Leggi tutto…
Lunedi 18 Maggio 2020
CdS: autonomia dell'infrazione dell'art. 126 bis e conseguenze ai fini dell'opposizione
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 8479 del 5 maggio 2020 la Corte di Cassazione ribadisce l'autonomia della violazione dell'art. 126 bis cds comminante l'obbligo di comunicare i dati del conducente da quella sanzionata dall'art. 142 cds per superamento dei limiti di velocità.

Il caso: La Polizia Municipale di Capaccio notificava in data 30/6/2005 a Tizio un verbale per violazione dei limiti di velocita', ex ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Marzo 2020
Modalita’ di pagamento delle multe stradali durante l’emergenza covid-19
Di Giovanni Iaria.

Ai sensi del secondo comma dell’art. 108 del decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020, in via del tutto eccezionale e transitoria nel lasso di tempo compreso tra il 17 marzo 2020 e il 31 maggio 2020, è possibile effettuare il pagamento delle sanzioni al Codice della Strada con il pagamento dell’importo scontato del 30% da eseguirsi entro trenta giorni dalla data di contestazione o notificazione ...

Leggi tutto…
Giovedi 12 Marzo 2020
I dati del PRA hanno valore solo presuntivo ai fini della prova della proprieta' di un veicolo
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 6385/2020, pubblicata il 6 marzo 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata su come può essere superata la presunzione di proprietà di un autoveicolo derivante dall’iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico.

IL CASO: Nella vicenda esaminata, un automobilista conveniva in giudizio innanzi al Giudice di Pace un altro automobilista e la sua ...

Leggi tutto…
Mercoledi 4 Marzo 2020
Il danneggiato deve fornire una prova specifica del danno da fermo tecnico
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 5447 del 28 febbraio 2020 conferma il principio per cui il danno da fermo tecnico del veicolo incidentato debba essere specificamente allegato e dimostrato, non essendo sufficiente affermare la mera indisponibilità del mezzo.

Il caso: : M. F. conveniva in giudizio dinanzi al Giudice di Pace di Catania A. M. e la Compagnia Assicuratrice per sentir dichiarare il ...

Leggi tutto…
Lunedi 3 Febbraio 2020
L'accertamento della velocità tra esigenza di tutela della sicurezza stradale e rispetto dei diritti dei cittadini
Di Raffaele Vairo.

L’accertamento delle infrazioni stradali a mezzo di dispositivi elettronici deve avvenire nel rigoroso rispetto del bilanciamento delle esigenze della tutela della sicurezza stradale e il rispetto dei diritti degli utenti della strada. Pertanto non può avvenire con strumenti la cui affidabilità non può avvenire senza la loro sottoposizione alla prescritta e aggiornata omologazione.

...

Leggi tutto…
Giovedi 9 Gennaio 2020
Automobilista passa con il semaforo rosso? Spetta a lui provarne il malfunzionamento
Di Giovanni Iaria.

Incombe sull’automobilista che si oppone al verbale di violazione al codice della strada per aver attraversato un incrocio con il semaforo rosso, deducendo il malfunzionamento, fornirne la prova. Ai fini della sua efficacia probatoria, il verbale di accertamento non deve contenere, a pena di nullità, l’attestazione che l’apparecchio sia stato sottoposto a controllo preventivo e costante. ...

Leggi tutto…
Venerdi 20 Dicembre 2019
Investimento con auto in un cortile privato: le Sezioni Unite decideranno se si può estendere la copertura assicurativa.
Di Anna Andreani.

La Terza Sezione civile della Corte di Cassazione con l'ordinanza, molto articolata, n. 33675 del 18 dicembre 2019, ha rinviato alle Sezioni Unite il compito di stabilire se la RCA estenda la copertura anche ai sinistri avvenuti sulle strade private non equiparate a quelle pubbliche.

Il caso: A. P. e L. M. i, anche quali genitori e legali rappresentanti di N. e G. P. convenivano in giudizio la compagnia di ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Ottobre 2019
La rivalsa in ambito R.C.Auto
Di Fausto Spaggiari.

Premesso che la c. d. “legge obbligatoria RC Auto” è normata in modo tale da non consentire al danneggiato nessuna possibile opposizione da parte della Compagnia che assicura il veicolo, salvo il limite del massimale assicurato, all’Assicuratore resta a proprio carico il diritto di RIVALSA (SURROGA) previsto dai successivi articoli:

CODICE CIVILE - ART. 1916 DIRITTO DI SURROGAZIONE ...

Leggi tutto…
Mercoledi 16 Ottobre 2019
Sinistri stradali: valore probatorio del Cid
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 25770 del 14 ottobre 2019 torna ad occuparsi di quale valenza probatoria abbiano le dichiarazioni dei soggetti coinvolti nel sinistro stradale nell'ambito di un giudizio civile ove sia parte in causa la compagnia di assicurazioni.

Il caso: M. M. ricorre per la cassazione della sentenza della Corte d'appello di Perugia che aveva rigettato l'impugnazione incidentale ...

Leggi tutto…
Lunedi 14 Ottobre 2019
Contestabile il reato di guida in stato di ebbrezza anche a chi ha parcheggiato il veicolo.
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 41457/2019 ha chiarito cosa rientri nella nozione di “ guida” ai fini della configurabilità del reato di guida in stato di ebbrezza.

Il caso: la Corte di appello di Trieste, in accoglimento dell'impugnazione del Pubblico Ministero, riformava parzialmente la pronuncia di primo grado aumentando la pena irrogata all'imputato e confermava nel resto la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 2 Ottobre 2019
Il verbale che accerta la guida senza cintura è assistito da fede privilegiata
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 22991/2019 chiarisce la natura del verbale in cui il pubblico ufficiale abbia accertato la guida senza l'uso della cintura di sicurezza e la modalità di impugnazione.

Il caso: il Dott. T proponeva ricorso per la cassazione della sentenza con cui il tribunale di Torino, confermando la decisione del giudice di pace, aveva rigettato la sua opposizione avverso ...

Leggi tutto…

Pag. 1/3 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.04 secondi