Giovedi 5 Gennaio 2023
Legge Pinto e decorrenza del termine per notificare il decreto monitorio al Ministero della Giustizia
Di Giovanni Iaria.

Con la prima decisione del 2023, la Corte di Cassazione (ordinanza n. 1/2023, pubblicata il 2 gennaio 2023), si è nuovamente occupata della questione relativa all’individuazione del momento in cui decorre il termine dei trenta giorni previsto dall’art. 5 della legge n. 89 del 2001 (c. d. Legge Pinto) per la notifica del ricorso e del decreto di liquidazione delle somme dovute alle parti di un ...

Leggi tutto…
Martedi 20 Dicembre 2022
Opposizione a decreto ingiuntivo promossa da uno solo dei soci: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

L’accoglimento dell’opposizione a decreto ingiuntivo promossa da uno dei soci di una società in nome in collettivo non produce effetti nei confronti degli altri coobligati ingiunti che non abbiano promosso l’impugnazione.

Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 36942, pubblicata il 16 dicembre 2022.

IL CASO: L’Inps richiedeva ed otteneva un decreto ...

Leggi tutto…
Mercoledi 14 Dicembre 2022
Si' alla pignorabilita’ dei crediti futuri o eventuali
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza 31844, pubblicata il 27 ottobre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla pignorabilità o meno dei crediti futuri o eventuali.

IL CASO: La vicenda approdata all’esame dei giudici di legittimità nasce da un pignoramento presso terzi promosso da un creditore sulla scorta di un decreto ingiuntivo definitivamente esecutivo ottenuto per prestazioni ...

Leggi tutto…
Martedi 22 Novembre 2022
Inefficacia decreto ingiuntivo: presupposti
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 33516, pubblicata il 15 novembre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sui presupposti affinchè possa essere dichiarata l’inefficacia di un decreto ingiuntivo ai sensi dell’art. 188 delle disposizioni di attuazione al codice di procedura civile.

IL CASO: Nella controversia esaminata dai giudici di legittimità, una società avente sede in ...

Leggi tutto…
Lunedi 7 Novembre 2022
Modalità di notifica di un atto di citazione in opposizione a D.I. con termine a comparire inferiore.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 32191, pubblicata il 2 novembre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle modalità di rinnovo della notifica dell’atto di citazione in opposizione a decreto ingiuntivo disposta dal giudice nel caso venga rilevato il mancato rispetto del termine a comparire.

IL CASO: Una società cooperativa alla quale era stato notificato un decreto ingiuntivo per il ...

Leggi tutto…
Mercoledi 19 Ottobre 2022
Opposizione a decreto ingiuntivo: ammissibile l’intervento volontario di un terzo
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza 29406, pubblicata il 10 ottobre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa all’ammissibilità o meno dell’intervento volontario di un terzo nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo.

IL CASO: Una società destinataria di un decreto ingiuntivo per il pagamento di compensi professionali derivanti dall’attività ...

Leggi tutto…
Lunedi 10 Ottobre 2022
Compensi avvocati; opposizione al decreto ingiuntivo con citazione e non con ricorso: conseguenze.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 28781, pubblicata il 4 ottobre 2022, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa al momento in cui si possa ritenere tempestivamente proposta l’opposizione avverso un decreto ingiuntivo ottenuto da un avvocato per compensi derivanti da attività professionale svolta in favore di un cliente nel caso in cui venga formulata con atto di citazione ...

Leggi tutto…
Martedi 20 Settembre 2022
Atto di opposizione a D.I. notificato all'opposto personalmente: inesistenza o nullità?
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 26963 del 14 settembre 2022 la Corte di Cassazione fa chiarezza in merito alle conseguenze processuali derivanti dalla notifica dell'atto di opposizione al decreto ingiuntivo effettuata presso la residenza personale dell'opposto e non presso il domicilio eletto.

Il caso: il giudice di pace, accogliendo l'eccezione sollevata in giudizio dall'opposto, dichiarava l'inammissibilità ...

Leggi tutto…
Venerdi 5 Agosto 2022
Opposizione tardiva al decreto ingiuntivo: quando è esperibile.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 23955/2022, pubblicata il 2 agosto 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al rimedio esperibile da parte del debitore che viene per caso a conoscenza dell’esistenza di un decreto ingiuntivo emesso nei suoi confronti per il quale ritiene di non aver ricevuto la notifica.

IL CASO: Il proprietario di alcuni immobili agiva in giudizio contro un suo creditore ...

Leggi tutto…
Venerdi 8 Luglio 2022
Quando il decreto ingiuntivo e’ opponibile al fallimento ?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 21039 pubblicata il 1 luglio 2022, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa all’opponibilità o meno al fallimento del decreto ingiuntivo non opposto, e non munito, prima della dichiarazione di fallimento, del decreto di esecutorietà ex art. 647 c. p. c.

IL CASO: La vicenda nasce dal provvedimento con il quale, ...

Leggi tutto…
Giovedi 9 Giugno 2022
L'onere probatorio nell'azione di accertamento del saldo a conto aperto
Di Sergio Amicarelli.

Come noto, si è lungamente dibattuto e si continua tutt’oggi a discutere in dottrina ed in giurisprudenza la “vexata quaestio” dell’onere probatorio in azione di accertamento del saldo a conto aperto.

La problematica non riguarda l’opposizione al decreto ingiuntivo, allorquando la banca, quale attore sostanziale, è onerata del deposito degli estratti conto ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Maggio 2022
Opposizione a decreto ingiuntivo tardiva: presupposti
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 15175/2022, pubblicata il 12 maggio 2022, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sui presupposti affinchè possa essere ritenuta ammissibile l’opposizione tardiva a decreto ingiuntivo.

IL CASO: Un soggetto nei confronti del quale era stato emesso un decreto ingiuntivo, proponeva opposizione tardiva avverso il suddetto decreto.

L’opposizione ...

Leggi tutto…
Lunedi 28 Marzo 2022
Precetto su decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo gia’ notificato: requisiti formali
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 8870/2022, pubblicata il 18 marzo 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa alla validità o meno dell’atto di precetto su decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo già notificato nel caso in cui il creditore con la successiva notifica del precetto non faccia menzione del provvedimento che ha disposto l’esecutorietà e ...

Leggi tutto…
Mercoledi 16 Febbraio 2022
Appello: presupposti dell'istanza di sospensione dell'esecuzione della sentenza di primo grado.
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza del 26 gennaio 2022 nella quale la Corte d'Appello di Roma ha comminato all'appellante una pena pecuniaria per aver fatto istanza di sospensione della esecuzione della sentenza di primo grado manifestamente infondata.

Il caso: Tizio chiedeva ex art. 283 c. p. c. al Collegio la sospensione dell'efficacia esecutiva della sentenza emessa dal Tribunale di Roma che aveva revocato il decreto ...

Leggi tutto…
Venerdi 28 Gennaio 2022
Precetto su decreto ingiuntivo: necessario indicare il decreto di esecutorietà.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 2093/2022 pubblicata il 25 gennaio 2022, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa alle conseguenze derivanti dalla notifica di un atto di precetto su decreto ingiuntivo esecutivo privo dell’indicazione del provvedimento di dichiarazione di esecutorietà del decreto ingiuntivo e dell’apposizione della formula esecutiva.

IL ...

Leggi tutto…
Mercoledi 19 Gennaio 2022
Obbligazioni solidali: differenza tra disciplina del giudicato e quella della prescrizione
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 41201/2021 chiarisce la differenza tra la disciplina del giudicato e la disciplina della prescrizione nel'ambito delle obbligazioni solidali.

Il caso: Nel 1996 la società Alfa s. p. a. (la cui posizione creditoria, per effetto di successive cessioni e fusioni, e' infine pervenuta alla societa' Delta s. r,. l. , odierna ricorrente, otteneva dal Pretore di Catania ...

Leggi tutto…
Venerdi 12 Novembre 2021
Estinzione del debito con assegni o cambiali: a chi spetta l’onere della prova?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 31429/2021, pubblicata il 3 novembre 2021, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa al soggetto sul quale incombe l’onere della prova nel caso in cui il debitore al quale viene chiesto il pagamento di una somma di denaro eccepisce l’intervenuta estinzione dell’obbligazione avendo consegnato al creditore assegni o cambiali.

Il ...

Leggi tutto…
Lunedi 8 Novembre 2021
La pendenza della procedura di sovraidebitamento non impedisce l'azione a tutela del credito.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 31521/2021, pubblicata il 3 novembre 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa alla legittimità o meno che un creditore possa ottenere un decreto ingiuntivo nel caso in cui il debitore abbia presentato un piano di sovraindebitamento, ai sensi della legge n. 3 del 27 gennaio 2012.

IL CASO: La vicenda esaminata riguarda un decreto ingiuntivo ...

Leggi tutto…
Venerdi 22 Ottobre 2021
Il creditore rimane contumace nel giudizio di opposizione: efficacia della elezione di domicilio nel ricorso per D.I.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 28939/2021, pubblicata il 19 ottobre 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa al luogo dove deve essere eseguita la notifica della sentenza emessa all’esito del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, ai fini della decorrenza del termine breve per l’impugnazione prevista dall’art. 325 c. p. c. , tutte le volte in cui il creditore ...

Leggi tutto…
Lunedi 11 Ottobre 2021
Valida la notifica del decreto ingiuntivo telematico senza la procura alle liti allegata
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 27154/2021, pubblicata il 6 ottobre 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa alla necessità o meno, ai fini della validità della notifica di un decreto ingiuntivo telematico, che venga allegata la procura alle liti del legale della parte ricorrente.

IL CASO: La vertenza prende le mosse da un decreto ingiuntivo che veniva notificato ...

Leggi tutto…

Pag. 1/6 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.03 secondi