Lunedi 24 Giugno 2024
Comunicazione via pec del decesso della parte costitutita e termine per la riassunzione.
Di Anna Andreani.

La comunicazione effettuata a mezzo posta elettronica certificata dal difensore della parte colpita dall'evento interruttivo al difensore dell'altra parte equivale a formale notificazione dell'evento medesimo.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 16141/2024.

Il caso. La Corte di appello di Milano dichiarava l’estinzione del giudizio, per tardività del ...

Leggi tutto…
Martedi 11 Giugno 2024
Accertamento dell'obbligo del terzo: no alla sospensione feriale
Di Giovanni Iaria.

Al giudizio di accertamento dell’obbligo del terzo non si applica la sospensione feriale dei termini (1 agosto – 31 agosto), prevista dalla legge 7 ottobre 1969, n. 742 Lo ha ricordato la Corte di Cassazione con l’ordinanza 15158/2024, pubblicata il 30 maggio 2024.

IL CASO: Nell’ambito di un pignoramento presso terzi, una banca, quale terzo pignorato, rendendo la dichiarazione ...

Leggi tutto…
Giovedi 4 Aprile 2024
Criterio della conoscenza formale del provvedimento e termini per impugnare
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 8296/2024 precisa quando può ritenersi acquisita la conoscenza formale del provvedimento ai fini del decorso del termine breve per l'impugnazione.

Il caso: Il Giudice di Pace rigettava la domanda di Mevia volta a ottenere da Caio il pagamento dell’importo di Euro 1. 023,00 con interessi legali e il risarcimento dei danni per la lesione all’onore.

...
Leggi tutto…
Martedi 26 Marzo 2024
Criterio di calcolo dei termini processuali e del periodo di sospensione feriale
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 7114 del 15 marzo 2024 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del criterio di calcolo dei termini processuali e del periodo di sospensione feriale ai fini della tempestività o meno dell'impugnazione.

Il caso:L'Agenzia delle Entrate, a seguito dell'avviso di accertamento induttivo del maggior reddito realizzato, e consequenziali tributi, notificato alla Alfa Srl, che aveva ...

Leggi tutto…
Martedi 29 Agosto 2023
Sospensione dei termini alle cause in materia di famiglia: il Tribunale di Udine si discosta dalla Cassazione.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza del 27 luglio 2023 nella quale il Tribunale di Udine, intervendo sulla questione della applicabilità o meno della sospensione dei termini alle cause in materia di mantenimento del coniuge e dei minori, fornisce una soluzione che disattende quanto enunciato dalla Corte di Cassazione nella recente ordinanza n. 18044/2023.

Il caso: Nell'ambito di un procedimento in materia di ...

Leggi tutto…
Lunedi 7 Agosto 2023
Cause introdotte con citazione spedita prima del 28.2.2023 e consegnata dopo tale data: si applica rito pre-Cartabia
Di Stefania Biscione.

Alle cause introdotte con atto di citazione notificato a mezzo posta, spedito prima del 28. 2. 2023 e consegnato al destinatario dopo tale data, debba applicarsi la disciplina previgente la Legge Cartabia.

Considerato che la cd. Riforma Cartabia (D. Lgs. 149/22) si applica ai procedimenti instaurati successivamente alla data del 28 febbraio 2023, mentre a quelli pendenti in tale data si applicano le ...

Leggi tutto…
Lunedi 19 Giugno 2023
Appello scade il giorno prima del sabato, giorno festivo: nessun differimento al lunedì successivo
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 17280 del 16 giugno 2023 torna ad occuparsi delle scadenze processuali nella giornata del sabato, specificando la disciplina anche in riferimento ai giorni prefestivi.

Il caso: il Tribunale di Frosinone accoglieva la domanda proposta da Tizio avente ad oggetto l’accertamento della natura subordinata del rapporto di lavoro intercorso con Caio, il diritto ...

Leggi tutto…
Giovedi 1 Giugno 2023
Notifica della sentenza alla parte: da quando decorre il termine breve per l'impugnazione
Di Giovanni Iaria.

La sentenza notificata alla parte personalmente anziché al procuratore costituito non fa decorrere il termine breve di trenta giorni per l’impugnazione. E ciò nei confronti sia del notificante sia del destinatario. Lo ha ricordato la Corte di Cassazione con l’ordinanza 13426, pubblicata il 16 maggio 2023.

IL CASO: La Corte di Appello dichiarava inammissibile il gravame ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Febbraio 2023
I nuovi termini processuali secondo la riforma Cartabia
Di Anna Andreani.

Un breve excursus delle principali novità sui termini introdotte dalla riforma e le nostre nuove nuove applicazioni.

Premessa

Com'è noto, il decreto legislativo n. 149/2022, la c. d. Riforma Cartabia, non solo ha apportato importanti modifiche e novità alla struttura del processo civile (es: il nuovo procedimento semplificato di cognizione, applicabile anche ai processi avanti al ...

Leggi tutto…
Venerdi 3 Febbraio 2023
Da quando decorre il termine breve per l'impugnazione nel processo tributario
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 2303, pubblicata il 25 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla decorrenza del termine breve per proporre l’impugnazione avverso una sentenza emessa nell’ambito di un giudizio tributario, ritenendo a tal fine valida la notifica eseguita presso la sede dell’Agenzia delle Entrate e non presso il procuratore costituito.

IL CASO: La pronuncia ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Gennaio 2023
Sentenza notificata in giorno festivo: da quando decorre il termine breve per l’impugnazione
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 1468, pubblicata il 18 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla decorrenza del termine breve per impugnare una sentenza notificata a mezzo pec in un giorno festivo, chiarendo che nel computo si deve tener conto anche di tale giorno quale termine iniziale.

IL CASO: Nella vicenda esaminata, due coniugi proponevano, ai sensi dell’art. 615 c. p. c, opposizione ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Novembre 2022
Il giudice emette la sentenza senza attendere il deposito della memoria di replica: conseguenze
A cura della Redazione.

Nel caso in cui il giudice emetta la sentenza senza attendere il deposito delle memoria di replica ex art. 190 cpc incorre in una violazione processuale da cui deriva la nullità della sentenza per lesione del diritto di difesa e del principio del contraddittorio.

Tale principio è stato ribadito dalla Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 33219/2022.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio, ...

Leggi tutto…
Venerdi 30 Settembre 2022
Termine per il versamento del prezzo dell'aggiudicazione e sospensione feriale
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 26815 del 12 settembre 2022 chiarisce modalità e termini entro cui, nei pignoramenti immobiliari, deve essere versato il saldo del prezzo da parte dell'aggiudicatario.

Il caso: Mevia subiva pignoramento immobiliare da parte della Delta Riscossione S. p. a. per crediti di natura erariale (per oltre sessantasettemila Euro) e di natura comunque pubblica (per oltre ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Settembre 2022
Impugnazioni e sospensione feriale: al termine dei sei mesi si deve sommare il periodo di 31 giorni
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 11/2022 Reg. Prov. Coll. del 3 settembre 2022 nella quale l'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata in merito alle modalità di computo del periodo di sospensione feriale in relazione al termine lungo di impugnazione, scostandosi dall'interpretazione fornita dal Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione siciliana con la sentenza la n. 428/2022. ...

Leggi tutto…
Mercoledi 8 Giugno 2022
Il giudice non concede i termini ex art. 183 vi° comma cpc: come va proposto l’appello?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 17685 del 31 maggio 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata su come, nei giudizi civili, la parte che si è vista rigettare dal Giudice alla prima udienza la richiesta di concessione dei termini previsti dal sesto comma dell’art. 183 c. p. c. per la precisazione o modificazione delle domande e formulare le prove deve proporre appello per far valere ...

Leggi tutto…
Giovedi 26 Maggio 2022
Udienza cartolare e morte dell'assistito comunicata con le note scritte: dies a quo per la riassunzione
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 16797 del 24 maggio 2022 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito al momento in cui comincia a decorrere il termine per la riassunzione del giudizio allorchè il procuratore comunichi il decesso dell'assistito nelle note scritte depositate telematicamente per emergenza Covid.

Il caso: Tizio e Mevia convenivano avanti al Tribunale l'ex amministratore del condominio, Caio, per ...

Leggi tutto…
Martedi 24 Maggio 2022
La parte deposita la memoria di replica senza aver depositato la conclusionale: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

Nei giudizi civili è abbastanza frequente che, dopo la concessione dei termini di cui all’art. 190 c. p. c. , una delle parti depositi la memoria di replica omettendo di depositare la comparsa conclusionale.

In questi casi il solo deposito della memoria di replica è ammissibile? Sulla questione si è pronunciata di recente la Corte di Cassazione con l’ordinanza 7606/2022, ...

Leggi tutto…
Venerdi 6 Maggio 2022
Tardivo deposito del fascicolo di parte nel giudizio di appello: conseguenze
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 14096 del 4 maggio 2022 fa chiarezza in merito alle conseguenze derivanti dal mancato deposito nel termine di legge del fascicolo di parte nel giudizio di appello.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio, davanti al Giudice di pace di Napoli, la Assicurazioni s. p. a. , nella qualità di impresa designata dal Fondo di garanzia per le vittime della strada, chiedendo ...

Leggi tutto…
Mercoledi 13 Aprile 2022
Modalità di computo del periodo di sospensione feriale e termine lungo di impugnazione.
Di Anna Andreani.

Ci è stata segnalata una recente sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione siciliana, la n. 428/2022 che si focalizza in particolare sul “criterio di scomputo del periodo feriale, dal 1° al 31 agosto” in relazione al termine lungo di impugnazione di sei mesi dalla pubblicazione della sentenza, discostandosi, come vedremo, dall'orientamento prevalente che emerge anche ...

Leggi tutto…
Lunedi 18 Ottobre 2021
Anche per la costituzione in appello si applica la proroga dei termini processuali che scadono il sabato
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 21925/2021, pubblicata il 30 luglio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa all’applicabilità o meno alla costituzione in appello della proroga dei termini processuali, che scadono il sabato, al primo giorno seguente non festivo prevista dal quarto e quinto comma dell’art. 155 c. p. c.

IL CASO: nel caso esaminato dai giudici di ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.048 secondi