Venerdi 1 Marzo 2024
Anche le omissioni possono integrare il reato di maltrattamenti in famiglia
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 8617 del 27 febbraio 2024 la Sesta Sezione penale della Corte di Cassazione chiarisce che anche le azioni omissive possono integrare il reato di maltrattamenti in famiglia.

Il caso: la Corte di appello di Palermo, riformando la sentenza assolutoria resa nel giudizio abbreviato svoltosi in primo grado, condannava l'imputata Mevia per il reato di maltrattamenti in famiglia, commesso ai danni ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Marzo 2024
Giudizio di divisione e intervento dei creditori nella procedura esecutiva immobiliare
Di Giovanni Iaria.

Come disposto dall’art. 564 c. p. c. , è tempestivo l’intervento depositato dai creditori nella procedura esecutiva non oltre la data fissata per l’autorizzazione alla vendita.

Nel caso in cui all’udienza fissata per l’emissione dell’ordinanza di vendita, l’esecuzione viene sospesa e il Giudice dispone l’introduzione del giudizio di divisione del bene ...

Leggi tutto…
Giovedi 29 Febbraio 2024
Credito riconosciuto in minima parte e revoca del decreto ingiuntivo: conseguenze sulle spese
Di Anna Andreani.

Nell'ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo il creditore opposto che veda conclusivamente riconosciuto, sebbene in parte (quand'anche minima) rispetto a quanto richiesto ed ottenuto col monitorio, il proprio credito, se legittimamente subisce la revoca integrale del decreto ingiuntivo, non può essere tuttavia ritenuto soccombente e condannato neppure in parte al pagamento delle spese ...

Leggi tutto…
Giovedi 29 Febbraio 2024
Sinistri stradali e danno patrimoniale: le voci da risarcire
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 1607/2024 la Corte di Cassazione specifica quali voci di danno patrimoniale devono essere risarcite al danneggiato in un sinistro stradale.

Il caso: Caio conveniva in giudizio, dinanzi al Tribunale di Verona, le società Delta. S. r. l. e la compagnia di assicurazioni per sentirle condannare al risarcimento del danno patrimoniale da perdita di capacita lavorativa dallo stesso patito a ...

Leggi tutto…
Mercoledi 28 Febbraio 2024
Processo di famiglia e riforma Cartabia: i provvedimenti indifferibili ex art. 473-bis-15 cpc
Di Anna Andreani.

Si segnala l'ordinanza del 15 novembre 2023 con cui il Tribunale di Livorso affronta e risolve la questione della reclamabilità o meno ex art. 669 terdecies c. p. c. dei provvedimenti indifferibili resi dal tribunale ex art. 473-bis. 15 c. p. c nell'ambito del nuovo procedimento di separazione introdotto dalla Riforma Cartabia.

Il caso: Mevia proponeva ricorso volto ad ottenere la regolamentazione ...

Leggi tutto…
Mercoledi 28 Febbraio 2024
Divieto di sospensione dell'esecuzione della pena per il reato di furto in abitazione.
Di Francesca De Carlo.

La Consulta, con ordinanza n. 14 del 2024, ha dichiarato la manifesta infondatezza delle questioni di legittimità costituzionale dell'art. 656, co. , 9 lett. a) c. p. p. sollevate dal Tribunale di Catania, in riferimento agli artt. , 3 e 27, co. , 3 Cost. , nella parte in cui la disposizione enuncia che la sospensione dell'esecuzione della pena non possa disporsi nei confronti del condannato per il delitto ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Febbraio 2024
Separazione dei coniugi: la relazione investigativa quale prova atipica
Di Anna Andreani.

Nella sentenza n. 4038/2024 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla utilizzabilità ai fini probatori della relazione dell'investigatore nell'ambito di un giudizio di separazione con richiesta di addebito a carico di uno dei coniugi, inquadrandola tra le prove atipiche.

Il caso: il Tribunale di Trani, all'esito del procedimento di separazione personale tra Tizio e Mevia, a) accoglieva la ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Febbraio 2024
La Giustizia Riparativa nelle Aule di Giustizia
Di Mario Pavone.

Premessa La Riforma Cartabia,con il D. Lgs. 10 ottobre 2022 n. 150, ha introdotto l’art. 129-bis nel C. P. P. ,volto a regolare l’accesso ai programmi di Giustizia Riparativa.

La Relazione Illustrativa del provvedimento chiarisce che la nuova disposizione prevede che,nell’ambito del procedimento penale, deve essere l’Autorità Giudiziaria ad avviare lo svolgimento di un ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Febbraio 2024
Licenziamento per giustificato motivo oggettivo e ridimensionamento parziale
Di Andrea Ravelli.

Con l’ordinanza n. 2739 emessa il 30 gennaio 2024, la Corte Suprema di Cassazione ha stabilito che nel caso in cui venga ridimensionata solo una parte delle mansioni alle quali era adibito il dipendente, questi non può essere soggetto a licenziamento per giustificato motivo oggettivo se le mansioni rimanenti mantengono una propria autonomia nel contesto dell'attività complessiva svolta e non ...

Leggi tutto…
Lunedi 26 Febbraio 2024
La consegna di un cane ad un terzo integra una custodia temporanea o una donazione?
Di Filippo Portoghese.

Il Tribunale civile di Verona, quale giudice di appello, con la sentenza n. 913 del 2023 ha dovuto decidere se quella tra Tizio e Caio fosse stata una custodia temporanea di un cane o una donazione.

La vicenda.

Tizio sostiene di avere consegnato a Caio -per mezzo di Sempronio- il proprio cane razza bulldog francese perché lo tenesse giusto il tempo necessario perché Tizio terminasse ...

Leggi tutto…
Lunedi 26 Febbraio 2024
Mancato rispetto del termine di 15 gg. nella mediazione delegata: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 4133, pubblicata il 14 febbraio 2024, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alla natura del termine di quindici giorni concesso dal giudice civile alle parti per l’instaurazione del procedimento di mediazione e sulle conseguenze derivanti dal suo mancato rispetto.

IL CASO: La vicenda riguarda un opposizione promossa avverso un decreto ...

Leggi tutto…
Venerdi 23 Febbraio 2024
Passaggio di proprietà dell'auto: a chi spetta pagare il bollo auto
Di Sofia Pappalardo.

Per stabilire chi è il soggetto passivo tenuto al pagamento della tassa automobilistica "bollo auto", in caso di passaggio di proprietà di autovetture tra privati, viene generalmente preso in considerazione il soggetto risultante proprietario del veicolo al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) al momento in cui scade il termine del pagamento.

Cosa succede tuttavia nel caso in cui il ...

Leggi tutto…
Venerdi 23 Febbraio 2024
Il Consiglio di Stato sospende il parere sulla tabella unica nazionale delle macrolesioni
Di Anna Andreani.

Con il parere n. 164 del 2o febbraio 2024 il Consiglio di Stato ha sospeso il parere sullo Schema di "regolamento recante la tabella unica del valore pecuniario da attribuire a ogni singolo punto di invalidità tra dieci e cento punti, comprensivo dei coefficienti di variazione corrispondenti all'età del soggetto leso, ai sensi dell'articolo 138, comma 1, lettera b), del codice delle assicurazioni ...

Leggi tutto…
Venerdi 23 Febbraio 2024
L'azione di ingiustificato arricchimento e il suo profilo di sussidiarietà, ex art. 2042 cc.
Di Dario Giuseppe Salvaggio.

Le Sezioni Unite della Cassazione con la sentenza n. 33694 del 2023 evidenziano l'importanza del carattere della sussidiarietà dell'azione di ingiustificato arricchimento.

Le disposizione di cui agli artt. 2041 e 2042cc evidenziano i caretteri essenziali dell'azione di ingiustificato arricchimento. E' richiesto un arricchimento senza causa, ciò alla luce del principio generale che opera ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Febbraio 2024
Pubblicato l'indice Istat di gennaio 2024
A cura della Redazione.

A gennaio nuovo aumento dell'indice FOI. Lieve rimbalzo dell'inflazione.

Nel mese di gennaio l'indice Istat FOI cresce dello 0,3% su base mensile raggiungendo il valore di 119,3 con una variazione rispetto allo stesso mese dello scorso anno pari allo 0,8% (era lo 0,6% a dicembre).

L'indice FOI è l'indice dei prezzi al consumo per Famiglie di Operai e Impiegati e si usa per la rivalutazione ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Febbraio 2024
Estinzione del reato e sanzione accessoria della revoca della patente di guida
Di Silvia Paoletti.

Con sentenza n. 3019 del 01. 02. 2024, la Seconda Sezione della Corte di Cassazione Civile ha statuito che la sanzione accessoria della revoca della patente di guida non può seguire alla pronuncia di estinzione del reato per esito positivo della messa alla prova.

La sentenza in commento (Cassazione civile, sez. II, 01. 02. 2024, n. 3019) è stata emessa a seguito di impugnativa di una pronuncia ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Febbraio 2024
Ascoltare di nascosto le telefonate tra il figlio e l'altro genitore non sempre è reato.
Di Anna Andreani.

La Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 7470 del 20 febbraio 2024 individua i presupposti in presenza dei quali è legittimo per un genitore ascoltare le telefonate tra i figli e l'altro genitore ai fini probatori nell'ambito di un procedimento per l'affidamento.

Il caso: la Corte d'appello di Ancona, rigettando gli appelli proposti dall'imputata e dalla parte civile, ...

Leggi tutto…
Mercoledi 21 Febbraio 2024
Vittime della infibulazione
Di Mario Pavone.

Premessa Sono milioni ogni anno le bambine e le ragazze che subiscono la mutilazione genitale, una pratica violenta che affonda le radici nella disuguaglianza di genere e lascia profonde cicatrici sia fisiche che psicologiche.

Ma qualcosa sta cambiando, anche grazie alle giornate di sensibilizzazione globale e all'impegno di molte survivors diventate attiviste.

Duecento milioni: tante sono, secondo ...

Leggi tutto…
Mercoledi 21 Febbraio 2024
Bonus genitori separati: aperta la procedura per l' invio delle domande.
Di Francesca De Carlo.

Entro il 31 marzo 2024, è possibile inoltrare la domanda all'Inps per ricevere il bonus a favore di genitori separati, divorziati e/o non conviventi.

Il bonus, istituito dall'articolo 12-bis, comma 1, del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 maggio 2021, n. 69, prevede un fondo di 10 milioni di euro per assicurare a genitori separati o divorziati, a basso ...

Leggi tutto…
Martedi 20 Febbraio 2024
Avvocati: doppia decurtazione per il compenso del difensore d'ufficio.
A cura della Redazione.

Per la liquidazione del compenso la figura del difensore di ufficio va equiparata a quella del difensore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato nel processo penale .

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 4048/2024, nell'accogliere il ricorso del Ministero della Giustizia.

Il caso: Il tribunale di Ancona liquidava all'avv. Tizio compensi professionali ...

Leggi tutto…

Pag. 1/221 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi