Venerdi 20 Maggio 2022
Responsabilità da cose in custodia: la nozione di caso fortuito
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 13729/2022 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della responsabilità per cose in custodia in capo alla P. A. nel caso in cui un individuo cada dalla bicicletta a causa di un avvallamento presente sul manto stradale.

Il caso: Tizio conveniva davanti al Tribunale de L'Aquila, l'Amministrazione Provinciale per sentir accertare la responsabilita' di quest'ultima ai sensi e per gli ...

Leggi tutto…
Venerdi 22 Aprile 2022
Il Comune non è responsabile se un bambino cade in un parco giochi: gli adulti devono vigilare.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 12549 del 29 aprile 2022 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla configurabilità o meno di una responsabilità a carico del Comune in caso di infortunio di un bambino all'interno di un parco giochi.

Il caso: Tizio e Caia, quali genitori esercenti la potestà sulla figlia minore, Mevia, convenivano avanti al Tribunale il Comune X perche' fosse condannato a ...

Leggi tutto…
Mercoledi 20 Aprile 2022
Natura della clausola penale apposta ad un contratto di locazione ai fini tributari.
A cura della Redazione.

Ci è stata segnalata dal Dr. Antonio Galdiero la sentenza n. 146/2022 della Commissione Tributaria Provinciale di Cagliari, di cui è stato Presidente e Relatore, nella quale è stata affrontata e decisa la questione della tassazione della clausola penale apposta ad un contratto di locazione, nel caso di tardivo pagamento del canone.

Il caso: La controversia trae origine dalla registrazione ...

Leggi tutto…
Lunedi 11 Aprile 2022
Terzo trasportato: ai fini risarcitori prevale la qualità di vittima del sinistro su quella di assicurato
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 11246 del 6 aprile 2022 riconosce il diritto al risarcimento integrale dei danni patiti nel sinistro stradale dal terzo trasportato che sia anche proprietario del veicolo, anche se ha affidato il veicolo a soggetto sprovvisto di patente e in stato di ebbrezza.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio la Compagnia di Assicurazioni S. p. A. per sentirla condannare al ...

Leggi tutto…
Cassazione, sez. lavoro 10.03.2022 n. 7821.
Giovedi 24 Marzo 2022
Risarcimento del danno patrimoniale. Incapacità di guadagno.
Di Giovanni Stefano Messuri.

La Sezione Lavoro della Cassazione (finalmente) si adegua al principio secondo cui il danno permanente da incapacità di guadagno non può essere liquidato in base ai coefficienti di capitalizzazione approvati con R. D. 9 ottobre 1922, n. 1403, i quali - a causa dell’innalzamento della durata media della vita e dell’abbassamento dei saggi di interesse - non garantiscono l’integrale ...

Leggi tutto…
Lunedi 7 Marzo 2022
La Cassazione chiarisce la ripartizione dell'onere della prova tra il lavoratore e il datore di lavoro
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 7058 del 3 marzo 2022 fa chiarezza in merito alla ripartizione dell'onere della prova tra il datore di lavoro ed il lavoratore, che lamenti danni biologici, morali, patrimoniali e non ed esistenziali a lui causati dall'essere stato addetto all'esecuzione di mansioni usuranti.

Il caso: II Tribunale di Sulmona accoglieva la domanda proposta da Tizio nei confronti ...

Leggi tutto…
Sabato 5 Marzo 2022
Mancata sottoposizione a perizia del veicolo danneggiato: conseguenze
Di Maria Cuomo.

Riflessioni rispetto alla sentenza resa da Cassazione Civile sezione vi in data 20/01/2022 n. 1756 sulle conseguenze della mancata sottoposizione a perizia del veicolo danneggiato ovvero sulla mancata sottoposizione a visita del danneggiato.

La Cass. Civ. sez. VI nella pronuncia del 20/01/2022 n. 1756, con una interpretazione “teleologica “ dell’art. 145 del codice delle assicurazioni ha ...

Leggi tutto…
Lunedi 14 Febbraio 2022
Risarcimento del danno alla persona da cose in custodia: tabelle applicabili
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 4509/2022 la Corte di Cassazione fa chiarezza su quali tabelle debbano essere applicate nel caso in cui la conducente di un veicolo abbia subito dei danni a causa dell'urto con alcune lastre di travertino abbandonate sulla sede stradale.

Il caso: Il Tribunale di Roma, in accoglimento dell'appello proposto da Mevia, e in riforma della decisione di primo grado, condannava Roma Capitale al ...

Leggi tutto…
Giovedi 10 Febbraio 2022
Il danneggiato che si e' sottratto all'ispezione del mezzo non ha diritto al risarcimento
Di Anna Andreani.

Nessun risarcimento al danneggiato che non ha messo a disposizione dell'assicurazione il veicolo per l'ispezione prima di instaurare il giudizio. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 1756/2022.

Il caso: Tizio convenva avanti al Gdp Caio e la di lui compagnia di assicurazione, di cui chiedeva la condanna al risarcimento dei danni materiali subiti dalla propria ...

Leggi tutto…
Lunedi 7 Febbraio 2022
Risarcimento del danno da vacanza rovinata: profili di responsabilità
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 3150/2022 la Corte di Cassazione chiarisce su quale soggetto gravi la responsabilità da "vacanza rovinata" nel caso di acquisto di un pacchetto di viaggio "tutto compreso" tramite agenzia.

Il caso: Tizio e Mevia convenivano dinanzi al Giudice di pace di Milano la società Alfa s. p. a. , chiedendone la condanna al risarcimento del danno "da vacanza rovinata": in punto di fatto ...

Leggi tutto…
Giovedi 27 Gennaio 2022
Caduta su tombino posto a margine della strada: responsabile il cittadino che non è stato attento
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 2071 del 25 gennaio 2022 la Corte di Cassazione chiarisce le condizioni in presenza delle quali l'Ente può essere ritenuto responsabile della caduta di un pedone a causa di un tombino collocato a margine della strada.

Il caso: S. M. conveniva avanti al tribunale l'Anas, quale proprietario della strada, deducendo in particolare:

- di aver subìto danni a seguito della ...

Leggi tutto…
Martedi 25 Gennaio 2022
CdS: l'onere probatorio a carico del ciclista danneggiato nell'incidente
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 569/2021 del Tribunale di Ascoli Piceno in merito alle norme di comportamento a cui è tenuto il ciclista al fine di evitare una pronuncia di esclusiva responsabilità in caso di sinistro stradale.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio Mevio e la Compagnia di Assicurazioni per sentirli condannare al risarcimento dei danni riportati in un sinistro verificatosi nel comune di ...

Leggi tutto…
Lunedi 17 Gennaio 2022
Azione per il risarcimento danni da incauta esecuzione: tempi e modalità
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 42119/2021 chiarisce quando e con quali modalità può essere proposta, nei confronti del creditore procedente, la domanda di risarcimento danni per incauta esecuzione.

Il caso: Tizio conveniva avanti al tribunale la società Delta chiedendo la condanna al risarcimento dei danni patiti in conseguenza di quanto segue:

- la societa' convenuta era ...

Leggi tutto…
Venerdi 14 Gennaio 2022
Mancata disponibilità del telefono fisso in ufficio: per la Cassazione niente risarcimento.
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 76 del 4 gennaio 2022 la Corte di Cassazione decide in merito alla sussistenza o meno del diritto del libero professionista ad ottenere il risarcimento del danno dalla compagnia telefonica per essere rimasto senza telefono fisso per diversi mesi.

Il caso: L'ing Tizio chiedeva ed otteneva dal Tribunale di Spoleto un provvedimento cautelare ai fini dell'attivazione del trasferimento della ...

Leggi tutto…
Mercoledi 12 Gennaio 2022
Nessun risarcimento al danneggiato in un sinistro se il veicolo è senza assicurazione.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza del 23/11/2021 del Tribunale di Napoli, che si è pronunciato in merito alla non meritevolezza della tutela risarcitoria allorchè il veicolo danneggiato sia privo della copertura assicurativa.

Il caso: Tizio e Sempronio convenivano in giudizio avanti al Tribunale di Napoli Mevio, proprietario del veicolo investitore e la Compagnia di assicurazione Alfa per sentirli ...

Leggi tutto…
Martedi 11 Gennaio 2022
Servitù di passaggio: chi subisce lo spoglio deve provare il danno patito, che non è in re ipsa
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 31642/2021 si pronuncia in merito all'onere probatorio gravante sul titolare di una servitù di passaggio che abbia subito uno spossessamento e che avanzi richiesta di risarcimento del danno patito in conseguenza dello spoglio.

Il caso: il Tribunale di Padova disponeva il trasferimento della servitu' di passaggio gravante sui fondi di diversi proprietari e in ...

Leggi tutto…
Venerdi 3 Dicembre 2021
Lo Stato deve rimborsare i danni da effetti avversi dei vaccini
Di Augusta Palomba.

In questo periodo, segnato duramente dalla pandemia da Covid, si è sentito dire, con una certa frequenza,che lo Stato non avrebbe ancora previsto l’obbligo vaccinale per evitare di assumersi responsabilità verso la collettività e incorrere nel rischio di dover risarcire il danno da eventuali reazioni avverse conseguenti all’inoculazione di un siero dalla sperimentazione che da ...

Leggi tutto…
Lunedi 15 Novembre 2021
Il danneggiato deve sempre provare il nesso causale tra la caduta e le condizioni del manto stradale
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 33212/2021 torna a occuparsi della responsabilità dell'Ente per la manutenzione della strada e della ripartizione dell'onere della prova, nel caso in cui il conducente di un motorino cada a causa del manto stradale sconnesso e della presenza di tre tombini.

Il caso: G. O. e G. G. , in qualità di rappresentanti legali del figlio R. , convenivano in ...

Leggi tutto…
Venerdi 12 Novembre 2021
Rilascio di immobile e risarcimento del danno da occupazione illegittima: presupposti e onere della prova
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 33027 del 10/1172021 chiarisce in quale ipotesi è ammissibile la richiesta di risarcimento del danno da occupazione abusiva di un immobile a seguito di risoluzione di un contratto di vendita avente ad oggetto l'immobile di cui il venditore chiede il rilascio.

Il caso: NT e LM convenivano in giudizio, davanti al Tribunale di Taranto, Sezione distaccata di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 10 Novembre 2021
La responsabilità aquiliana da illecito endofamiliare: presupposti
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 22496/2021 chiarisce i presupposti in presenza dei quali è possibile configurare una responsabilità aquiliana da illecito endofamiliare in capo al genitore naturale nell'ipotesi in cui alla procreazione non segua il riconoscimento, con conseguente diritto del figlio al risarcimento dei danni non patrimoniali.

Il caso: La Corte d'appello di Torino, nella ...

Leggi tutto…

Pag. 1/12 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.039 secondi