Mercoledi 11 Aprile 2018
 title=
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 12309/2018 torna a occuparsi di alcune problematiche afferenti la validità della notificazione tramite PEC al difensore domiciliatario dell'imputato/condannato. Il caso:la Corte d'appello di Milano, in funzione di giudice dell'esecuzione, in accoglimento dell'istanza avanzata nell'interesse di V. M. rideterminava la pena in anni 6, mesi 1 e giorni 10 ...

Leggi tutto…
 Martedi 3 Aprile 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Sentenza n. 51446/2017 Cassazione Penale - Sezione II.

In occasione dell'acquisizione di dati, informazioni e documenti da parte dell'autorità giudiziaria presso un commercialista, la formale opposizione del segreto professionale in relazione a quanto oggetto di richiesta di esibizione è idonea a impedire di procedere al sequestro, fatti salvi gli accertamenti in merito ...

Leggi tutto…
 Martedi 27 Marzo 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Non viola il divieto del ne bis in idem il concorso tra il reato di bancarotta fraudolenta documentale e quello di occultamento delle scritture contabili, essendo differente il fatto storico naturalistico oggetto delle due incolpazioni.

Decisione: Sentenza n. 32367/2017 Cassazione Penale - Sezione V Massima: Nel caso di concorso tra il reato di bancarotta fraudolenta documentale e il reato di ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 53832/2018 Cassazione Penale - Sezione VI.
 Martedi 20 Marzo 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.

Il reato di indebita restituzione dei conferimenti è un reato proprio che può essere commesso solo dagli amministratori, ma non esclude l'eventuale concorso del socio il quale abbia tenuto una condotta ulteriore, che abbia contribuito al perfezionarsi dell'evento. Massima: La fattispecie di indebita restituzione dei conferimenti è un reato proprio, che può essere ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 45630/2017 Cassazione Penale - Sezione II.
 Giovedi 22 Febbraio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Il Pubblico Ministero è l'unico organo col potere di invocare il riconoscimento della responsabilità penale anche per i casi di non punibilità per particolare tenuità del fatto.  

Poiché tale causa di non punibilità presuppone una valutazione di sussistenza della rsponsabilità, il GIP non può riconoscerla in assenza di una specifica ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 52542/2017 Cassazione Penale - Sezione IV.
 Martedi 13 Febbraio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.

L'ordine del giudice che impone di non pagare i crediti sorti in data anteriore alla proposta di concordato costituisce una scriminante ed esclude la punibilità dell'eventuale reato per mancato versamento dei tributi. Massima: Nel caso in cui la domanda di concordato preventivo - presentata prima del termine ultimo previsto per il versamento dell'IVA scaduta - sia accolta, l'ordine del ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 53137/2018 Cassazione Penale - Sezione III.
 Venerdi 9 Febbraio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.

La presentazione della dichiarazione dei redditi, anche se di natura illecita, non costituisce per sé una denuncia a proprio carico, ma solo una comunicazione a fini tributari, per cui l'omessa dichiarazione costituisce - in presenza dei relativi presupposti - violazione dell'art. 5 Decreto Legistativo n. 74/2000. Massima: Stante la oramai incontestata e riconosciuta tassabilità ...

Leggi tutto…
 Lunedi 5 Febbraio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Sentenza n. 47827/2017 Cassazione Penale - Sezione III.

Ai fini dl reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, la costituzione di un fondo patrimoniale non è di per sé idonea a mettere in pericolo la garanzia patrimoniale del debitore. Massima: Il concetto di profitto del reato va identificato, ai fini della confisca, nel depauperamento patrimoniale ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 10 Gennaio 2018
 title=
Di Anna Andreani.

La III Sezione Penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 54141/2017 torna a pronunciarsi in un caso di mancata ricezione dell'avviso dell'udienza camerale da parte del difensore la cui casella di posta elettronica certificata risultava “piena”. Il caso: il Tribunale, in funzione di giudice del riesame, confermava l'ordinanza emessa dal g. i. p. di convalida del sequestro ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 29 Novembre 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Con la sentenza n. 52572 del 17 novembre 2017 la V Sezione Penale della Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla configurabilità del reato di cui all'art. 615 ter c.p. quando il responsabile sia a conoscenza della password di accesso.

Il caso: la Corte di Appello, in parziale riforma della sentenza con cui il Tribunale aveva condannato P. F. alla pena ritenuta di giustizia ed al ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 44451/2017 - Cassazione Penale.
 Sabato 25 Novembre 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Nel caso di cessione di azienda o di ramo d’azienda da parte di cedente fortemente indebitato con l’Erario, è potenzialmente configurabile il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

Massima: Per la configurazione del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte di cui all’art. 11 Decreto Legislativo n° 74/2000 non occorre che si sia ...

Leggi tutto…
 Giovedi 28 Settembre 2017
 title=
Di Anna Andreani.

La IV Sezione Penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 40758/2017 chiarisce in quali ipotesi ricorre la contravvenzione di cui all'art. 186 comma 7 Cod. Strada per aver rifiutato il conducente di sottoporsi agli accertamenti alcoolimetrici. Il caso: la Corte di appello in punto di responsabilità confermava integralmente la sentenza con la quale il Tribunale aveva dichiarato la ...

Leggi tutto…

Pagina 1/7 << Inizio   < Indietro Avanti   >> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.037 secondi