Venerdi 27 Agosto 2021
Pignoramento immobiliare: quali rimedi per contestare il decreto di liquidazione dei compensi del custode
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 21874/2021, pubblicata il 30 luglio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sui rimedi esperibili nel caso in cui un creditore voglia opporsi al decreto di liquidazione dei compensi del custode dei beni pignorati emesso dal giudice dell’esecuzione nel corso di una procedura esecutiva immobiliare.

IL CASO: Nell’ambito di una procedura esecutiva immobiliare, il ...

Leggi tutto…
Lunedi 23 Agosto 2021
Omesso deposito della sentenza appellata: conseguenze.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 20849/2021, pubblicata il 21 luglio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’improcedibilità o meno dell’appello nel caso in cui l’appellante non deposita nel fascicolo processuale la copia della sentenza impugnata.

IL CASO: Una carrozzeria che era rimasta soccombente all’esito del giudizio dalla stessa promossa innanzi al Giudice di ...

Leggi tutto…
Giovedi 23 Luglio 2020
Cancelleria comunica la sentenza via PEC, che ha esito negativo: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 15298/2020, pubblicata il 17 luglio 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata su come deve procedere il Cancelliere nel caso in cui una volta effettuata a mezzo pec la comunicazione di un provvedimento del Giudice alle parti del giudizio, la stessa non vada a buon fine.

IL CASO: Nel caso esaminato dai giudici di legittimità, la Corte di Appello dichiarava ...

Leggi tutto…
Mercoledi 8 Luglio 2020
Covid-19: La tutela giurisdizionale contro i provvedimenti emergenziali e le sanzioni.
Di Marco Mecacci.

Premessa

Il presente intervento ha come scopo quello di individuare le modalità di proposizione e redazione di atti di impugnazione dei provvedimenti emessi nel corso dell’emergenza COVID - 19 in base al d. l. 19/2020, senza alcuna pretesa di sistematicità o volontà di individuare un sistema “generale” o infallibile.

Personalmente ritengo che le fonti del ...

Leggi tutto…
Giovedi 7 Maggio 2020
Separazioni: decreto della Corte d’appello contro l’ordinanza del Presidente tribunale e ricorso per Cassazione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 8432/2020 pubblicata il 30 aprile 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’ammissibilità o meno del ricorso per Cassazione avverso il decreto emesso dalla Corte di Appello all’esito del reclamo proposto contro l’ordinanza del Presidente del Tribunale relativa ai provvedimenti temporanei ed urgenti di cui al terzo comma dell’art. 708 c. p. c. ...

Leggi tutto…
Sabato 11 Aprile 2020
Impugnazioni nel processo amministrativo e proroga della sospensione straordinaria covid-19.
Di Anna Andreani.

Com'è noto, in data 8 aprile 2020 è stato pubblicato sulla G. U. il decreto legge n. 23 recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”.

In particolare, per il processo ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Marzo 2020
Appello incidentale: come calcolare i termini di costituzione “a ritroso”.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 6386/2020, pubblicata il 6 marzo 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata su come computare i termini di costituzione “a ritroso” nel caso in cui in un giudizio di appello la parte appellata deve proporre l’appello incidentale.

NORMA DI RIFERIMENTO: ARTICOLO 343 C. P. C. I° comma : Modo e termine dell'appello incidentale

“L'appello ...

Leggi tutto…
Mercoledi 29 Gennaio 2020
La revoca dell'ammissione al gratuito patrocinio non modifica il regime impugnatorio.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 28150/2019 la Corte di Cassazione chiarisce quale sia il regime impugnatorio qualora la revoca dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato sia disposta con la sentenza che definisce il giudizio di appello e non con separato decreto.

Il caso: La Corte d'appello di Venezia con ordinanza dichiarava inammissibile ex articolo 348 bis c. p. c. l'appello proposto da M. F. avverso la sentenza ...

Leggi tutto…
Lunedi 9 Dicembre 2019
Trasferimento dello studio del legale destinatario della notifica: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

La Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa al caso in cui il mancato perfezionamento della notifica di un atto per il trasferimento dello studio dell’avvocato destinatario della suddetta notifica sia imputabile o meno al notificante e sulla possibilità da parte di quest’ultimo di riprendere il procedimento notificatorio.

Lo ha fatto, di recente, con ...

Leggi tutto…
Giovedi 28 Novembre 2019
Sentenza con due diverse date di deposito: da quando decorre il termine per l'impugnazione?
A cura della Redazione.

Può capitare che sulla medesima sentenza vengano apposte erroneamente due date di deposito, ingenerando così una situazione di incertezza circa la data effettiva di pubblicazione che inevitabilmente condiziona e va ad incidere sulla tempestività della eventuale impugnazione.

La questione è stata affrontata e decisa dalla Corte di Cassazione nella sentenza n. 23391/2019.

Il ...

Leggi tutto…
Martedi 26 Novembre 2019
I termini per le impugnazioni nel rito Fornero.
Di Giovanni Iaria.

Come è noto, il termine breve di trenta giorni per proporre appello o di sessanta giorni per proporre ricorso per Cassazione avverso una sentenza emessa all’esito di un giudizio ordinario decorre dalla data della notifica della sentenza al legale della controparte.

La stessa cosa non succede nei giudizi relativi al c. d. rito Fornero. Infatti, in questi casi, il termine per impugnare decorre, ...

Leggi tutto…
Giovedi 10 Ottobre 2019
Appello inammissibile se le doglianze non “dialogano” con la pronuncia impugnata
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 21824/2019 Cassazione Civile - Sezione 2.

Massima:

E' inammissibile l'appello nel quale le doglianze proposte dall'appellante "non dialoghino" con la pronuncia di primo grado poiché le deduzioni sono del tutto inconferenti rispetto al decisum e non sono pertinenti rispetto alle soluzioni accolte dal primo giudice.

Osservazioni.

La Corte di Appello aveva ...

Leggi tutto…
Lunedi 23 Settembre 2019
A chi deve essere notificata l'impugnazione decorso l'anno dalla pubblicazione.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 22374 del 6 settembre 2019 la chiarito come deve essere calcolato l'anno entro il quale l'impugnazione debba essere notificata alla parte personalmente e non all'avvocato costitutito ex art. 330 1° comma cpc.

Il caso: La Corte d'appello, pronunciando sull'appello proposto da una Società Cooperativa avverso la sentenza resa dal Tribunale, confermava la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 21 Agosto 2019
Sfratto per morosità: ordinanza di convalida, ordinanza di rilascio e forma dell'impugnazione.
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 19606/2019 la Corte di Cassazione chiarisce la distinzione tra ordinanza di convalida di sfratto emessa ai sensi dell'art. 663 c. p. c. e mera ordinanza di rilascio, ex art. 665 cod. proc. Civ. ai fini dell'impugnazione.

Il caso: C. C. impugnava con unico mezzo la sentenza con la quale la Corte d'appello di Roma aveva dichiarato inammissibile l'appello da essa proposto avverso ordinanza ...

Leggi tutto…
Lunedi 19 Agosto 2019
Compensi professionali, ordinanze ex art. 702 bis cpc e regime impugnatorio
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 19102/2019, pubblicata il 16 luglio 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al regime impugnatorio applicabile alle ordinanze emesse dal Giudice di primo grado ai sensi dell’art. 702 bis c. p. c avente ad oggetto il riconoscimento dei compensi professionali al legale per l’attività svolta nell’ambito del processo tributario.

IL CASO: Con ...

Leggi tutto…
Giovedi 11 Luglio 2019
Sospensione feriale e natura dell'opposizione al fermo amministrativo e dell'iscrizione ipotecaria
Di Giovanni Iaria.

La sospensione feriale dei termini processuali (dal 1 agosto al 31 agosto di ogni anno) si applica anche alle opposizioni al fermo amministrativo e all’iscrizione ipotecaria. Questo è quanto affermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 16560/2019, pubblicata il 20 giugno scorso.

IL CASO: La vicenda esaminata dai Supremi Giudici trae origine dalla sentenza con la quale la Commissione ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Marzo 2019
Notifica della sentenza e decorrenza del termine breve di impugnazione: due orientamenti e intervento delle Sezioni Unite.
Di Anna Andreani.

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza n. 6278 del 4 marzo 2019 sono intervenute in tema di notificazione della sentenza e decorrenza del termine breve di impugnazione sia per il notificante che per il destinatario, risolvendo il contrasto tra due diversi orientamenti formatisi sul punto.

Il caso: M. promuoveva un'azione di manutenzione nei confronti di R. chiedendo che al convenuto fosse ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Marzo 2019
Avvocati: riti applicabili per il pagamento dei compensi e forma dell'impugnazione
Di Giovanni Iaria.

Con la nota sentenza nr. 4485 del 2018, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato che tutte le controversie relative alla liquidazione dei compensi spettanti agli avvocati, a prescindere se riguardano l’an o il quantum debeatur, devono essere introdotte con il procedimento previsto dall’articolo 14 del decreto legislativo n. 150/2011 e non con l’articolo 702 bis c. p. c. , ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.037 secondi