Giovedi 13 Dicembre 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
L'errore di attività del Consiglio di Stato che non ha disposto la sospensione del processo amministrativo, in attesa della definizione di quello civile, non da luogo ad alcun superamento dei limiti esterni della giurisdizione e, come tale, non trova rimedio in Cassazione. Decisione: Ordinanza n. 30651/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite.

Il caso. La società di una squadra di ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 12 Dicembre 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.

La mancata opposizione da parte di un automobilista avverso il verbale di accertamento per infrazioni al codice della strada non comporta la conversione del termine di prescrizione quinquennale in quello decennale, tranne nel caso in cui il credito sia stato accertato con un titolo giudiziale (sentenza o decreto ingiuntivo), diventato definitamente esecutivo. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione ...

Leggi tutto…
 Martedi 11 Dicembre 2018
 title=
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 30448 del 23/11/2018 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito ai presupposti che devono sussistere per la condanna per lite temeraria ex art. 96 c. p. c. Il caso: M. M. , con ricorso affidato a sei motivi, chiede la cassazione della sentenza emessa dalla Corte di Appello di Torino che ha confermato la sentenza con la quale il Tribunale di Torino aveva dichiarato, tra ...

Leggi tutto…
 Martedi 11 Dicembre 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.

A prescindere dal grado di giudizio e dall’ufficio giudiziario adito, sono esenti dal pagamento dell’imposta di registro tutte le sentenze emesse nelle procedure giudiziarie di valore inferiore ad euro 1. 033,00. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 32178/2018, depositata il 4 dicembre scorso. Norma di riferimento: Articolo 46 della legge n. 374/1991, ...

Leggi tutto…
 Lunedi 10 Dicembre 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.

Il rifiuto di giurisdizione da parte del giudice amministrativo rientra tra i motivi attinenti alla giurisdizione soltanto quando sia stato determinato dall'affermata estraneità alle attribuzioni giurisdizionali dello stesso giudice della domanda, e non rilevano a tal fine i vizi di giudizio. Decisione: Ordinanza n. 30650/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite Massima: Il rifiuto di ...

Leggi tutto…
 Lunedi 10 Dicembre 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.
La notifica di un atto eseguita a mezzo pec dopo le ore 21 si perfeziona alle ore 7 del giorno successivo.

Lo ha confermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 31257/2018, depositata il 4 dicembre scorso, in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci sulla questione di legittimità costituzionale (sollevata dalla Corte di Appello di Milano con ordinanza del 16 ottobre 2017) ...

Leggi tutto…
 Venerdi 7 Dicembre 2018
 title=
Di Anna Andreani.
La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 27250/2018 precisa quando una comunicazione effettuata a mezzo PEC possa dirsi perfezionata.

Il caso: Con ricorso L. n. 89/2001 ex artt. 2 e 3, P. G. adiva la Corte d'Appello di Roma per chiedere il riconoscimento di un equo indennizzo per la non ragionevole durata di un procedimento amministrativo, definito con sentenza di rigetto del Consiglio di Stato del ...

Leggi tutto…
 Venerdi 7 Dicembre 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.

Può essere formulata per la prima volta anche in appello l’eccezione di prescrizione dei contributi previdenziali richiesti dall’INPS, poichè a differenza di quanto succede nella materia civile, nella materia previdenziale la prescrizione è sottratta alla disponibilità delle parti. Così si è espressa la Corte di Cassazione con ...

Leggi tutto…
 Giovedi 6 Dicembre 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Sentenza n. 53661/2018 Cassazione Penale - Sezione III.

In materia di reati concernenti violazioni edilizie, l'ordine di demolizione del manufatto abusivo non è sottoposto alla disciplina della prescrizione stabilita dall'art. 173 cod. pen. per le sanzioni penali, avendo natura di sanzione amministrativa a carattere ripristinatorio, priva di finalità punitive. Massima: ...

Leggi tutto…
 Giovedi 6 Dicembre 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.

Com’è noto ai sensi dell’articolo 183, VI° comma c. p. c. , all’udienza fissata per la prima comparizione delle parti e la trattazione della causa, il Giudice su richiesta delle parti concede un termine di ulteriori trenta giorni per il deposito di memorie limitate alle sole precisazioni o modificazioni delle domande, delle eccezioni e delle conclusioni già ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 5 Dicembre 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Se il giudizio sul fumus commissi delicti è fondato su elementi di perquisizione senza garanzie, gli atti sono illegittimi, e in conseguenza alla valutazione sulla sussistenza di tale elemento di giudizio, lo sono anche gli atti la cui validità risulti esserne condizionata. Decisione: Sentenza n. 50657/2018 Cassazione Penale - Sezione III.

Il caso. Il tribunale del riesame ...

Leggi tutto…
 Martedi 4 Dicembre 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 30927/2018, depositata il 29 novembre scorso, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alla validità o meno della notifica di un atto processuale eseguita a mezzo pec contenente la procura alle liti firmata dal difensore con sottoscrizione digitale in formato Pades (e cioè con file avente estensione . pdf) anzichè in ...

Leggi tutto…

Pagina 1/79 << Inizio   < Indietro Avanti   >> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.02 secondi