Martedi 31 Gennaio 2023
Atto depositato in cancelleria in formato cartaceo in luogo dell'invio telematico: conseguenze
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 1108/2023 esamina il caso in cui una parte depositi in cancelleria un atto cartaceo il luogo dell'invio telematico obbligatorio, chiarendone le relative conseguenze.

Il caso: il Tribunale di Enna dichiarava inammissibile il ricorso depositato dall'I. N. P. S. ai sensi dell'art. 445 bis c. p. c. , sesto comma, sul rilievo che il dissenso alla c. t. u. svolta nell'ambito ...

Leggi tutto…
Martedi 31 Gennaio 2023
Azione di ripetizione dell'indebito nei confronti della banca: l'onere probatorio del correntista
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 2555, pubblicata il 27 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alle prove che il correntista di una banca deve fornire nelle controversie dallo stesso promosse nei confronti dell’istituto bancario avente ad oggetto la richiesta di ripetizione di somme che sostiene asseritamente trattenute illecitamente da quest’ultimo. ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Gennaio 2023
Nuova modalità di proselitismo e di informativa sindacale: il volantinaggio elettronico
Di Mario Meucci.

Premessa La recente sentenza della Cassazione n. 35643 del 22 dicembre 2022 che, unitamente alla gemella n. 35644/2022, ha legittimato una aggiornata modalità di proselitismo e di informativa sindacale - tramite il cd. “volantinaggio elettronico”, alternativo all’affissione dei comunicati sindacali nelle bacheche o albi, oramai in via di superamento (sentenza di cui tratteremo in ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Gennaio 2023
Sentenza notificata in giorno festivo: da quando decorre il termine breve per l’impugnazione
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 1468, pubblicata il 18 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla decorrenza del termine breve per impugnare una sentenza notificata a mezzo pec in un giorno festivo, chiarendo che nel computo si deve tener conto anche di tale giorno quale termine iniziale.

IL CASO: Nella vicenda esaminata, due coniugi proponevano, ai sensi dell’art. 615 c. p. c, opposizione ...

Leggi tutto…
Giovedi 26 Gennaio 2023
Niente mantenimento per il figlio ventinovenne non disabile: si presume l'autosufficienza
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 2056 del 24/01/2023 torna ad occuparsi dei presupposti in presenza dei quali è revocabile l'assegno di mantenimento in favore del figlio maggiorenne non portatore di handicap.

Il caso: In un giudizio di divorzio tra Tizio e Mevia, il Tribunale fissava in euro 800,00 complessive l'assegno in favore della moglie e delle due figlie maggiorenni; la Corte d'Appello ...

Leggi tutto…
Giovedi 26 Gennaio 2023
Gratuito patrocinio: al difensore sono dovuti i compensi per ogni singola attività svolta per il proprio assistito
Di Francesca De Carlo.

In tema di opposizione a decreto di rigetto di istanza di liquidazione di persona ammessa al patrocinio a spese dello Stato, laddove durante le indagini preliminari siano presenti più fasi, vale a dire più procedure connesse o collegate al procedimento penale principale, al difensore sono dovuti i compensi per ogni singola attività svolta in favore del proprio assistito ammesso al beneficio. ...

Leggi tutto…
Mercoledi 25 Gennaio 2023
Condominio: installazione pannelli fotovoltaici e autorizzazione dell'assemblea
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 1337/2023 la Corte di Cassazione chiarisce quando ha valore ed è quindi impugnabile la delibera dell'assemblea condominiale che abbia espresso voto contrario alla installazione dei pannelli fotovoltaici.

Il caso: La Corte d'appello di Milano rigettava l'appello di Tizio e Caia contro la sentenza resa in primo grado dal Tribunale di Milano relativa alla impugnazione della ...

Leggi tutto…
Martedi 24 Gennaio 2023
Stalking connesso con altro reato perseguibile d'ufficio: irrilevante la rimessione di querela
A cura della Redazione.

Nel caso in cui il fatto qualificato in termini di atti persecutori sia connesso con altro delitto perseguibile d'ufficio, la perseguibilita' a querela di parte cede il campo di fronte all'esigenza di assicurare un comune regime all'esercizio dell'azione penale, facendo prevalere l'interesse punitivo dello Stato.

Così si è espressa la Quinta Sezione penale della Corte di Cassazione nella ...

Leggi tutto…
Martedi 24 Gennaio 2023
Autovelox: annullabile la multa rilevata su strada priva di banchina.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 1805/2023 specifica le caratteristiche tecniche che deve avere una strada perchè possa essere installato l'autovelox, con conseguente legittimità della contravvenzione rilevata.

Il caso: Tizio proponeva opposizione avverso tre verbali di violazione delle norme del codice della strada, elevati nei suoi confronti dal Comune per violazione, in tre diverse ...

Leggi tutto…
Lunedi 23 Gennaio 2023
Errato deposito telematico dell'opposizione al decreto di liquidazione del compenso CTU: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 1369, pubblicata il 18 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al momento in cui si ritiene perfezionato il deposito telematico del ricorso in opposizione avverso il decreto di liquidazione del compenso dal consulente tecnico d’ufficio (CTU), nel caso in cui il deposito venga effettuato nel registro della volontaria giurisdizione anziché nel ...

Leggi tutto…
Venerdi 20 Gennaio 2023
Per l'atto nativo digitale notificato a mezzo pec non serve l'attestazione di conformità
Di Anna Andreani.

Il deposito telematico di un documento telematico, secondo le previsioni dell'ordinamento vigente, non richiede attestazione di conformità da parte del difensore che lo produce.

Lo ha chiarito la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 981/2023.

Il caso: L'Agenzia delle Entrate notificava aTizio, quale titolare di ditta individuale esercente l'attività di bar, l'avviso di accertamento ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Gennaio 2023
Violazione degli obblighi di assistenza familiare: quando si integra il reato
Di Anna Andreani.

La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi dei presupposti in presenza dei quali si integra il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare in caso di separazione o di scioglimento del matrimonio ex art. 570-bis c. p. .

Il caso: La Corte d'Appello, in accoglimento dell'impugnazione proposta dal difensore della parte civile e dal Procuratore della Repubblica ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Gennaio 2023
Trattamento sanitario obbligatorio: si può prescindere dal consenso informato del paziente.
Di Francesca De Carlo.

“Il tso è un evento terapeutico straordinario, finalizzato alla tutela della salute mentale del paziente, che può essere legittimamente disposto solo dopo aver esperito ogni iniziativa concretamente possibile, sia pur compatibilmente con le condizioni cliniche, di volta in volta accertate e certificate, in cui versa il paziente – ed ove queste lo consentano – per ottenere il ...

Leggi tutto…
Mercoledi 18 Gennaio 2023
Il giudice non concede i termini ex art. 190 cpc: sentenza nulla
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 369, pubblicata il 10 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle conseguenze derivanti dalla mancata assegnazione alle parti nell’ambito di un giudizio civile dei termini per il deposito delle comparse conclusionali e delle memorie di replica, ribadendo la nullità della successiva sentenza.

IL CASO: La vicenda approdata all’esame dei giudici di ...

Leggi tutto…
Martedi 17 Gennaio 2023
Sì alla multa per l'auto priva di assicurazione parcheggiata in area privata.
A cura della Redazione.

E' legittima la multa al proprietario dell'auto priva di assicurazione lasciata in sosta in area privata se comunque il luogo è aperto alla circolazione veicolare.

In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 37851/2022.

Il caso: Tizio proponeva opposizione nei confronti del verbale di accertamento e di quello di sequestro amministrativo, con i quali la Polizia ...

Leggi tutto…
Martedi 17 Gennaio 2023
Danno non patrimoniale; danno biologico terminale e danno catastrofale: differenze
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 36841 del 15 dicembre 2022 la Corte di Cassazione, nel confermare un orientamento consolidato, ribadisce il principio per cui il decesso non immediato della vittima di un sinistro determina il sorgere di due voci di danno che vanno tenute distinte e liquidate con criteri diversi.

Il caso: La Corte d'Appello di Genova, in parziale riforma di sentenza del locale Tribunale, condannava la ...

Leggi tutto…
Lunedi 16 Gennaio 2023
La ex moglie insegnante con incarichi solo annuali ha diritto all'assegno divorzile
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 665 del 12/01/2023 la Corte di Cassazione riconosce il diritto a percepire l'assegno divorzile all'ex moglie a cui vengono assegnati solo incarichi annuali di insegnamento.

Il caso: Il Tribunale nell'ambito di un giudizio per la cessazione degli effetti civili del divorzio disponeva in favore dell'ex moglie un assegno divorzile di € 550,00, da rivalutarsi annualmente secondo gli indici ...

Leggi tutto…
Lunedi 16 Gennaio 2023
Cartella di pagamento notificata via pec in formato pdf: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

E’ valida la notifica della cartella di pagamento eseguita a mezzo pec (posta elettronica certificata) con allegato il documento in formato pdf anziché in formato . p7m.

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l’ordinanza 801, pubblicata il 12 gennaio 2023.

IL CASO: Una società proponeva ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale avverso alcune cartelle esattoriali per ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Gennaio 2023
Opposizione a precetto e prova della notifica del titolo esecutivo
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 51, pubblicata il 3 gennaio 2023, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa al soggetto onerato nelle opposizioni a precetto di fornire la prova della notifica del titolo esecutivo se il debitore intimato eccepisce la mancata notifica del titolo esecutivo.

IL CASO: Sulla scorta di un decreto ingiuntivo non opposto e divenuto esecutivo, una ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Gennaio 2023
Comunione legale e acquisti successivi al matrimonio di uno dei coniugi
Di Anna Andreani.

Nel caso di acquisto di un immobile effettuato dopo il matrimonio da uno dei coniugi in regime di comunione legale, la partecipazione all'atto di acquisto dell'altro coniuge non acquirente, prevista dall'articolo 179 c. c. , comma 2, non puo' assumere portata confessoria.

In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 35086/2022.

Il caso: Tizio citava in giudizio Mevia ...

Leggi tutto…

Pag. 1/114 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.028 secondi