Giovedi 15 Febbraio 2024
La parte non adempie all'ordine di chiamata in causa del terzo iussu iudicis: conseguenze
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 3506/2024 la Corte di Cassazione analizza le conseguenze derivanti dalla inottemperanza all’ordine di chiamata in causa del terzo “iussu iudicis” ex art. 107 c. p. c.

Il caso: l’avv. Caio conveniva in giudizio, davanti al Tribunale di Milano,Mevia chiedendone la condanna al pagamento della somma di € 12. 402,52, oltre interessi legali e rivalutazione, ...

Leggi tutto…
Martedi 16 Gennaio 2024
L'amministratore che non agisce nei confronti dei morosi deve risarcire il condominio.
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 36277/2023 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alle conseguenze derivanti all'amministratore del condominio nel caso egli non provveda al recupero delle spese condominiali.

Il caso: Caio conveniva in giudizio davanti al Tribunale di Milano il Condominio X chiedendo la condanna del convenuto al pagamento del complessivo importo di € 5. 074,03 a titolo di compensi e rimborsi ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Maggio 2023
La Cassazione chiarisce quando sorge l'obbligo dei nonni a mantenere i nipoti
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 13345 del 16 maggio 2023 la Corte di Cassazione affronta il tema del mantenimento dei nipoti da parte dei nonni allorquando il genitore si renda inadempiente e irreperibile e la madre non sia in grado di provvedervi da sola.

Il caso: Mevia, madre della minore Ottavia, della quale ella ha l'affidamento "super esclusivo", proponeva ricorso ex articolo 316 bis c. c. nei confronti degli ...

Leggi tutto…
Mercoledi 10 Maggio 2023
Operativa la Camera di Conciliazione di Cassa Forense.
Di Francesca De Carlo.

Agli iscritti alla Cassa sarà consentito di richiedere l'annullamento o la riduzione delle sole sanzioni di importo complessivo superiore ad euro 300,00.

La Cassa Forense ha comunicato l'operatività della Camera di Conciliazione, istituita allo scopo di addivenire ad una risoluzione amichevole delle controversie riguardanti le sole sanzioni dovute al mancato adempimento degli obblighi ...

Leggi tutto…
Venerdi 16 Settembre 2022
Acquisto di biglietti aerei on line e risarcimento del danno da ritardo nel volo.
Di Francesca De Carlo.

Il giudice italiano è competente a conoscere della domanda di risarcimento danno qualora la compagnia aerea abbia nel nostro territorio una propria organizzazione ovvero il passeggero abbia la propria residenza.

Con ordinanza n. 26869 del 13 settembre 2022, la Terza Sezione Civile della Cassazione si è pronunciata circa l'individuazione del giudice competente per l'ipotesi di risarcimento del ...

Leggi tutto…
CORTE DI CASSAZIONE Ordinanza 13 luglio 2022, n. 22094.
Martedi 6 Settembre 2022
Assegnazione e/o cambio di mansioni; rifiuto di sottoporsi a visita medica: conseguenze
Di Lorenzo Mosca.

Sia consentito un breve riassunto dei fatti, al fine di meglio comprendere i principi di diritto enunciati dagli Ermellini.

Entrambe le Corti di merito avevano rigettato l’impugnativa del licenziamento intentata dalla lavoratrice, su recesso intimato per giusta causa dal datore, con riferimento alla lettera di contestazione disciplinare con cui era stato ascritto alla prima di essersi rifiutata di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 20 Aprile 2022
Natura della clausola penale apposta ad un contratto di locazione ai fini tributari.
A cura della Redazione.

Ci è stata segnalata dal Dr. Antonio Galdiero la sentenza n. 146/2022 della Commissione Tributaria Provinciale di Cagliari, di cui è stato Presidente e Relatore, nella quale è stata affrontata e decisa la questione della tassazione della clausola penale apposta ad un contratto di locazione, nel caso di tardivo pagamento del canone.

Il caso: La controversia trae origine dalla registrazione ...

Leggi tutto…
Venerdi 8 Aprile 2022
Lo scarso reddito del genitore che non versa il mantenimento non fa sorgere l'obbligo in capo ai nonni
Di Anna Andreani.

Non si può accollare ai nonni l'obbligo di mantenimento dei nipoti nel caso in cui i genitori siano inadempienti o dispongano di scarse risorse economiche, alle quali ricorrendone i presupposti può sopperire il reddito di cittadinanza. Il tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 10451/2022.

Il caso: Tizio proponeva appello avverso la sentenza del Tribunale di ...

Leggi tutto…
Lunedi 7 Febbraio 2022
Risarcimento del danno da vacanza rovinata: profili di responsabilità
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 3150/2022 la Corte di Cassazione chiarisce su quale soggetto gravi la responsabilità da "vacanza rovinata" nel caso di acquisto di un pacchetto di viaggio "tutto compreso" tramite agenzia.

Il caso: Tizio e Mevia convenivano dinanzi al Giudice di pace di Milano la società Alfa s. p. a. , chiedendone la condanna al risarcimento del danno "da vacanza rovinata": in punto di fatto ...

Leggi tutto…
Lunedi 10 Gennaio 2022
Condominio: profili di responsabilità per mancata consegna dell'elenco ex art. 63 disp.att. c.c.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 2047 del 23 dicembre 2021 con cui la Corte d'Appello di Palermo si pronuncia in merito alla eventuale responsabilità personale dell'amministratore di un Condominio per aver omesso di consegnare al terzo creditore l'elenco dei condomini morosi.

Il caso: Tizio conveniva avanti al tribunale Caia, amministratore del Condominio Alfa, sulla base delle seguenti circostanze:

- ...

Leggi tutto…
Venerdi 9 Ottobre 2020
Possibile ricorrere all'art.709 c.p.c. se il genitore non rispetta le modalità dell'affidamento.
Di Daniela Giuliani.

Come abbiamo avuto modo di evidenziare più volte il nostro ordinamento si ispira al principio della "bigenitorialità" che riconosce la totale parità dei genitori nella formazione ed crescita dei figli minori che hanno il diritto di mantenere un rapporto continuativo e stabile sia con la mamma che con il papà, anche se questi siano separati o divorziati (lo stesso discorso vale ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Luglio 2020
Non imputabilita' dell'inadempimento: mera difesa o eccezione?
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 12980/2020 la Corte di Cassazione chiarisce i termini entro cui è possibile eccepire la non imputabilità dell'inadempimento senza incorrere nelle decadenze ex art. 167 cpc.

Il caso: C. M. conveniva in giudizio davanti al Tribunale i coniugi F. G. e D. M. chiedendone la condanna al risarcimento dei danni subiti in conseguenza della ritardata consegna dell'appartamento da essa ...

Leggi tutto…
Venerdi 17 Luglio 2020
Covid19 ed inadempimenti contrattuali: le prime pronunce dei tribunali
Di Mara Battaglia.

Il Tribunale di Torino si è espresso con Ordinanza 9 luglio 2020 – giudice dott. ssa Maria Giusta - sulla richiesta di “restituzione“ di un ramo d'azienda per morosità dovuta a diversi motivi ed in particolare per le rate di locazione non pagate nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 .

Il fatto : con ricorso ex art. 700 c. p. c. G. A. , premesso di aver stipulato contratto di ...

Leggi tutto…
Giovedi 16 Luglio 2020
Gestione dei contratti in tempo di pandemie e cause di forza maggiore in ambito interno e internazionale.
Di Enzo Antonino Lucido Brunitto.

L'articolo in questione tratta prevalentemente della fattispecie della Causa di Forza Maggiore in riferimento alla gestione dei contratti a seguito delle ultime vicende relative alla problematica scatenata dalla Pandemia Covid19. Viene affrontato la questione a livello interno e parzialmente internazionale, cercando di cogliere quelle che possono essere le possibili soluzioni e prospettive future.

A seguito ...

Leggi tutto…
Mercoledi 27 Maggio 2020
Locazioni: sì al risarcimento dei danni al locatore per la risoluzione anticipata del contratto
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 8482/2020 si pronuncia in merito alla configurabilità del diritto del locatore di ottenere un risarcimento del danno nel caso di risoluzione anticipata del contratto di locazione per inadempimento del conduttore.

Il caso: Con ricorso ex articolo 447-bis c. p. c. la Zeta S. p. A. adiva il Tribunale chiedendo dichiararsi la risoluzione del contratto di locazione ...

Leggi tutto…
Giovedi 30 Aprile 2020
Lockdown e knockdown dei contratti di locazione ad uso diverso dall’abitativo al tempo del covid-19
Di Andrea Bulgarelli.

La contrazione economica derivata dalla pandemia dovuta alla diffusione del virus Covid-19 e le conseguenti misure di contenimento (tra le quali il c. d. lockdown) adottate dal Governo e dalle Regioni hanno immediatamente attirato l’attenzione sulla sorte dei contratti di locazione ad uso diverso dall’abitativo che costituiscono una componente aziendale fondamentale per l’esercizio di diverse ...

Leggi tutto…
Giovedi 23 Aprile 2020
La responsabilita' del debitore e i titoli di credito nel periodo emergenziale da Covid-19
Di Francesca Lex.

Fra le varie misure economico-sociali varate per far fronte all’emergenza epidemiologica, il D. L. n. 18 del 17. 03. 2020 ha dato all’art. 91 “Disposizioni in materia ritardi o inadempimenti contrattuali derivanti dall’attuazione delle misure di contenimento e di anticipazione del prezzo in materia di contratti pubblici” mediante l’inserimento del comma 6-bis all’art. 3 ...

Leggi tutto…
Mercoledi 15 Aprile 2020
Coronavirus e locazione commerciale: l’art. 91 d.l. n.18/2020.
Di Giampaolo Fagotti.

"Il rispetto delle misure di contenimento di cui presente decreto è sempre valutato ai fini dell'esclusione, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1218 e 1223 c. c. , della responsabilità del debitore, anche relativamente all'applicazione di eventuali decadenze o penali connesse a ritardati o omessi adempimenti. "

Con un contratto di locazione sorgono reciproci obblighi tra locatore e ...

Leggi tutto…
Lunedi 6 Aprile 2020
Recesso unilaterale, risoluzione per inadempimento e rescissione: tre istituti a confronto
Di Gabriel Frasca.

Nell’ambito del diritto civile l’esecuzione regolare di un contratto può essere inficiata da elementi patologici. Tra essi figurano senza dubbio i casi di nullità e di annullabilità del contratto, causati da vizi ontologici dell’atto. La fattispecie contrattuale, però, può essere inefficace per fatti successivi alla sua conclusione, tali da non pregiudicare la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 22 Gennaio 2020
Natura e caratteristiche del contratto atipico di vitalizio alimentare
Di Anna Andreani.

Nel contratto atipico di "vitalizio alimentare" le prestazioni a favore del vitaliziato possono essere eseguite, in difetto di diversa pattuizione, unicamente dal vitaliziante contrattualmente individuato. In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 1080 del 20/01/2020.

Il caso: La sig. ra F. R. con contratto atipico di vitalizio alimentare cedeva la nuda proprietà ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.084 secondi