Martedi 13 Luglio 2021
Lastrico solare: entro quali limiti risponde dei danni da infiltrazioni il Condominio.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 19556/2021 la Corte di Cassazione chiarisce in quali casi il Condominio è chiamato a rispondere dei danni derivanti dal lastrico solare in concorso con il condomino, proprietario esclusivo del lastrico.

Il caso: dal Tribunale di Napoli - Sezione distaccata di Marano, accoglieva la domanda avanzata da Tizio e condannava il Condominio Alfa al risarcimento dei danni subiti ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 7 Luglio 2021
ResponsabilitÓ dell'Ente per cose in custodia e principio di non contestazione.
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 18797/2021 si occupa di due problematiche, la prima afferente al principio di non contestazione in giudizio e l'altra relativa alla responsabilità dell'Ente per cose in custodia, nell'ipotesi di caduta a causa dello scivolo del sottopassaggio.

Il caso: Tizio citava in giudizio il Comune al fine di sentirlo condannare al risarcimento dei danni ...

Leggi tutto…
 Venerdi 30 Aprile 2021
ResponsabilitÓ ex art. 2051 c.c e criterio del ônormale utilizzo della cosa in custodiaö
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 11122 del 28 aprile 2021 La Corte di Cassazione torna ad occuparsi della problematica relativi ai profili e ai limiti di responsabilità del custode ex art. 2051 c.c. per le lesioni cagionate a terzi dalle cose in custodia e dell'onere della prova che grava su di esso.

Il caso: G. T. convenne in giudizio G. R. , in proprio e quale titolare dell'omonima ditta individuale, per ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 14 Aprile 2021
ResponsabilitÓ ex art. 2051 c.c : la colpa del danneggiato va valutata in rapporto all'etÓ.
Di Anna Andreani.

Il Tribunale di Savona nella sentenza n. 226/2021 si pronuncia in merito alla responsabilità del condominio per la caduta di un condomino anziano a causa del dislivello tra l'ascensore e il pianerottolo.

Il caso: Tizia, di anni 87, cita avanti al tribunale il condominio nel quale risiede, riferendo di essere caduta rovinosamente a terra mentre entrava nell'ascensore condominiale poiché ...

Leggi tutto…
 Martedi 23 Marzo 2021
ResponsabilitÓ della P.A. ex art. 2051 c.c: i criteri della repentinitÓ e imprevedibilitÓ
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 6826 dell'11 marzo 2021 la Corte di Cassazione ha chiarito in quali circostanze la P.A. può essere ritenuta responsabile della caduta del motociclista a causa di una chiazza d'olio sul manto stradale.

Il caso: la Corte d'Appello di Roma, in accoglimento del gravame interposto da Roma Capitale e in conseguente riforma della pronunzia del Tribunale di Roma, rigettava la ...

Leggi tutto…
 Venerdi 19 Febbraio 2021
ResponsabilitÓ per cose in custodia ex art. 2051 c.c: caso fortuito e onere della prova
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 4035 del 16 febbraio 2021 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della responsabilità civile per cose in custodia ex art. 2051 c.c, della rilevanza dell'eventuale condotta colposa del danneggiato e delle differenze con la responsabilità civile ex art. 2043 c.c.

Il caso: F. V. conveniva in giudizio l'Azienda Asl per sentirla condannare al risarcimento dei danni ...

Leggi tutto…
 Lunedi 1 Febbraio 2021
Caduta su strada sconnessa: ente responsabile anche in caso di condotta incauta del danneggiato
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 456/2021 la Corte di Cassazione chiarisce in quali circostanze la responsabilità del custode viene esclusa dalla condotta della persona danneggiata.

Il caso: Con atto di citazione la signora C. S. P. conveniva, davanti al Tribunale di Napoli, il Comune della stessa città chiedendone la condanna al risarcimento dei danni ex art. 2043 c. c. o, in subordine, ex ...

Leggi tutto…
 Giovedi 23 Luglio 2020
Caduta in condominio: nessun risarcimento se il danneggiato Ŕ stato imprudente.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 8478/2020 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del danno da cose in custodia e dei limiti entro cui opera la responsabilità del Condominio per le lesioni subite dal danneggiato a causa della caduta da una balaustra condominiale.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio dinanzi al Tribunale di Napoli, ai sensi dell'art. 2051 c. c. , il Condominio Delta affermando di avere ...

Leggi tutto…
 Martedi 30 Giugno 2020
ResponsabilitÓ della P.A. per cose in custodia: animali selvatici e caso fortuito
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 12899 del 26 giugno 2020 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della responsabilità per cose in custodia della P.A. per i danni causati ad una vettura dalla irruzione di animali selvatici su una strada che attraversa un parco nazionale.

Il caso: Il Tribunale di Ascoli Piceno, quale giudice di appello, confermava la sentenza del Giudice di Pace di rigetto della ...

Leggi tutto…
 Martedi 21 Aprile 2020
ResponsabilitÓ da cose in custodia: l'alluvione non integra il caso fortuito
A cura della Redazione.

La Corte d'Appello di Genova, nella sentenza n. 1206/2019 si pronuncia in merito alla riconducibilità o meno alla categoria del “caso fortuito” di eventi alluvionali ai fini del risarcimento dei danni subiti da terreni e fabbricati.

Il caso: Tizia conveniva in giudizio Caio, assumendo che, a seguito dell'evento alluvionale del 14/09/06 ed in conseguenza dello stato di ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 11 Marzo 2020
La P.A. deve vigilare che dai fondi privati non derivi una situazione di pericolo per gli utenti della strada.
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 6651 del 9 marzo 2020 torna ad occuparsi dell'annosa questione della responsabilità della P.A. per cose in custodia e, nel caso particolare, per un sinistro causato dalla caduta sulla strada di un albero insistente su un fondo privato confinante.

Il caso: La Corte d'appello di Firenze confermava la pronuncia del Tribunale di Pisa con la quale era ...

Leggi tutto…
 Venerdi 24 Gennaio 2020
La responsabilitÓ ex art. 2043 c.c e la responsabilitÓ ex art. 2051c.c. hanno presupposti diversi e inconciliabili
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 348/2020 si pronuncia in merito alla immodificabilità in appello della domanda di responsabilità aquiliana proposta in primo grado ex art. 2043 c. c. , con la riconduzione della vicenda al paradigma dell'articolo 2051 c. c. Il caso: La società X sas conveniva in giudizio la società Y s. p. a. davanti al Giudice di pace di Nocera ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 22163/2019 Cassazione Civile - Sezione 3.
 Lunedi 21 Ottobre 2019
Appalto: anche il committente non proprietario pu˛ essere responsabile dei danni da cose in custodia.
Di Fulvio Graziotto.

Massima: L'appalto senza il totale trasferimento del potere di fatto all'appaltatore non esclude il dovere di custodia e vigilanza in capo al committente - detentore dell'immobile. Con riferimento all'art. 2051 codice civile, custodi sono tutti i soggetti, pubblici o privati, che hanno il possesso o la detenzione (legittima o anche abusiva) della cosa, e pertanto anzitutto ma non solo i ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 25 Settembre 2019
Comune risponde dei danni causati dalla combinazione della condotta umana con la pericolositÓ della res
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 23558 del 23 settembre 2019 la Corte di Cassazione ha ritenuto il Comune responsabile per i danni subiti da un motociclista che, dopo aver perso il controllo del mezzo, sbatteva la testa contro un bullone mal posizionato sulla strada pubblica, subendo gravi lesioni.

Il caso: T e C. in proprio e quali esercenti la potestà sul figlio minorenne, conveniva avanti al ...

Leggi tutto…
 Venerdi 30 Agosto 2019
Moto contro cassonetto dei rifiuti mal posizionato: profili di responsabilitÓ
Di Giovanni Iaria.

Ad oggi, nonostante l’aumento del servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta, sono molte le città dove sono ancora presenti i cassonetti dei rifiuti posizionati sulle carreggiate delle strade. Chi ne risponde dei danni causati a terzi per il mal posizionamento dei suddetti cassonetti sulla carreggiata della strada?

A questa domanda ha fornito risposta la Corte di Cassazione con la ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 28 Agosto 2019
Deposito Ŕ parte dell'obbligazione principale di riparazione della vettura
A cura della Redazione.

Nella sentenza n. 187/2019 il Tribunale di Bolzano chiarisce caratteristiche e natura del deposito dell'autovettura nella autofficina per la riparazione.

Il caso: Una turista straniera conveniva dinanzi al Tribunale di Bolzano una società di autoriparazione chiedendo di accertare la mora creditoria ex art. 1206 c. c. , l'illegittimo esercizio del diritto di ritenzione da parte della ...

Leggi tutto…
 Venerdi 12 Luglio 2019
Responsabilita' per danni da cose in custodia: onere della prova a carico del danneggiato
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 18319 del 9 luglio 2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della tematica della responsabilità per danni da cose in custodia in relazione alla caduta di una persona all'interno di un condominio.

Il caso: M. B. conveniva in giudizio il Condominio P. Q. davanti al Tribunale di Tempio Pausania chiedendo la condanna del convenuto al risarcimento dei danni dalla ...

Leggi tutto…
 Giovedi 4 Luglio 2019
Danni cagionati da cose in custodia e responsabilitÓ del condominio
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 15839/2019 si pronuncia in in tema di responsabilità del Condominio nel caso di danni arrecati a terzi a causa dell'incuria di uno dei condomini.

Il caso: T. conveniva in giudizio il Condominio X ai sensi degli articoli 2051 e/o 2043 c. c. per i danni subiti in ragione della caduta verificatasi sul marciapiede del fabbricato condominiale, mentre ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 26 Giugno 2019
Il caso fortuito quale causa di esclusione della responsabilitÓ della P.A ex art. 2051 c.c
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 16856 del 24 giugno 2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della responsabilità del Comune quale custode della strada, escludendo ogni addebito all'Ente nel caso di formazione di ghiaccio sul manto stradale durante la notte. Il caso: La Corte d'appello di Firenze confermava la decisione con la quale il giudice di primo grado aveva rigettato la domanda proposta da ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 17 Aprile 2019
Caduta in strada: la mancanza di attenzione del pedone pu˛ escludere il risarcimento
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 9315/2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della responsabilità per cose in custodia della P. A. e del dovere di diligenza del danneggiato, in riferimento alla caduta di un pedone a causa di un avvallamento nel manto stradale. Il caso: T. R. Conveniva in giudizio il Comune davanti al Tribunale chiedendo il risarcimento dei danni da lei patiti in conseguenza ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.026 secondi