Venerdi 15 Ottobre 2021
Avvocati: l'accordo sul compenso deve avere la forma scritta a pena di nullità
A cura della Redazione.

Per la Cassazione l'accordo con cui l'avvocato e il cliente stabiliscono il compenso per l'attività professionale svolta dal primo deve avere la forma scritta a pena di nullità; l'art. 13 comma 2 della L. 247/2012 (Legge professionale) non ha abrogato l'art. 2233 c. c. comma 3 In tal senso si è espressa la Suprema Corte nell'ordinanza n. 24213/2021.

Il caso: l'Avv. Tizio propone ricorso ...

Leggi tutto…
Mercoledi 9 Giugno 2021
Patrocinio a spese dello Stato: il compenso dell'avvocato nell'intervenuta transazione
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 15710/2021, nell'ambito della normativa in materia di patrocinio a spese dello Stato, si pronuncia in merito alla liquidazione del compenso dovuto al difensore anche in presenza di una transazione della lite che non lo contempli.

Il caso: L'avvocato Tizio proponeva istanza al Tribunale di Brescia per la liquidazione delle sue spettanze; esponeva che:

...

Leggi tutto…
Mercoledi 9 Giugno 2021
Transazioni non novative e obbligo per il cessionario di segnalazione alla centrale dei rischi
Di Andrea Ravelli.

Commento alla ordinanza resa dal Tribunale di Napoli Nord lo scorso 31/05/2021 sull’obbligo di segnalazione da parte del cessionario (in operazioni di cessione di crediti cosiddetti NPL) anche successivamente ad un accordo transattivo non novativo già concluso tra il debitore ceduto e il creditore cedente.

Premessa.

Il Tribunale di Napoli Nord con l’ordinanza resa lo scorso ...

Leggi tutto…
Mercoledi 19 Maggio 2021
L'accordo transattivo in sede di separazione non può regolare l'assegno di divorzio.
Di Francesca De Carlo.

La definizione degli aspetti economici, raggiunta dai coniugi in sede di separazione, non può mai derogare all'indisponibilità dei diritti in materia matrimoniale né limitare in alcun modo la libertà dei coniugi di agire e difendersi nel giudizio di divorzio: ordinanza 26 aprile 2021, n. 11012.

La Corte d'Appello di Cagliari, in parziale accoglimento della domanda proposta avverso ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Maggio 2020
La modifica contrattuale del rapporto di lavoro senza consenso scritto del lavoratore.
Di Giulio Emilio Persello 

L'articolo tratta l'argomento della modifica contrattuale del rapporto di lavoro, sia a tempo parziale, sia a tempo indeterminato, in particolar modo per quanto concerne la riduzione dell'orario di lavoro senza consenso scritto del lavoratore.

Le tipologie di contratto di lavoro a tempo indeterminato sono principalmente due ovvero il rapporto di lavoro a tempo pieno ed il rapporto di lavoro a tempo parziale ...

Leggi tutto…
Venerdi 22 Novembre 2019
Niente assegno all'ex se dopo il divorzio è intervenuto un accordo transattivo
A cura della Redazione.

La VI° Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 36392/2019 ha escluso il reato di omesso versamento dell'assegno di divorzio qualora tra le parti sia intervenuto un accordo transattivo risolutivo dei rapporti patrimoniali tra gli ex coniugi.

Il caso: la Corte d'appello di Brescia riformava la decisione di condanna emessa all'esito del giudizio di primo grado, appellata sia dal P. G. che ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Settembre 2019
Controversie tra datore e lavoratore: contenuto degli accordi transattivi
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 20518/2019, la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al contenuto che devono avere gli accordi transattivi, ai fini della loro validità, nelle controversie tra datore di lavoro e lavoratore relativamente alla parte in cui quest’ultimo rinuncia ai sui diritti.

IL CASO: La vicenda sottoposta all’esame dei giudici di ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Settembre 2019
Affidamento figli: il criterio dell'esclusivo interesse morale e materiale dei figli
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 22411/2019, ribadisce alcuni principi in merito all' efficacia degli accordi conclusi tra i coniugi aventi ad oggetto l'affidamento dei figli e il diritto di visita del genitore non collocatario.

Il caso: Nell'ambito di una controversia riguardante la regolamentazione del diritto di visita paterno di un minore, nato da genitori non coniugati, adottata in sede di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 24 Luglio 2019
I contratti collettivi non possono obbligare il dipendente a lavorare nelle festività infrasettimanali
A cura della Redazione.

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione nella sentenza n. 18887 del 15 luglio 2019 affronta la questione della illegittimità del licenziamento intimato al dipendente che rifiuti di lavorare il 1° maggio.

Il caso: Il Tribunale rigettava la domanda proposta da L. M. , dipendente di una società operante nel settore chimico, diretta ad accertare e dichiarare l'illegittimità, la ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Aprile 2019
Trasferimento degli immobili in sede di separazione o divorzio
Di Filomena Iervolino.

Per lungo tempo la giurisprudenza della Corte di Cassazione ha distinto tra contenuto necessario e contenuto eventuale della separazione e del divorzio.

Nel primo, dovendo ricomprendersi:

il consenso reciproco a vivere separati,

l’affidamento dei figli,

l’assegnazione della casa familiare in funzione del preminente interesse della prole

la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 3 Aprile 2019
Revoca dell'assegnazione della casa all'ex se c'è accordo sul mantenimento.
A cura della Redazione.

Se i coniugi si accordano sull'assegno di mantenimento in sede di separazione consensuale, l'assegnazione della casa coniugale all'ex coniuge, in assenza di figli, può essere revocata, ravvisandosi un nesso tra l'utilizzo dell'abitazione e la quantificazione dell'assegno.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 7939/2019.

Il caso: Nell'ambito di un ...

Leggi tutto…
Mercoledi 14 Novembre 2018
Negoziazione assistita: la comunicazione dell’avvocato nel diritto di famiglia.
Di Maria Teresa Federico.

Miei cari lettori, molto si è detto e scritto sull’istituto della Negoziazione Assistita ma, a mio avviso, poco si è detto sulla figura centrale di tale procedura, ovvero l’avvocato della negoziazione.

Questo mio nuovo articolo avrà come protagonista principale la figura dell’avvocato nella negoziazione assistita in materia di diritto di famiglia e come co-protagonista ...

Leggi tutto…
Lunedi 7 Maggio 2018
L'accordo su un canone superiore a quello dichiarato è radicalmente nullo
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Sentenza n. 23601/2017 Cassazione - Sezioni Unite.

La mancata registrazione del contratto di locazione di immobili è causa di nullità dello stesso; quando sia nullo per (la sola) omessa registrazione, nel caso in cui la registrazione sia effettuata tardivamente può comunque produrre i suoi effetti con decorrenza retroattiva.

E' però nullo il patto col quale le ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Aprile 2018
L'accordo scritto tra avvocato e cliente esclude l'applicazione dei parametri
Di Giovanni Iaria.

Nel caso in cui al momento del conferimento dell’incarico o in un momento successivo il legale consegna al cliente il preventivo scritto, per la determinazione del suo compenso non si applicano i parametri di cui al decreto ministeriale n. 55/2014.

Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 9242/2018, pubblicata il 13 aprile scorso.

IL CASO: La vicenda ...

Leggi tutto…
Mercoledi 31 Gennaio 2018
L'esclusività del foro competente deve risultare espressamente dalla clausola convenzionale.
Di Giovanni Iaria.

La clausola inserita in un contratto secondo la quale “per ogni controversia sarà competente il Foro di…. . ” non è sufficiente a determinare il foro esclusivo.

Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 1838 del 25 gennaio scorso.

IL CASO: Nella vicenda esaminata dai Supremi Giudici di legittimità, una società ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 24675/2017 Cassazione Civile - Sezioni Unite.
Venerdi 17 Novembre 2017
Fine dell'usura sopravvenuta in materia di mutui bancari
Di Fulvio Graziotto.

In tema di mutuo, se il tasso concordato tra le parti superi - nel corso del rapporto - il tasso soglia di usura determinato ai sensi della legge n. 108/1996, non vi è alcuna nullità o inefficacia della clausola contrattuale.

In tale caso, neppure la pretesa degli interessi da parte del mutuante può essere ritenuta contraria al dovere di buona fede nell'esecuzione del contratto.

...

Leggi tutto…
Martedi 31 Ottobre 2017
Assegno divorzile e pensione di reversibilità: non sufficiente l'accordo tra i coniugi
Di Giovanni Iaria.

Come è noto la pensione di reversibilità è il trattamento economico che lo stato eroga in favore dei componenti il nucleo familiare (il coniuge, i figli, e, a particolari condizioni, anche ai nipoti minori, i genitori, i fratelli e le sorelle), del titolare pensionato dopo la morte di quest’ultimo.

L’articolo 9 della legge 898 del 1 dicembre 1970, meglio conosciuta come legge ...

Leggi tutto…
Giovedi 10 Agosto 2017
Nessuna omologa per un accordo che preveda la condizione di “separati in casa”.
Di Anna Andreani.

Con la sentenza del 06/06/2017 il Tribunale di Como si pronuncia in merito alla ammissibilità della omologa di un accordo di separazione consensuale ove i coniugi chiedono che sia riconosciuto il loro stato di “separati in casa”.

Il caso: due coniugi si rivolgono al Tribunale di Como per l'omologa del verbale di separazione personale consensuale ove gli stessi avevano stabilito le ...

Leggi tutto…
Giovedi 20 Aprile 2017
Il rigetto della proposta di accordo di composizione della crisi non forma il giudicato
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza del 14 marzo 2017 n. 6516, si pronuncia in tema di impugnazione del provvedimento con cui viene dichiarata inammissibile la proposta di accordo di composizione della crisi ex L. n. 3 del 2012.

Il caso: Il Tribunale, nel procedimento di reclamo avverso il provvedimento del GD, che aveva dichiarato inammissibile la proposta di accordo di composizione della crisi da ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.032 secondi