Martedi 30 Ottobre 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.

Il disegno di legge sulla “pace fiscale” è stato pubblicato in tempi brevissimi sulla Gazzetta Ufficiale ed è già in vigore dal 24 ottobre. Il Decreto Legge 23. 10. 2018, n. 119, deliberato dal Governo, dovrà essere presentato al Parlamento entro 60 giorni per la conversione in legge. Sono, pertanto, in vigore le disposizioni urgenti in materia ...

Leggi tutto…
 Lunedi 1 Ottobre 2018
 title=
Di Francesco Rubera.
La verifica sui conti correnti bancari degli stretti familiari del socio di maggioranza dà luogo alla presunzione iuris tantum della natura fittizia in presenza di elementi concomitanti idonei a dimostrare la riferibilità delle somme alla società - Cass. Ord. 12/09/ 2018, n.22224.

Con sentenza n. 3197/40/16 la CTR Lazio confermava la decisione di I grado con la quale era stato ...

Leggi tutto…
 Venerdi 14 Settembre 2018
 title=
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 22066/2018 la Corte di Cassazione affronta la questione della necessità o meno di un riscontro clinico strumentale ai fini del risarcimento del danno correlato all'invalidità permanente. Il caso: In relazione ai danni riportati da G. P. , S. S. e V. S. in un sinistro stradale, il Giudice di Pace accoglieva la domanda di risarcimento soltanto in relazione ...

Leggi tutto…
 Venerdi 3 Agosto 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Ordinanza n. 4396/2018 Cassazione Civile - Sezione V.

Non viola l'art. 7, co. 1, della Iegge n. 212 del 2000 la motivazione degli atti tributari anche per relationem, cioè mediante il riferimento a elementi di fatto risultanti da altri atti o documenti, che siano collegati all'atto notificato, quando lo stesso ne riproduca il contenuto essenziale, ossia l'insieme di quelle parti ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 2873/2018 Cassazione Civile - Sezione VI.
 Martedi 10 Luglio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.

Affinché possa essere affermata l'invalidità dell'atto di accertamento per mancata osservanza del contraddittorio preventivo, per i tributi cd. armonizzati e negli altri casi in cui è espressamente previsto, il contribuente deve - in giudizio - assolvere l'onere di enunciare in concreto le ragioni che avrebbe potuto far valere se il contraddittorio fosse stato tempestivamente ...

Leggi tutto…
 Giovedi 24 Maggio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Sentenza n. 1706/2018 Cassazione Civile - Sezione V.

La violazione del termine di permanenza presso la sede del contribuente in occasione di verifiche tributarie, previsto dall'art. 12, comma 5 della legge 27 luglio 2000, n. 212, non determina la sopravvenuta carenza del potere di accertamento ispettivo, né l'invalidità degli atti compiuti o l'inutilizzabilità delle ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 4049/2018 Cassazione Civile - Sezione VI.
 Lunedi 14 Maggio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Per gli avvisi di accertamento notificati in via diretta dall'ufficio fiscale a mezzo posta ex art. 14 legge n. 890/1982, è applicabile per analogia l'art. 8 relativo alle notifiche compiute dall'ufficiale giudiziario a mezzo posta.

Il termine per l'impugnazione decorre dai 10 giorni dall'avviso di giacenza o - nel caso il plico venga ritirato prima - dalla data del ritiro. Massima: In ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 29143/2018 Cassazione Civile - Sezione VI.
 Mercoledi 31 Gennaio 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Le garanzie del contribuente assoggettato a verifica tributaria previste dall'art. 12 legge n. 212/2000 non possono essere derogate invocando le ragioni di urgenza per l'imminente scadenza del termine di decadenza posto a carico dell'Amministrazione Finanziaria.

Massima: Per consolidato orientamento giurisprudenziale di legittimità « in materia di garanzie del contribuente sottoposto ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 24534/2017 - Cassazione Civile - Sezione V.
 Mercoledi 27 Dicembre 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.

Se vengono accertati utili non contabilizzati a carico di società di capitali a ristretta base azionaria, opera la presunzione di attribuzione degli stessi ai soci, con inversione dell’onere della prova a loro carico, fornendo dimostrazione di non averli percepiti, o che gli stessi sono stati accantonati o reinvestiti. Massima: Nel caso di società di capitali a ristretta ...

Leggi tutto…
 Martedi 7 Novembre 2017
 title=
Di Giovanni Iaria.
L’Ente creditore notifica ad un contribuente più avvisi di accertamento con un’unica raccomandata. Il contribuente si oppone eccependo la mancata notifica di una parte dei suddetti avvisi. Su quale dei due soggetti incombe l’onere della prova dell’avvenuta notifica di tutti gli avvisi di accertamento?

La risposta a tale domanda è stata fornita dalla Sezione ...

Leggi tutto…
 Venerdi 22 Settembre 2017
 title=
Di Rosamaria Giangregorio.
La Suprema Corte con Ordinanza n. 17202, pubblicata il 12 luglio 2017, chiarisce quando l’avviso di accertamento datato e sottoscritto dal funzionario abilitato è legittimo.

La Suprema Corte con ordinanza n. 17202 pubblicata il 12 luglio 2017, rigetta il ricorso presentato dall’Agenzia delle Entrate contro la sentenza della Commissione Tributaria Regionale della Sicilia ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 8218/2017 Cassazione Civile - Sezione VI 
 Mercoledi 21 Giugno 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Al fine della prova contraria in tema di società non operative, sono irrilevanti le scelte volontarie del contribuente, quanto piuttosto necessarie "oggettive situazioni" esimenti.

Il caso. Una SAS e i suoi soci proponevano ricorso avverso avviso di accertamento per l'anno 2006, emesso in virtù del mancato conseguimento del reddito minimo previsto per le cd. "società di ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 7259/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
 Giovedi 1 Giugno 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
In presenza di una presunzione legale relativa, l'onere della prova contraria e liberatoria a carico del contribuente si commisura alla natura e alla consistenza degli elementi indiziari contrari impiegati dall'ufficio. 

Il caso. A un contribuente veniva rettificato il reddito sulla base di verifiche dei conti bancari, con ripresa a tassazione dei versamenti sul c/c personale. L'Ufficio, ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 6930/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
 Giovedi 4 Maggio 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Il contribuente che non vigila adeguatamente sul corretto adempimento dell'incarico affidato al professionista, risponde anche delle sanzioni amministrative irrigate.

Il caso. L'Agenzia delle Entrate notificava a un contribuente 4 avvisi di accertamento, dei quali 3 per omessa dichiarazione dei redditi, e uno per dichiarazione infedele, rilevando l'omessa comunicazione d'inizio attività e ...

Leggi tutto…
 Venerdi 28 Aprile 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
In tema di accertamento del reddito d'impresa, compete al giudice del merito stabilire e valutare secondo il suo libero apprezzamento, nei singoli casi, se e in quale misura le scritture contabili siano attendibili e idonee a dimostrare la fondatezza della pretesa. 

Nel caso in cui il giudice del merito ritenga che le incongruenze riscontrate tra redditi e ricavi rispondeva a esigenze di ...

Leggi tutto…
 Giovedi 13 Aprile 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Il diritto alla detrazione dell'IVA può essere negato solo se l'Ufficio dimostri, in modo oggettivo, che tale diritto è stato esercitato dal soggetto passivo in modo fraudolento o abusivamente.  

Il caso. Una SRL a socio unico in liquidazione subiva ricorreva avverso un avviso di accertamento, con cui l'Agenzia delle Entrate recuperava a tassazione l'IVA, calcolata sulla ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 2054/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
 Mercoledi 5 Aprile 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
La facoltà, attribuita all'Amministrazione Finanziaria, di riqualificare gli atti ai fini dell'imposta di registro non può travalicare lo schema negoziale tipico nel quale l'atto risulta inquadrabile. 

Il caso. Alcune società che avevano posto in essere operazioni di conferimento di rami d'azienda aventi ad oggetto attività in energia eolica, e successive ...

Leggi tutto…
 Martedi 21 Marzo 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
L'Amministrazione Finanziaria può scegliere il metodo di accertamento nei limiti di quanto previsto dalla legge, ma se le risultanze del metodo prescelto sono irragionevoli e incongrue, e conducono a un concreto pregiudizio sostanziale del contribuente, la scelta del metodo è sindacabile.  

Il caso. Una SAS, e di conseguenza i suoi soci per il reddito loro imputato per ...

Leggi tutto…
 Martedi 14 Marzo 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Il giudice tributario deve illustrare gli elementi fattuali e l'iter logico che hanno condotto a ritenere sussistenti i caratteri di gravità e sufficienza, tali da far ritenere l'intera contabilità complessivamente ed essenzialmente inattendibile, che giustifichino l'accertamento induttivo.

Il caso. Una SRL, a seguito di ispezione congiunta della Direzione Provinciale del Lavoro e ...

Leggi tutto…
Ordinanza n. 19142/2016 Cassazione Civile - Sezione V.
 Lunedi 27 Febbraio 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Sono inammissibili le impugnazioni proposte, in persona del legale rappresentante, dalla società cancellata dal registro delle imprese estinta, e l'eccezione nei confronti dell'Erario che - ai soli fini della validità e dell'efficacia degli atti di liquidazione, accertamento, contenzioso e riscossione dei tributi e contributi, sanzioni e interessi - attribuisce effetto all'estinzione trascorsi cinque anni dalla richiesta di cancellazione dal registro delle imprese, è applicabile solo alle richieste di cancellazione presentate dal 13/12/2014 in poi.

Il caso. Una società in accomandita semplice ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.027 secondi