Venerdi 9 Aprile 2021
Codice della strada: annullabile la multa per generica contestazione dell'illecito
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 465 dell'8 gennaio 2021 con cui il Giudice di Pace di Alessandria decide di annullare la multa per generica contestazione dell'illecito.

Il caso: Con ricorso inviato a mezzo posta Tizio chiedeva l'annullamento dell'ordinanza ingiunzione emessa dal Prefetto di Alessandria in esito al rigetto del ricorso ex art. 203 CdS avverso verbale emesso dalla Polizia Municipale di Alessandria in ...

Leggi tutto…
Venerdi 22 Gennaio 2021
CdS: il Comune non può installare autovelox illimitatamente su tutto il territorio.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 776 del 19 gennaio 2021 si pronuncia in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata individuazione prefettizia delle strade su cui installare autovelox nel verbale di contestazione della sanzione per superamento dei limiti di velocità.

Il caso: Il Servizio di Polizia Municipale del Comune di Arborea notificava a Tizio un verbale di contestazione per la ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Novembre 2020
Revoca patente: al ricorso applicabili il rito del lavoro e la sospensione feriale dei termini
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 24034/2020, pubblicata il 30 ottobre 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sul rito applicabile ai ricorsi avverso l’ordinanza con la quale il prefetto provvede alla revoca della patente di guida, sui termini per la notifica alla controparte e sull’applicabilità o meno della sospensione feriale dei termini processuali.

IL CASO: Un ...

Leggi tutto…
Lunedi 12 Ottobre 2020
Sanzioni amministrative: l'omessa lettura del dispositivo in udienza determina la nullità insanabile della sentenza
A cura della Redazione.

Nell'ambito di un giudizio di opposizione a verbale di accertamento, la mancata lettura del dispositivo in udienza da parte del tribunale quale giudice di appello comporta la nullità della sentenza di rigetto dell'opposizione.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nella sentenza n. 21257 del 5 ottobre 2020

Il caso: Il Tribunale rigettava l'appello proposto da R. M. nei ...

Leggi tutto…
Martedi 14 Luglio 2020
Il verbale dell'agente accertatore non certifica con fede privilegiata la taratura periodica
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 11776/2020 torna ad occuparsi della questione della taratura periodica degli autovelox e della valenza probatoria delle attestazioni contenute nel verbale redatto dagli vigili accertatori.

Il caso: D. P. G. proponeva opposizione avverso il verbale di contestazione della contravvenzione ai sensi dell'art. 142 comma 8 C. d. S. , per violazione dei limiti di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 8 Luglio 2020
Covid-19: La tutela giurisdizionale contro i provvedimenti emergenziali e le sanzioni.
Di Marco Mecacci.

Premessa

Il presente intervento ha come scopo quello di individuare le modalità di proposizione e redazione di atti di impugnazione dei provvedimenti emessi nel corso dell’emergenza COVID - 19 in base al d. l. 19/2020, senza alcuna pretesa di sistematicità o volontà di individuare un sistema “generale” o infallibile.

Personalmente ritengo che le fonti del ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Marzo 2020
Calcolo scadenze e termini processuali: gli ultimi aggiornamenti
A cura della Redazione.

Dopo la pubblicazione delle prime modifiche al calcolo dei termini in regime di sospensione Covid-19, avvenuta a pochi giorni dalla pubblicazione del D. L. 17/03/2020 n. 18, abbiamo proseguito il lavoro di adeguamento delle applicazioni per gli ulteriori casi particolari previsti dalla normativa.

Vediamo in sintesi gli ultimi aggiornamenti realizzati.

Scadenze Impugnazioni

Per le impugnazioni ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Marzo 2020
Modalita’ di pagamento delle multe stradali durante l’emergenza covid-19
Di Giovanni Iaria.

Ai sensi del secondo comma dell’art. 108 del decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020, in via del tutto eccezionale e transitoria nel lasso di tempo compreso tra il 17 marzo 2020 e il 31 maggio 2020, è possibile effettuare il pagamento delle sanzioni al Codice della Strada con il pagamento dell’importo scontato del 30% da eseguirsi entro trenta giorni dalla data di contestazione o notificazione ...

Leggi tutto…
Mercoledi 31 Luglio 2019
Ordinanza-ingiunzione: da quando decorre il termine di prescrizione.
Di Domenico D'Alessandro.

L'ordinanza ingiunzione per il pagamento di una sanzione amministrativa deve essere adottata e notificata all'interessato entro cinque anni dalla violazione - Giudice di Pace di Palermo sentenza 2596/2019

La notificazione di una ordinanza - ingiunzione prefettizia eseguita oltre il quinquennio dalla violazione di norme del codice della strada (nella specie: guida senza patente) risulta perenta.

Il ...

Leggi tutto…
Lunedi 20 Maggio 2019
Violazione rilevata da un autovelox dolosamente occultato: conseguenze
Di Emanuele Giordano.

Invalido il verbale di contravvenzione se la violazione è rilevata da un autovelox dolosamente occultato.

1. Se l’autovelox e’ nascosto. . .

Le postazioni di controllo per il rilevamento della velocità (c. d. autovelox) devono essere necessariamente visibili: diversamente la relativa multa è nulla!

Ai fini della validità del verbale di accertamento, ...

Leggi tutto…
Lunedi 29 Aprile 2019
Uso del cellulare in auto senza viva voce o auricolare e mancata contestazione immediata: conseguenze.
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 10840/2019 Gli Ermellini si pronunciano in merito alla legittimità della multa per uso del cellulare non a viva voce né dotato di auricolare durante la guida di autoveicolo anche in mancanza di contestazione immediata.

Il caso: M. A. proponeva opposizione ex art. 205 cod. strada avverso l'ordinanza- ingiunzione con la quale, a seguito di ricorso avverso il verbale del 27 ...

Leggi tutto…
Lunedi 18 Marzo 2019
Sosta a pagamento: la segnaletica verticale prevale su quella orizzontale
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 6398 del 5 marzo 2019 ribadisce alcuni principi in materia di sosta in parcheggio a pagamento e di relativa segnaletica.

Il caso: C. R. proponeva avanti al Giudice di Pace opposizione a verbale di contestazione per sosta in parcheggio a pagamento senza esposizione del relativo tagliando; il Giudice di Pace rigettava l'opposizione, decisione che veniva confermata dal ...

Leggi tutto…
Venerdi 15 Marzo 2019
L'onere della prova nei giudizi di opposizione a sanzione amministrativa
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 1921/2019 Cassazione Civile - Sezione VI.

Nel giudizio di opposizione a sanzione amministrativa, alla modificazione delle regole normali dell'allegazione non corrisponde una modificazione delle regole ordinarie in tema di onere probatorio: se l'opponente ha sollevato contestazioni sull'esistenza dei fatti costitutivi del suo obbligo, tali contestazioni non onerano l'opponente anche ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Febbraio 2019
Multa per divieto di sosta sulle strisce e poteri degli ispettori dell'azienda di trasposto
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 3494/2019, pubblicata il 6 febbraio scorso, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione, molto controversa, della legittimità o meno delle multe elevate da parte degli ispettori dell’azienda pubblica di trasporto per divieto di sosta sulle strisce pedonali, affermando che in questi casi la multa è da ritenersi illegittima, potendo i suddetti ...

Leggi tutto…
Lunedi 4 Febbraio 2019
Valida la multa elevata dal vigile fuori servizio?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 2748/2019, depositata in data 30 gennaio 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla validità o meno della multa elevata da un vigile fuori servizio e sulla competenza territoriale della Polizia Municipale, affermando che:

è illegittima la multa elevata dal vigile fuori dall’orario di servizio;

la competenza è circoscritta ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Febbraio 2019
Apparecchiature elettroniche per l'accertamento della velocità: il punto della giurisprudenza
Di Raffaele Vairo.

Esame dell’Ordinanza n. 1661 della Cassazione Civile, sez. II, pubblicata il 22 gennaio 2019 L’ordinanza in commento si occupa della legittimità delle rilevazioni tramite apparecchiature elettroniche e la loro attendibilità.

Premessa: In relazione alle apparecchiature destinate alla rilevazione delle infrazioni al codice della strada, anche in considerazione delle conseguenze che ...

Leggi tutto…
Martedi 29 Gennaio 2019
Preavviso di fermo: Giudice di pace competente per l'opposizione
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 1722/2019, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata in merito al giudice competente a decidere sulle opposizioni al preavviso di fermo amministrativo, ribadendo che le suddette opposizioni sono di competenza per materia del Giudice di Pace, non potendosi qualificare le stesse come opposizioni agli atti esecutivi ex art. 615 c. p. c. e per esse non opera la competenza per ...

Leggi tutto…
Martedi 22 Gennaio 2019
Chi è legittimato ad impugnare il verbale che prevede la decurtazione dei punti sulla patente?
Di Giovanni Iaria.

Il conducente, non proprietario del veicolo, può impugnare il verbale per violazione al codice della strada che prevede la sanzione accessoria della decurtazione dei punti sulla patente?

La risposta a questa domanda è stata fornita dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 1184/2019, pubblicata il 17 gennaio scorso, con la quale i giudici di Piazza Cavour hanno affermato la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 12 Dicembre 2018
Cds: mancata opposizione alla multa e termine di prescrizione
Di Giovanni Iaria.

La mancata opposizione da parte di un automobilista avverso il verbale di accertamento per infrazioni al codice della strada non comporta la conversione del termine di prescrizione quinquennale in quello decennale, tranne nel caso in cui il credito sia stato accertato con un titolo giudiziale (sentenza o decreto ingiuntivo), diventato definitamente esecutivo.

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Ottobre 2018
Cds: cambio di residenza del trasgressore e decorrenza del termine per notificare il verbale
Di Giovanni Iaria.

A mente dell’articolo 201 del codice della strada nel caso in cui non è possibile contestare immediatamente la violazione, il verbale con gli estremi precisi e dettagliati della suddetta violazione e con l’ indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, deve, entro novanta giorni dall'accertamento, essere notificato all'effettivo trasgressore o, quando questi non ...

Leggi tutto…

Pag. 1/3 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.042 secondi