Martedi 27 Aprile 2021
“Prima casa”. Flash della Cassazione e Agenzia Entrate
Di Luca De Franciscis.

La legge italiana consente di acquistare la propria abitazione “prima casa” con agevolazioni fiscali. Le imposte per l’acquisto della prima casa sono ridotte, rispetto alle aliquote normali, e si applicano sul valore catastale dell’immobile nella seguente misura: • Imposta di registro al 2% anziché del 9%; • Imposte ipotecarie e catastale in misura fissa di euro 50 ...

 Mercoledi 3 Marzo 2021
La casa coniugale trasferita con accordo di separazione omologato è esente dalle imposte
Di Francesca De Carlo.

E' esente dall'imposta di registro il trasferimento della casa all'ex coniuge, effettuato in adempimento di accordi omologati dal tribunale in sede di regolamento dei rapporti patrimoniali di separazione consensuale.

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con ordinanza n. 4144, depositata il 17 febbraio 2021, ha dichiarato esente dall'imposta di registro il trasferimento della casa ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 24 Febbraio 2021
Imposta di registro su sentenza: e’ valido l’avviso di liquidazione senza la sentenza allegata
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 4165/2021, pubblicata il 17 febbraio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla validità o meno dell’avviso di liquidazione dell’imposta di registro avente ad oggetto la richiesta di pagamento relativa ad una sentenza civile, nel caso in cui al suddetto avvivo l’Agenzia delle Entrate non alleghi copia del documento presupposto.

 Lunedi 14 Dicembre 2020
Il potere esecutivo dell'ordinanza di assegnazione per il recupero della tassa di registro
Di Massimo Amato.

Si segnala a cura del Dott. Massimo Amato,Giudice Onorario di Pace di Benevento, l'ordinanza della Corte di Cassazione n. 26922/2020 che, pronunciandosi su un ricorso contro la sentenza n. 1014/2018, di cui il dott. Amato è l'estensore, ha fatto importanti considerazioni sul potere esecutivo dell'ordinanza di assegnazione in merito al recupero della tassa di registrazione di cui il creditore ...

Leggi tutto…
 Giovedi 20 Febbraio 2020
Pignoramento presso terzi: l’imposta di registro va richiesta solo nei confronti del terzo pignorato.
Di Giovanni Iaria.

Le spese di registrazione dell’ordinanza di assegnazione, emessa all’esito di un pignoramento presso terzi, espressamente addebitate dal Giudice al debitore, rientrando nelle spese di esecuzione devono essere richieste esclusivamente al terzo pignorato nei limiti della capienza delle somme assegnate, mentre in caso di incapienza, trattandosi di spese irripetibili, le stesse sono poste a ...

Leggi tutto…
 Lunedi 27 Gennaio 2020
Locazioni: quando la registrazione tardiva sana il contratto?
Di Anna Andreani.

 

Con la sentenza n. 34156/2019 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi delle conseguenze connesse alla mancata e/o tardiva registrazione del contratto di locazione di immobili, sia a uso abitativo che a uso diverso. Il caso: M. H. conveniva avanti al Tribunale M. T. assumendo di aver preso in locazione un immobile di proprietà del convenuto, ma di non averne mai ottenuto la ...

Leggi tutto…
 Martedi 2 Luglio 2019
Trasferimenti immobili e esenzione dal registro: non rileva il tempo intercorso tra l'accordo di separazione e la vendita
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 437/2019 la Commissione Tributaria Regionale Liguria si pronuncia in merito alla inesigibilità dell'imposta di registro ai trasferimenti immobiliari, oggetto di patto tra i coniugi in sede di separazione, anche se conclusi a distanza di molti anni dalla sottoscrizione dell'accordo. Il caso: P. G. proponeva ricorso avverso avviso di liquidazione emesso da Agenzia ...

Leggi tutto…
 Martedi 16 Aprile 2019
Locazione : la mancata registrazione del contratto non è causa di nullità dello stesso
Di Enrico Colasanti.

Con la Sentenza n. 75/2019 il Tribunale di Rieti conferma l'indirizzo giurisprudenziale che esclude la nullità del contratto di locazione non registrato o tardivamente registrato. Richiamando il consistente filone giurisprudenziale del Giudice di legittimità (cfr. Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civile, sentenza del 09/10/2017, n. 23601; Corte di Cassazione, Sez. III, n. 10498 ...

Leggi tutto…
 Lunedi 17 Dicembre 2018
Imposta di registro relativa a un atto giudiziario e illegittimità dell'avviso di liquidazione
Di Giovanni Iaria.

E’ illegittimo per difetto di motivazione l’avviso di liquidazione per mancato pagamento dell’imposta di registro relativa ad un provvedimento giudiziario (sentenza o decreto ingiuntivo) che indichi solo la data e il numero del suddetto provvedimento senza allegarlo. Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 29491/2018, pubblicata il 16 ...

Leggi tutto…
 Martedi 11 Dicembre 2018
Cause di valore inferiore ad euro 1033,00 sempre esenti dall'imposta di registro
Di Giovanni Iaria.

A prescindere dal grado di giudizio e dall’ufficio giudiziario adito, sono esenti dal pagamento dell’imposta di registro tutte le sentenze emesse nelle procedure giudiziarie di valore inferiore ad euro 1. 033,00. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 32178/2018, depositata il 4 dicembre scorso. Norma di riferimento: Articolo 46 della legge n. 374/1991, ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 7604/2018 Cassazione Civile - Sezione V.
 Lunedi 5 Novembre 2018
Cessione di quote in favore degli altri coeredi: conseguenze ai fini della tassazione
Di Fulvio Graziotto.

Ai fini dell'imposta di registro, la successiva cessione di quote della comunione ereditaria, da parte del coniuge superstite rinunciatario, a favore degli altri condividenti, è un atto che non può essere qualificato titolo di provenienza, avendo l'unico effetto di determinare una variazione delle entità delle quote originariamente ereditate.

Una massa originariamente unica ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 3533/2018 Cassazione Civile - Sezione V.
 Mercoledi 4 Luglio 2018
Inopponiibili all'erario le operazioni idonee a procurare un vantaggio fiscale
Di Fulvio Graziotto.

Sono inopponibili all'erario le operazioni che pur non contrastando con alcuna specifica disposizione, sono idonee a procurare un vantaggio fiscale e non possono spiegarsi altrimenti che con il mero intento di conseguire un risparmio di imposta.

E' privo di una individuabile ragione economica alternativa al risparmio di imposta il collegamento negoziale fra un contratto di mutuo garantito da ...

Leggi tutto…
 Giovedi 1 Febbraio 2018
Necessario allegare la pronuncia all'avviso di liquidazione per imposta di registro
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 29402/2017 Cassazione Civile - Sezione VI.

L'avviso di liquidazione per l'imposta di registro dovuta su un provvedimento giudiziale è illegittimo per difetto di motivazione se non viene allegata la pronuncia per cui è dovuta l'imposta. Massima: In tema di imposta di registro, l'avviso di liquidazione emesso ai sensi delle art. 54, comma 5 D. P. R. n. 131 del ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 20858/2017 Cassazione Civile - Sezione III.
 Giovedi 2 Novembre 2017
La tardiva registrazione del contratto di locazione sana la nullità
Di Fulvio Graziotto.

Massima: La mancata registrazione del contratto di locazione determina una nullità per violazione di norme imperative ex art. 1418 c.c., la quale risulta sanata con effetti retroattivi dalla tardiva registrazione.

Osservazioni. La decisione conferma l'orientamento della precedente pronuncia n. 10498/2017della Suprema Corte, coerentemente all'esigenza di contrastare l'evasione fiscale e al ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 2054/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
 Mercoledi 5 Aprile 2017
Nella cessione di quote sociali l'onere della prova dell'intento elusivo incombe sull'ufficio
Di Fulvio Graziotto.

La facoltà, attribuita all'Amministrazione Finanziaria, di riqualificare gli atti ai fini dell'imposta di registro non può travalicare lo schema negoziale tipico nel quale l'atto risulta inquadrabile. 

Il caso. Alcune società che avevano posto in essere operazioni di conferimento di rami d'azienda aventi ad oggetto attività in energia eolica, e successive ...

Leggi tutto…
 Venerdi 3 Febbraio 2017
Contratto di locazione, preliminare e obbligo di registrazione
Di Anna Andreani.

L'obbligo di registrare il contratto di locazione riguarda solo il contratto definitivo e non anche il preliminare: così ha statuito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 2037/2017.

Nel caso in esame, il proprietario di un fondo agiva nei confronti di una Banca per sentirla condannare – ex art. 1591 c. c. - al risarcimento del maggior danno conseguito al ritardato rilascio di un ...

Leggi tutto…
 Lunedi 19 Dicembre 2016
Contratto di locazione non registrato: inefficacia o nullità? E quali azioni possibili?
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 25503/2016 la Corte di Cassazione torna sulla questione delle conseguenze derivanti dalla omessa registrazione del contratto di locazione.

Nel caso in esame, R. R. A. conveniva dinanzi al Tribunale S. F. , allegando che la propria madre, R. L. aveva stipulato con S. F. un contratto di locazione di immobile ad uso non abitativo e che S. F. non aveva mai pagato il canone; chiedeva ...

Leggi tutto…
 Venerdi 26 Febbraio 2016
Separazione e divorzio: esenti tutti gli atti di trasferimento
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 3110 del 17/02/2016 la Corte di Cassazione, sezione Tributaria, estende a tutti gli atti comportanti trasferimenti patrimoniali dall'uno all'altro coniuge o in favore dei figli l’esenzione di cui all’art. 19 della L. n. 74/1987 (relativo all'imposta di bollo, di registro e le ulteriori imposte ipotecaria e catastale).

Il caso: L’Agenzia delle Entrate, dopo aver ...

Leggi tutto…
 Lunedi 27 Luglio 2015
Separazione e divorzio: esenzioni anche per gli accordi raggiunti in negoziazione.
Di Anna Andreani.

A seguito di una istanza di interpello ex art. 11 L. 212/2000 da parte di uno studio legale, l'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 65/E del 16/07/2015 ha chiarito in merito alla obbligatorietà o meno di versare l'imposta di registro nel caso in cui sia conclusa tra i coniugi una convenzione con trasferimenti immobiliari in sede di negoziazione assistita. L' Agenzia delle Entrate, ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.04 secondi