Sabato 6 Aprile 2024
Rilevanza delle condotte riparatorie dinanzi al Giudice di Pace
Di Mario Pavone.

Premessa Dopo l’entrata in vigore della Riforma Cartabia, il Giudice di Pace si trova ad affrontare le prime questioni relative alla definizione ed applicazione delle condotte riparatorie ai fini della estinzione del reato,benché la nuova normativa in materia abbia già suscitato numerose perplessità derivanti dalla sua applicazione (1).

Il passaggio dall'ottica punitiva e ...

Leggi tutto…
Giovedi 4 Aprile 2024
Il C.U. nei procedimenti di opposizione a D.I. avanti al GdP: la circolare del Ministero
Di Anna Andreani.

Con la circolare del 27 marzo 2024 il Ministero della Giustizia sul canale Filo Diretto ha fatto chiarezza in merito all'importo del contributo unificato dovuto per il procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo proposto con rito semplificato di cognizione - artt. 281-decies e seguenti del c. p. c.

In particolare, l'intervento del Ministero si è reso necessario in quanto alla Direzione generale ...

Leggi tutto…
Martedi 19 Dicembre 2023
La competenza per materia per il delitto di lesioni personali appartiene al giudice di pace.
Di Francesca De Carlo.

In tema di lesioni personali di durata superiore a venti giorni e non eccedente i quaranta, divenute procedibili a querela per effetto dell'art. 2, comma 1, lett. b), D. Lgs. 10 ottobre 2022, n. 150, sussiste la competenza per materia del giudice di pace.

La V Sezione della Cassazione, con ordinanza del 10 ottobre 2023, n. 42858, aveva richiesto l'intervento delle Sezioni Unite per risolvere la questione ...

Leggi tutto…
Mercoledi 18 Ottobre 2023
Riforma Cartabia: il Giudice di Pace e la digitalizzazione del giudizio
Di Mario Pavone.

Il Giudice di Pace in Italia rappresenta una figura centrale nel sistema giudiziario del Paese . Questa figura,infatti,è responsabile di giudicare e risolvere cause civili di minor valore economico, offrendo una giustizia rapida ed economica per i cittadini per le c. d. cause “bagatellari”. La Riforma Cartabia ha apportato significative innovazioni nel procedimento giudiziario davanti al ...

Leggi tutto…
Mercoledi 24 Maggio 2023
Opposizione a D.I, e riconvenzionale oltre i limiti di valore del giudice adito: provvedimenti conseguenti
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 13267/2023, la Corte di Cassazione affronta nuovamente la questione della competenza allorchè l'opposizione ad un decreto ingiuntivo contenga una domanda riconvenzionale che ecceda i limiti di valore della competenza del giuidce adito.

Il caso: La società Delta chiedeva ed otteneva un decreto ingiuntivo nei confronti di Tizia, che proponeva opposizione al decreto dinanzi al ...

Leggi tutto…
Venerdi 14 Aprile 2023
Compenso dell'avvocato che ha svolto attività davanti al GdP: a chi spetta decidere sulla liquidazione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza 8929, pubblicata il 29 marzo 2023, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla questione relativa al giudice competente per le controversie in materia di liquidazione dei compensi dell’avvocato per le attività professionali svolte da quest’ultimo innanzi al Giudice di Pace.

IL CASO: Un avvocato, avendo svolto attività professionale, quale codifensore, innanzi ...

Leggi tutto…
Mercoledi 29 Marzo 2023
Opposizione a decreto ingiuntivo; declaratoria di incompetenza del giudice adito; conseguenze
Di Anna Andreani.

La Corte di cassazione nell'ordinanza n. 7955 del 20 marzo 2023, nell'ambito di un giudizio di regolamento di competenza, fa chiarezza in merito alla sorte del decreto ingiuntivo allorchè l'opposizione sia proposta avanti ad un giudice che si dichiari incompetente per territorio.

Il caso: La società Alfa spa otteneva dal Giudice di Pace di Grosseto un decreto ingiuntivo nei confronti di Tizio e ...

Leggi tutto…
Venerdi 3 Febbraio 2023
Dal 1° gennaio 2023 anche dal Giudice di Pace si paga il C.U. con PagoPA
Di Anna Andreani.

Con provvedimento del 30 gennaio 2023 il Dipartimento per gli affari di giustizia, in risposta al quesito formulato dal Presidente del Tribunale di Caltagirone, ha chiarito le modalità di versamento del contributo unificato per gli uffici del Giudice di Pace.

Con mail Filodiretto acquisita al prot. DAG n. 18018. E del 24. 01. 20223, il Presidente del Tribunale di Caltagirone, in qualità di ...

Leggi tutto…
Martedi 5 Luglio 2022
Domanda riconvenzionale dell'opposto eccede il valore del GdP: provvedimenti conseguenti
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 16329/2022 si è pronunciata in merito alla ammissibilità o meno del ricorso per regolamento di competenza nel caso in cui il convenuto opposto introduca davanti al giudice di pace una riconvenzionale che ne eccede il valore e il tribunale venga investito di tutta la causa.

Il caso: Tribunale di Bari ha sollevato d'ufficio regolamento di competenza in ...

Leggi tutto…
Mercoledi 30 Giugno 2021
Voli internazionali : illegittimita’ della clausola “no show rule”
Di Sofia Pappalardo.

Con la sentenza n. 13822/2021 il Giudice di Pace di Roma, in persona del Giudice Dott. Nicola Dolce, ha accolto la domanda proposta da due passeggeri, assistiti dall' Avv. Sofia Pappalardo del foro di Catania, contro una compagnia aerea internazionale con sede in un Paese Extra UE, per ritardo aereo su volo internazionale con scalo e per illegittima applicazione della clausola “No Show Rule”.

IL ...

Leggi tutto…
Giovedi 3 Giugno 2021
Overbooking : compensazione pecuniaria e danno ulteriore
Di Anna Laura Cavalsassi.

Il Giudice di Pace di Sora, dott. Giovanni Catini, ha condannato nota compagnia aerea per overbooking, riconoscendo la compensazione pecuniaria e il danno ulteriore, per negato imbarco a seguito dello sciopero del giorno 8 giugno 2018.

Con sentenza n. 72 del 21 maggio 2021, il Giudice di pace di Sora, dott. Giovanni Catini, ha accolto la domanda di un viaggiatore per negato imbarco aereo dovuto da overbooking ...

Leggi tutto…
Lunedi 17 Maggio 2021
Sentenza del giudice di pace pronunciata secondo equita’: presupposti
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 11738/2021, pubblicata il 5 maggio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciato sui presupposti affinchè una sentenza del Giudice di Pace possa essere considerata pronunciata secondo equità e, quindi, soggetta ai limiti di appellabilità previsti dal terzo comma dall’art. 339 c. p. c. il quale dispone che esse “sono appellabili esclusivamente per ...

Leggi tutto…
Venerdi 9 Aprile 2021
Codice della strada: annullabile la multa per generica contestazione dell'illecito
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 465 dell'8 gennaio 2021 con cui il Giudice di Pace di Alessandria decide di annullare la multa per generica contestazione dell'illecito.

Il caso: Con ricorso inviato a mezzo posta Tizio chiedeva l'annullamento dell'ordinanza ingiunzione emessa dal Prefetto di Alessandria in esito al rigetto del ricorso ex art. 203 CdS avverso verbale emesso dalla Polizia Municipale di Alessandria in ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Novembre 2020
Mediazione obbligatoria: i poteri del giudice in appello
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 25155 del 10 novembre 2020 la Corte di Cassazione torna a pronunciarsi in merito alla individuazione del giudice competente a conoscere della domanda di risarcimento danni connessa ad un contratto di locazione e ai poteri del giudice di appello in relazione al procedimento di mediazione.

Il caso: Il Giudice di Pace di Milano accoglieva la domanda di risarcimento dei danni subiti da un ...

Leggi tutto…
Lunedi 28 Settembre 2020
Compenso dell’avvocato: qual e’ il giudice competente per l’opposizione a D.I.?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 19753/2020, pubblicata il 22 settembre 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul giudice competente a decidere sull’opposizione al decreto ingiuntivo ottenuto da un avvocato nei confronti di un suo cliente per il pagamento dei compensi professionali per l’attività svolta in favore di quest’ultimo.

IL CASO: la vicenda nasce da un decreto ...

Leggi tutto…
Giovedi 13 Agosto 2020
Revisione patente per azzeramento punti: la competenza è del Giudice di Pace
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 4775/2020, depositata il 27 luglio 2020, il Consiglio di Stato si è pronunciato sul giudice competente a decidere sull’opposizione promossa da un automobilista avverso il provvedimento di revisione della patente per l’azzeramento dei punti.

IL CASO: Nella vicenda esaminata un automobilista proponeva ricorso innanzi al TAR avverso il provvedimento con il quale il Ministero ...

Leggi tutto…
Venerdi 5 Giugno 2020
Vexata quaestio: i giudici di pace sono lavoratori volontari o subordinati?
Di Maria Cuomo.

Nuovo spiraglio per i Giudici di Pace che da anni stanno lottando per rivendicare il riconoscimento di una tutela previdenziale ed assistenziale al pari di qualsiasi lavoratore subordinato.

Sempre più frequenti sono le controversie contro lo Stato Italiano ed in particolare, contro il Ministero della Giustizia.

Dopo la sentenza resa dal Tribunale di Sassari - sezione Lavoro, n. il ...

Leggi tutto…
Venerdi 15 Maggio 2020
La competenza per materia nelle impugnazioni avverso i preavvisi di fermo
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 8665/20, pubblicata l’8 maggio 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sull’individuazione del Giudice competente per le controversie avente ad oggetto le impugnazioni avverso i preavvisi di fermo amministrativo relativi a sanzioni amministrative per violazione del codice della strada.

IL CASO: Nella vicenda esaminata, un motociclista impugnava, ...

Leggi tutto…
Lunedi 4 Maggio 2020
Sanzioni amministrative per violazione di regolamenti comunali per affissioni di immagini su vetrate di scuola
Di Isabella Di Blasi.

Sanzioni amministrative C. d. S. per insegne e/o mezzi pubblicitari su zone sottoposte a vincolo paesaggistico, come da regolamento comunale. Fattispecie no contemplabile nelle norme citate nel verbale di contestazione elevato dalla Polizia Municipale.

IL CASO: Veniva elevato verbale di accertamento per violazione amministrativa n. 1439/P. U. in una scuola dell’infanzia. La presunta violazione veniva ...

Leggi tutto…
Lunedi 6 Aprile 2020
La mediazione penale e l'ordinamento italiano.
Di Federica Ascione.

L’art. 1 della direttiva 2012/29/UE del Parlamento e del Consiglio Europeo del 25 ottobre 2012 ha definito la giustizia riparativa come quel procedimento che permette alla vittima e all’autore del reato di partecipare attivamente, se vi acconsentono liberamente, alla risoluzione di questioni risultanti dal reato con l’aiuto di un terzo imparziale.

Simile è la definizione contenuta ...

Leggi tutto…

Pag. 1/4 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.045 secondi