Martedi 31 Maggio 2022
Uso indebito dell'impugnazione e condanna ex art. 96 cpc terzo comma
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 15772/2022 la Corte di Cassazione chiarisce quando è ravvisabile un uso indebito dell'impugnazione che possa giustificare la condanna dell'appellante al pagamento, a favore della controparte, di una somma equitativamente determinata ex art. 96 terzo comma cpc.

Il caso: La società Delta agiva in giudizio in qualità di cessionaria del credito risarcitorio vantato da tale ...

Leggi tutto…
Mercoledi 25 Maggio 2022
Patrocinio a spese dello Stato: chi paga le spese processuali in caso di soccombenza
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 16622 del 23 maggio 2022 la Corrt di Cassazione chiarisce a quali condizioni il difensore di una parte soccombente in un giudizio e ammessa al patrocinio a spese dello Stato può essere condannato in proprio alle spese processuali.

Il caso: Il Tribunale di Roma, decidendo sulla dichiarazione di incompetenza resa dal medesimo Tribunale in relazione all’istanza di ammissione al ...

Leggi tutto…
Lunedi 23 Maggio 2022
Se la parte non partecipa al giudizio d'appello non ha diritto al rimborso delle spese
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 13707/2022 ribadisce il principio per cui la parte vittoriosa che non abbia partecipato al giudizio di appello non ha diritto al rimborso delle spese di lite.

Il caso: La Corte d'Appello di Bologna, quale giudice di rinvio, confermava la decisione resa dal Tribunale di Ferrara e accoglieva il ricorso ex art. 442 c. p. c. originariamente proposta da Tizio, al quale ...

Leggi tutto…
Mercoledi 18 Maggio 2022
Spese di lite del doppio grado di giudizio: no alla liquidazione forfettaria omnicomprensiva
A cura della Redazione.

In tema di spese processuali, la liquidazione dei compensi in applicazione del d. m. n. 55 del 2014 deve essere effettuata per ciascuna fase del giudizio.

Principio ribadito dalla Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 15533 del 16 maggio 2022.

Il caso: la CTR- nell'accogliere l'appello proposto dalla contribuente Mevia in punto di spese di lite condannava la Regione Lazio al pagamento delle spese ...

Leggi tutto…
Martedi 5 Aprile 2022
La compensazione delle spese nel processo civile e nel processo tributario
Di Giovanni Iaria.

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 9836/2022, pubblicata il 28 marzo 2022, è tornata ad occuparsi della questione relativa ai presupposti affinchè nei giudizi civili e nei giudizi tributari possa considerarsi legittima la compensazione integrale delle spese di lite.

IL CASO: La Commissione Tributaria Provinciale accoglieva il ricorso promosso da un contribuente contro un atto di ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Marzo 2022
Gratuito patrocinio: la contumacia della controparte soccombente non giustifica la compensazione delle spese
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 5445/2022 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla legittimità o meno della compensazione delle spese nel gratuito patrocinio in caso di contumacia della controparte.

Il caso: la Corte di Appello di Caltanissetta accoglieva l'opposizione proposta dall'avv. Tizio avverso il provvedimento di liquidazione del compenso spettantegli in relazione all'attivita' dal medesimo ...

Leggi tutto…
Giovedi 3 Marzo 2022
Opposizione a sanzione amministrativa: no alla compensazione delle spese nella contumacia della P.A.
Di Giovanni Iaria.

E’ abbastanza frequente che nei giudizi promossi dagli automobilisti contro i verbali di accertamento per violazione al codice della strada, l’Amministrazione creditrice non si costituisca, non svolgendo, quindi, nessuna difesa. La mancata costituzione da parte dell’amministrazione nei suddetti giudizi, legittima la compensazione delle spese di lite?

Sulla questione si è nuovamente ...

Leggi tutto…
Venerdi 25 Febbraio 2022
In caso di sentenza d'appello confermativa nessuna condanna alle spese se non c'è appello incidentale
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 5906/2022 la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla ammissibilità o meno della condanna alle spese in appello di entrambi i gradi i giudizio nel caso in cui l'appellata non abbia proposto appello incidentale sul punto.

Il caso: La Corte d'appello di Trieste confermava la decisione di primo grado che aveva dichiarato la separazione personale tra i coniugi Tizio e ...

Leggi tutto…
Mercoledi 24 Novembre 2021
ATP: la liquidazione delle spese al termine della procedura e nel successivo giudizio di merito
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 35510/2021, pubblicata il 19 novembre 2021, la Corte di Cassazione è tornata ad affrontare la questione relativa alla regolamentazione delle spese nel giudizio di accertamento tecnico preventivo.

IL CASO: La questione esaminata nasce da due decreti con i quali, nell’ambito di un giudizio di accertamento tecnico preventivo per l’individuazione dei vizi relativi ad ...

Leggi tutto…
Giovedi 26 Novembre 2020
Omessa liquidazione delle spese in favore del legale antistatario: quale rimedio?
Di Giovanni Iaria.

Il rimedio esperibile nel caso di omessa pronuncia da parte del Giudice sulla distrazione delle spese processuali in favore del difensore di una parte dichiaratosi antistatario è il procedimento di correzione degli errori materiali previsto dagli articoli 287 e 288 del codice di procedura civile e non gli ordinari mezzi di impugnazione. Ciò in quanto la richiesta di distrazione non può ...

Leggi tutto…
Giovedi 28 Maggio 2020
Ricorsi previdenziali e soccombenza: presupposti per l'esenzione delle spese di giudizio
Di Giovanni Iaria.

Secondo quanto disposto dall’art. 152 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura civile, introdotto dall’art. 4, comma 42 della legge n. 183/2011, nei giudizi promossi per ottenere prestazioni previdenziali o assistenziali la parte soccombente, salva l’ipotesi di lite temeraria ex art. 96 c. p. c. , non può essere condannata al pagamento delle spese, competenze ed onorari ...

Leggi tutto…
Giovedi 7 Maggio 2020
Separazioni: decreto della Corte d’appello contro l’ordinanza del Presidente tribunale e ricorso per Cassazione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 8432/2020 pubblicata il 30 aprile 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’ammissibilità o meno del ricorso per Cassazione avverso il decreto emesso dalla Corte di Appello all’esito del reclamo proposto contro l’ordinanza del Presidente del Tribunale relativa ai provvedimenti temporanei ed urgenti di cui al terzo comma dell’art. 708 c. p. c. ...

Leggi tutto…
Mercoledi 6 Maggio 2020
Richiesta di pagamento di un tributo prescritto: a carico del fisco le spese del giudizio
Di Giovanni Iaria.

Vanno poste a totale carico dell’Amministrazione Finanziaria le spese del giudizio promosso da un contribuente avverso una cartella esattoriale avente ad oggetto la richiesta di pagamento di un debito tributario prescritto. Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 8272/2020, pubblicata il 29 aprile 2020.

IL CASO: Nella vicenda esaminata un contribuente proponeva ...

Leggi tutto…
Venerdi 20 Dicembre 2019
Inammissibile l'impugnazione della società estinta: le spese legali le paga il legale rappresentante
Di Giovanni Iaria.

L’impugnazione promossa da una società cancellata dal Registro delle Imprese è inammissibile e di conseguenza il soggetto che ha agito in qualità di legale rappresentante della suddetta società deve essere condannato al pagamento delle spese del giudizio intrapreso.

Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 32728/2019, pubblicata il 12 ...

Leggi tutto…
Venerdi 6 Dicembre 2019
Natura e funzione della condanna alle spese ex art. 96 terzo comma c.p.c.
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 21055/2019 la Corte di Cassazione ha chiarito la natura pubblicistica e autonoma della sanzione della condanna alle spese di cui all'art. 96 terzo comma c. p. c.

Il caso: Nell'ambito di un procedimento di opposizione ad un decreto ingiuntivo emesso per Euro 50. 000 in favore degli intimanti, A, B e C, e fondato su un assegno bancario n. t. emesso in favore del dante causa dei convenuti, il ...

Leggi tutto…
Martedi 3 Settembre 2019
Le “gravi ed eccezionali ragioni” per la compensazione delle spese di lite.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 21746/2019, pubblicata il 27 agosto scorso, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito alla possibilità o meno da parte del Giudice di compensare le spese di lite anche per gravi ed eccezionali ragioni oltre alle fattispecie tipiche descritte nel secondo comma dell’art. 92 del codice di procedura civile.

IL CASO: La vicenda esaminata prende spunto dal ...

Leggi tutto…
Giovedi 20 Giugno 2019
Termini e modalità di liquidazione delle spese di lite nell'ATP
Di Giovanni Iaria.

Le spese relative al procedimento di accertamento tecnico preventivo vanno liquidate nel successivo giudizio di cognizione, anche nel caso in cui il ricorrente originario non ne faccia espressa richiesta.

Questo è quanto affermato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 15492/2019, pubblicata il 7 giugno scorso.

IL CASO: All’esito di un giudizio di merito il Tribunale, ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Maggio 2019
Omessa distrazione delle spese processuali in favore del procuratore antistatario: quale rimedio?
Di Giovanni Iaria.

Qual è il rimedio esperibile nel caso in cui il Giudice nell’emettere la sentenza ometta di liquidare le spese del giudizio in favore del procuratore dichiaratosi antistatario?

La questione è stata affrontata di recente dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 8436/2019, pubblicata il 26 marzo scorso, con la quale i giudici di legittimità hanno affermato che in questi ...

Leggi tutto…
Lunedi 8 Aprile 2019
Giudice revoca decreto ingiuntivo per incompetenza: possibile la compensazione delle spese?
Di Giovanni Iaria.

Il Giudice che, nell’ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, in accoglimento dell’eccezione formulata dall’opponente si dichiara incompetente e revoca il decreto, può compensare le spese, nel caso in cui l’opposto aderisce alla suddetta eccezione?

A questa domanda ha fornito risposta negativa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 9035/2019, ...

Leggi tutto…
Mercoledi 21 Novembre 2018
Nel rapporto processuale tra convenuto e terzo chiamato si applica il principio della soccombenza
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 28510/2018 si pronuncia in tema di rimborso delle spese processuali allorchè sia manifestamente infondata la chiamata in garanzia del terzo da parte del convenuto.

Il caso: B. M. veniva investito, nel cantiere nel quale si trovava a lavorare, da una pala cingolata manovrata da R. P. ; L'INAIL riconosceva l'incidente sul lavoro e indennizzava B. M. per ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.06 secondi