Martedi 5 Marzo 2024
Pignoramento presso terzi: le nuove disposizioni del D.L. 19/2024
A cura della Redazione.

E' stato pubblicato sulla GU n. 52 del 2 marzo 2024 il decreto legge che introduce “Ulteriori disposizioni urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza “(PNRR).

All'interno del suddetto decreto legge si rinviene l'art. 25, che recita: “Disposizioni in materia di pignoramento di crediti verso terzi: l'articolo introduce le seguenti modificazioni:

A) CODICE DI ...

Leggi tutto…
Venerdi 19 Gennaio 2024
Opposizione agli atti esecutivi: presupposti
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 818/2024, pubblicata il 9 gennaio 2024, la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi della questione relativa agli atti emessi nell’ambito delle procedure esecutive che possono essere oggetto di opposizione agli atti esecutivi ai sensi dell’art. 617 c. p. c.

IL CASO: La vicenda esaminata nasce da una procedura esecutiva immobiliare promossa da una banca, nella ...

Leggi tutto…
Mercoledi 20 Dicembre 2023
Efficacia esecutiva della sentenza penale di condanna alle spese di lite
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 32380/2023 si pronuncia in merito all' ammissibilità della procedura esecutiva azionata sulla base di una sentenza penale di condanna alle spese di lite in favore della parte civile.

Il caso: il Tribunale penale di Monza, oltre alla pena della reclusione ed al pagamento di una multa di euro 600. 000,00, condannava Tizio a corrispondere a Sempronio, parte lesa, ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Dicembre 2023
Opposizione agli atti esecutivi e termine di decadenza
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 34047/2023 la Corte di Cassazione ribadsice la inammissibilità dell'opposizione agli atti esecutivi proposta tardivamente oltre il termine di venti giorni.

Il caso: Alfa Spa quale terza pignorata, proponeva opposizione agli atti esecutivi avverso ordinanza di assegnazione del giudice dell’esecuzione del Tribunale di Roma, nella procedura esecutiva presso terzi instaurata ...

Leggi tutto…
Martedi 12 Dicembre 2023
Pignoramento presso terzi: conseguenze della mancata notifica al debitore.
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 32804/2023 la Corte di Cassazione fa chiarezza in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata o inesistente notifica dell'atto di pignoramento presso terzi al debitore, che abbia proposto opposizione agli atti esecutivi.

Il caso: Tizio proponeva opposizione ex art. 617, comma 2, c. p. c. , avverso l’ordinanza ex art. 553 c. p. c. emessa in suo danno con cui il giudice ...

Leggi tutto…
Mercoledi 22 Novembre 2023
Atto illegittimo dell'Ufficiale Giudiziario: quale rimedio?
Di Anna Andreani.

L’opposizione di cui all’art. 617 c. p. c. può essere proposta solo contro gli atti del giudice dell’esecuzione, non contro gli atti dell’ufficiale giudiziario. Lo ha chiarito la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 31913 del 16 novembre 2023-

Il caso: Tizio, munito di titolo esecutivo giudiziale costituito da ordinanza di sfratto per morosità, iniziava ...

Leggi tutto…
Venerdi 6 Ottobre 2023
Nullo il precetto se il concreditore non notifica prima il titolo esecutivo
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 27424/2023 si pronuncia in merito alla possibiità o meno che la notifica del titolo esecutivo da parte di un concreditore estenda la sua efficacia ai fini esecutivi anche agli altri concreditori.

Il caso: il Tribunale di Brindisi respingeva l’opposizione proposta da Caio e Mevio al precetto loro notificato da Tizio, per € 8. 988,58 oltre accessori, ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Settembre 2023
Per il Ministero solo l'UNEP può attestare la conformità dei titoli stragiudiziali ai fini del precetto
Di Giovanni Iaria.

Come è noto dal 28 febbraio 2023, la posta elettronica certificata (pec) è per gli avvocati diventato il principale strumento per procedere alla notifica degli atti giudiziari e degli atti stragiudiziali.

La notifica a mezzo degli ufficiali giudiziari è prevista solo nel caso in cui il soggetto destinatario della notifica non è obbligato a dotarsi di un indirizzo di posta ...

Leggi tutto…
Giovedi 31 Agosto 2023
La valenza esterna della sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo disposta dal G.E.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 25264/2023 ha enunciato il principio per cui il provvedimento di sospensione dell'efficacia del titolo esecutivo pronunciato dal giudice dell'opposizione all'esecuzione ex art. 615 cpc non impedisce ad altri soggetti, dichiaratisi anch’essi creditori sulla base del medesimo titolo, di iniziare una nuova esecuzione sulla base di esso.

Il caso: Tizio, munito di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 14 Giugno 2023
Pignoramento presso terzi:forma e modalità di invio della dichiarazione del terzo
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 16005/2023 chiarisce le modalità formali con cui il terzo pignorato deve inviare al cerditore procedente la dichiarazione di quantità ex art. 547 cpc.

Il caso: Il G. E. presso il Tribunale, nell’ambito del pignoramento presso terzi in danno di Tizio, assegnava alla società Delta s. p. a. il credito dell’esecutato verso il Banco Alfa ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Febbraio 2023
Pignoramento presso terzi, opposizione all'esecuzione/atti esecutivi e litiscorsozio necessario
Di Giovanni Iaria.

Nelle opposizioni all’esecuzione o agli atti esecutivi il terzo pignorato è sempre litisconsorte necessario. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l’ordinanza 5476, pubblicata il 22 febbraio 2023.

IL CASO: La vicenda nasce da un pignoramento presso terzi promosso da una banca contro una Azienda Sanitaria Locale per il pagamento relativo all’imposta di registro di cinque decreti ...

Leggi tutto…
Mercoledi 25 Gennaio 2023
Notifica dell’avviso ex art. 543 c.p.c. al terzo e al debitore e inefficacia del pignoramento
Di Giovanni Iaria.

Come noto con la legge 26 novembre 2021, n. 26, meglio conosciuta come legge di riforma del processo civile, il legislatore ha aggiunto all’art. 543 del Codice di Procedura civile due commi, ponendo ulteriori adempimenti a carico del creditore che agisce in fase esecutiva, avvalendosi della procedura del pignoramento presso terzi.

Secondo quanto statuito dai nuovi commi 5 e 6 dell’articolo 543 c. ...

Leggi tutto…
Mercoledi 14 Dicembre 2022
Si' alla pignorabilita’ dei crediti futuri o eventuali
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza 31844, pubblicata il 27 ottobre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla pignorabilità o meno dei crediti futuri o eventuali.

IL CASO: La vicenda approdata all’esame dei giudici di legittimità nasce da un pignoramento presso terzi promosso da un creditore sulla scorta di un decreto ingiuntivo definitivamente esecutivo ottenuto per prestazioni ...

Leggi tutto…
Martedi 6 Dicembre 2022
Assegno bancario postdatato: quando e’ titolo esecutivo?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 35192, pubblicata il 30 novembre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata su quando l’assegno bancario postdatato è considerato titolo esecutivo.

IL CASO: Il portatore di un assegno bancario postdatato agiva in esecuzione sulla scorta del suddetto titolo nei confronti del suo emittente. Avverso l’esecuzione, quest’ultimo promuoveva opposizione ex art. ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Novembre 2022
Processo esecutivo e divieto di frazionamento del credito
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 33443/2022 chiarisce i rapporti tra sentenza di primo grado e sentenza di appello in relazione al divieto di frazionamento del credito allorchè il creditore notifichi due atti di precetto per il pagamento delle spese di lite di primo e secondo grado.

Il caso: Caia proponeva opposizione all'atto di precetto notificatole da Mevia evidenziando che:

- Mevia, ...

Leggi tutto…
Giovedi 6 Ottobre 2022
Si applica anche ai pignoramenti pendenti il nuovo limite di impignorabilita’ delle pensioni
Di Giovanni Iaria.

Con il decreto legge 115/2022, (meglio conosciuto come “decreto aiuti bis”), convertito con la legge 140/2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21/9/2022 ed entrato in vigore il successivo 22 settembre, il legislatore ha innalzato l’importo minimo di impignorabilità delle pensioni (c. d. minino vitale) da euro 702,42 ad euro 1. 000,00 modificando il comma 8 dell’art. 544 del ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Settembre 2022
Opposizioni esecutive: termine di costituzione della parte che inizia la causa di merito
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza 27460, pubblicata il 20 settembre 2022, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul termine entro il quale nelle opposizioni esecutive deve avvenire la costituzione in giudizio della parte che introduce la fase del merito una volta conclusa la fase sommaria.

IL CASO: La vicenda esaminata nasce dalla sentenza con la quale la Corte di Appello aveva dichiarato improcedibile il ...

Leggi tutto…
Giovedi 15 Settembre 2022
Come e quando il debitore puo’ agire per il risarcimento danni da esecuzione illegittima
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 26438/2022, pubblicata l’8 settembre 2022, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa alle modalità, le tempistiche e alla sede in cui il debitore può chiedere la condanna del creditore al risarcimento danni derivanti da esecuzione illegittima intrapresa da quest’ultimo.

IL CASO: Una debitrice conveniva innanzi al ...

Leggi tutto…
Mercoledi 24 Agosto 2022
Creditore notifica al singolo condomino il precetto senza titolo esecutivo: conseguenze
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 20590/2022 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla necessità che il titolo esecutivo chiesto ed ottenuto nei confronti del Condominio sia previamente notificato al singolo condominio destinatario dell'azione esecutiva del creditore.

Il caso: Tizio, sulla base della sentenza del Tribunale recante condanna al pagamento in suo favore di somme del Condominio Alfa, intimava ...

Leggi tutto…
Mercoledi 29 Giugno 2022
Sentenza di condanna del condominio: modalità di notifica del precetto al singolo condomino
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 20590 del 27 giugno 2022 fa chiarezza circa le modalità di notifica del precetto allorchè il creditore agisca esecutivamente nei confronti del singolo condomino.

Il caso: In forza di sentenza del Tribunale di Catania recante condanna al pagamento di somme del Condominio dell’edificio sito in Catania, via Sempronio, A. G. intimava precetto di ...

Leggi tutto…

Pag. 1/5 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.045 secondi