Venerdi 20 Gennaio 2023
Per le spese straordinarie imprevedibili la sentenza di separazione non è titolo esecutivo
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza della Corte d'Appello di Venezia n. 1895/2022 che ha affrontato la questione della valenza come titolo esecutivo della sentenza di separazione in relazione alle spese straordinarie sostenute da uno dei genitori in favore del figlio.

Il caso: Con atto di citazione in opposizione ex art. 615 c. p. c. , CAIO adiva il Tribunale premettendo che:

- gli era stata notificato atto di ...

Leggi tutto…
Lunedi 5 Dicembre 2022
Condominio: la normativa in materia di compenso dell'amministratore
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 1792/2022 della Corte d'Appello di Palermo in materia di condominio e di compenso spettante all'amministratore sulla base della normativa vigente.

Il caso: Tizio, in qualità di amministratore del Condominio Alfa, chiedeva ed otteneva un decreto ingiuntivo nei confronti del predetto Condominio, deducendo di esserne stato amministratore per quindici anni; il Condominio proponeva ...

Leggi tutto…
Mercoledi 9 Marzo 2022
Il rinvio della rivendicazione dei crediti di lavoro a fine rapporto
Di Mario Meucci.

1. Diritti e crediti non rivendicati in corso di rapporto e loro prescrizione Nel recente passato risultava diffusa tra i lavoratori con contratto a tempo indeterminato - dipendenti da aziende sopra i 15 dipendenti che, in caso di licenziamento ingiustificato, fruivano del rimedio della reintegrazione giudiziale nel rapporto, ex art. 18, L. n. 300/70 (cd. Statuto dei lavoratori) - una radicata (quanto inesatta) ...

Leggi tutto…
Mercoledi 23 Febbraio 2022
Infortunio sul lavoro in cantiere edile conseguente a circolazione di veicolo: applicabile la normativa sulla rca.
Di Bonanno Feldmann, Grisafi e D'Amico.

Infortunio sul lavoro in cantiere edile conseguente a circolazione di veicolo su aree equiparate ed azione diretta ex art. 287 c. d. a. - fallimento proprietario del veicolo danneggiante e modalità della riassunzione - art. 2055 c. c. e cumulabilità di titoli di responsabilità diversi per condotte lesive fra loro autonome.

IL CASO

Addì 10/03/2006 si verificava un tragico ...

Leggi tutto…
Mercoledi 16 Febbraio 2022
Appello: presupposti dell'istanza di sospensione dell'esecuzione della sentenza di primo grado.
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza del 26 gennaio 2022 nella quale la Corte d'Appello di Roma ha comminato all'appellante una pena pecuniaria per aver fatto istanza di sospensione della esecuzione della sentenza di primo grado manifestamente infondata.

Il caso: Tizio chiedeva ex art. 283 c. p. c. al Collegio la sospensione dell'efficacia esecutiva della sentenza emessa dal Tribunale di Roma che aveva revocato il decreto ...

Leggi tutto…
Giovedi 13 Gennaio 2022
Per il diritto alla provvigione è sufficiente che il mediatore abbia messo in contatto le parti
Di Anna Andreani.

La Corte d'Appello di Palermo nella sentenza del 18 novembre 2021 individua i presupposti in presenza dei quali l'agente immobilire matura il diritto a ricevere la provvigione in caso di esito positivo della mediazione.

Il caso: Tizia si rivolgeva a Caio, quale titolare di un'agenzia immobiliare, perché interessata alla locazione di un immobile; successivamente Caio l'aveva contattata per farle ...

Leggi tutto…
Lunedi 10 Gennaio 2022
Condominio: profili di responsabilità per mancata consegna dell'elenco ex art. 63 disp.att. c.c.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 2047 del 23 dicembre 2021 con cui la Corte d'Appello di Palermo si pronuncia in merito alla eventuale responsabilità personale dell'amministratore di un Condominio per aver omesso di consegnare al terzo creditore l'elenco dei condomini morosi.

Il caso: Tizio conveniva avanti al tribunale Caia, amministratore del Condominio Alfa, sulla base delle seguenti circostanze:

- ...

Leggi tutto…
Giovedi 2 Dicembre 2021
Rendiconto condominiale: principio di cassa o di competenza, il dibattito continua
Di Sandro Contento.

L’argomento della contabilità condominiale è da tempo che genera fibrillazione tra i cultori della materia, anche a causa di contrasti tra alcune pronunce di merito giunte dal tribunale capitolino, attestatosi sul criterio di cassa puro, e altre produzioni giurisprudenziali (tra cui si segnalano, in epoca recente, C. App. Milano 03/03/2015 n°979, Trib. Catania 12/04/2017, Trib. Brescia ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Novembre 2021
Responsabilita’ medica e natura del giudizio di rinvio ex art. 622 c.p.p.:
Di Bonanno Feldmann, Grisafi e D'Amico.

Il medico del pronto soccorso e l’ospedale sono tenuti a risarcire in sede civile i parenti della vittima a prescindere dalle contrarie indicazioni contenute nella sentenza penale di rinvio, in applicazione dei criteri civilistici sul nesso causale ed in forza della piena libertà del giudice civile nella ricostruzione dei fatti e nella loro valutazione.

IL CASO

La Corte d’Appello ...

Leggi tutto…
Martedi 31 Agosto 2021
Condominio: modalità e termini entro cui proporre appello in tema di impugnazione di delibera assembleare
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 1163/2021 la Corte d'Appello di Palermo ricorda forma e termini entro i quali deve essere proposto l'appello avverso la sentenza di primo grado che ha deciso sulla impugnazione di delibera assunta dalla assemblea condominiale.

Il caso: Con ricorso Tizio impugnava la delibera adottata dall'assemblea del Condominio di via Alfa con cui erano state approvate le nuove tabelle millesimali che ...

Leggi tutto…
Sabato 10 Aprile 2021
Corte d'Appello Catania: somministrazione del vaccino antipolio Sabin e responsabilità del Ministero
Di Bonanno Feldmann, Grisafi e D'Amico.

Responsabilità del Ministero della Salute in tema di vaccini per violazione dei doveri di precauzione, vigilanza, controllo preventivo, informazione, prudenza e diligenza.

IL CASO

Nel 1978 un neonato di 3 mesi si sottopose al vaccino antipolio Sabin, obbligatorio per legge.

A 15 giorni dalla vaccinazione venne purtroppo diagnosticata “paraplegia arti inferiori di sospetta natura ...

Leggi tutto…
Venerdi 4 Settembre 2020
AdS e competenza a decidere del reclamo avverso i provvedimenti del giudice tutelare: due orientamenti a confronto
A cura della Redazione.

La Sesta Sezione della Corte di Cassazione con l'ordinanza interlocutoria n. 17833/2020, intervenendo in una questione attinente all'Amministrazione di sostegno, ha rimesso al Primo Presidente per l'eventuale assegnazione alle Sezioni unite, della seguente questione: “se la competenza della corte d'appello sul reclamo, prevista dall'art. 720-bis c. p. c. , sussista per qualsiasi provvedimento pronunciato dal ...

Leggi tutto…
Martedi 21 Aprile 2020
Responsabilità da cose in custodia: l'alluvione non integra il caso fortuito
A cura della Redazione.

La Corte d'Appello di Genova, nella sentenza n. 1206/2019 si pronuncia in merito alla riconducibilità o meno alla categoria del “caso fortuito” di eventi alluvionali ai fini del risarcimento dei danni subiti da terreni e fabbricati.

Il caso: Tizia conveniva in giudizio Caio, assumendo che, a seguito dell'evento alluvionale del 14/09/06 ed in conseguenza dello stato di abbandono della ...

Leggi tutto…
Mercoledi 26 Febbraio 2020
Avvio tardivo della mediazione delegata rispetto al termine di 15 giorni: conseguenze
Di Anna Andreani.

La Corte d'Appello di Firenze con la sentenza n. 65/2020 si occupa della controversa questione della natura, perentoria o ordinatoria, del termine assegnato dal giudice per l'avvio della mediazione.

Il caso: Il Tribunale di Firenze dichiarava improcedibile l'opposizione promossa da T e C. avverso il decreto ingiuntivo azionato da S. per un importo di circa 170. 000 euro a titolo di penale contrattuale per ...

Leggi tutto…
Giovedi 20 Febbraio 2020
Il Condominio è responsabile per la pulizia dei marciapiedi
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 73 del 10 gennaio 2020 della Corte d'Appello di Milano che ha riconosciuto la responsabilità di un Condominio per il risarcimento dei danni subiti da un passante scivolato su una lastra di ghiaccio davanti all'ingresso dello stabile.

Il caso: C. conveniva in giudizio il Condominio Y chiedendone la condanna al risarcimento del danno da frattura composta del collo omerale ...

Leggi tutto…
Lunedi 20 Gennaio 2020
Mediazione, opposizione a decreto ingiuntivo e principio del ragionevole processo
Di Giampaolo Fagotti.

“In tema di mediazione, la disposizione di cui all’art. 5 d. lgs. n. 28 del 2010 è stata costruita in funzione deflattiva e, pertanto, va interpretata alla luce del principio costituzionale del ragionevole processo e, dunque, dell’efficienza processuale. In questa prospettiva la norma, attraverso il meccanismo della mediazione obbligatoria, mira a rendere il processo la estrema ratio, ...

Leggi tutto…
Martedi 5 Novembre 2019
Mediazione delegata: quando si può considerare avverata la condizione di procedibilità
Di Anna Andreani.

Con la sentenza del 20 giugno 2019 la Corte d'Appello di Milano si pronuncia in merito ala natura del termine che il giudice assegna alle parti per avviare la procedura di mediazione “delegata” e alle conseguenze derivanti dall'avvio tardivo della procedura.

Il caso: T e C. , in qualità di fideiussori, proponevano opposizione, unitamente alla società debitrice principale, avverso il ...

Leggi tutto…
Lunedi 28 Ottobre 2019
Il calvario dei malati cronici non autosufficienti che devono pagare l'intera retta di ricovero nelle rsa
Di Mara Battaglia.

L'argomento affrontato con l'allegata sentenza della Corte di Appello di Torino n. 563/2019 meriterebbe una ben più approfondita analisi, specie a livello costituzionale, su come viene garantito il principio del diritto alla salute, di quello che ci consente un breve articolo.

Invitiamo a leggere la sentenza allegata perchè, come altre di questo tipo, fa sfoggio di una argomentazione ricca di ...

Leggi tutto…
Martedi 16 Luglio 2019
Natura del reclamo avverso la sentenza dichiarativa del fallimento.
Di Luca Tortora.

La Corte d’Appello di Napoli in data 8/7/2019, ha accolto il reclamo proposto dalla fallita contumace nel giudizio prefallimentare.

La Sentenza in esame, resa dalla V Sezione Civile – VG della Corte d’Appello di Napoli in data 8/7/2019, ha accolto il reclamo (ex art. 18 LF: “contro la sentenza che dichiara il fallimento può essere proposto reclamo dal debitore e da qualunque ...

Leggi tutto…
Lunedi 1 Luglio 2019
Opposizione a decreto ingiuntivo: a chi spetta l'onere di attivare la procedura di mediazione?
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 2014/2019 della Corte d'Appello di Palermo che torna sulla questione del soggetto onerato ad attivare la procedura di mediazione nel procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo.

Il caso: il Tribunale dichiarava improcedibile per mancato esperimento della procedura di mediazione di cui all'art. 5 D. Lgs. 28/2010 l'opposizione proposta dal legale rappresentante della ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.058 secondi