Martedi 19 Maggio 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

Come è noto, ai sensi dell’art. 21 del decreto IVA, così come modificato dagli articoli 11, comma 1, lettere a) e b), del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136, e 12-ter, comma 1, del decreto legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, con riferimento alle ...

Leggi tutto…
 Giovedi 7 Maggio 2020
 title=
Di Pietro Gerardi.

La giurisprudenza di legittimità è da molti anni divisa in merito alla possibilità per gli Uffici delle entrate di estendere le indagini finanziarie ai conti bancari di soggetti diversi dal contribuente accertato, qualora non sia provata la fittizietà della titolarità dei rapporti o comunque la sostanziale riferibilità degli stessi al contribuente. La ...

Leggi tutto…
 Giovedi 26 Marzo 2020
 title=
A cura della Redazione.

Il D. L. 17 marzo 2020 n. 18 all'art. 67 comma 3 stabilisce che «sono sospese, dall’8 marzo al 31 maggio 2020, le attività, non aventi carattere di indifferibilità ed urgenza, consistenti nelle risposte alle istanze, formulate ai sensi degli articoli 492-bis del c. p. c. , 155-quater, 155-quinquies e 155-sexies delle disposizioni di attuazione, di accesso alla banca ...

Leggi tutto…
 Martedi 17 Marzo 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

Come è noto, ai sensi dell’art. 12 del decreto legge n. 132/2014, convertito in legge, con modifiche, dalla legge 10 novembre 2014, n. 162, è riconosciuta ai coniugi la possibilità di concludere innanzi al sindaco del comune di residenza di uno di loro e del comune presso cui risulta iscritto o trascritto l’atto di matrimonio un accordo di separazione personale o, ...

Leggi tutto…
 Martedi 18 Febbraio 2020
 title=
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 3238/2020, pubblicata l’11 febbraio 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa all’individuazione del soggetto passivamente legittimato nel processo tributario nel caso in cui il ricorso promosso da un contribuente avverso un atto emesso dall’agente della riscossione sia fondato su ragioni sostanziali che esulino ...

Leggi tutto…
 Martedi 19 Novembre 2019
 title=
Di Luca De Franciscis.
Il cliente potrà sempre richiedere la fattura all’albergatore/ristoratore che dovrà emetterla tramite la procedura SdI (ovvero con fattura elettronica, che il sistema controlla e la fa recapitare al destinatario).

Resta in ogni caso l’obbligo di rilascio di una copia in formato analogico (ovvero di fattura cartacea con l’indicazione che si tratta della copia che ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 4 Settembre 2019
 title=
Di Luca De Franciscis.

Il redditometro ormai in letargo, viene risvegliato, nella calura di agosto, per chiara determinazione dell’amministrazione finanziaria, ma resta sospeso per gli anni dal 2016 in poi, in attesa di un nuovo Decreto ministeriale. Nella circolare AE dell’8 agosto 2019, n. 19, sono previsti gli indirizzi operativi, per attivare un’attività volta a individuare i principali ...

Leggi tutto…
 Giovedi 30 Maggio 2019
 title=
Di Luca De Franciscis.
Coloro che accettano il 730 precompilato, senza apportare modifiche, potranno restare sereni e non preoccuparsi di poter essere convocati dall’Agenzia delle Entrate per eventualmente chiarire e documentare.

Quando il Mod. 730 trasmesso online, è conforme a quello ricevuto telematicamente, il contribuente non avrà nessun obbligo di esibire le ricevute di pagamento che ...

Leggi tutto…
 Venerdi 4 Gennaio 2019
 title=
Di Luca De Franciscis.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze con comunicato n. 224 del 28 dicembre 2018 informa che a seguito dell’entrata in vigore della fatturazione elettronica per i titolari di partita IVA, obbligatoria dal 1° gennaio 2019, cambieranno le modalità di pagamento dell’imposta di bollo. Il comunicato fa seguito al decreto firmato dal Ministro Giovanni Tria, in pari ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 10 Ottobre 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.
Lo schema di decreto-legge del 5 ottobre 2018, recante disposizioni urgenti in materia fiscale nulla cambia e conferma che dal 1° gennaio 2019 tutte le fatture emesse, a seguito di cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia, potranno essere redatte solo con fatture elettroniche.

Non potranno più circolare le fatture commerciali ...

Leggi tutto…
 Martedi 4 Settembre 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.
È già noto a molti che l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza possono accedere ai conti correnti e, comunque, a qualsiasi tipo di deposito di denaro, per indagare e verificare la sussistenza di eventuali operazioni compiute in frode al fisco.

L’indagine è sempre possibile se autorizzata dal direttore centrale dell’accertamento dell’Agenzia ...

Leggi tutto…
 Venerdi 15 Giugno 2018
 title=
Di Giovanni Iaria.
I vecchi processi nei quali risulta costituita Equitalia non si interrompono. A precisarlo è la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 15003, pubblicata lo scorso 8 giugno.

Come è noto a decorrere dal 10 luglio 2017, come previsto dal d. l. 22 ottobre 2016 n. 193, convertito con modificazioni dalla legge 1 dicembre 2016 n. 225, le società del Gruppo Equitalia sono state ...

Leggi tutto…
 Lunedi 11 Giugno 2018
 title=
Di Francesco Rubera.
L'interpretazione estensiva della norma sull'assistenza tecnica tributaria in seguito alla riforma introdotta con l'art.9 del D.lgs. n.156/15.

L’art. 11, n. 2 del D. lgs. 546/92 dal titolo “ capacità di stare in giudizio” stabilisce: “ l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate e dell’Agenzia delle Dogane e dei monopoli, di cui al decreto legislativo 30 ...

Leggi tutto…
 Martedi 23 Gennaio 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.

Chi acquista un’abitazione come “prima casa”, usufruisce di agevolazioni fiscali con imposte ridotte. E’ ridotta infatti al 2% (anziché al 9%) l’imposta di registro e le imposte ipotecaria e catastale sono applicate in misura fissa di 50 euro per ciascuna imposta (anziché 2% per l’ipotecaria e 1% la catastale). Quando invece si acquista da ...

Leggi tutto…
 Martedi 14 Novembre 2017
 title=
Di Luca De Franciscis.

La scadenza fissata dall’art. 1 del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, intitolato “Estensione della definizione agevolata dei carichi”, avvertiva che le domande per la rottamazione dovevano essere presentate entro il 31 dicembre 2017, con definite modalità e pagamenti a partire dal 31 maggio 2017. Ma quanto innanzi è tutto da rivedere perché sono stati ...

Leggi tutto…
 Venerdi 28 Luglio 2017
 title=
Di Luca De Franciscis.

L’Agenzia delle Entrate ha già reso noto che invierà nuove lettere e che i destinatari saranno circa 100 mila cittadini che, in base ai dati in possesso dell’Agenzia, nel 2014 non hanno dichiarato, in tutto o in parte, alcuni redditi percepiti nell’anno 2013. Per favorire una proficua collaborazione tra Fisco e contribuente e promuovere l’adempimento ...

Leggi tutto…
 Lunedi 29 Maggio 2017
 title=
Di Alessandro Sgrò
Una possibile soluzione ai contribuenti che pur avendo aderito alla c.d. rottamazione non sono in grado di versare le relative rate. 

Può accadere che il contribuente pur avendo considerato conveniente aderire alla definizione agevolata delle cartelle di pagamento (c. d. rottamazione), in seguito si sia reso effettivamente conto di non essere in grado di adempiere regolarmente al ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 24 Febbraio 2016
 title=
A cura della Redazione.
In seguito alla pubblicazione dei nuovi modelli di dichiarazione del 2016 abbiamo aggiornato le applicazioni di calcolo dell'area "Dichiarazione dei Redditi" con le scadenze per i relativi adempimenti.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul sito i nuovi modelli per la dichiarazione dei redditi 2016, riferiti al periodo di imposta 2015, con le relative istruzioni per la compilazione, tra cui ...

Leggi tutto…
 Lunedi 27 Luglio 2015
 title=
Di Anna Andreani.

A seguito di una istanza di interpello ex art. 11 L. 212/2000 da parte di uno studio legale, l'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 65/E del 16/07/2015 ha chiarito in merito alla obbligatorietà o meno di versare l'imposta di registro nel caso in cui sia conclusa tra i coniugi una convenzione con trasferimenti immobiliari in sede di negoziazione assistita. L' Agenzia delle Entrate, ...

Leggi tutto…
Cosa cambia dopo il decreto di semplificazione fiscale (DLGS n. 175/2014)
 Venerdi 30 Gennaio 2015
 title=
A cura della Redazione.

Come noto, la prima casa usufruisce di diverse agevolazioni fiscali sia per quanto riguarda le imposte di compravendita (imposta di registro, IVA, ecc,) che la tassazione ordinaria (IMU e TASI) nonché di altri benefici, come ad esempio il credito di imposta per il riacquisto della prima casa. L’agevolazione “prima casa” influisce ad esempio sul calcolo del valore ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.03 secondi