Esenti da bollo i certificati anagrafici online per i cittadini

dott. Luca De Franciscis.
Esenti da bollo i certificati anagrafici online per i cittadini

L’agenzia delle Entrate con la circolare del 4 febbraio 2022 fornisce chiarimenti in merito alle certificazioni anagrafiche rilasciati in modalità telematica.

Martedi 15 Febbraio 2022

La legge di Bilancio ha esteso anche all’anno 2022 l’esenzione dell’imposta di bollo e che tutti i cittadini, residenti in Italia possono richiedere, rivolgendosi all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), i seguenti certificati:

• anagrafici di nascita

• di matrimonio

• di cittadinanza

• di esistenza in vita

• di residenza

• di stato civile

• di stato di famiglia

• di stato civile e di stato di famiglia insieme

• di residenza in convivenza

• di stato di famiglia con rapporti di parentela

• di stato libero

• di unione civile e di contratto di convivenza

I cittadini residenti all’estero (iscritti all’Anagrafe degli Italiani residenti all’estero - AIRE) possono, invece, richiedere:

• i certificati di nascita

• di matrimonio, di cittadinanza

• di residenza AIRE

• di stato di famiglia AIRE

• di unione civile e di contratto di convivenza

Certificati per 7.903 Comuni italiani

Viene precisato, anche, che è stato completato il percorso per portare tutti i 7.903 comuni italiani dentro l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) e che dal 18 gennaio 2022 gli italiani residenti e quelli all’estero, iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero), possono verificare e chiedere l’eventuale correzione dei propri dati anagrafici, stampare certificati e fruire dei servizi disponibili in modo facile e sicuro. Il servizio permette di scaricare certificati anche per un familiare; in tal caso viene mostrato l’elenco dei componenti della famiglia anagrafica per cui è possibile richiedere un certificato.

L’identità digitale

Per scaricare i certificati telematicamente occorre l’identità digitale, ovvero con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). L’identità digitale è ottenibile più semplicemente con la CIE (Carta di Identità Elettronica) o anche con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) che è la più comune e meglio conosciuta come tessera sanitaria.

Come autenticarsi per accedere ai servizi

Per semplificare e spiegare come autenticarsi ai servizi digitali erogati in rete da pubbliche amministrazioni, con la carta di identità elettronica (CIE), riteniamo utile rinviare al tutorial del Ministero dell’Interno. Per consultarlo cliccando → QUI.

Per autenticarsi con la CNS (Carta Nazionale dei servizi) il tutorial è → QUI.

Per utilizzare lo Spid (può essere di tre livelli) bisogna rivolgersi a uno dei gestori abilitati da AgID. La pagina dell’Agenzia per l’Italia digitale (AgID), aggiornata all’8 gennaio 2022, è consultabile

QUI.

Per la guida operativa dei i certificati on line (è del 2021 ma vale anche per il 2022) clicca → QUI.

Luca De Franciscis

dottore commercialista



Leggi anche:

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.1 secondi