Lunedi 22 Giugno 2020
Nei giudizi di opposizione agli atti esecutivi la cancelleria non ha nessun onere di comunicazione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 11291/2020, depositata il 12 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’obbligatorietà o meno da parte della Cancelleria di comunicare all’opponente agli atti esecutivi il decreto con il quale il Giudice fissa l’udienza di comparizione delle parti e il termine perentorio per la notifica alla controparte.

IL CASO: Nell’ambito di ...

Leggi tutto…
 Venerdi 12 Giugno 2020
Pignoramento presso terzi e fallimento del debitore dopo l'ordinanza di assegnazione: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 10820/20, depositata il 5 giugno 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sugli effetti della dichiarazione di fallimento del debitore intervenuto dopo l’emissione dell’ordinanza di assegnazione delle somme pignorate in favore del creditore all’esito di un pignoramento presso terzi e nelle more del giudizio di opposizione promosso dal terzo pignorato avverso la ...

 Martedi 7 Gennaio 2020
Notifica del pignoramento nulla ed effetto sanante dell'opposizione
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 33466/2019, pubblicata il 17 dicembre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata sull’effetto sanante dell’opposizione all’esecuzione promossa dal debitore nel caso in cui la notifica del pignoramento sia nulla.

IL CASO: La vicenda nasce dall’opposizione agli atti esecutivi promossa da un debitore avverso due pignoramenti immobiliari, ...

Leggi tutto…
 Martedi 5 Febbraio 2019
Se il debitore salda il debito indicato nel D.I., legittimo il precetto per le spese successive?
Di Anna Andreani.

Se il debitore estingue il debito indicato nel decreto ingiuntivo, comprese le spese legali, il creditore può notificare successivamente, sulla base del medesimo decreto, il precetto al debitore per le sole spese successive alla emissione del decreto stesso? Sulla questione si è pronunciata la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 2242 del 28/01/2019 Il caso: In forza di sentenza ...

Leggi tutto…
 Giovedi 20 Dicembre 2018
Pignoramento presso terzi: ordinanza di assegnazione e forma dell'impugnazione
Di Giovanni Iaria.

Dopo l’entrata in vigore della legge n. 228/2012, che ha modificato l’articolo 549 c. p. c. , l’unico rimedio esperibile contro l’ordinanza di assegnazione somme emessa nell’ambito di un pignoramento presso terzi all’esito della risoluzione delle questioni di cui al suddetto articolo (contestazioni sulla dichiarazione del terzo o omessa dichiarazione da parte di ...

Leggi tutto…
 Venerdi 14 Dicembre 2018
Opposizione agli atti esecutivi e forma dell'atto introduttivo della fase di merito
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 31694/2018, pubblicata il 7 dicembre scorso, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata in merito alle modalità di introduzione del giudizio di merito nel termine fissato dal Giudice dell’esecuzione una volta conclusa la fase sommaria del giudizio di opposizione agli atti esecutivi, ribadendo la necessità della forma dell’atto ...

Leggi tutto…
 Lunedi 23 Luglio 2018
Provvedimento di chiusura anticipata del processo esecutivo: azioni esperibili
Di Giovanni Iaria.

Il decreto legge 12/09/2014 n. 132, convertito con la legge 10/11/2015 n. 162, ha introdotto nell’ambito del processo di esecuzione tra le disposizioni di attuazione del codice di procedura civile, l’articolo 164 bis, a mente del quale: “Quando risulta che non è più possibile conseguire un ragionevole soddisfacimento delle pretese dei creditori, anche tenuto conto ...

Leggi tutto…
 Lunedi 11 Giugno 2018
Ipoteca esattoriale o fermo amministrativo: nessuna decadenza per la dichiarazione di nullità
Di Giovanni Iaria.

Le azioni con le quali i contribuenti chiedono la dichiarazione di nullità dell’iscrizione dell’ipoteca sui propri immobili o il fermo amministrativo sui veicoli di loro proprietà eseguite dall’Agente della Riscossione non sono soggette a nessun termine di decadenza.

Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 14801/2018, ...

Leggi tutto…
 Giovedi 3 Maggio 2018
Mancato versamento contributi e termine per eccepire i vizi con l'opposizione a cartella di pagamento
Di Giovanni Iaria.

Molte volte il contribuente che riceve una cartella di pagamento avente ad oggetto il mancato versamento dei contributi previdenziali propone ricorso avverso la suddetta cartella facendo valere sia vizi formali sia vizi sostanziali. Il problema che si pone, in questi casi, è quello relativo ai termini entro i quali i suddetti vizi devono essere fatti valere.

Recentemente, la questione ...

Leggi tutto…
 Lunedi 26 Marzo 2018
Basta la conoscenza anche solo di fatto dell'atto da opporre per far decorrere il termine
Di Anna Andreani.

Da quando decorre il termine per proporre l'opposizione agli atti esecutivi? Sulla questione è intervenuta la Corte di Cassazione con la sentenza n. 5172/2018, che ha individuato il dies a quo da cui far partire il termine di venti giorni per proporre l'opposizione ex art. 617 c. p. c Il caso: L'avv. P. A. notificava il 27/04/2012 pignoramento presso terzi alla debitrice ed al terzo ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 17 Gennaio 2018
Pignoramento presso terzi: errore nella dichiarazione e rimedi esperibili dal terzo
Di Giovanni Iaria.

Il terzo pignorato rende la dichiarazione ex art 547 cpc e successivamente si accorge di aver commesso un errore. Cosa può fare per rimediare al suddetto errore? La questione è stata affrontata dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 10912 pubblicata il 5 maggio 2017.

Gli Ermellini con la suddetta sentenza hanno esaminato i vari rimedi possibili concessi al terzo pignorato ed i ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 15 Novembre 2017
Opposizione all'esecuzione: giudizio di merito e forma dell'atto introduttivo
Di Giovanni Iaria.

Ai sensi del secondo comma dell’art. 618 c. p. c. , l’introduzione del giudizio di merito nel termine perentorio fissato dal Giudice dell’esecuzione deve essere proposto con la forma dell’atto introduttivo richiesto nel rito con cui l’opposizione deve essere trattata. Così si è espressa la Corte di Cassazione con la sentenza n. 23964/2017, pubblicata il ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.032 secondi