Martedi 28 Settembre 2021
L'azione revocatoria non è soggetta alla mediazione come condizione di procedibilità
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 25855/2021, pubblicata il 23 settembre 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito all’assoggettabilità o meno dell’azione revocatoria alla mediazione, quale condizione di procedibilità della domanda.

IL CASO: La vicenda approdata all’esame dei giudici di legittimità nasce dall’azione con la quale alcuni creditori ...

Leggi tutto…
Lunedi 6 Settembre 2021
Se manca la delibera spetta al Condominio richiedere la proroga della mediazione
A cura della Redazione.

Nella sentenza n. 1416/2021 il Tribunale di Venezia chiarisce che, qualora manchi la delibera dell'assemblea, debba essere il Condominio a richiedere la proroga della mediazione.

Il caso: Nell'ambito di una controversia instaurata dal condomino Tizio per l'annullamento/nullità di una delibera adottata dall'assemblea del Condominio Delta, quest'ultimo sollevava eccezione di irregolarità della ...

Leggi tutto…
Corte di Cassazione – ordinanza 01 giugno 2020, n. 10350.
Lunedi 24 Maggio 2021
Diritto del mediatore esercente la professione in forma societaria a percepire la provvigione: presupposti
Di Lorenzo Mosca.

Nel corso del giudizio di merito la corte d’appello confermava la sentenza di primo grado che riconosceva il diritto del mediatore esercente la professione in forma societaria, al pagamento della provvigione in relazione a una compravendita immobiliare, nonostante i suoi collaboratori non avessero la predetta iscrizione.

Il primo giudice aveva riconosciuto la infondatezza della eccezione di ...

Leggi tutto…
Martedi 4 Maggio 2021
Mediazione e negoziazione assistita obbligatoria: due istituti a confronto
Di Anna Andreani.

Si segnala l'ordinanza del 12 aprile 2021 del Tribunale di Roma, che, nell'ambito di un giudizio per il risarcimento dei danni a seguito di sinistro stradale, definisce i rapporti tra mediazione e negoziazione obbligatoria, riconoscendo alla prima un ruolo primario rispetto alla seconda.

Il caso: Nell'ambito di un giudizio in materia di RCA e di domanda di risarcimento dei danni alla persona proposta dal ...

Leggi tutto…
Martedi 23 Marzo 2021
Con il reclamo-mediazione si pagano meno tasse?
Di Luca De Franciscis.

In risposta al titolo possiamo dire che non è certo ma è possibile. Analizziamo il perché.

Il contribuente che riceve un accertamento fiscale può usufruire di uno degli strumenti deflattivi per evitare il contenzioso dinanzi le Commissioni Tributarie.

Quando si riceve un avviso di accertamento, avviso di liquidazione, diniego/revoca di agevolazioni o rigetto di domande ...

Leggi tutto…
Martedi 9 Marzo 2021
Sì alla facoltà del mediatore di formulare una proposta anche se le parti non lo chiedono.
Di Anna Andreani.

Si segnala il provvedimento del Tribunale di Busto Arsizio del 10 febbraio 2021, il quale, nell'assegnare alle parti in causa il termine per esperire la procedura di mediazione obbligatoria, detta una serie di criteri e modalità di svolgimento della procedura, delegando, in particolare, al mediatore la facoltà di formulare una proposta conciliativa anche in assenza di una richiesta concorde delle ...

Leggi tutto…
Mercoledi 20 Gennaio 2021
La domanda giudiziale non corrisponde all'istanza di mediazione: conseguenze
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 1064 del 28 dicembre 2020 del Tribunale di Potenza in cui vengono evidenziate le conseguenze nell'ipotesi in cui non vi sia corrispondenza tra l'istanza di mediazione e la successiva domanda giudiziale.

Il caso: Con atto di citazione la società Alfa s. r. l. agiva in giudizio nei confronti della Delta s. p. a. al fine di ottenere il risarcimento del danno patrimoniale e non ...

Leggi tutto…
Martedi 1 Dicembre 2020
Mediazione e opposizione a decreto ingiuntivo
Di Vincenzo d'Angelo.

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con sentenza n. 19596 del 18/09/2020 hanno statuito che: “Nelle controversie soggette a mediazione obbligatoria ai sensi del D. Lgs. n. 28 del 2010, art. 5, comma 1-bis, i cui giudizi vengano introdotti con un decreto ingiuntivo, una volta instaurato il relativo giudizio di opposizione e decise le istanze di concessione o sospensione della provvisoria esecuzione ...

Leggi tutto…
Giovedi 10 Settembre 2020
Patrocinio a spese dello Stato e mediazione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 18123/2020, pubblicata il 31 agosto 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito all’applicabilità o meno dell’istituto del patrocinio a spese dello stato ai procedimenti di mediazione obbligatoria di cui all’art. 5 del decreto legislativo n. 28/2010.

IL CASO: Nella vicenda esaminata un avvocato che aveva rappresentato in un procedimento di ...

Leggi tutto…
Sabato 22 Agosto 2020
Nella mediazione civile non è obbligatoria la presenza dell’avvocato
Di Alfredo Maiello.

Sommario: Le sentenze La circolare interpretativa del Ministero della Giustizia Il dettato normativo Il gratuito patrocinio: prima tesi Il gratuito patrocinio: la tesi opposta Conclusioni Le sentenze Secondo alcune sentenze di merito (Tribunale di Torino, sentenza del 30 marzo 2016 n. 1770; Tribunale, Vasto, ordinanza riservata 09/04/2018), il procedimento di mediazione esperito senza ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Giugno 2020
ADR o giustizia ordinaria?
Di Silvia Tommasin.

L’attuale paralisi del sistema giudiziario italiano, status del post COVID -19, può essere la finestra attraverso la quale aziende ed imprese, oltre che privati, possono finalmente concedersi l’opportunità di valutare utilità ed efficacia delle misure alternative di risoluzione delle controversie attraverso la mediazione, negoziazione assistita ed arbitrato, anche in ambito ...

Leggi tutto…
Giovedi 11 Giugno 2020
Assegno pagato a soggetto diverso dal beneficiario: per la causa contro la banca non obbligatoria la mediazione
Di Giovanni Iaria.

Non è soggetto all’obbligo del preventivo esperimento della mediazione, quale condizione di procedibilità, il giudizio promosso cliente contro una banca avente ad oggetto l’accertamento della responsabilità di quest’ultima, quale banca negoziatrice, e la conseguente richiesta di risarcimento del danno per il pagamento di un assegno non trasferibile ad un soggetto diverso ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Maggio 2020
Mediazione e Covid-19: le indicazioni del CNF
A cura della Redazione.

Con la ripresa dell'attività degli Organismi di mediazione a partire dall'11 maggio 2020 il CNF ha elaborato un documento contenente “Suggerimenti agli Organismi di Mediazione Forense in merito al d. l. 17 marzo 2020 n. 18 convertito in legge 24 aprile 2020 n. 27”.

In tale documento, il CNF fornisce agli Organismi Forensi indicazioni di massima per lo svolgimento dei procedimenti di ...

Leggi tutto…
Lunedi 20 Aprile 2020
No alla provvigione al mediatore con la sottoscrizione della proposta irrevocabile d’acquisto
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 7781/2020, pubblicata il 10 aprile 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata in merito al diritto o meno dell’agente immobiliare ad ottenere la provvigione nel caso in cui tra il promittente acquirente e il promittente venditore di un immobile venga sottoscritta una proposta irrevocabile d’acquisto non seguita dalla sottoscrizione del contratto ...

Leggi tutto…
Lunedi 6 Aprile 2020
La mediazione penale e l'ordinamento italiano.
Di Federica Ascione.

L’art. 1 della direttiva 2012/29/UE del Parlamento e del Consiglio Europeo del 25 ottobre 2012 ha definito la giustizia riparativa come quel procedimento che permette alla vittima e all’autore del reato di partecipare attivamente, se vi acconsentono liberamente, alla risoluzione di questioni risultanti dal reato con l’aiuto di un terzo imparziale.

Simile è la definizione contenuta ...

Leggi tutto…
Giovedi 5 Marzo 2020
Omettere il termine di 15 giorni nell'invito alla mediazione delegata vizia il procedimento?
A cura della Redazione.

Cosa succede se l'invito alla mediazione da parte del giudice non contiene l'assegnazione alle parti del termine di 15 giorni per l'avvio della procedura? Sul punto si pronuncia la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 2775/2020.

Il caso: A fronte dell'attività di assistenza e consulenza prestata in favore della F. Spa l'avv. C. E. , all'esito dell'ammissione della società alla procedura di ...

Leggi tutto…
Giovedi 5 Marzo 2020
Le fonti della mediazione penale: la raccomandazione n. 19 del 15/09/1999 del Consiglio d’Europa
Di Federica Ascione.

La Raccomandazione del Consiglio d’Europa n. 19 del 15 settembre 1999, frutto di una elaborata ed annosa sperimentazione, è sicuramente la fonte più importante e significativa in tema di mediazione penale, perchè fornisce una serie di indicazioni agli Stati membri per l’introduzione in ciascun ordinamento del predetto istituto.

La «mediazione reo-vittima» è, ...

Leggi tutto…
Mercoledi 19 Febbraio 2020
I percorsi di giustizia riparativa nel procedimento penale minorile: brevi cenni normativi.  
Di Federica Ascione.

Il coinvolgimento di un minore in fatti penalmente rilevanti è espressione quasi sempre di un suo conflitto interiore che si esternalizza contro un altro soggetto e contro la società.

Coloro i quali si trovano a confrontarsi con tali situazioni debbono avere strumenti e mezzi che permettano di affrontare, riconoscere e gestire il conflitto, individuandone le conseguenze e contribuendo in tal ...

Leggi tutto…
Martedi 11 Febbraio 2020
Mediazione: è valido l'invito del giudice alla mediazione senza indicare il termine di 15 giorni?
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 2775/2020, pubblicata il 6 febbraio 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulla validità o meno del provvedimento con il quale il Giudice dispone l’avvio del procedimento di mediazione di cui all’art. 5, comma, 2 del decreto legislativo n. 28/2010, omettendo di indicare il termine per la sua instaurazione.

IL CASO: Nella vicenda esaminata dalla ...

Leggi tutto…
Giovedi 23 Gennaio 2020
Le conseguenze, non univoche, dell'indisponibilita' alla mediazione obbligatoria
Di Silvo Zicconi.

La giurisprudenza appare variegata e non del tutto uniforme in merito alla portata dell'obbligo sancito dall'art. 5 del D. Lgs. n. 28/2010 ed alle conseguenze della sua inottemperanza, specie ove l'adempimento sia solo di facciata.

Le divergenze si evidenziano non tanto nel caso del fallimento della procedura di mediazione, che, iniziata, si concluda negativamente a causa di una indisponibilità ...

Leggi tutto…

Pag. 1/4 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.039 secondi