Lunedi 27 Luglio 2015
 title=
Di Anna Andreani.

A seguito di una istanza di interpello ex art. 11 L. 212/2000 da parte di uno studio legale, l'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 65/E del 16/07/2015 ha chiarito in merito alla obbligatorietà o meno di versare l'imposta di registro nel caso in cui sia conclusa tra i coniugi una convenzione con trasferimenti immobiliari in sede di negoziazione assistita. L' Agenzia delle Entrate, ...

Leggi tutto…
Cosa cambia dopo il decreto di semplificazione fiscale (DLGS n. 175/2014)
 Venerdi 30 Gennaio 2015
 title=
A cura della Redazione.

Come noto, la prima casa usufruisce di diverse agevolazioni fiscali sia per quanto riguarda le imposte di compravendita (imposta di registro, IVA, ecc,) che la tassazione ordinaria (IMU e TASI) nonché di altri benefici, come ad esempio il credito di imposta per il riacquisto della prima casa. L’agevolazione “prima casa” influisce ad esempio sul calcolo del valore ...

Leggi tutto…
Agenzia delle Entrate: risoluzione n. 97/E del 10 novembre 2014.
 Venerdi 14 Novembre 2014
 title=
A cura della Redazione.
Lo ha stabilito l’Agenzia delle Entrate, dichiarando superato quanto precisato in una precedente risoluzione che ribadiva l’applicabilità dell’esenzione per le sole cause dinanzi al giudice di pace.

L’ Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 97/E del 10 novembre 2014, ha inteso fornire un chiarimento definitivo in merito all’applicabilità del ...

Leggi tutto…
Il D.L. 63/2013 con i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.
 Martedi 24 Settembre 2013
 title=
Di Anna Andreani.

Ristrutturazioni edilizie. L'art. 16 del D. L. 63/2013 ha prorogato fino al 31 dicembre 2013 l'agevolazione fiscale sottoforma di detrazione fiscale del 50% per gli interventi finalizzati al recupero del patrimonio immobiliare ed alla ristrutturazione edilizia di immobili residenziali. La detrazione dall'imposta lorda è pari al 50 per cento delle spese sostenute, fino ad un ammontare ...

Leggi tutto…
 Martedi 12 Giugno 2012
 title=
Una contraddizione nelle istruzioni per il modello F24 rischia di aumentare la confusione per i contribuenti alle prese con l'IMU e vediamo perché.

Molti dei dubbi emersi sulle modalità di calcolo dell'IMU, con particolare riguardo alla detrazione per i figli e le pertinenze, sono stati chiariti con la circolare n. 3/DF del 18 maggio 2012. Nella circolare si affronta anche, tra l'altro in maniera chiara e ricca di calcoli esemplificativi, il tema degli arrotondamenti che puntualmente si ripresenta ogni qual volta viene introdotta una nuova imposta o al momento di effettuare i calcoli. A pag. 37 della circolare si legge quanto segue:…

Leggi tutto…

Pag. 2/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.077 secondi