Martedi 14 Maggio 2024
La nuova Direttiva UE  sulla lotta alla violenza contro le donne e alla violenza domestica
Di Mario Pavone.

Il Parlamento Europeo ed il Consiglio UE hanno approvato il 6 Febbraio 2024,in via definitiva, la Direttiva comunitaria sul contrasto alla violenza di genere e domestica dopo un lungo e complesso iter legislativo.

Il Consiglio ha dato il via libera alla Direttiva dell'UE sulla lotta alla violenza contro le donne e alla violenza domestica.

Si tratta di un'azione risoluta contro questi atti di violenza ...

Leggi tutto…
Martedi 14 Maggio 2024
Separazione personale dei coniugi e presupposti per l'addebito
Di Anna Andreani.

Anche un unico episodio violento posto in essere dal coniuge può determinare una dichiarazione di addebito della separazione. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 12662 del 9 maggio 2024.

Il caso: La Corte d'Appello di Catania, Sezione della Famiglia, delle Persone e dei Minori, rigettava l'appello proposto da Tizio avverso la sentenza del Tribunale di Catania, ...

Leggi tutto…
Lunedi 6 Maggio 2024
Per la Cassazione è netta la linea distintiva tra violenza domestica e liti familiari
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 17656 del 3 maggio 2024 pone in evidenza la netta distinzione tra violenza domestica, che integra il reato di maltrattamenti in famiglia, e le semplici liti familiari, penalmente non rilevanti.

Il caso: Il Tribunale di Siracusa assolveva Tizio dal delitto di maltrattamenti ai danni della moglie e della figlia dell'età di 12 anni per insussistenza del fatto; ...

Leggi tutto…
Mercoledi 29 Novembre 2023
Nuove prospettive per il Codice Rosso
Di Mario Pavone.

Il Disegno di Legge "" è divenuto Legge dopo l'approvazione unanime da parte del Senato.

Il c. d. DDL Roccella,dal nome della Ministra della Famiglia,si compone di 19 articoli, diretti da un lato a rafforzare la protezione delle vittime di violenza attraverso misure di prevenzione, il potenziamento delle misure cautelari e l'anticipazione della soglia della tutela penale, dall'altro ad assicurare la ...

Leggi tutto…
Mercoledi 11 Ottobre 2023
Vittime di violenza domestica e Vittimizzazione secondaria
Di Mario Pavone.

La Commissione d’inchiesta del Senato sul Femminicidio e la Violenza ha reso nota la“Relazione sulla Vittimizzazione secondaria delle donne che subiscono violenza e dei loro figli nei procedimenti che disciplinano l’affidamento e la responsabilità genitoriale”.

La vittimizzazione secondaria è una conseguenza, spesso sottovalutata, nei casi in cui le donne sono vittima di ...

Leggi tutto…
Sabato 7 Ottobre 2023
Codice Rosso: le nuove linee guida per l'azione del PM presso il Tribunale di Tivoli
Di Francesca De Carlo.

Il documento1 in allegato contiene la nuova circolare con la quale la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli ha pubblicato un aggiornamento delle linee guida del 20192, integrandole con le novità introdotte dalla legge n. 122/2023 ( in vigore dallo scorso 30 settembre), legge che impone al P. M. , nei procedimenti per i delitti di violenza domestica o di genere, di assumere informazioni ...

Leggi tutto…
Lunedi 2 Ottobre 2023
Le Modifiche alla Legge del “Codice Rosso”
Di Mario Pavone.

Il Parlamento ha approvato,in via definitiva,le modifiche al Decreto Lgd 20 febbraio 2006, n. 106 nella parte concernente i poteri del Procuratore della Repubblica nei casi di violazione dell’art. 362, c. 1-ter, del codice di rito penale, in materia di assunzione di informazioni dalle donne vittime di violenza. .

Il Codice Rosso

Il cd. Codice Rosso è la legge che disciplina la tutela ...

Leggi tutto…
Venerdi 15 Settembre 2023
Approvata dalla Camera la proposta di legge per la prevenzione della violenza di genere.
Di Francesca De Carlo.

Violenza domestica e di genere: "Poteri del procuratore della Repubblica in materia di assunzione di informazioni dalle vittime di violenza domestica e di genere". “Modifiche al D. Lgs 20 febbraio 2016, n. 106, concernenti i poteri del procuratore della repubblica nei casi di violazione dell'art. 362, comma 1-ter, del codice di procedura penale, in materia di assunzione di informazioni dalle vittime di ...

Leggi tutto…
Lunedi 9 Gennaio 2023
Rimane in carcere il marito violento anche se la moglie vittima di maltrattamenti è in una casa rifugio.
Di Anna Andreani.

La collocazione della moglie in un centro anti-violenza non giustifica la concessione all'autore del reato della misura del divieto di avvicinamento in luogo della custodia cautelare in carcere.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nella sentenza n. 60 del 3 gennaio 2023-

Il caso: il Tribunale di Roma, decidendo in sede di riesame, confermava l'ordinanza emessa dal G. i. p. del ...

Leggi tutto…
Lunedi 24 Ottobre 2022
Separazione personale: anche un solo episodio di violenza fisica legittima l'addebito
Di Anna Andreani.

Le violenze fisiche costituiscono violazioni talmente gravi ed inaccettabili dei doveri nascenti dal matrimonio da fondare, di per se' sole - quand'anche concretantisi in un unico episodio di percosse- la dichiarazione della sua addebitabilita' all'autore. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 27324/2022.

Il caso: La Corte di appello di Bologna, nel giudizio di ...

Leggi tutto…
Martedi 18 Ottobre 2022
Combattere la violenza di genere online: il Progetto De-Stalk.
Di Francesca De Carlo.

Lo scorso anno, la Commissione Europea ha sostenuto, attraverso il programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza, l'iniziativa volta alla realizzazione del progetto De-Stalk – Detect and stop stalkerware and cyberviolence against women – finalizzato ad individuare e fermare lo stalkerware e la violenza online contro le donne.

Il progetto si sta realizzando in tutta Europa grazie alla ...

Leggi tutto…
Lunedi 16 Maggio 2022
Reati commessi con violenza alla persona: a chi notificare la richiesta di revoca o sostituzione della misura cautelare.
Di Mattia Fontana.

Con la Sentenza n. 17156/2022 del 30. 09. 2021, depositata in cancelleria in data 03. 05. 2022, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite ha affermato che nei procedimenti per delitti commessi con violenza alla persona, la richiesta di revoca o sostituzione della misura cautelare deve essere notificata, a cura del richiedente, presso il difensore della persona offesa o, in mancanza, alla persona offesa a condizione, ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Marzo 2022
La Convenzione di Istanbul e la violenza di genere contro le donne  
Di Federica Ascione.

La Convenzione di Istanbul, approvata dal Consiglio dei Ministri del Consiglio d’Europa il 7 aprile 2011, è stata il primo trattato internazionale, giuridicamente vincolante, contro ogni forma di violenza sulle donne, incentrata sulla prevenzione della violenza domestica e sulla punizione dei trasgressori. E’ stata firmata da 45 Paesi membri e non membri l’Unione Europea ed il Consiglio ...

Leggi tutto…
Venerdi 18 Febbraio 2022
Benefici penitenziari per i condannati per violenza sessuale: la pronuncia della Corte Costituzionale
Di Francesca De Carlo.

"La peculiare ratio che giustifica il periodo di osservazione nei confronti di soggetti condannati per violenza sessuale è stata, del resto, ulteriormente rimarcata dalla legge 1° ottobre 2012, n. 172 (Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale, fatta a Lanzarote il 25 ottobre 2007, nonchè norme di ...

Leggi tutto…
Venerdi 19 Novembre 2021
Inps: istruzioni per la presentazione delle domande relative al Reddito di libertà
Di Francesca De Carlo.

Il Reddito di Libertà “è destinato alle donne vittime di violenza, senza figli o con figli minori, seguite dai centri antiviolenza riconosciuti dalle Regioni e dai servizi sociali nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza, al fine di contribuire a sostenerne l'autonomia”.

A completamento delle informazioni fornite dall'articolo pubblicato in data 30. 07. 2021, a cui è ...

Leggi tutto…
Venerdi 30 Luglio 2021
Istituito il Reddito di libertà per le donne vittime di violenza
Di Francesca De Carlo.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D. P. C. M. 17 dicembre 2020, si è introdotta una nuova misura di sostegno economico per le donne che si trovino in condizioni di particolare vulnerabilità o di difficoltà economica, con o senza figli minori, che siano o siano state seguite da centri antiviolenza riconosciuti dalle regioni di appartenenza e dai servizi sociali, nei percorsi di ...

Leggi tutto…
Lunedi 10 Maggio 2021
Violenza o minaccia non esauriscono il delitto di maltrattamenti in famiglia.
Di Anna Andreani.

La Sesta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 17616/2021 delinea le condizioni in presenza dei quali è legittimo l'arresto in flagranza per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Il caso: Tizio, mediante il proprio difensore, impugna avanti alla Corte di Cassazione l'ordinanza del Gip presso il Tribunale di Cassino, che ne ha convalidato l'arresto in flagranza per il delitto di ...

Leggi tutto…
Lunedi 22 Febbraio 2021
Violenza e molestie sul posto di lavoro: strumenti di tutela e prevenzione introdotti dalla Convenzione di Ginevra
Di Francesca Della Ratta.

Breve illustrazione delle novita' introdotte dalla Convenzione OIL per contrastare e prevenire le molestie e la violenza nei luoghi di lavoro.

Con la Legge 4 del 2021, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 26 gennaio, l'Italia ha ratificato la Convenzione dell'Organizzazione internazionale del lavoro sull'eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro, adottata a Ginevra il 21 giugno 2019. ...

Leggi tutto…
Mercoledi 27 Gennaio 2021
L'ammissione al gratuito patrocinio, per la vittima di violenza sessuale, prescinde dalla non abbienza
Di Francesca De Carlo.

La scelta operata dal legislatore di ammettere al gratuito patrocinio le persone offese da determinati reati contro la libertà e l'autodeterminazione sessuale, indipendentemente dalle condizioni reddituali, rientra nei suoi poteri discrezionali “e non appare né irragionevole né lesiva del principio di parità di trattamento, considerata la vulnerabilità delle vittime dei ...

Leggi tutto…
Giovedi 21 Gennaio 2021
Violenza domestica e addebito della separazione
Di Serena Conte.

Il coniuge costretto a subire una qualsiasi forma di violenza domestica ha il diritto di richiedere al Giudice la separazione così come di veder riconosciuto come esclusivo responsabile della fine del matrimonio, l’altro coniuge.

La violenza, fisica o psicologica, costituisce infatti una violazione talmente grave dei doveri nascenti dal matrimonio da fondare, non solo la pronuncia di separazione ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.063 secondi