Lunedi 4 Novembre 2019
 title=
Di Giovanni Iaria.
Con la sentenza n. 27509/2019, pubblicata il 28 ottobre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al termine entro il quale la Cassa Forense può irrogare le sanzioni all’avvocato per l’omesso invio della comunicazione dei redditi (c.d. Modello 5) e sulla decorrenza del suddetto termine.

IL CASO: La vicenda nasce dall’opposizione avverso la cartella di ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 28 Novembre 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.

La “dichiarazione integrativa speciale”, disciplinata dall’art. 9 del D. L. 119/2018, verrà abolita e non consentirà più ai contribuenti di correggere gli errori od omissioni ed integrare le dichiarazioni fiscali, presentate entro il 31 dicembre 2017, per le imposte sui redditi, addizionali, imposte sostitutive, delle ritenute e contributi previdenziali, ...

Leggi tutto…
 Martedi 6 Marzo 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.

Il Decreto Legislativo 21 novembre 2017 n. 231, modificato dal Decreto Legislativo 25 maggio 2017 n. 90, agli artt. 63 e 65, prevede per coloro che emettono un assegno bancario d’importo superiore a 1. 000 euro, senza indicare in alto a destra la clausola “non trasferibile”, dovrà pagare una sanzione amministrativa da un minimo di 3. 000 euro a un massimo di 50 mila ...

Leggi tutto…
Cassazione Sentenza n.9094/2017.
 Martedi 13 Giugno 2017
 title=
Di Fulvio Graziotto.
L'interesse dell'Erario ad agire nei confronti dei soci di una società estinta ha natura dinamica, e i soci succedono nei rapporti debitori già facenti capo alla società cancellata anche se non abbiano goduto di alcun riparto in base al bilancio finale di liquidazione. Incombe sull'Amministrazione Finanziaria l'onere di provare che il contribuente abbia rifiutato di esibire i documenti richiesti. L'estinzione della società determina l'intrasmissibilità delle sanzioni in virtù del principio della responsabilità personale.

Il caso. Una SRL veniva sottoposta ad accertamento ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 22 Febbraio 2017
 title=
Di Giovanni Iaria.
Con l’ordinanza n. 3621 del 10/02/2017, la Corte di Cassazione ha affrontato la questione relativa all’applicabilità o meno della maggiorazione semestrale del 10% prevista dall’art. 27 della legge 689 del 1981 anche in caso di tardivo pagamento delle sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada.

La questione è molto attuale in quanto quasi sempre ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 8 Febbraio 2017
 title=
Di Giovanni Iaria.

A chi spetta la giurisdizione a decidere sui ricorsi avverso i verbali con cui viene contestata la violazione al codice della strada e comminata congiuntamente alla sanzione pecuniaria la sanzione accessoria del sequestro del veicolo? A tale domanda hanno risposto recentemente le Sezioni Unite della Cassazione con l’ordinanza nr. 2221 del 30 gennaio 2017. Secondo i Giudici di ...

Leggi tutto…
 Martedi 10 Gennaio 2017
 title=
Di Anna Andreani.
Si segnala un'altra pronuncia resa in data 6/12/2016 dal Tribunale di Vasto, nella persona del Dr. Fabrizio Pasquale, in tema di mediazione obbligatoria e di mancata partecipazione della parte al primo incontro.

Nel caso in esame, un utente conveniva avanti al Tribunale un istituto bancario per l'accertamento della nullità di un contratto di mutuo per applicazione di tassi di interesse ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 18 Maggio 2016
 title=
Di Anna Andreani.

Può accadere che nella sosta a pagamento si esponga non in modo corretto il tagliando all'interno dell'abitacolo dell'auto, con il rischio di trovare sul parabrezza la multa. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 8282 del 27 aprile 2016 si è occupata della suddetta ipotesi, statuendo da un lato la non sanzionabilità della condotta del proprietario dell'auto e dall'altro la ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 27 Aprile 2016
 title=
Di Anna Andreani.
Il Tribunale di Vasto, nella persona del Giudice Relatore Dr. Fabrizio Pasquale, con l'ordinanza del 23 aprile 2016 affronta l'analisi di alcune questioni connesse alla mediazione, e, in particolare, le conseguenze derivanti dal diniego ingiustificato di una e/o di entrambe le parti di proseguire oltre il primo incontro informativo.

Nel caso de quo, il Giudice disponeva, ai sensi dell’art. ...

Leggi tutto…
 Venerdi 11 Dicembre 2015
 title=
Di Anna Andreani.
Si segnala una interessante ordinanza della III Sezione Civile del Tribunale di Verona del 17/11/2015, con cui il giudice, nel valutare la condotta della convenuta in sede di negoziazione assistita, decide di applicare le sanzioni previste dall'art. 4 D.L. 132/2014.

Un avvocato propone ricorso ex art. 702 bis c. p. c. nei confronti del cliente per sentirlo condannare al pagamento in proprio favore ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.02 secondi