Venerdi 29 Ottobre 2021
Opposizione all'esecuzione: i documenti prodotti nella fase sommaria vanno inseriti nel fascicolo del giudizio di merito
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 26116/2021, pubblicata il 27 settembre 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle conseguenze derivanti dal mancato deposito nella fase di merito del giudizio di opposizione all’esecuzione dei fascicoli di parte relativi alla fase sommaria.

IL CASO: La vertenza esaminata riguarda un pignoramento immobiliare avverso il quale veniva proposta opposizione di terzo ai sensi ...

Leggi tutto…
Giovedi 30 Settembre 2021
Il decreto di trasferimento dell'immobile pignorato può essere annullato solo con opposizione esecutiva.
Di Francesca De Carlo.

In sede di espropriazione immobiliare, il decreto di trasferimento, di cui all'art. 586 cod. proc. civ. , è annullabile solo nell'ambito di un'opposizione esecutiva e non in via autonoma.

Con la sentenza in commento – n. 25749 depositata il 22 settembre 2021 – la Cassazione ha affermato un importante principio secondo il quale, allorquando sia spirato il termine per introdurre la fase di ...

Leggi tutto…
Giovedi 16 Settembre 2021
Estinzione delle esecuzioni immobiliari sulla prima casa dopo la sentenza n. 128/2021 della Consulta.
Di Aldo Martinenghi.

“LA CORTE COSTITUZIONALE, riuniti i giudizi, 1) dichiara inammissibile l’intervento di C. L. nel giudizio incidentale relativo alle questioni di legittimità costituzionale sollevate dal Tribunale ordinario di Rovigo, con l’ordinanza indicata in epigrafe; 2) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 13, comma 14, del decreto-legge 31 dicembre 2020, n. 183, ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Agosto 2021
Pignoramento immobiliare: quali rimedi per contestare il decreto di liquidazione dei compensi del custode
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 21874/2021, pubblicata il 30 luglio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sui rimedi esperibili nel caso in cui un creditore voglia opporsi al decreto di liquidazione dei compensi del custode dei beni pignorati emesso dal giudice dell’esecuzione nel corso di una procedura esecutiva immobiliare.

IL CASO: Nell’ambito di una procedura esecutiva immobiliare, il ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Giugno 2021
Aggiornamento della normativa: come difendo la prima casa dalle banche e dalle societa’ npl
Di Rodolfo Tullio Parrella.

Anche il coniuge, la parte dell’unione civile, il convivente di fatto, i parenti e gli affini fino al terzo grado, oltre al debitore, possono rinegoziare il mutuo quando la casa e’ gia’ pignorata e in asta, con cancellazione del debito residuo.

Introdotta una normativa piu’ favorevole per la ristrutturazione di mutui ipotecari per immobili oggetto di procedura esecutiva con ...

Leggi tutto…
Giovedi 10 Giugno 2021
Esecuzione immobiliare: giudizio di divisione e termine per la riassunzione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 12685/2021, pubblicata il 12 maggio 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sul termine entro il quale va riassunto il processo esecutivo sospeso ai sensi dell’art. 601 c. p. c. per procedere con il giudizio di divisione dell’immobile pignorato.

IL CASO: La vicenda parte dal pignoramento di un immobile in comproprietà tra la debitrice e il marito di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 2 Giugno 2021
Provvedimenti del giudice dell'esecuzione e cancellazione immediata delle trascrizioni e delle iscrizioni.
Di Rodolfo Tullio Parrella.

La Cassazione, a Sezioni Unite, spazza via la pretesa di attestazioni di definitività dei provvedimenti del giudice dell’esecuzione affermando la inesigibilità dell’attestazione di definitività dei provvedimenti del giudice dell’esecuzione.

La Cassazione riafferma la immediata esecutività di tutti i provvedimenti del giudice dell’esecuzione e, di ...

Leggi tutto…
Martedi 2 Marzo 2021
Sospensione dell'efficacia esecutiva del titolo in pendenza di procedura esecutiva: conseguenze
Di Giovanni Iaria.

Nel caso in cui nel corso di una procedura esecutiva, la esecutività del titolo sulla scorta del quale è stata intrapresa l’esecuzione e/o un creditore abbia depositato un atto di intervento venga provvisoriamente sospesa, quali sono gli effetti ai fini della partecipazione all’eventuale distribuzione delle somme ricavate dalla suddetta procedura?

La questione è stata esaminata ...

Leggi tutto…
Venerdi 18 Settembre 2020
Pignoramento immobiliare ed errata indicazione dei dati catastali: conseguenze
Di Anna Andreani.

In tema di pignoramento immobiliare, l'erronea indicazione dei dati catastali dell'immobile pignorato non dà luogo a nullità dell'atto nella misura in cui tale errore non determina incertezza assoluta circa l'identificazione dell'oggetto della vendita forzata. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 19123 del 15 settembre 2020.

Il caso: G. P. proponeva ...

Leggi tutto…
Mercoledi 20 Maggio 2020
Fondo patrimoniale: limiti e condizioni alla sua pignorabilità
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 8201 del 27 aprile 2020 chiarisce entro quali limiti e a quali condizioni è possibile per il creditore aggredire i beni che costituiscono un fondo patrimoniale.

Il caso: Un Istituto bancario sottoponeva a pignoramento la quota del 50% appartenente a B. E. di due immobili in comproprieta' con il marito della stessa; quest'ultimo proponeva opposizione di terzo ex ...

Leggi tutto…
Venerdi 10 Aprile 2020
Domanda giudiziale trascritta prima del pignoramento ma dopo l’iscrizione di ipoteca: effetti nei confronti dell’aggiudicatario
Di Fabio Olivieri.

Il caso

In un primo momento viene iscritta ipoteca su un immobile a favore di un creditore.

In un secondo momento, l’immobile ipotecato viene gravato da trascrizione di domanda giudiziale – ad esempio rivendica, simulazione, nullità/annullamento, ovvero esecuzione in forma specifica dell’obbligo di contrarre ex art. 2932 c. c. Etc. .

In un terzo momento, il creditore ...

Leggi tutto…
Giovedi 13 Febbraio 2020
Equa riparazione per irragionevole durata del processo e onere della prova a carico dell'esecutato.
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 2909 del 7 febbraio 2020 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla possibilità o meno per il debitore esecutato di richiedere il pagamento dell'equa riparazione per l' irragionevole durata del procedimento esecutivo immobiliare subito.

Il caso: A. C. proponeva ricorso alla Corte di appello di Palermo per ottenere la condanna del Ministero della Giustizia al pagamento ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.03 secondi