Venerdi 1 Dicembre 2023
Responsabilità per danno cagionato da animali: obblighi del proprietario
Di Filippo Portoghese.

Notte dell’ultimo dell’anno. Tizio la passerà con amici a casa di Caio, ignorando che questi ha due cani (uno è un labrador). Tizio è ancora sulle scale che conducono alla porta di ingresso di Caio quando viene raggiunto dal labrador e morso al polpaccio, senza che avesse potuto in alcun modo interagire con il quadrupede e forse sol perché quest’ultimo innervosito o ...

Leggi tutto…
Giovedi 30 Novembre 2023
Mediazione: l'accordo se trascritto integralmente nel precetto non deve essere notificato.
A cura della Redazione.

Se l'accordo di mediazione quale titolo esecutivo è trascritto integralmente nel precetto non è necessaria la sua contestuale o separata notificazione.

In tal senso si è espresso il Tribunale di Bergamo nella sentenza n. 2085 del 12 ottobre 2023.

Il caso: Con atto di citazione in opposizione a precetto con contestuale istanza di sospensione ex art. 615 cpc Tizio cita in giudizio ...

Leggi tutto…
Mercoledi 15 Novembre 2023
Sentenza di primo grado riformata in appello e domanda di restituzione: modalità e termini
Di Giuseppe Pio Capogrosso.

La domanda di restituzione della parte che ha eseguito una prestazione in base ad una sentenza poi riformata in appello può essere proposta anche in separato giudizio.

Con la recente sentenza n. 2659 pubblicata l’8. 11. 2023 il Tribunale di Taranto, pronunciando su ricorso ex art. 281-decies c. p. c. (rito civile semplificato introdotto dalla riforma Cartabia) presentato da un Comune, ha ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Ottobre 2023
Il curatore del minore dopo la riforma Cartabia: criteri di liquidazione del compenso
Di Anna Andreani.

Il Tribunale di Pisa con il decreto del 10 ottobre 2023 affronta la questione della natura dell'incarico di curatore del minore alla luce della Riforma Cartabia e dei criteri di liquidazione del relativo compenso.

Sul punto il Tribunale osserva che:

a) non v'è dubbio che si tratta di istituto che è destinato ad essere oggetto di sempre più frequenti applicazioni e che i candidati ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Ottobre 2023
Contratto di trasporto: l'onere della prova a carico del viaggiatore danneggiato
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 451/2023 del Tribunale di Chieti che si pronuncia in merito ai profili di responsabilità per sinistri occorsi su un autobus durante il viaggio e all'onere della prova a carico del danneggiato.

Il caso: Mevia conveniva dinanzi al Tribunale la società A. L. P. s. r. l. chiedendo che ne venisse accertata la responsabilità per il sinistro occorsole, con condanna a ...

Leggi tutto…
Mercoledi 6 Settembre 2023
L'art. 907 c.c si applica anche alle servitù di veduta in appiombo.
Di Anna Andreani.

Il rigoroso rispetto della distanza che deve intercorrere tra vedute e altre costruzioni, imposto dall'art. 907 c. c. , spiega i suoi effetti anche in tema di servitù di veduta in appiombo. In tal senso si è pronunciata la Corte d'Appello di Napoli nella sentenza n. 3122/2023, riformando la sentenza di primo grado.

Il caso: Caio e Mevia agivano in giudizio innanzi al Tribunale chiedendo di ...

Leggi tutto…
Martedi 29 Agosto 2023
Sospensione dei termini alle cause in materia di famiglia: il Tribunale di Udine si discosta dalla Cassazione.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza del 27 luglio 2023 nella quale il Tribunale di Udine, intervendo sulla questione della applicabilità o meno della sospensione dei termini alle cause in materia di mantenimento del coniuge e dei minori, fornisce una soluzione che disattende quanto enunciato dalla Corte di Cassazione nella recente ordinanza n. 18044/2023.

Il caso: Nell'ambito di un procedimento in materia di ...

Leggi tutto…
Venerdi 4 Agosto 2023
Telecamere in condominio: il diritto alla sicurezza prevale su quello alla privacy.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 440 del 29 giugno 2023 del Tribunale di Prato nella quale si affronta la questione della legittimità o meno della installazione di telecamere nel condominio evidenziandosi un problema di coordinamente tra diritto alla riservatezza e diritto alla sicurezza.

Il caso: Con atto di citazione Tizia citava in giudizio Caio e Mevia per ottenere la condanna dei medesimi alla rimozione ...

Leggi tutto…
Venerdi 30 Giugno 2023
Ci deve essere simmetria tra l'istanza di mediazione e l'atto introduttivo del giudizio.
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 9450 del 13 giugno 2023 del Tribunale di Roma che ha ribadito la necessità che vi sia una esatta rispondenza tra l'istanza di mediazione e la domanda giudiziale.

Il caso: Con atto di citazione Tizio impugnava avanti al Tribunale le delibere adottate in sua assenza dal condominio convenuto Delta; per Tizio tali delibere erano illegittime e ne chiedeva l'annullamento per i ...

Leggi tutto…
Martedi 27 Giugno 2023
Obbligo di contribuzione alle spese straordinarie: presupposti e onere della prova
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza del Tribunale di Alessandria del 21 marzo 2023 in materia di obbligo di contribuire alle spese straordinarie in favore del figlio da parte del padre, divorziato, nel caso di acquisto di un'auto la cui spesa sia stata sostenuta dall'ex moglie senza previo accordo.

Il caso: Mevia notificava a Tizio atto di precetto per € 18. 849,00 tra cui € 12. 049,84 a titolo di rimborso 50% ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Giugno 2023
Il diritto al risarcimento dei danni causati ad un immobile non è un accessorio del diritto reale.
Di Anna Andreani.

Il diritto al risarcimento del danno subito dall'immobile, in caso di alienazione del bene, non si trasferisce insieme al diritto reale. In tal senso si è espresso il Tribunale di Sassari nella sentenza n. 452 del 7 maggio 2023.

Il caso: Tizia citava in giudizio il Condominio Alfa, deducendo che:

- era proprietaria esclusiva di una porzione immobiliare facente parte del Condominio ...

Leggi tutto…
Sabato 17 Giugno 2023
Problema di connessione internet o di linea telefonica: spetta l'intero indennizzo
Di Francesco Lioia.

La clausola della Carta dei Servizi che limita ad un massimale di dieci giorni l'indennizzo per disservizio telefonico è nulla perché vessatoria: è dovuto l'indennizzo per l'intero periodo d'interruzione.

La vicenda:

Un utente conveniva in giudizio la compagnia telefonica per vedersi risarcito a seguito di un periodo di disservizio della durata di 113 giorni durante il quale il ...

Leggi tutto…
Mercoledi 7 Giugno 2023
Violazione dei sigilli: definizione e presupposti nella giurisprudenza di merito e di legittimità
Di Vincenzo Di Benedetto.

Nota a Tribunale di Siena, Sezione Penale, Sentenza n. 332/2022 del 6/06/2022 (dep. 02 settembre 2022) Giudice Dott. Francesco Cerretelli.

Con la sentenza in commento il Tribunale di Siena si discosta dall’emergente orientamento relativo alla non necessità di sigilli o segni esteriori per la configurabilità del reato di cui all’art. 349 c. p. riprendendo il precedente insegnamento ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Maggio 2023
Rettifiche delle pensioni: le controversie sono devolute alla giurisdizione ordinaria
Di Carlo Alvano.

Tribunale di Roma, i sez. lavoro, giudice Elisabetta Capaccioli, n. 4894 del 15 maggio 2023, inedita non risultano precedenti in materia di giurisdizione.

Massima

Le controversie in materia di rettifiche delle pensioni liquidate in favore di pubblici dipendenti appartengono alla giurisdizione ordinaria e non alla giurisdizione speciale della Corte dei Conti.

Il fatto

La moglie di un ...

Leggi tutto…
Lunedi 8 Maggio 2023
Obbligo di mantenimento dei genitori in favore dei figli maggiorenni: presupposti e limiti
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza del 27/04/2023 con cui il Tribunale di Campobasso si è pronunciato in merito all'obbligo di mantenimento dei genitori in favore dei figli maggiorenni e al concetto di indipendenza economica degli stessi idonea alla revoca dell'assegno.

Il caso: Tizio ricorreva al tribunale per la la revoca, a decorrere dalla data di deposito del ricorso, dell'obbligo di versamento della somma di ...

Leggi tutto…
Martedi 4 Aprile 2023
Scuola privata o pubblica: in caso di disaccordo tra i genitori decide il Tribunale
Di Anna Andreani.

Con la decisione del 28 dicembre 2022 il Tribunale di Roma si pronuncia in merito alla necessità o meno che l'iscrizione del figlio ad una determinate scuola proposta da un genitore richieda il consenso dell'altro.

Il caso: Mevia depositava istanza al tribunale di Roma con cui chiedeva autorizzarsi l'iscrizione scolastica della figlia alla scuola materna pubblica anche senza il consenso paterno o, in ...

Leggi tutto…
Lunedi 3 Aprile 2023
Ruolo di Amazon nelle compravendite con terzi venditori nel marketplace
Di Luigia Campanile.

Riconosciuto il ruolo attivo di Amazon e non solo di intermediario per le compravendite intercorse con terzi venditori nel marketplace gestito da Amazon.

Nell’ambito del proprio Marketplace, Amazon offre servizi di intermediazione che, per quanto riguarda i venditori terzi, vanno dalla vendita dei loro prodotti sulla piattaforma (così raggiungendo un ampissimo numero di consumatori), alla ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Marzo 2023
Divieto di notifica dello sfratto al domicilio eletto: e' valida la notifica presso l'immobile locato ?
Di Alessandro Baraldo.

La questione.

Quando si deve notificare uno sfratto (per morosità o per finita locazione), può accadere di imbattersi in una difficoltà pratica piuttosto fastidiosa, che si presenta allorché il conduttore abbia omesso di regolarizzare la sua posizione anagrafica presso il Comune di dimora effettiva, lasciando la residenza formale presso un precedente indirizzo.

Quindi il ...

Leggi tutto…
Venerdi 24 Febbraio 2023
La responsabilità del custode e la nozione di caso fortuito
Di Anna Andreani.

Il Tribunale di Terni con la sentenza n. 259/2022, dopo una disamina della natura e dei presupposti che caratterizzano la responsabilità del custode, evidenzia le situazioni o i motivi che possano giustificare l'esclusione della responsabilità del Condominio/custode per danni arrecati dalle cose in custodia allorchè l'evento si sia verificato negli spazi comuni.

Il caso: Tizia citava ...

Leggi tutto…
Martedi 21 Febbraio 2023
Revocatoria e donazioni indirette.
A cura della Redazione.

La donazione indiretta sussiste anche se il pagamento del prezzo è parziale: in tal senso ha deciso il Tribunale di Brescia nella sentenza n. 6 del 2 gennaio 2023.

Il caso: Nell'ambito di un giudizio di revocazione promosso da Lucilla volto a far accertare la natura di liberalità sottesa a un pagamento di € 337. 500,00 effettuato da Tizio e Mevia, suoi debitori, per l'acquisto di un ...

Leggi tutto…


Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi