Martedi 27 Settembre 2022
Impugnazioni e sospensione feriale: al termine dei sei mesi si deve sommare il periodo di 31 giorni
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 11/2022 Reg. Prov. Coll. del 3 settembre 2022 nella quale l'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata in merito alle modalità di computo del periodo di sospensione feriale in relazione al termine lungo di impugnazione, scostandosi dall'interpretazione fornita dal Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione siciliana con la sentenza la n. 428/2022. ...

Leggi tutto…
Venerdi 29 Aprile 2022
Sì alla pillola dei cinque giorni dopo senza ricetta medica anche per le minori di anni 18
Di Francesca De Carlo.

Per il Consiglio di Stato, la vendita del farmaco non rappresenta alcuna violazione della normativa sull'interruzione volontaria di gravidanza in quanto il meccanismo di azione della pillola EllaOne è “antiovulatorio, vale a dire che agisce prima dell'impianto dell'embrione”.

Con sentenza n. 2928 del 19 aprile 2022, la Terza Sezione del Consiglio di Stato ha confermato la decisione del Tar ...

Leggi tutto…
Lunedi 20 Dicembre 2021
I profili di legittimita’ costituzionale dell’obbligo vaccinale
Di Augusta Palomba.

Nell’ambito della lotta alla pandemia da Covid - 19 una data importante è senz’altro quella del 27 dicembre 2020, quando prende il via la campagna vaccinale, per molti uno spiraglio di luce in fondo al tunnel, per altri motivo di proteste che ogni giorno diventano sempre più insistenti quanto più concreta si fa l’ipotesi di un obbligo vaccinale (attualmente in vigore solo per ...

Leggi tutto…
Sabato 4 Dicembre 2021
Personale militare. Incidenza del tatuaggio sull’idoneità al reclutamento ed al servizio
Di Danilo Argeri.

La pratica del tatuaggio è un fenomeno diffuso che ha indotto le Forze Armate ad adottare una regolamentazione specifica al fine di prevenire situazioni capaci di influire sul decoro dell'uniforme e sull'immagine della stessa Forza Armata. Segni esteriori quali i tatuaggi, oltre a poter incidere sulla cura e l’aspetto esterno del militare sono anche potenzialmente idonei ad ingenerare un senso di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 17 Novembre 2021
Nei procedimenti in sanatoria, la prova della data di realizzazione dell'abuso spetta a colui che lo ha commesso.
Di Francesca De Carlo.

L’onere della prova dell' ultimazione, entro una certa data, di un’opera edilizia abusiva, allo scopo di dimostrare che la stessa rientra fra quelle per le quali si può ottenere una sanatoria, incombe sul privato a ciò interessato, unico soggetto ad essere nella disponibilità di documenti e di elementi di prova, in grado di dimostrare, con ragionevole certezza, l'epoca di ...

Leggi tutto…
Venerdi 24 Settembre 2021
Per le controvesie sulle graduatorie d'istituto è competente il giudice ordinario
Di Francesca De Carlo.

“Le controversie aventi ad oggetto il collocamento nelle graduatorie del comparto scolastico sono attribuite al giudice ordinario se il ricorso è diretto all'accertamento del diritto del singolo docente allinserimento della graduatoria e non all'annullamento dell'atto amministrativo generale o normativo che disciplina la materia”.

Con il recente intervento del Consiglio di Stato ( Sezione ...

Leggi tutto…
Mercoledi 9 Dicembre 2020
No ai limiti di accesso per le coppie che vogliano avvalersi della fecondazione di tipo eterologo
Di Francesca De Carlo.

“E' illegittima la delibera di Giunta che introduce una disciplina differenziata per la procreazione medicalmente assistita eterologa, a carico del Servizio sanitario regionale, rispetto a quella omologa, essendo irragionevole e discriminante la previsione, per la prima, del limite del quaratatresimo anno di età e del limite massimo di tre cicli”.

Con sentenza n. 47343 del 24 novembre ...

Leggi tutto…
Giovedi 13 Agosto 2020
Revisione patente per azzeramento punti: la competenza è del Giudice di Pace
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 4775/2020, depositata il 27 luglio 2020, il Consiglio di Stato si è pronunciato sul giudice competente a decidere sull’opposizione promossa da un automobilista avverso il provvedimento di revisione della patente per l’azzeramento dei punti.

IL CASO: Nella vicenda esaminata un automobilista proponeva ricorso innanzi al TAR avverso il provvedimento con il quale il Ministero ...

Leggi tutto…
Giovedi 30 Gennaio 2020
Il Consiglio di Stato accoglie l'istanza cautelare e sospende la sentenza del Tar.
Di Maurizio Danza.

Il Consiglio di Stato accoglie l'istanza cautelare e sospende la sentenza del Tar: le competenze all'esercizio della professione docente si conseguono anche in un paese diverso dalla Romania secondo le direttive europee.

Di particolare importanza la pronuncia della Sesta Sezione del Consiglio di Stato n. 92 del 17 gennaio 2020 di accoglimento, in merito all’appello patrocinato dallo scrivente, a favore ...

Leggi tutto…
Giovedi 9 Gennaio 2020
Quando il diritto di accesso prevale sull'interesse alla riservatezza dei terzi.
A cura della Redazione.

Il caso: La sig. ra T. chiedeva all'Agenzia delle Entrate, Direzione provinciale di Lecco, l'accesso alla documentazione fiscale del coniuge, relativa alle dichiarazioni dei redditi, alle dichiarazioni IVA, Irap e modello 770 e alle certificazioni dei sostituti di imposta degli ultimi tre anni, nonché a tutta la contrattualistica riguardante le proprietà immobiliari dello stesso e l'elenco degli atti ...

Leggi tutto…
Giovedi 24 Gennaio 2019
Appalti: esclusione da gara per dichiarazione mendace
Di Fulvio Graziotto.

Ai sensi del codice dei contratti pubblici la dichiarazione non veritiera è sanzionata dalla norma in linea generale, in quanto circostanza che rileva nella prospettiva dell’affidabilità del futuro contraente, a prescindere da considerazioni su fondatezza, gravità e pertinenza degli episodi non dichiarati. Le dichiarazioni mendaci provenienti dalle imprese ausiliarie comportano ...

Leggi tutto…
Lunedi 10 Dicembre 2018
Sezioni Unite: sindacato della Cassazione, giurisdizione ed error in iudicando.
Di Fulvio Graziotto.

Il rifiuto di giurisdizione da parte del giudice amministrativo rientra tra i motivi attinenti alla giurisdizione soltanto quando sia stato determinato dall'affermata estraneità alle attribuzioni giurisdizionali dello stesso giudice della domanda, e non rilevano a tal fine i vizi di giudizio.

Decisione: Ordinanza n. 30650/2018 Cassazione Civile - Sezioni Unite

Massima:

Il rifiuto di ...

Leggi tutto…
Sabato 20 Ottobre 2018
L'insegnante di sostegno deve avere competenze specifiche e adeguate all'handicap dell'alunno
Di Giovanna Fronte.

Il docente di sostegno deve possedere le conoscenze specifiche che consentano l'efficace ed ottimale espletamento della sua funzione, proprio con riferimento all'handicap di fronte al quale egli si trova ad operare. CdS Sez. VI 11/10/2018 n. 0581/2018 - Pres. Sergio SANTORO , Est. Francesco MELE.

“L’assegnazione di un insegnante di sostegno costituisce, per l’alunno disabile, un diritto ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 10/2017 Consiglio di Stato - Sezione V.
Lunedi 20 Febbraio 2017
C.d.S.: l'assegnazione delle cause ai singoli giudici non è atto amministrativo
Di Fulvio Graziotto.

L'assegnazione presidenziale delle cause alle sezioni e ai giudici si esplica attraverso atti che non sono atti amministrativi, ma atti di amministrazione del singolo processo, oggettivamente inerenti alla giurisdizione e disciplinati dal codice di procedura civile.

Il caso.

Una signora promuoveva una causa civile ereditaria, e il Tribunale adito si dichiarava incompetente; la causa veniva riassunta ...

Leggi tutto…
Venerdi 17 Febbraio 2017
Ricorso improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse se la legge regionale innova durante il contenzioso
Di Fulvio Graziotto.

Anche in sede di appello, se la legge regionale cambia la disciplina e l'appellante non trarrebbe alcun vantaggio da una decisione a suo favore perché non potrebbe comunque conseguire il bene della vita a cui aspira, il ricorso di primo grado è improcedibile.

Il caso.

Una società proprietaria di un edificio adibito ad albergo, impugnava tutti gli atti di adozione, formazione e ...

Leggi tutto…
Giovedi 2 Febbraio 2017
Compensazione delle spese di lite: illegittime le motivazioni “di stile”
A cura della Redazione.

Il Consiglio di Stato con la sentenza n. 4948/2016 si pronuncia in tema di compensazione delle spese processuali senza adeguata motivazione.

Nel caso in esame, un luogotenente dell'Arma dei Carabinieri in congedo, all'esito di un procedimento disciplinare di stato, veniva sanzionato con la perdita del grado: egli presentava un'istanza di accesso agli atti del suindicato procedimento disciplinare.

...

Leggi tutto…
Venerdi 18 Novembre 2016
Si' alle separazioni e divorzi in comune anche se previsto l'assegno di mantenimento o di divorzio
Di Anna Andreani.

Il Consiglio di Stato con la sentenza n. 4478/2016 chiarisce la finalità e la portata delle norme del D. L. n. 132 del 2014 relative alla possibilità per i coniugi di separarsi o divorziare avanti all'Ufficiale di Stato Civile.

Com'è noto, il D. L. n. 132 del 12 settembre 2014 (recante "Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato in ...

Leggi tutto…
Venerdi 14 Ottobre 2016
Il rimborso del contributo unificato è dovuto anche in caso di contumacia della parte soccombente
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 4167 del 10/10/2016 del Consiglio di Stato in tema di rimborso del contributo unificato a carico del soccombente anche in relazione all'ipotesi in cui l'appello incidentale sia dichiarato improcedibile per tardività dell'appello principale.

Nel caso in esame, il TAR Liguria, nell'accogliere il ricorso proposto dalla s. r. l. V. D. annullava l'aggiudicazione per l'affidamento ...

Leggi tutto…
Mercoledi 27 Luglio 2016
L'onere del contributo unificato non necessita di espressa pronuncia di condanna
A cura della Redazione.

Il Consiglio di Stato con l'ordinanza del 14 luglio 2016 ribadisce la natura di obbligazione ex lege del contributo unificato.

Il Consiglio di Stato accoglieva l'appello e, in parziale riforma della sentenza impugnata, respingeva l'originario ricorso introduttivo e provvedeva a compensare tra le parti le spese processuali del doppio grado di giudizio.

Contestualmente la sentenza disponeva che ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi