Giovedi 11 Novembre 2021
Cassa Forense: il termine quinquennale per le verifiche del requisito della continuità ha natura decadenziale
Di Francesca De Carlo.

La Sezione Lavoro della Cassazione, con ordinanza n. 31754, pubblicata il 4 novembre 2021, ha statuito che allorquando non sia stata esercitata la facoltà di revisione prevista dall'art. 22 (Iscrizione alla Cassa) e l'interessato abbia adempiuto agli obblighi di comunicazione prescritti dagli artt. 17 (Comunicazioni obbligatorie alla Cassa) e 23 (Comunicazione e pagamento dei contributi per gli anni 1975 e ...

Leggi tutto…
Lunedi 28 Giugno 2021
La Consulta sull'obbligo di iscrizione alla gestione separata degli avvocati.
Di Francesca De Carlo.

E' stata sottoposta alla Consulta, la questione di legittimità costituzionale riguardante l'obbligo di iscrizione alla gestione separata, ex art. 2, comma 26, legge n. 335 del 19951, degli avvocati non tenuti all'iscrizione alla cassa forense per mancato raggiungimento delle soglie di reddito e di volume d'affari, ex art. 22, legge n. 576/1980.

Lo scorso 16 giugno, è stata pubblicata sulla ...

Leggi tutto…
Giovedi 6 Maggio 2021
Cassa Forense: atteso il D.M. per l'esonero parziale del pagamento dei contributi per il 2021.
Di Anna Andreani.

Con comunicato del 4 maggio la Cassa Forense ha reso noto le proprie determinazioni in merito al versamento dei contributi minimi per l'anno 2021; qui di seguito il testo:

“Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 28 aprile u. s. , ha deliberato di spostare al 31/12/2021 il termine ultimo per il pagamento dei contributi minimi 2021.

Tale provvedimento è stato adottato in attesa ...

Leggi tutto…
Mercoledi 13 Maggio 2020
Studi legali: obblighi informativi e norme di comportamento per la ripresa dell'attività
A cura della Redazione.

Si segnala che sul portale di Cfnews. it è stato pubblicato un prontuario ove sono specificate le misure anti Covid-19 da adottare per gli studi professionali, e quindi anche per gli studi legali.

Tali misure consentono al titolare dello studio di proseguire la sua attività professionale, approntando un adeguato livello di protezione per contenere la diffusione del Covid-19 con riguardo sia ...

Leggi tutto…
Mercoledi 1 Aprile 2020
Indennità di 600 euro per gli avvocati: domande a partire dalle h. 12 del 1 aprile fino alle h. 24 del 30 aprile
A cura della Redazione.

Il Presidente della Cassa Forense con comunicato del 1 aprile 2020 ha specificato le modalità di accesso all'indennità di 600 euro per gli avvocati iscritti alla cassa previdenziale privata.

Qui di seguito il testo:

“Il Decreto interministeriale del 28 marzo 2020, pubblicato oggi, ha esteso anche ai liberi professionisti iscritti alle gestioni previdenziali di categoria, la ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Marzo 2020
Coronavirus e reddito di ultima istanza: indennità di 600 euro agli avvocati
Di Anna Andreani.

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, di concerto con il Ministro dell'Economia e Finanze, ha firmato il decreto, in fase di pubblicazione, con cui dare esecuzione all'art. 44 comma del decreto legge 17 marzo 2020 n. 18 che, al fine di garantire misure di sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti e autonomi che, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno cessato, ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Marzo 2020
Decreto Cura-Italia: misure a sostegno del lavoro autonomo e dei professionisti iscritti alle Casse private
A cura della Redazione.

All'art. 44 del Capo II del Titolo II, il decreto legge del 17 marzo 2020 prevede l'istituzione del Fondo per il reddito di ultima istanza a favore dei lavoratori danneggiati dal virus COVID-19).

1) Il Fondo è volto a garantire misure di sostegno al reddito anche per i professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria, compresi quindi gli avvocati.

1. “Al ...

Leggi tutto…
Lunedi 4 Novembre 2019
Avvocato non invia il modello 5: prescrizione e decorrenza per l’irrogazione delle sanzioni
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 27509/2019, pubblicata il 28 ottobre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al termine entro il quale la Cassa Forense può irrogare le sanzioni all’avvocato per l’omesso invio della comunicazione dei redditi (c. d. Modello 5) e sulla decorrenza del suddetto termine.

IL CASO: La vicenda nasce dall’opposizione avverso la cartella di pagamento ...

Leggi tutto…
Martedi 9 Luglio 2019
Pagamento contributi in autoliquidazione: comunicato agli iscritti.
A cura della Redazione.

Il Consiglio di amministrazione di Cassa Forense, considerata la situazione eccezionale venutasi a creare per l'entrata in vigore degli indici di affidabilità fiscale e la conseguente proroga dei termini per i versamenti delle imposte dirette, ha deliberato di non applicare sanzioni e interessi per i pagamenti in autoliquidazione connessi alla prima rata del Modello 5/2019, in scadenza il prossimo 31 ...

Leggi tutto…
Mercoledi 29 Maggio 2019
Contributi previdenziali dei liberi professionisti? La prescrizione è di 5 anni.
Di Alessandro Sgrò

Anno domini 2019, la Corte di Cassazione con la sentenza n. 13639 ha sancito la prescrizione quinquennale per tutti che i professionisti devono versare alle proprie Casse di appartenenza.

La Corte di Cassazione con la sentenza in commento pone, ci auspichiamo, fine all’accesa diatriba tra i professionisti e le proprie Casse di appartenenza circa il termine prescrizionale da applicare ai contributi ...

Leggi tutto…
Venerdi 9 Novembre 2018
Decorrenza della prescrizione per i contributi minimi dovuti dagli Avvocati
Di Giovanni Iaria.

Il termine di prescrizione relativo ai contributi minimi dovuti dagli avvocati alla Cassa Forense decorre dal giorno della scadenza, non potendo trovare applicazione l’articolo 19 della legge 576/1980, secondo il quale per i contributi, gli accessori e le sanzioni dovuti dagli avvocati la prescrizione decorre dalla data di trasmissione alla Cassa, da parte dell'obbligato, della comunicazione dei redditi ...

Leggi tutto…
Venerdi 6 Luglio 2018
Avvocati: si prescrive in cinque anni la sanzione amministrativa irrogata dalla cassa
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 17258/2018, pubblicata il 2 luglio scorso, la Corte di Cassazione si è occupata dalla questione relativa al termine di prescrizione applicabile alle sanzioni amministrative irrogate dalla Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense agli avvocati per il mancato versamento dei contributi previdenziali obbligatori e l’omesso invio della comunicazione dell’ammontare del ...

Leggi tutto…
Lunedi 19 Giugno 2017
Anche i GOA devono pagare la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense.
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 14659 del 13 giugno 2017 la Corte di Cassazione chiarisce quali obblighi permangono in capo ai GOA nei confronti della Cassa Forense.

Il caso: la Corte d'Appello di Genova accoglieva l'appello proposto dalla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense (CNPAF) avverso la sentenza di primo grado che aveva accolto l'opposizione svolta da L. I. contro la cartella esattoriale avente ad ...

Leggi tutto…
Mercoledi 31 Maggio 2017
Prestiti avvocati under 35: la domanda va presentata entro il 31/10/2017.
A cura della Redazione.

La Cassa Forense, nell’ambito delle prestazioni a sostegno della professione previste nel Nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza, in vigore dal 1° gennaio 2016, ha avviato una iniziativa in favore dei giovani avvocati infratrentacinquenni, iscritti alla Cassa, che permetta loro, nei primi anni di esercizio dell’attività professionale, di accedere al mercato del ...

Leggi tutto…
Giovedi 15 Dicembre 2016
Avvocati: bando di concorso per contributi agli iscritti con figli
Di Anna Andreani.

La Cassa Forense ha indetto un bando di concorso per la concessione di contributi in favore degli iscritti con figli in asili nido e/o primo anno scuole materne.

Oggetto del bando di concorso è la concessione di n. 1. 000 erogazioni di contributi in favore di iscritti con figli in asilo nido e al primo anno di scuola materna.

Beneficiari: hanno titolo per beneficiare della provvidenza gli ...

Leggi tutto…
Martedi 6 Dicembre 2016
Cassa Forense: condizioni, termini e fac simile di domanda per il rimborso degli acquisti di strumenti informatici.
A cura della Redazione.

La Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense ha pubblicato nei giorni scorsi un bando di concorso che prevede per gli iscritti il rimborso per l'acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale.

Come si legge nel bando, potranno beneficiare della provvidenza tutti gli iscritti alla Cassa e i componenti degli studi legali associati che nel corso dell'anno 2016 abbiano acquistato nuovi ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Novembre 2016
Giudice di Pace: nessuna preclusione per il convenuto che si costituisce in udienza
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 22912 del 10 novembre 2016 della Corte di Cassazione, che si pronuncia, al fine di fugare ogni dubbio, in tema di preclusioni o decadenze nei giudizi avanti al Giudice di Pace.

Il Giudice di pace accoglieva la domanda proposta dall’attore nei confronti della sua compagnia di assicurazione per ottenere il risarcimento dei danni subiti a causa di un sinistro stradale nel quale ...

Leggi tutto…
Giovedi 17 Settembre 2015
Avvocati: per l'iscrizione alla Cassa basta provare la continuità della professione
Di Anna Andreani.

Il caso riguarda la posizione previdenziale di un avvocato, che instaura una causa contro la Cassa di Previdenza ed Assistenza Forense per ottenere la condanna dell'Ente a far valere nella sua posizione assicurativa l'iscrizione per gli anni 1997, 1999 e 2000.

Sia in primo grado che in grado di appello i giudici accolgono la domanda del legale: in particolare la Corte territoriale ritiene che la L. n. ...

Leggi tutto…
Lunedi 3 Febbraio 2014
Approvato il nuovo regolamento della Cassa Forense
Di Anna Andreani.

L’art. 21 della nuova legge professionale forense L. 247/12 recita: “L’iscrizione agli Albi comporta la contestuale iscrizione alla Cassa Forense. La Cassa Forense, con proprio regolamento, determina entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge i minimi contributivi dovuti nel caso di soggetti iscritti senza il raggiungimento di parametri reddituali, eventuali condizioni ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Dicembre 2013
Cassa Forense: nessuna dilazione per i contributi in autoliquidazione
Di Anna Andreani.

La decisione presa dal C. d. A della Cassa prima di Natale. A ciò si aggiunge l'obbligo contributivo a prescindere dai limiti reddituali per tutti gli avvocati iscritti all'Albo, in vigore dal 1° gennaio 2014.

Nei giorni scorsi molti Ordini di Avvocati, Associazioni di categoria e singoli professionisti, in vista della scadenza del termine del 31/12 p. v. per versare i contributi in autoliquidazione, avevano ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi