Giovedi 26 Ottobre 2023
Le spese dell'ATP sono a carico del richiedente e regolate come spese giudiziali nel giudizio di merito
Di Giovanni Iaria.

Le spese dell'accertamento tecnico preventivo ante causam devono essere poste, a conclusione della procedura, a carico della parte richiedente, in virtù dell'onere di anticipazione e del principio di causalità, e devono essere prese in considerazione, nell'eventuale successivo giudizio di merito, come spese giudiziali, da regolare in base agli ordinari criteri di cui agli artt. 91 e 92 c. p. c.

...
Leggi tutto…
Venerdi 22 Settembre 2023
Accertamento tecnico preventivo: la notifica del ricorso interrompe la prescrizione
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 26225/2023, pubblicata l’8 settembre 2023, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata della questione relativa all’idoneità o meno della notifica del ricorso per l’accertamento tecnico preventivo ai fini dell’interruzione della prescrizione ai sensi dell’art. 2943 del Codice Civile.

IL CASO: Nella vicenda approdata all’esame dei ...

Leggi tutto…
Martedi 20 Dicembre 2022
Accompagnamento: il rinnovo di CTU rientra tra i poteri discrezionali del giudice di merito.
A cura della Redazione.

Il giudice di merito non è tenuto, anche a fronte di un'esplicita richiesta di parte, a disporre una rinnovazione della CTU.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 36259 del 13 dicembre 2022.

Il caso: Il Tribunale rigettava il ricorso proposto da Tizio nei confronti dell'INPS ex art. 445 bis cod. proc. civ. per l'accertamento del requisito sanitario ai fini ...

Leggi tutto…
Mercoledi 1 Dicembre 2021
Controversie previdenziali: l'opposizione ad ATP non preclude la valutazione dell'aggravamento della malattia.
Di Francesca De Carlo.

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 34037 del 12 novembre 2021, ha confermato l'applicabilità dell'art. 149 disp. att. c. p. c. 1 al giudizio di opposizione ad ATP negativo e quindi la possibilità di depositare nuova documentazione sanitaria maturata dopo il deposito della CTU contestata.

Il caso origina dalla sentenza n. 456/2019 del Tribunale di Crotone il quale dichiarava inammissibile ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Novembre 2020
Proposta conciliativa del giudice e mediazione delegata
Di Anna Andreani.

Si segnala il provvedimento del Tribunale di Roma del 22/10/2020 nel quale il Giudice designato, a seguito della celebrazione dell'udienza a trattazione scritta, si pronuncia in merito alla opportunità di disporre la mediazione delegata nonostante il rifiuto di una delle parti alla proposta conciliativa ex art. 185 bis cpc

Il caso: Caia, nel lamentare la responsabilità di alcuni sanitari per ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Settembre 2017
Atp e giudizio ordinario: il giudice può disporre una nuova ctu
Di Giovanni Iaria.

E’ legittima l’ordinanza del Giudice che dispone una nuova consulenza tecnica d’ufficio nel corso di un giudizio ordinario nel quale risulta depositata una perizia redatta nel procedimento di accertamento tecnico preventivo.

Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza nr. 20970/2017, pubblicata il 8 settembre 2017.

IL CASO: La vicenda sottoposta ...

Leggi tutto…
Lunedi 4 Settembre 2017
Accertamento tecnico preventivo ante causam e oneri di CTU.
Di Giovanni Iaria.

I compensi spettanti ai consulenti tecnici d’ufficio nominati nei procedimenti di accertamento tecnico preventivo “ante causam” vanno posti, a conclusione della procedura, a carico della parte richiedente il suddetto procedimento e saranno presi in considerazione nel successivo giudizio di merito, ove l’accertamento sarà acquisito, come spese giudiziali, da porre, salvo ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.046 secondi