Mercoledi 5 Maggio 2021
Escluso il risarcimento del danno parentale insieme al danno esistenziale.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 8622/2021 la Corte di Cassazione affronta nuovamente la problematica connessa alla risarcibilità del danno parentale e del danno esistenziale, escludendone la possibilità di cumulo.

Il caso: In relazione al decesso di Sempronio, avvenuto a seguito di incidente stradale, Tizia e Caia - rispettivamente, madre convivente e sorella della vittima - agirono per il ...

Leggi tutto…
 Lunedi 26 Aprile 2021
Solo il nipote menzionato nel testamento dalla zia vittima del sinistro ha diritto al risarcimento
A cura della Redazione.

Con l'ordinanza n. 10583 del 22 aprile 2021 la Corte di Cassazione individua quali eredi siano destinatari del risarcimento danni in caso di decesso di una zia a seguito di incidente stradale, la quale abbia menzionato nel testamento solo uno dei nipoti.

Il caso: Tizia, Caia e Sempronio in proprio e quali eredi legittimi del fratello G. , adivano il Tribunale di Roma, perché fosse loro ...

Leggi tutto…
 Lunedi 29 Marzo 2021
Danno da lesione del rapporto parentale, criterio della convivenza e onere della prova.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 2818 del 24 marzo 2021 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito alla configurabilità o meno del diritto al risarcimento del danno in favore dei parenti anche in assenza del requisito della "convivenza".

Il caso: Mario, Gianni e Lucia convenivano in giudizio davanti al Tribunale Tizio e Caia, rispettivamente conducente e proprietario del veicolo investitore, ...

Leggi tutto…
 Martedi 23 Marzo 2021
Responsabilità della P.A. ex art. 2051 c.c: i criteri della repentinità e imprevedibilità
A cura della Redazione.

Nell'ordinanza n. 6826 dell'11 marzo 2021 la Corte di Cassazione ha chiarito in quali circostanze la P.A. può essere ritenuta responsabile della caduta del motociclista a causa di una chiazza d'olio sul manto stradale.

Il caso: la Corte d'Appello di Roma, in accoglimento del gravame interposto da Roma Capitale e in conseguente riforma della pronunzia del Tribunale di Roma, rigettava la ...

Leggi tutto…
 Lunedi 22 Marzo 2021
Sinistri stradali, concorso di colpa e criterio della priorità della condotta
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 7406/2021 si pronuncia in merito ai criteri da seguire al fine di valutare il concorso di colpa e quindi quantificare la percentuale di responsabilità dei veicoli coinvolti in un sinistro stradale.

Il caso: Gli eredi di A. P. convenivano avanti al Tribunale R. M. , P. C e l'Assicurazione X per ottenere il risarcimento dei danni patiti in conseguenza del ...

Leggi tutto…
 Martedi 9 Febbraio 2021
Sinistri stradali e obbligo di comunicazione alla assicurazione a carico del danneggiato
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 1699/2021, si pronuncia in merito alle conseguenze derivanti dal mancato invio della raccomandata con la richiesta risarcitoria alla compagnia di assicurazione da parte del danneggiato in un sinistro stradale.

Il caso: Tizia, nel denunciare Caio, esponeva di avere riportato lesioni personali e danni materiali nell'incidente stradale in cui, mentre era alla ...

Leggi tutto…
 Venerdi 15 Gennaio 2021
No alla la compensazione delle spese se l'assicurazione non invia un'offerta prima della causa
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza del Tribunale di Pavia del 14 dicembre 2020 il quale, nell'ambito di un procedimento per risarcimento del danno da sinistro stradale, pur in presenza di una soccombenza reciproca, si pronuncia per la condanna alle spese della compagnia di assicurazione che non aveva inviato l'offerta stragiudiziale prima della causa. Il caso: Tizio conveniva avanti al Giudice di Pace ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 30 Dicembre 2020
Sinistri stradali: i criteri di liquidazione del danno non patrimoniale
Di Anna Andreani.

Nella sentenza n. 25164/2020 la Corte di Cassazione affronta nuovamente le problematiche del risarcimento del danno biologico e del danno morale quale categoria autonoma e dei presupposti per la personalizzazione del danno.

Il caso: Tizio conveniva dinanzi al Tribunale di Trieste la societa' di Assicurazione, quale impresa designata dal Fondo di garanzia per le vittime della strada, chiedendone la ...

Leggi tutto…
 Venerdi 11 Dicembre 2020
Sinistri stradali: la Cassazione chiarisce il parametro di liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 28071 del 9 dicembre 2020 la Corte di Cassazione chiarisce quale debba essere il parametro di liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante conseguente alla perdita del lavoro a tempo indeterminato da parte del danneggiato in un sinistro stradale.

Il caso: L. R. agiva in giudizio per ottenere il risarcimento dei danni subiti in occasione di un incidente stradale nel quale ...

Leggi tutto…
 Martedi 10 Novembre 2020
La disoccupazione del danneggiato non esclude il risarcimento del danno patrimoniale
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 24481 del 4/11/2020 la Corte di Cassazione chiarisce in merito al riconoscimento del danno patrimoniale anche in favore del danneggiato che versi in stato di disoccupazione al momento del sinistro.

Il caso: G. S. Conveniva avanti al Tribunale M. F. E La Compagnia di assicurazioni per sentirli condannare al risarcimento dei danni subiti in conseguenza di sinistro stradale; il ...

Leggi tutto…
 Lunedi 21 Settembre 2020
Incidente tra auto e cinghiali: e’ la Regione a risarcire i danni all’automobilista
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 19101/2020, pubblicata il 15 settembre 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla discussa questione circa l’individuazione del soggetto pubblico o privato tenuto a rispondere dei danni provocati dalla collisione tra autoveicoli e animali selvatici che attraversano improvvisamente la carreggiata.

IL CASO: Nella vicenda esaminata, un ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 2 Settembre 2020
Sinistro stradale causato da veicolo ignoto: non è necessaria la preventiva denuncia
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 18097 del 31 agosto 2020 esamina il caso in cui il danneggiato in un sinistro stradale causato da un veicolo non identificato agisca nei confronti del Fondo vittime della strada senza aver prima presentato la denuncia querela contro ignoti.

Il caso: P. F. adiva il Giudice di pace convenendo in giudizio la società G. Spa. nella qualità di impresa ...

Leggi tutto…
 Lunedi 22 Giugno 2020
I parametri di valutazione del danno patrimoniale patito da soggetto non percettore di reddito.
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 9682/2020 la Corte di Cassazione si pronuncia in merito ai criteri a cui si deve attenere il giudice nell'accertamento e quantificazione del danno patrimoniale da perdita o riduzione della capacità lavorativa patito da un soggetto adulto non percettore di reddito.

Il caso: Tizia e Caia convenivano dinanzi al Tribunale di Messina la societa' Zeta s. p. a. chiedendone la ...

Leggi tutto…
 Venerdi 19 Giugno 2020
Sinistri stradali per insidia del manto stradale e onere della prova
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 11096/2020 torna ad occuparsi dei profili di responsabilità dell'ente che gestisce la strada per le insidie che possono determinare un incidente e del relativo onere probatorio.

Il caso: il Tribunale di Perugia, in accoglimento del gravame interposto dalla Provincia di Perugia e in totale riforma della pronunzia del GdP di Perugia rigettava la domanda ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 11 Marzo 2020
La P.A. deve vigilare che dai fondi privati non derivi una situazione di pericolo per gli utenti della strada.
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 6651 del 9 marzo 2020 torna ad occuparsi dell'annosa questione della responsabilità della P.A. per cose in custodia e, nel caso particolare, per un sinistro causato dalla caduta sulla strada di un albero insistente su un fondo privato confinante.

Il caso: La Corte d'appello di Firenze confermava la pronuncia del Tribunale di Pisa con la quale era ...

Leggi tutto…
 Venerdi 10 Gennaio 2020
Non è responsabile dell'incidente il pedone che attraversa nelle vicinanze delle strisce.
Di Anna Andreani.

La IV Sezione penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 47204/2019 si pronuncia in merito alla insussistenza di responsabilità in capo al pedone che, nell'attraversare la strada nelle vicinanze delle strisce pedonali, viene investito da un ciclista, che decede a causa dell'impatto.

Il caso: La Corte di Appello confermava la sentenza assolutoria, per insussistenza del fatto, resa ...

Leggi tutto…
 Venerdi 6 Dicembre 2019
Investimento pedone: presunzione di responsabilità ex art. 2054 c.c e onere della prova
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 31714 del 4 dicembre 12019 ha chiarito le circostanze in base alle quali il comportamento colposo del pedone può escludere del tutto la responsabilità dell'investitore. Il caso: Gli eredi di T. A. convenivano avanti al tribunale S. e P M. e la Compagnia di assicurazione, quest'ultima come impresa designata dal Fondo di garanzia per le vittime ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 16 Ottobre 2019
Sinistri stradali: valore probatorio del Cid
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 25770 del 14 ottobre 2019 torna ad occuparsi di quale valenza probatoria abbiano le dichiarazioni dei soggetti coinvolti nel sinistro stradale nell'ambito di un giudizio civile ove sia parte in causa la compagnia di assicurazioni.

Il caso: M. M. ricorre per la cassazione della sentenza della Corte d'appello di Perugia che aveva rigettato l'impugnazione ...

Leggi tutto…
 Venerdi 31 Maggio 2019
Richiesta di risarcimento danni inviata “per conoscenza” alla assicurazione: conseguenze.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 14385 del 27 maggio 2019 si pronuncia in merito alle conseguenze processuali nel caso in cui il danneggiato di un sinistro stradale abbia inviato la richiesta di risarcimento danni solo “per conoscenza” alla compagnia di assicurazione poi citata in giudizio. Il caso: P. G. rimaneva coinvolto in un incidente, quale terzo trasportato, su un ...

Leggi tutto…
 Martedi 28 Maggio 2019
Azione di rivalsa dell’assicurazione nei confronti dell’assicurato per inoperativita’ della polizza: prescrizione e dies a quo.
Di Luca Tortora.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 13600 del 21 maggio 2019 ha affrontato la problematica del dies a quo della prescrizione dell’azione di rivalsa riconosciuta all’assicuratore allorquando quest’ultima risarcisce il danneggiato in seguito ad un incidente stradale provocato da un conducente di un veicolo ritrovato a guidare in stato di ebbrezza. La Corte di Cassazione ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.041 secondi