Lunedi 22 Novembre 2021
Assegni rilasciati a saldo di un debito: effetto liberatorio e onere della prova.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 33566/2021, pubblicata l’11 novembre 2021, la Corte di Cassazione si è pronunciata sugli effetti liberatori degli assegni consegnati dal debitore al creditore a saldo dell’obbligazione e sul soggetto onerato a fornire la prova dell’effettiva estinzione del debito.

IL CASO: L’acquirente di un terreno con soprastanti fabbricati veniva convenuto in giudizio ...

Leggi tutto…
Venerdi 9 Luglio 2021
Il debitore a garanzia del credito rilascia un assegno senza data: azioni esperibili dal creditore
Di Giovanni Iaria.

E’ abbastanza frequente che, nell’ambito dei rapporti commerciali, il debitore a garanzia dell’obbligazione assunta rilasci al creditore degli assegni senza data e/o senza l’indicazione del luogo di emissione. In questi casi che valore hanno gli assegni privi della data e del luogo di emissione? La questione è stata affrontata, di recente, dalla Corte di Cassazione con ...

Leggi tutto…
Giovedi 11 Giugno 2020
Assegno pagato a soggetto diverso dal beneficiario: per la causa contro la banca non obbligatoria la mediazione
Di Giovanni Iaria.

Non è soggetto all’obbligo del preventivo esperimento della mediazione, quale condizione di procedibilità, il giudizio promosso cliente contro una banca avente ad oggetto l’accertamento della responsabilità di quest’ultima, quale banca negoziatrice, e la conseguente richiesta di risarcimento del danno per il pagamento di un assegno non trasferibile ad un soggetto diverso ...

Leggi tutto…
Mercoledi 15 Maggio 2019
Differenze tra l’assegno ordinario d’invalidita’ e l’assegno d’invalidita’ civile.
Di Luca Tortora.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 11709 del 03 maggio 2019 ha chiarito la nozione di “capacità di lavoro che deve essere ridotta a meno di un terzo in occupazione confacenti alle attitudini dell’assicurato”

L’art. 1 della 222/84 disciplina l’assegno ordinario d’invalidità civile; il comma 1 di tale articolo individua il requisito medico –legale ...

Leggi tutto…
Venerdi 5 Aprile 2019
Scioglimento unione civile: si applicano i principi in materia di assegno divorzile
Di Anna Andreani.

Si segnala l'ordinanza del 13 marzo 2019 del Tribunale di Pordenone, che ha individuato i criteri per il riconoscimento e la quantificazione dell'assegno nell'ambito di un procedimento di scioglimento dell'unione civile di una coppia di donne.

Il caso: T. instaurava nei confronti di C. avanti al tribunale di Pordenone giudizio per lo scioglimento dell'unione civile; il Presidente del tribunale, verificata ...

Leggi tutto…
Mercoledi 11 Ottobre 2017
Indagini tributarie nel giudizio di divorzio: criterio di sufficienza dei dati istruttori.
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 21359/2017 la Corte di Cassazione chiarisce quando appare opportuno che il giudice disponga indagini di polizia tributaria ai fini della quantificazione dell'assegno di divorzio.

Il caso: Il tribunale in primo grado determinava l'assegno di divorzio in favore dell'ex moglie in € 500,00, somma che veniva successivamente ridotta a € 250,00 dalla Corte d'Appello.

Ricorre ...

Leggi tutto…
Lunedi 18 Settembre 2017
Domanda riconvenzionale per l'assegno di divorzio e decadenza
Di Anna Andreani.

Quando deve essere proposta la domanda riconvenzionale con la quale si chiede al giudice il riconoscimento di un assegno di divorzio? Sulla questione è intervenuta la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 18527 del 26 luglio 2017.

Il caso: il Tribunale dichiarava la cessazione degli effetti civili del matrimonio fra Q. e M. e imposto al Q. il versamento a titolo di assegno divorzile della somma ...

Leggi tutto…
Lunedi 29 Maggio 2017
Diritto all'assegno di divorzio: il tenore di vita sostituito dall'indipendenza economica
Di Lucia Vitiello.

La Corte di Cassazione con sentenza n. 11504 del 10 maggio 2017 ha modificato il parametro di riferimento cui rapportare il giudizio sull’ “adeguatezza-inadeguatezza” dei mezzi dell’ex coniuge richiedente l’assegno di divorzio e sulla “possibilità-impossibilità” per ragioni oggettive dello stesso di procurarseli .

Per la Corte di Cassazione il parametro ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.039 secondi