Mercoledi 28 Giugno 2023
Gli interessi legali sull'onorario del legale decorrono dal giorno della messa in mora
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 17705 del 21 giugno 2023 torna ad occuparsi del dies a quo da cui far decorrere gli interessi legali sulla somma dovuta dal cliente all'avvocato a titolo di onorario.

Il caso: Nel 2007 l’avv. Tizio conveniva dinanzi al Tribunale di Roma la società Delta con una domanda di pagamento della somma di € 348. 262,84 a titolo di onorario di avvocato ...

Leggi tutto…
Giovedi 14 Ottobre 2021
Modalità di trasmissione della costituzione in mora e interruzione della prescrizione
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 27412/2021, pubblicata l’8 ottobre 2021, la Corte di Cassazione si è occupata della questione relativa alla validità o meno, ai fini dell’interruzione della prescrizione, della notifica dell’atto di costituzione in mora al debitore presso il luogo di lavoro.

IL CASO: La vicenda sottoposta al vaglio della Suprema Corte di Cassazione nasce dal giudizio ...

Leggi tutto…
Lunedi 8 Febbraio 2021
Vale come atto interruttivo della prescrizione la diffida ad adempiere inviata all’avvocato del debitore
Di Andrea Ravelli.

Si deve ritenere, in termini generali, che l'atto di costituzione in mora ha efficacia interruttiva della prescrizione anche quando sia indirizzato al rappresentante del debitore.

Ne consegue che l'avvocato, rispondendo in nome e per conto del debitore, essendo un suo rappresentante diretto, si atteggia quale alter ego di una delle originarie parti negoziali e, pertanto, è legittimato a ricevere ...

Leggi tutto…
Giovedi 16 Gennaio 2020
Quando l'atto di citazione nullo interrompe la prescrizione.
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 124/2020 si pronuncia in merito all'efficacia come atto interruttivo della prescrizione di un atto di citazione dichiarato nullo per indeterminatezza del petitum e della causa petendi.

Il caso: La Corte d'Appello confermava la decisione del tribunale che aveva dichiarato la nullità dell'atto di citazione per indeterminatezza del petitum e della causa petendi e ...

Leggi tutto…
Decisione: Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili sentenza 13 giugno 2019, n. 15895.
Venerdi 18 Ottobre 2019
Da quando si devono far decorrere gli interessi nell'indebito oggettivo?
Di David Cognolato.

Principio: fini del decorso degli interessi in ipotesi di ripetizione d'indebito oggettivo, il termine “domanda”, di cui all'art. 2033 c. c. , non va inteso come riferito esclusivamente alla domanda giudiziale ma comprende, anche, gli atti stragiudiziali aventi valore di costituzione in mora, ai sensi dell'art. 1219 c. c.

Osservazioni:

La questione riguardava la ripetizione di somme ...

Leggi tutto…
Giovedi 26 Settembre 2019
Funzione dell'atto di costituzione in mora.
Di Giovanni Iaria.

La costituzione in mora è l’atto con il quale viene intimato al debitore l’adempimento dell’obbligazione assunta nei confronti del creditore e trova la sua disciplina nell’articolo 1219 del codice civile il quale statuisce “il debitore è costituito in mora mediante intimazione o richiesta fatta per iscritto”.

Inoltre, l’atto di costituzione in mora ha ...

Leggi tutto…
Venerdi 2 Agosto 2019
Sezioni Unite: l'atto stragiudiziale di messa in mora interrompe la prescrizione per la denuncia dei vizi
Di Giovanni Iaria.

Con la sentenza n. 18672/2019, pubblicata l’11 luglio scorso, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione si sono pronunciate in merito all’idoneità o meno di un atto stragiudiziale di messa in mora ad interrompere la prescrizione del diritto al risarcimento nell’ambito dei contratti di compravendita, affermando il seguente principio di diritto: “nel contratto di compravendita, ...

Leggi tutto…
Giovedi 18 Ottobre 2018
Rca: lettera di messa in mora “per conoscenza” e azione nei confronti della assicurazione del danneggiante
Di Giuseppe Versaci.

La lettera di messa in mora inviata per conoscenza alla compagnia del veicolo danneggiante è valida ai fini dell’introduzione del giudizio ex art. 144 D. lgs. 209/2005 in combinato disposto con l’art. 145 D. lgs. 209/2005. Sentenza Cassazione Civile III sez. n. 24548 del 05. 10. 2018.

La Suprema Corte torna sulla questione, relativamente al risarcimento a seguito di sinistro stradale tra ...

Leggi tutto…
Mercoledi 18 Ottobre 2017
Lettera di messa in mora all'assicurazione: atto giuridico in senso stretto o atto negoziale?
Di Anna Andreani.

Può il minore conferire mandato all'esercente la potestà affinchè questi incarichi un legale per inviare la lettera di messa in mora all'assicurazione ai fini del risarcimento dei danni?

Su tale questione è intervenuta la Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 24077 del 13 ottobre 2017.

Il caso: Il Giudice di Pace dichiarava improcedibile la domanda di risarcimento danni ...

Leggi tutto…
Giovedi 27 Luglio 2017
I requisiti della lettera di messa in mora per interrompere la prescrizione
Di Giovanni Iaria.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 16465/2017, pubblicata il 4 luglio 2017, è tornata ad occuparsi degli elementi che un atto o una missiva devono contenere per essere considerati idonei ai fini dell’efficacia interruttiva della prescrizione.

IL CASO: La Corte di Appello, riformando totalmente la sentenza del Tribunale, rigettava per intervenuta prescrizione del diritto, la domanda ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.03 secondi