Mercoledi 5 Maggio 2021
Escluso il risarcimento del danno parentale insieme al danno esistenziale.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 8622/2021 la Corte di Cassazione affronta nuovamente la problematica connessa alla risarcibilità del danno parentale e del danno esistenziale, escludendone la possibilità di cumulo.

Il caso: In relazione al decesso di Sempronio, avvenuto a seguito di incidente stradale, Tizia e Caia - rispettivamente, madre convivente e sorella della vittima - agirono per il ...

Leggi tutto…
 Giovedi 28 Gennaio 2021
Danno morale: per il risarcimento non basta lamentare generici stati d'animo come stress o angoscia
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 1405 del 22/01/2021 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del danno non patrimoniale, in specie del danno morale e dei presupposti per il relativo risarcimento.

IL CASO: Gli eredi di G. B. convenivano avanti al tribunale di Massa la società N. P. Spa per il risarcimento del danno biologico derivante dall'esposizione ad amianto ed ad altre sostanze morbigene sul luogo di ...

Leggi tutto…
 Lunedi 22 Luglio 2019
Responsabilità per bagaglio smarrito: normativa e giurisprudenza in materia
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 18320/2019, pronunciandosi in un caso di smarrimento del bagaglio, chiarisce a quale soggetto, tra il vettore aereo e la società di handing che l'ha preso in consegna, debba essere imputata la responsabilità. Il caso: S. P. conveniva in giudizio davanti al Giudice di Pace di Francavilla Fontana la B. Airlines S. p. A. per sentirne ...

Leggi tutto…
 Giovedi 20 Giugno 2019
La c.d. “personalizzazione del danno non patrimoniale” deve essere allegata e provata
Di Luca Tortora.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 15084 del 31.05.2019 affronta la problematica della c.d. “personalizzazione” del danno non patrimoniale subito da un soggetto a seguito di un sinistro stradale.

La questione riguarda la “tecnica di liquidazione” del danno non patrimoniale e l’applicazione delle tabelle del Tribunale di Milano, in assenza della tabella unica ...

Leggi tutto…
 Martedi 23 Aprile 2019
Un diverso orientamento della Cassazione rispetto a quello delle sentenze di San Martino
Di Luca Tortora.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza del 27 marzo 2019 n. 8442 sembra allontanarsi definitivamente dai principi enunciati nelle famose sentenze di S. Martino (Cass. Civ. 11 novembre 2008 nn. 26972, 26973, 26974, 26975 e 26976).

La Suprema Corte nella sentenza 26972/ 2008 ha enunciato i seguenti principi: “Quando il fatto illecito integra gli estremi di un reato, spetta alla vittima il ...

Leggi tutto…
 Giovedi 29 Novembre 2018
Danno esistenziale: l'elemento “prova” per evitare automatismi risarcitori.
Di Silvia Vayra.

Trib. Ferrara sentenza n. 572/2018 del 19/07/2018; Trib. di Ferrara sentenza n. 440/2018 del 06/06/2018.

Trattasi di sinistro stradale verificatosi il 16/12/2013, lesioni non lievi accertate nella misura del 10% a titolo di danno biologico-esistenziale. Il tribunale di Ferrara, secondo prassi consolidata utilizza la tabella del tribunale di Milano aggiornata al 2018 escludendo un aumento per la ...

Leggi tutto…
 Martedi 21 Febbraio 2017
Immissioni: risarcibile la lesione al diritto ad una dignitosa qualita' della vita
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 1606/2017 si pronuncia in tema di risarcibilità del danno non patrimoniale in relazione alle immissioni intollerabili ex art. 844 c. c. Il caso: P. B. , la moglie di questo Z. M. e i loro figli P. G. e P. A. , convenivano davanti al Tribunale P. E. , fratello del primo degli attori, chiedendo tra l'altro la condanna del convenuto al ...

Leggi tutto…
 Giovedi 1 Dicembre 2016
Danno esistenziale: la cassazione ribadisce la sua risarcibilita' in via autonoma
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 21059/2016 interviene nuovamente in tema di risarcibilità del c.d. danno esistenziale, in relazione alle sentenze delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione del 2008.

La Corte di Appello, in parziale riforma della sentenza di primo grado, condannava il Ministero della Difesa al pagamento in favore dell'attore della somma di Euro 3. 500,00, oltre a ...

Leggi tutto…
 Lunedi 25 Gennaio 2016
La Cassazione ribadisce la non risarcibilità del “danno esistenziale” come categoria autonoma
Di Anna Andreani.

Nell'ambito di un giudizio avente ad oggetto la richiesta di risarcimento di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali patiti dagli attori, nella loro qualità di eredi di R. S. deceduto in conseguenza di un sinistro stradale, il giudice di primo grado, accertata la esclusiva responsabilità di B. G. , accoglieva la domanda e condannava i convenuti (il responsabile dell'incidente ...

Leggi tutto…
Cass. Civ. Sez. III - Sentenza n. 22585 del 03/10/2013.
 Sabato 5 Ottobre 2013
Cassazione: torna l'autonomia del danno esistenziale
Di Anna Andreani.

Nella sentenza gli ermellini ribadiscono l'autonomia del danno biologico, del danno morale e del danno c.d. esistenziale.

La Corte di Cassazione con la importantissima sentenza n. 22585 del 3 ottobre 2013 “corregge il tiro” rispetto alle note sentenze dell'11/11/2008, che, almeno apparentemente, avevano ricondotto la risarcibilità del danno alla persona ad un unica voce, quella di ...

Leggi tutto…
 Lunedi 22 Giugno 2009
La valutazione del danno non patrimoniale: le nuove tabelle del Tribunale di Milano 2009
Di Anna Andreani.

L'Osservatorio per la Giustizia Civile del Tribunale di Milano ha terminato la predisposizione delle nuove tabelle di valutazione del danno non patrimoniale. Tali tabelle comportano un notevole aumento nella valutazione del punto di invalidità oltre a prevedere nuove ipotesi di risarcimento. …

Leggi tutto…
Giudice di Pace di Verona, 02/01/2009.
 Martedi 12 Maggio 2009
Vacanza rovinata: riconosciuto il diritto al risarcimento del danno esistenziale
Di Anna Andreani.

Danno non patrimoniale, danno esistenziale da vacanza rovinata, ammissibilità e rilevanza, in quanto lesione di un interesse economicamente apprezzabile.

Svolgimento del processo Con atto di citazione, gli attori, in veste di legali rappresentanti delle figlie minori, convenivano in giudizio (. . . ) al fine di ottenere il risarcimento dei danni tutti patiti, biologico, morale e da vacanza rovinata, per avere le figlie contratto il virus della salmonella presso il villaggio turistico ". . . . " di Rodi (Grecia) ove erano ospiti dal 16. 07. 05 al 30. 07. 05, secondo un pacchetto turistico " all inclusive" (tutto compreso); Alla prima udienza si costituiva la (. . . ), contestando ogni addebito e chiedendo il rigetto delle domande attoree. A detta udienza, intervenivano volontariamente (. . . ), questa volta in nome e per conto proprio, chiedendo il pagamento del danno derivante dal mancato godimento della vacanza e la restituzione del prezzo pagato con riferimento alla seconda settimana non goduta. …

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.022 secondi