Mercoledi 21 Ottobre 2020
Danno morale e danno biologico : due voci di danno ontologicamente diversi
Di Anna Andreani.

Nell'ordinanza n. 21970 del 12 ottobre 2020 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della risarcibilità del danno morale anche in mancanza di allegazioni e prove specifiche idonee a giustificare una personalizzazione del risarcimento.

Il caso: Tizia e Caia convenivano davanti al Tribunale di Vibo Valentia, Sempronio per ottenere il risarcimento del danno conseguente ad un sinistro stradale ...

Leggi tutto…
 Sabato 28 Marzo 2020
Società a ristretta base: la riferibilità dei conti correnti di terzi alla società non può essere “presunta”
Di Giuseppe Marino.

Con l’ordinanza n. 33596 dello scorso 18 dicembre 2019, la Corte di Cassazione torna sul tema dei limiti all’estensione degli accertamenti bancari ai conti correnti intestati ai soci della società, cassando la pronuncia dei giudici di secondo grado e ribadendo un indirizzo più garantista della giurisprudenza sull’argomento.

Nel caso sottoposto alla Suprema Corte si ...

Leggi tutto…
 Giovedi 12 Marzo 2020
I dati del PRA hanno valore solo presuntivo ai fini della prova della proprieta' di un veicolo
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 6385/2020, pubblicata il 6 marzo 2020, la Corte di Cassazione si è pronunciata su come può essere superata la presunzione di proprietà di un autoveicolo derivante dall’iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico.

IL CASO: Nella vicenda esaminata, un automobilista conveniva in giudizio innanzi al Giudice di Pace un altro automobilista e la sua ...

Leggi tutto…
 Martedi 14 Maggio 2019
Il danno da fermo tecnico non e' presunto ma deve essere provato.
Di Anna Andreani.

Con l'ordinanza n. 9348/2019 la III Sezione della Corte di Cassazione torna a pronunciarsi sul c.d. fermo tecnico, in relazione all'onere probatorio che grava sul conducente che ne chiede il rimborso.

Il caso: F. S. conveniva avanti al Giudice di Pace M. M. e la compagnia di assicurazione per sentirli condannare al risarcimento dei danni subiti al motociclo Honda di proprietà della ricorrente, ...

Leggi tutto…
 Martedi 12 Dicembre 2017
Poteri del giudice nella valutazione delle prove presuntive
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 20473/2017 - Cassazione Civile - Sezione VI.

La valutazione delle prove indiziarie da parte del giudice di merito non si può rimettere in discussione nel giudizio avanti alla Cassazione. Massima: La valutazione della prova presuntiva esige che il giudice di merito esamini tutti gli indizi di cui disponga non già considerandoli isolatamente, ma valutandoli ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.035 secondi