Martedi 18 Settembre 2018
Preliminare condizionato all'erogazione del mutuo: natura ed efficacia della condizione
Di Giovanni Iaria.

È molto frequente che nei contratti preliminari di compravendita degli immobili le parti inseriscono la clausola che subordina l’efficacia del contratto all’erogazione del mutuo da parte di un istituto bancario in favore del promissario acquirente per il pagamento parziale e totale del prezzo concordato.

La suddetta clausola è valida?

La risposta a questa domanda è ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 3533/2018 Cassazione Civile - Sezione V.
Mercoledi 4 Luglio 2018
Inopponiibili all'erario le operazioni idonee a procurare un vantaggio fiscale
Di Fulvio Graziotto.

Sono inopponibili all'erario le operazioni che pur non contrastando con alcuna specifica disposizione, sono idonee a procurare un vantaggio fiscale e non possono spiegarsi altrimenti che con il mero intento di conseguire un risparmio di imposta.

E' privo di una individuabile ragione economica alternativa al risparmio di imposta il collegamento negoziale fra un contratto di mutuo garantito da ipoteca su ...

Leggi tutto…
Mercoledi 16 Maggio 2018
Con la guida “Cosa conviene” informazioni utili sulle agevolazioni fiscali
Di Luca De Franciscis.

“Cosa conviene” è la guida per informare tutti i cittadini sulle agevolazioni fiscali previste per la casa, e non solo, perché si possono leggere anche notizie a favore dei lavoratori con difficoltà all’accesso di un mutuo o nel pagamento delle rate di un mutuo già contratto.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze promuove, con questa nuova ...

Leggi tutto…
Mercoledi 7 Febbraio 2018
Divorzio: obbligo di rimborso della metà delle rate del mutuo e prova dell'accollo
Di Anna Andreani.

La Cassazione, con l'ordinanza n. 1072/2018 chiarisce quando un coniuge ha diritto alla restituzione del 50% delle rate del mutuo che egli ha versato per intero, non ricorrendo la fattispecie dell'accollo interno.

La Corte d'appello accoglieva il gravame proposto da M. A. , divorziata da G. L. , contro la sentenza di primo grado che l'aveva condanna a restituire a quest'ultimo la metà delle rate del ...

Leggi tutto…
Mercoledi 17 Gennaio 2018
Acquisto prima casa: requisiti per l'accesso al Fondo di garanzia dello Stato
Di Luca De Franciscis.

L’Italia è l’unico Paese che può beneficiare di una legge che permette di ricevere un mutuo garantito dallo Stato per il 50% del prezzo dell’immobile, di costo massimo di € 250 mila euro.

La legge nel tempo è stata rivisitata e perfezionata ed oggi è possibile acquistare la prima casa con il Fondo di garanzia dello Stato nella misura del 50% della sorta ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 23338/2017 Cassazione Civile.
Giovedi 9 Novembre 2017
Il costo per la stipula di un mutuo deducibile nell'esercizio in cui si ottiene il finanziamento
Di Fulvio Graziotto.

Massima: Il costo per la stipula di un mutuo va dedotto integralmente nell'esercizio in cui si ottiene il finanziamento. La competenza è individuata in tale momento, cioè nel momento in cui si concretizzano i vantaggi e si ottiene la disponibilità della somma.

Osservazioni.

La Cassazione ha ritenuto che - ai fini della deducibilità fiscale - le spese per la consulenza ...

Leggi tutto…
Venerdi 27 Ottobre 2017
L'aumento successivo dei tassi d'interesse oltre la soglia d'usura è irrilevante
Di Barbara Bertuzzo.

Con una recente sentenza (S. U. 19 Ottobre 2017 nr. 24675 ) la Suprema Corte pare mettere la parola fine alla speranza di molti risparmiatori che speravano d'impugnare per vie legali il contratto di mutuo il cui tasso d'interesse determinato al momento della stipula e contenuto entro i limiti della soglia d'usura fosse poi successivamente, con il passare del tempo, aumentato.

In altri termini secondo gli ...

Leggi tutto…
Venerdi 18 Marzo 2016
Il mutuo puo' sostituire l'assegno di mantenimento?
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 10944 del 15/03/2016 la VI Sezione Penale della Corte di Cassazione torna sulla questione delle conseguenze penali in caso di mancato versamento, da parte del genitore obbligato, del contributo al mantenimento dei figli minori.

Il caso: La Corte di Appello di Trieste confermava la sentenza di primo grado del Tribunale di Udine, che aveva condannato l'imputato per i reati di cui agli ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Novembre 2015
Separazione coniugi: se si deve pagare il mutuo, niente assegno di mantenimento
Di Anna Andreani.

Giudizio di separazione: il tribunale dichiara la separazione dei coniugi, respinge la richiesta di addebito e condanna il marito a corrispondere alla moglie un assegno di mantenimento di 200,00.

La moglie propone appello chiedendo che le venga riconosciuto un assegno di € 1. 300,00, oltre all'accoglimento della domanda di addebito; il marito propone appello incidentale reiterando la richiesta di ...

Leggi tutto…
Martedi 6 Settembre 2011
Applicazione online per il calcolo del mutuo
A cura della Redazione.

Da alcuni giorni è disponibile sul nostro sito una semplicissima applicazione che permette di calcolare un piano di ammortamento per un qualsiasi prestito o mutuo a tasso fisso.

I parametri da inserire sono:

- Il capitale finanziato con il mutuo

Leggi tutto…
Decreto 12 luglio 2010.
Martedi 27 Luglio 2010
Aggiornato il tasso di interesse 2010 sui mutui della cassa depositi e prestiti
Di Anna Andreani.
Tasso di interesse sui mutui della Cassa Depositi e Prestiti, ai sensi della legge 18 dicembre 1986 n. 891, recante disposizioni per l'acquisto da parte dei lavoratori della prima casa di abitazione.

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

Vista la legge 18 dicembre 1986, n. 891 e, in particolare, l'art. 5 come novellato dall'art. 3 della legge 30 aprile 1999, n. 136 e successive modificazioni, il quale prevede che con decreto del Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica sono stabiliti con periodicità annuale, anche in deroga ai limiti indicati dall'art. 2 della legge medesima, i tassi da applicare alle rate ed alle estinzioni anticipate dei mutui per l'acquisto da parte dei lavoratori dipendenti…
Leggi tutto…

Pag. 2/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.045 secondi