Lunedi 5 Giugno 2023
L'avvocato ha il dovere di richiedere tempestivamente la documentazione al cliente
Di Anna Andreani.

E' onere dell’avvocato quello di sollecitare il cliente al fine di ottenere la consegna di tutta la documentazione necessaria per la predisposizione del ricorso. In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 15271/2023.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio l’avvocato Lucilla per sentir dichiarare la condanna della convenuta al risarcimento dei danni per ...

Leggi tutto…
Giovedi 30 Marzo 2023
Avvocati: quando il diritto di difesa deve prevalere sul rapporto di colleganza
Di Anna Andreani.

Con la sentenza n. 181/2022 il Consiglio Nazionale Forense ha chiarito entro quali limiti l'avvocato è tenuto a informare il collega prima di intraprendere un'azione nell'interesse del proprio cliente.

Il caso: L'avv. Tizia citava in giudizio disciplinare il collega avv. Caio “per avere omesso in una lettera di risposta di informare la stessa avv. Tizia– la quale in vista di un procedimento ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Dicembre 2022
Mediazione: l'informativa dell'avvocato non può identificarsi con la procura alle liti
Di Giovanni Iaria.

L’omessa informativa al cliente da parte dell’avvocato sulla possibilità di avvalersi della procedura di mediazione rende annullabile il contratto di patrocinio, anche nel caso i cui non sussiste l’obbligo di esperirla ed a prescindere da ogni incidenza sulla procedibilità della domanda.

L’informativa non può identificarsi con la procura alle liti dalla quale si ...

Leggi tutto…
Venerdi 15 Maggio 2020
Censura per il legale che fornisce false informazioni sullo svolgimento del mandato.
A cura della Redazione.

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, nella sentenza n. 8242 del 28 aprile 2020, chiarisce quale sanzione disciplinare debba essere applicata all'avvocato responsabile di aver omesso di svolgere le attività difensive richieste dal cliente, al quale ne aveva assicurato il corretto adempimento.

Il caso: A seguito di presentazione di esposto, venivano contestati, all'Avv. Tizio diversi illeciti ...

Leggi tutto…
Mercoledi 22 Gennaio 2020
L'agente immobiliare ha l'onere di comunicare i fatti conoscibili con la comune diligenza
Di Giovanni Iaria.

L’agente immobiliare che non comunica al promissario acquirente l’esistenza di abusi edilizi sull’immobile oggetto di compravendita perde il diritto alla provvigione. Questo è quanto affermato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 784/2020 del 16 gennaio 2020.

IL CASO: La vicenda esaminata dai giudici di legittimità, nasce dall’opposizione promossa dal ...

Leggi tutto…
Giovedi 12 Dicembre 2019
L'obbligo informativo del legale persiste anche in ipotesi di revoca o rinuncia al mandato
A cura della Redazione.

Rientra nell'ordinaria diligenza dell'avvocato il compimento di atti interruttivi della prescrizione del diritto del suo cliente.

In tal senso si è pronunciata la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 28629/2019, affrontando una questione di responsabilità professionale di un avvocato che aveva fatto prescrivere il diritto al risarcimento del cliente per le lesioni patite a seguito di un ...

Leggi tutto…
Venerdi 6 Settembre 2019
I doveri di sollecitazione, dissuasione ed informazione dell'avvocato.
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 19520/2019 interviene in materia di responsabilità professionale dell'avvocato penalista nel caso in cui ometta di informare il proprio cliente della possibilità/necessità di instaurare una causa civile, anche con l'assistenza di altro difensore.

Il caso: M. M. conveniva in giudizio dinanzi al tribunale, per responsabilità professionale due ...

Leggi tutto…
Giovedi 22 Agosto 2019
Pagamento del modello F24: gli obblighi di informazione della banca mandataria.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 20640/2019, pubblicata il 30 luglio 2019, la Corte di Cassazione, Prima Sezione Civile, si è pronunciata in merito alla responsabilità o meno della Banca nei confronti del cliente nel caso in cui la prima non comunica a quest’ultimo la mancata esecuzione del modello F24 in quanto incompleto e, successivamente, l’Agenzia delle Entrate notifica al cliente la ...

Leggi tutto…
Giovedi 16 Maggio 2019
Censura per l'avvocato che viola il dovere di informazione durante lo svolgimento dell'incarico.
Di Anna Andreani.

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12636 del 13 maggio 2019 si pronunciano in tena di violazione dei doveri di lealtà e correttezza e dell' obbligo di informativa dell'avvocato nei confronti del cliente.

Il caso: L'avv. G. T. propone ricorso per cassazione avverso la sentenza del Consiglio nazionale forense con la quale è stata confermata la sentenza del Consiglio ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.029 secondi