Martedi 20 Febbraio 2018
L'ipoteca è nulla se viene omessa la notifica del preavviso di iscrizione al contribuente.
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 3784/2018, pubblicata il 15 febbraio scorso, la Corte di Cassazione ha ribadito quanto affermato più volte in altri arresti circa la nullità dell’ipoteca iscritta dall’Agente della Riscossione in caso di omessa notifica del preavviso della suddetta iscrizione al contribuente. IL CASO: Nella fattispecie trattata dai Giudici di legittimità, ...

Leggi tutto…
 Venerdi 9 Febbraio 2018
Il credito erariale si prescrive in cinque anni anche senza opposizione alla cartella di pagamento
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 930/2018 del 17 gennaio 2018, la Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi della questione, molto attuale, relativa al termine di prescrizione dei crediti erariali.

I Giudici di legittimità, con la suddetta ordinanza, hanno confermato il principio statuito dalle Sezioni Unite con la sentenza n. 23397/2016 del 17/11/2016, secondo il quale la mancata opposizione ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 25284/2018 Cassazione Civile - Sezione V.
 Giovedi 8 Febbraio 2018
Le sanzioni amministrative gravano sulla sola società anche se gestita da amministratore di fatto
Di Fulvio Graziotto.

Le sanzioni amministrative per il rapporto tributario di società ed enti con personalità giuridica sono a esclusivo carico di queste, non essendo le stesse applicabili agli amministratori, neppure a quelli di fatto.

Massima: Le sanzioni amministrative relative al rapporto tributario proprio di società o enti con personalità giuridica sono esclusivamente a carico della ...

Leggi tutto…
 Giovedi 1 Febbraio 2018
Necessario allegare la pronuncia all'avviso di liquidazione per imposta di registro
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 29402/2017 Cassazione Civile - Sezione VI.

L'avviso di liquidazione per l'imposta di registro dovuta su un provvedimento giudiziale è illegittimo per difetto di motivazione se non viene allegata la pronuncia per cui è dovuta l'imposta. Massima: In tema di imposta di registro, l'avviso di liquidazione emesso ai sensi delle art. 54, comma 5 D. P. R. n. 131 del ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 29143/2018 Cassazione Civile - Sezione VI.
 Mercoledi 31 Gennaio 2018
Garanzie del contribuente: quando è possibile omettere il contraddittorio
Di Fulvio Graziotto.

Le garanzie del contribuente assoggettato a verifica tributaria previste dall'art. 12 legge n. 212/2000 non possono essere derogate invocando le ragioni di urgenza per l'imminente scadenza del termine di decadenza posto a carico dell'Amministrazione Finanziaria.

Massima: Per consolidato orientamento giurisprudenziale di legittimità « in materia di garanzie del contribuente sottoposto ...

Leggi tutto…
 Lunedi 29 Gennaio 2018
Da quando un terreno in origine agricolo si considera area fabbricabile ai fini ICI?
Di Francesco Falzone.

Secondo la Corte di Cassazione, Sez. Tributaria Civile, (ordinanza n. 27087 del 15 novembre 2017), ai fini della corresponsione dell’imposta comunale sugli immobili, un terreno già ricadente in zona agricola, sul quale sia stato rilasciato regolare permesso a costruire una casa rurale, dev'essere inteso come “area fabbricabile” a far data dall'inizio dei lavori, (non già dalla data di ...

 Mercoledi 24 Gennaio 2018
Giurisdizione in materia di crediti su costi eccedenti la tariffa provvisoria di gestione dei rifiuti
Di Fulvio Graziotto.

Nei rapporti di concessione di pubblico servizio, le controversie su indennità, canoni e altri corrispettivi non hanno natura tributaria e spettano alla cognizione del giudice ordinario. Decisione: Sentenza n. 5303/2017 Cassazione Civile a Sezioni Unite.

Massima: Il rapporto tra l'ente locale e il gestore del servizio per lo smaltimento dei rifiuti non è un rapporto tributario. ...

Leggi tutto…
 Venerdi 19 Gennaio 2018
Non crea affidamento del contribuente l'intenzione di annullare l'avviso di accertamento
Di Fulvio Graziotto.

L’intenzione di annullare un avviso di accertamento in autotutela non determina il legittimo affidamento del contribuente. Decisione: Sentenza n. 28057/2017 Cassazione Civile.

Massima: Una comunicazione via e-mail di un funzionario, che preannuncia l’intenzione di procedere all’annullamento di un avviso di accertamento in autotutela, non determina il legittimo affidamento del ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 10 Gennaio 2018
L'affitto di azienda non esclude il regime delle società di comodo
Di Fulvio Graziotto.

Il mancato raggiungimento di un livello minimo di ricavi e proventi correlato al valore di determinati elementi patrimoniali è sintomatico della natura non operativa della società; l’affitto d’azienda di per sé non esclude dal regime. Decisione: Ordinanza n. 26728/2017 - Cassazione Civile.

Massima: L’affitto d’azienda non è - di per sé - ...

Leggi tutto…
 Lunedi 8 Gennaio 2018
La mera rinuncia ai benefici di un contratto non costituisce comportamento antieconomico
Di Fulvio Graziotto.

Il sindacato sulla congruità dei costi da parte dell'Amministrazione Finanziaria non può spingersi fino a verificare l’opportunità di tali costi rispetto all’oggetto dell’attività. Decisione: Sentenza n. 21405/2017 - Cassazione Civile Classificazione: Tributario Massima: Se l’antieconomicità dell’operazione è fatta ...

Leggi tutto…
 Sabato 30 Dicembre 2017
Imposizione tributaria: la notifica non è un requisito di giuridica esistenza dell’atto.
Di Francesco Rubera.

La Suprema Corte (Cass. Civ. sez. V, 15 gennaio 2014, n. 654), ha statuito la seguente massima :” la notificazione è una mera condizione di efficacia e non è un elemento costitutivo dell’atto amministrativo di imposizione tributaria, cosichè, il vizio di nullità ovvero di inesistenza della stessa è irrilevante ove l’atto abbia raggiunto lo ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 24534/2017 - Cassazione Civile - Sezione V.
 Mercoledi 27 Dicembre 2017
Si presumono percepiti dai soci gli utili extracontabili non contabilizzati
Di Fulvio Graziotto.

Se vengono accertati utili non contabilizzati a carico di società di capitali a ristretta base azionaria, opera la presunzione di attribuzione degli stessi ai soci, con inversione dell’onere della prova a loro carico, fornendo dimostrazione di non averli percepiti, o che gli stessi sono stati accantonati o reinvestiti. Massima: Nel caso di società di capitali a ristretta ...

Leggi tutto…
 Venerdi 22 Dicembre 2017
Il ricorrente che contesti la natura criptica degli interessi non può invocare l'inversione dell'onere della prova.
Di Francesco Rubera.

Gli atti esattoriali sono atti a contenuto vincolato che, ai sensi dell'art. 21 octies della legge 241/90, non consentono l'inversione dell'onere della prova per la dimostrazione della correttezza di motivazione del contenuto.

La problematica del calcolo degli interessi, sia avuto riguardo agli interessi da ritardata iscrizione a ruolo ex art. 20 del D. P. R. 602/73, iscritti a ruolo ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 17264/2017 Cassazione Civile.
 Giovedi 21 Dicembre 2017
Mancata richiesta del certificato dei carichi pendenti e responsabilità del cessionario
Di Fulvio Graziotto.

Nel caso di cessione di azienda, la mancata richiesta del certificato di debenza da parte del cessionario non comporta un’estensione della sua responsabilità rispetto a quella delineata dall’ art. 14 del Decreto Legislativo n. 472/1997, che è disposizione speciale rispetto all'art. 2560 c.c.

Massima: Nel caso di cessione di azienda, l’ Articolo 14, commi 1,2 e 3 ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 24636/2017 - Cassazione Civile.
 Giovedi 14 Dicembre 2017
Illegittimi gli accertamenti per annualità diverse da quelle oggetto di verifica senza specifico pvc
Di Fulvio Graziotto.

Nelle verifiche tributarie con accesso presso il contribuente, nel caso emergano rilievi relativi a periodi non oggetto di verifica deve essere redatto un separato PVC per garantire il contraddittorio al contribuente.

Massima: L’accertamento su un’annualità diversa rispetto al periodo oggetto di verifica è illegittimo se è fondato su elementi emersi in sede di ...

Leggi tutto…
 Martedi 12 Dicembre 2017
Processo tributario telematico: modifiche alle modalità di trasmissione degli atti
Di Giovanni Iaria.

Dal 12 dicembre 2017, entreranno in vigore delle modifiche tecniche relative al processo tributario telematico. Infatti, con decreto del 28 novembre 2017, il Direttore Generale delle Finanze del Ministero dell’economia e delle finanze, ha apportato delle modifiche alle modalità di trasmissione degli atti e dei documenti informatici nel processo tributario telematico Ecco le ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 44451/2017 - Cassazione Penale.
 Sabato 25 Novembre 2017
Sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte:sufficiente la potenzialità del danno
Di Fulvio Graziotto.

Nel caso di cessione di azienda o di ramo d’azienda da parte di cedente fortemente indebitato con l’Erario, è potenzialmente configurabile il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

Massima: Per la configurazione del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte di cui all’art. 11 Decreto Legislativo n° 74/2000 non occorre che si sia ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 22 Novembre 2017
Le innovazioni in materia di litisconsorzio nel processo tributario
Di Francesco Rubera.

Le innovazioni in materia di litisconsorzio nel processo tributario e l'influenza della mediazione - reclamo alla luce del mutato orientamento delle SS.UU. sulla natura amministrativa del d.lgs.112/99.

La tematica dell'art. 39 del D. lgs. 112/99, ove è sancito il principio secondo il quale: " il concessionario ( oggi Agente della Riscossione), nelle liti promosse contro di lui che non ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 21767/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
 Sabato 11 Novembre 2017
Più atti di cessione di singoli beni non escludono la cessione d'azienda
Di Fulvio Graziotto.

Ai fini tributari, è configurabile cessione d'azienda anche in caso di più atti di cessione di singoli beni se non è escluso il legame funzionale tra il singolo bene e l'impresa.

Massima:Ai fini della configurabilità di una cessione di azienda ai fini tributari, nel caso di più atti di cessione di singoli beni, rileva l'elemento funzionale, cioè il legame ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 23338/2017 Cassazione Civile.
 Giovedi 9 Novembre 2017
Il costo per la stipula di un mutuo deducibile nell'esercizio in cui si ottiene il finanziamento
Di Fulvio Graziotto.

Massima: Il costo per la stipula di un mutuo va dedotto integralmente nell'esercizio in cui si ottiene il finanziamento. La competenza è individuata in tale momento, cioè nel momento in cui si concretizzano i vantaggi e si ottiene la disponibilità della somma.

Osservazioni. La Cassazione ha ritenuto che - ai fini della deducibilità fiscale - le spese per la ...

Leggi tutto…


Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.034 secondi