Lunedi 14 Ottobre 2019
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Ordinanza n. 21963/2019 Cassazione Civile - Sezione 3.

Principio: La cointestazione di un conto corrente, salvo prova di diversa volontà delle parti (ad es. dell'esistenza di un contratto di cui la cointestazione fosse atto esecutivo ovvero del fatto che la cointestazione costituisca una proposta contrattuale, accettata per comportamento concludente), è di per sé ...

Leggi tutto…
 Giovedi 19 Settembre 2019
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Ordinanza n. 21765/2019 Cassazione Civile - Sezione 3.

Massima: Il credito di risarcimento del danno da sinistro stradale è suscettibile di cessione ai sensi dell'artt. 1260 c. c. e ss. , e il cessionario può, in base a tale titolo, domandarne anche giudizialmente il pagamento al debitore ceduto, pur se assicuratore per la r. c. a. , non sussistendo alcun divieto normativo ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 7604/2018 Cassazione Civile - Sezione V.
 Lunedi 5 Novembre 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Ai fini dell'imposta di registro, la successiva cessione di quote della comunione ereditaria, da parte del coniuge superstite rinunciatario, a favore degli altri condividenti, è un atto che non può essere qualificato titolo di provenienza, avendo l'unico effetto di determinare una variazione delle entità delle quote originariamente ereditate.

Una massa originariamente unica ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 3 Ottobre 2018
 title=
Di Luca De Franciscis.

I crediti vantati verso la Pubblica Amministrazione (PA) possono essere certificati come crediti commerciali, previa richiesta del creditore alla relativa P. A. (debitore). I crediti cosi certificati possono essere: - ceduti a banche o intermediari finanziari abilitati; - compensati con somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo di cartelle esattoriali; - compensati con somme dovute ...

Leggi tutto…
 Lunedi 23 Aprile 2018
 title=
Di Fulvio Graziotto.
Decisione: Sentenza n. 2178/2017 Tribunale di Bologna - Sez. Spec. in materia di Impresa.

Nei rapporti tra cedente e cessionario di quote sociali, la presenza della cd. "clausola di garanzia", finalizzata a salvaguardare l'acquirente da eventuali debiti incidenti sul valore delle quote oggetto di alienazione, garantisce l'insussistenza di passività conosciute all'epoca della cessione, e ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.014 secondi