Sabato 3 Dicembre 2022
L' onere della prova in capo al cessionario circa l’effettiva cessione del singolo credito
Di Andrea Ravelli.

In tema di cessione di crediti, la titolarità attiva o passiva della situazione soggettiva dedotta in giudizio è un elemento costitutivo della domanda ed attiene al merito della decisione, ed è onere dell’attore allegarne e provarne i fatti costitutivi del diritto che intende valere.

Il cessionario che agisca in esazione in danno del debitore ceduto affermandosi successore a ...

Leggi tutto…
Mercoledi 21 Settembre 2022
Risarcimento del danno da fermo del veicolo: onere della prova
A cura della Redazione.

La Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 27389/2022 fa chiarezza in merito alla risarcibilità del danno da fermo del veicolo nel caso in cui il danneggiato ceda il proprio credito alla autocarrozeria.

Il caso: La società Delta acquistava il credito che Tizio vantava nei confronti della Alfa Assicurazioni: in particolare, Tizio aveva subìto il fermo della sua vettura a causa di un ...

Leggi tutto…
Martedi 6 Settembre 2022
Divorzio: sulla validità gli accordi tra i coniugi a definizione dei rapporti patrimoniali.
A cura della Redazione.

Si segnala la sentenza n. 810/2022 del tribunale di Lucca, nella quale il Collegio, nell'ambito di un procedimento di divorzio, si è pronunciato sulla ammissibilità e validità di un accordo con il quale sia stato concordato il versamento di una somma di denaro all'ex in caso di vendita a terzi dell'immobile lasciato in proprietà alla ex moglie.

Il caso: I coniugi, Tizio e Mevia, ...

Leggi tutto…
Lunedi 20 Giugno 2022
La segregazione del patrimonio nelle cartolarizzazioni
Di Andrea Ravelli.

La Suprema Corte di Cassazione, attraverso il provvedimento n. 13735 reso lo scorso 02/05/2022, riprende la complessa materia delle operazione di cessioni di crediti deteriorati attraverso operazioni di cartolarizzazioni ai sensi della Legge n. 130/1999.

La Cassazione ribadisce l’esigenza della “segregazione patrimoniale” dei crediti a favore degli investitori, di modo che i relativi incassi ...

Leggi tutto…
Venerdi 29 Ottobre 2021
Crediti ceduti mediante operazioni di cartolarizzazioni: onere della prova a carico del cessionario
Di Andrea Ravelli.

Commento all'ordinanza n. 10200 del 16/04/2021 resa dalla Suprema Corte di Cassazione in tema di onere probatorio in capo al cessionario del singolo credito oggetto di una operazione di cessione in blocco ex art. 58 D. Lgs. n. 385 del 1993.

Premesse.

Nell’ambito del contenzioso riferibile alla gestione di crediti ceduti attraverso operazioni di cartolarizzazioni, il tema della prova a carico del ...

Leggi tutto…
Mercoledi 9 Giugno 2021
Transazioni non novative e obbligo per il cessionario di segnalazione alla centrale dei rischi
Di Andrea Ravelli.

Commento alla ordinanza resa dal Tribunale di Napoli Nord lo scorso 31/05/2021 sull’obbligo di segnalazione da parte del cessionario (in operazioni di cessione di crediti cosiddetti NPL) anche successivamente ad un accordo transattivo non novativo già concluso tra il debitore ceduto e il creditore cedente.

Premessa.

Il Tribunale di Napoli Nord con l’ordinanza resa lo scorso ...

Leggi tutto…
Lunedi 19 Aprile 2021
Gli adempimenti del cessionario a seguito di operazioni di cessione pro soluto di crediti
Di Andrea Ravelli.

Commento all’ordinanza n. 6033/2020 del 16/11/2020 resa dal Tribunale di Milano in merito all’eventuale obbligo di segnalazione, ex art. 125 TUB, in Centrale dei Rischi del debitore ceduto da parte del creditore cessionario.

Premessa.

Nell’ambito della cessione dei crediti una delle principali eccezioni che da ultimo, quasi per moda, viene sollevata dal debitore ceduto è ...

Leggi tutto…
Martedi 8 Dicembre 2020
Superbonus 110%. Come scegliere i vantaggi.
Di Luca De Franciscis.

Il superbonus 110%, per i lavori sugli immobili, è diventato argomento che interessa molti.

Con il passare del tempo, molte cose che apparivano di difficile interpretazione sono diventate meno lacunose, grazie agli approfondimenti fatti dagli addetti ai lavori e alle circolari e risoluzioni del MEF e dell’Agenzia delle Entrate.

Chiarimenti, sulla tipologia dei lavori realizzabili con ...

Leggi tutto…
Martedi 13 Ottobre 2020
Bonus e superbonus. Attenzione alle procedure.
Di Luca De Franciscis.

Tra le novità del “Decreto Rilancio” (art. 121) vi è la possibilità di optare, in alternativa alla detrazione d’imposta, per un contributo anticipato, sotto forma di sconto concesso dai fornitori dei beni o servizi, meglio conosciuto come “sconto in fattura” o scegliere l’opzione della “cessione del credito”.

L’opzione può ...

Leggi tutto…
Martedi 15 Settembre 2020
Superbonus 110%. Cessione del credito possibile anche per altri lavori
Di Luca De Franciscis.

Prima di parlare della cessione del credito ricordiamo, con una breve sintesi, quanto è possibile avere dal “Superbonus 110%”.

In particolare per gli interventi trainanti ricordiamo che la detrazione è calcolata sull’ammontare complessivo delle spese ed è pari a:

• 50. 000 euro, per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari funzionalmente ...

Leggi tutto…
Venerdi 1 Novembre 2019
Bancarotta fraudolenta con distrazione dell'azienda e autoriciclaggio
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Sentenza n. 37503/2019 Cassazione Penale - Sezione 2.

Massima:

Nel caso di reato di bancarotta fraudolenta con distrazione dell'azienda commesso distraendo le attività dell'impresa dapprima attraverso un contratto fittizio di affitto di azienda, successivamente con altro atto fittizio di trasferimento della stessa, la successiva gestione dell'azienda ceduta da parte del cessionario ...

Leggi tutto…
Lunedi 14 Ottobre 2019
Conto corrente cointestato non implica anche titolarità del credito.
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 21963/2019 Cassazione Civile - Sezione 3.

Principio:

La cointestazione di un conto corrente, salvo prova di diversa volontà delle parti (ad es. dell'esistenza di un contratto di cui la cointestazione fosse atto esecutivo ovvero del fatto che la cointestazione costituisca una proposta contrattuale, accettata per comportamento concludente), è di per sé atto ...

Leggi tutto…
Giovedi 19 Settembre 2019
RCA: nessun divieto alla cedibilità del credito risarcitorio
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Ordinanza n. 21765/2019 Cassazione Civile - Sezione 3.

Massima: Il credito di risarcimento del danno da sinistro stradale è suscettibile di cessione ai sensi dell'artt. 1260 c. c. e ss. , e il cessionario può, in base a tale titolo, domandarne anche giudizialmente il pagamento al debitore ceduto, pur se assicuratore per la r. c. a. , non sussistendo alcun divieto normativo in ordine ...

Leggi tutto…
Giovedi 9 Maggio 2019
Nessun obbligo per il Notaio di accertare il rilascio di autorizzazioni amministrative
Di Giovanni Iaria.

Il notaio incaricato di stipulare un contratto di affitto di ramo d’azienda non è obbligato a verificare presso l’amministrazione la sussistenza o meno dei presupposti per rilascio della licenza commerciale al locale concesso in affitto. Infatti, in assenza di specifico incarico affidato dai contraenti al notaio, non è possibile desumere dai (diversi) obblighi relativi alle visure ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 7604/2018 Cassazione Civile - Sezione V.
Lunedi 5 Novembre 2018
Cessione di quote in favore degli altri coeredi: conseguenze ai fini della tassazione
Di Fulvio Graziotto.

Ai fini dell'imposta di registro, la successiva cessione di quote della comunione ereditaria, da parte del coniuge superstite rinunciatario, a favore degli altri condividenti, è un atto che non può essere qualificato titolo di provenienza, avendo l'unico effetto di determinare una variazione delle entità delle quote originariamente ereditate.

Una massa originariamente unica non può ...

Leggi tutto…
Mercoledi 3 Ottobre 2018
Possibile cedere i crediti verso la P.A.
Di Luca De Franciscis.

I crediti vantati verso la Pubblica Amministrazione (PA) possono essere certificati come crediti commerciali, previa richiesta del creditore alla relativa P. A. (debitore).

I crediti cosi certificati possono essere:

- ceduti a banche o intermediari finanziari abilitati;

- compensati con somme dovute a seguito di iscrizione a ruolo di cartelle esattoriali;

- compensati con somme dovute ...

Leggi tutto…
Lunedi 23 Aprile 2018
Come opera la clausola di garanzia nella cessione di quote sociali
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Sentenza n. 2178/2017 Tribunale di Bologna - Sez. Spec. in materia di Impresa.

Nei rapporti tra cedente e cessionario di quote sociali, la presenza della cd. "clausola di garanzia", finalizzata a salvaguardare l'acquirente da eventuali debiti incidenti sul valore delle quote oggetto di alienazione, garantisce l'insussistenza di passività conosciute all'epoca della cessione, e costituisce un ...

Leggi tutto…
Lunedi 9 Aprile 2018
Nella cessione di azienda la conformità alla normativa amministrativa è requisito implicito
Di Fulvio Graziotto.

In tema di cessione di azienda avente ad oggetto la somministrazione di alimenti e bevande, la conformità alla normativa amministrativa, in particolare al regolamento di Igiene, è un requisito che - in mancanza di patto contrario - deve ritenersi implicitamente richiesto costituendo una qualità essenziale per il legittimo svolgimento dell'attività aziendale.

Decisione: Sentenza ...

Leggi tutto…
Venerdi 2 Febbraio 2018
Cessione d'azienda onnicomprensiva: ricompresi anche i debiti futuri da revocatorie
Di Fulvio Graziotto.

Decisione: Cassazione Civile Sezioni Unite Sentenza n. 5054/2017.

Nei trasferimenti di azienda, la responsabilità per i debiti prevista dall'art. 2560 codice civile non può essere dilatata includendo obbligazioni non ancora venute alla luce, sulla sola base di un mero rischio di sopravvenienza passiva, anziché un debito già maturato e annotato nei libri contabili.

Massima: ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 21767/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
Sabato 11 Novembre 2017
Più atti di cessione di singoli beni non escludono la cessione d'azienda
Di Fulvio Graziotto.

Ai fini tributari, è configurabile cessione d'azienda anche in caso di più atti di cessione di singoli beni se non è escluso il legame funzionale tra il singolo bene e l'impresa.

Massima:Ai fini della configurabilità di una cessione di azienda ai fini tributari, nel caso di più atti di cessione di singoli beni, rileva l'elemento funzionale, cioè il legame tra il ...

Leggi tutto…

Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.035 secondi