Giovedi 17 Novembre 2022
Il giudice emette la sentenza senza attendere il deposito della memoria di replica: conseguenze
A cura della Redazione.

Nel caso in cui il giudice emetta la sentenza senza attendere il deposito delle memoria di replica ex art. 190 cpc incorre in una violazione processuale da cui deriva la nullità della sentenza per lesione del diritto di difesa e del principio del contraddittorio.

Tale principio è stato ribadito dalla Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 33219/2022.

Il caso: Tizio conveniva in giudizio, ...

Leggi tutto…
Giovedi 9 Dicembre 2021
Opposizione agli atti esecutivi: il terzo pignorato e’ litisconsorte necessario
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 37929/2021, pubblicata il 2 dicembre 2021, la Corte di Cassazione si è nuovamente occupata dalla questione relativa alla necessità o meno della presenza del terzo pignorato, quale litisconsorzio necessario, nel giudizio di opposizione agli atti esecutivi.

IL CASO: La vicenda esaminata riguarda un atto di pignoramento presso terzi avente ad oggetto il pignoramento della ...

Leggi tutto…
Mercoledi 27 Ottobre 2021
Il giudice anticipa l'ora dell'udienza senza comunicarlo all'imputato e al difensore: conseguenze.
A cura della Redazione.

La Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione nella sentenza n. 37876/2021 si pronuncia in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata comparizione dell'imputato e del suo difensore per omessa comunicazione del provvedimento di anticipazione dell'orario dell'udienza di trattazione.

Il caso: la Corte d'appello di Bologna, in funzione di giudice del rinvio a seguito dell'annullamento della precedente ...

Leggi tutto…
Venerdi 25 Settembre 2020
Nulla l’iscrizione dell’ipoteca da parte del fisco priva del preventivo contraddittorio con il contribuente
Di Giovanni Iaria.

E’ nulla l’iscrizione dell’ipoteca iscritta dall’Agenzia delle Entrate su beni immobili del contribuente senza la preventiva instaurazione con quest’ultimo del contraddittorio endoprocedimentale.

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 18964/2020, pubblicata l’11 settembre 2020.

IL CASO: un contribuente proponeva ricorso avverso un avviso ...

Leggi tutto…
Giovedi 30 Aprile 2020
Regolamento di competenza se il giudice si dichiara incompetente senza aver integrato il contraddittorio.
Di Emanuela Armonti.

Con l’ordinanza n° 7055 del 12. 03. 2020 la Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che la questione relativa all’instaurazione di un valido contraddittorio tra le parti debba essere valutata con precedenza rispetto alla questione concernente la competenza, in quanto quest’ultima presuppone comunque che il rapporto processuale sia stato costituito correttamente.

Pertanto, ove il giudice ...

Leggi tutto…
Lunedi 24 Febbraio 2020
La Cassazione specifica a quali condizioni il CTU può acquisire documenti non prodotti dalle parti
Di Anna Andreani.

Si segnala la sentenza n. 2671/2020 con cui la Corte di Cassazione ammette la possibilità per il CTU di acquisire ogni elemento necessario per espletare l'ncarico affidatogli, anche se risultanti da documenti non prodotti in giudizio.

Il caso: Una società, la V. srl, conveniva innanzi al tribunale di Firenze, la s. a. s. B. & C. deducendo che alcuni alamari prodotti dalla società ...

Leggi tutto…
Martedi 4 Febbraio 2020
Il decesso dell'unico difensore determina automaticamente l'interruzione del processo.
A cura della Redazione.

Con la sentenza n. 1574/2020 la Corte di Cassazione ribadisce il principio per cui la morte (come la radiazione o la sospensione dall’albo) dell’unico difensore a mezzo del quale la parte è costituita nel giudizio di merito, determina automaticamente l’interruzione del processo, anche se il giudice e le altri parti non ne hanno avuto conoscenza.

Il caso: Il Tribunale di Nola, ...

Leggi tutto…
Mercoledi 4 Settembre 2019
Il nuovo redditometro come modificato dal Decreto Dignità
Di Luca De Franciscis.

Il redditometro ormai in letargo, viene risvegliato, nella calura di agosto, per chiara determinazione dell’amministrazione finanziaria, ma resta sospeso per gli anni dal 2016 in poi, in attesa di un nuovo Decreto ministeriale.

Nella circolare AE dell’8 agosto 2019, n. 19, sono previsti gli indirizzi operativi, per attivare un’attività volta a individuare i principali fenomeni di ...

Leggi tutto…
Martedi 23 Aprile 2019
Il litisconsorzio nei giudizi di impugnazione delle cartelle di pagamento
Di Giovanni Iaria.

Nei giudizi avente ad oggetto l’impugnazione delle cartelle di pagamento, il contribuente ricorrente è obbligato a chiamare in causa, oltre all’agente della riscossione, anche l’ente impositore?

Sulla questione si è pronunciata nuovamente la Corte di Cassazione con la sentenza nr. 10669/2019, pubblicata il 17 aprile scorso, fornendo risposta negativa.

IL CASO: Nella ...

Leggi tutto…
Lunedi 24 Settembre 2018
Il CTU non invia la bozza della perizia ai consulenti di parte: conseguenze e rimedi
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione, nell'ordinanza n. 21984/2018 si pronuncia in merito alle conseguenze derivanti dal mancato invio da parte del CTU della bozza della relazione peritale ai consulenti delle parti.

Il caso: D. P. propone ricorso avanti alla Corte di Cassazione avverso la sentenza del Tribunale che ha rigettato il ricorso ex art. 445 c. p. c. , comma 6 proposto per ottenere il riconoscimento delle ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 2873/2018 Cassazione Civile - Sezione VI.
Martedi 10 Luglio 2018
Omesso il contraddittorio preventivo obbligatorio: conseguenze
Di Fulvio Graziotto.

Affinché possa essere affermata l'invalidità dell'atto di accertamento per mancata osservanza del contraddittorio preventivo, per i tributi cd. armonizzati e negli altri casi in cui è espressamente previsto, il contribuente deve - in giudizio - assolvere l'onere di enunciare in concreto le ragioni che avrebbe potuto far valere se il contraddittorio fosse stato tempestivamente attivato.

...
Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 29143/2018 Cassazione Civile - Sezione VI.
Mercoledi 31 Gennaio 2018
Garanzie del contribuente: quando è possibile omettere il contraddittorio
Di Fulvio Graziotto.

Le garanzie del contribuente assoggettato a verifica tributaria previste dall'art. 12 legge n. 212/2000 non possono essere derogate invocando le ragioni di urgenza per l'imminente scadenza del termine di decadenza posto a carico dell'Amministrazione Finanziaria.

Massima: Per consolidato orientamento giurisprudenziale di legittimità « in materia di garanzie del contribuente sottoposto a verifiche ...

Leggi tutto…
Decisione: Ordinanza n. 24636/2017 - Cassazione Civile.
Giovedi 14 Dicembre 2017
Illegittimi gli accertamenti per annualità diverse da quelle oggetto di verifica senza specifico pvc
Di Fulvio Graziotto.

Nelle verifiche tributarie con accesso presso il contribuente, nel caso emergano rilievi relativi a periodi non oggetto di verifica deve essere redatto un separato PVC per garantire il contraddittorio al contribuente.

Massima:

L’accertamento su un’annualità diversa rispetto al periodo oggetto di verifica è illegittimo se è fondato su elementi emersi in sede di accesso ...

Leggi tutto…
Martedi 24 Gennaio 2017
Accertamenti iva con contraddittorio preventivo anche se fatti a tavolino
Di Fulvio Graziotto.

Quando l'accertamento riguarda l'IVA (e, in generale, i tributi armonizzati disciplinati dal diritto dell'Unione Europea), per l'Ufficio sussiste l'obbligo di svolgere il contraddittorio preventivo, pena l'invalidità dell'atto di accertamento purché nel giudizio contenzioso tributario il contribuente assolva l'onere di enunciare le ragioni (non meramente pretestuose) che avrebbe potuto far valere se ...

Leggi tutto…
Giovedi 20 Ottobre 2016
In tema di riscossione di imposte obbligo di contraddittorio preventivo solo se ci sono incertezze rilevanti
Di Fulvio Graziotto.

Se non vi sono incertezze di rilievo della dichiarazione, è legittima la cartella emessa senza il contraddittorio preventivo e senza invio di avviso bonario. Cassazione Civile - Sezione V, Sentenza n. 19861/2016.

Il caso.

A seguito di controllo automatizzato della dichiarazione IVA, una società aveva ricevuto una cartella di pagamento per IVA non versata e recupero di crediti di ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.043 secondi