Lotteria degli scontrini: come funziona.

dott. Luca De Franciscis.
Lotteria degli scontrini: come funziona.

Il nuovo registratore telematico (in uso ai commercianti, artigiani, alberghi, ristoranti ecc.) permetterà a tutte le persone fisiche, maggiorenni e residenti in Italia, di partecipare alla lotteria degli scontrini.

Mercoledi 11 Marzo 2020

Per partecipare alla lotteria il consumatore, che acquista beni o servizi, al di fuori dall’esercizio di attività d’impresa, arte o professione, deve preventivamente avvertire l’esercente che intende utilizzare il proprio codice di lotteria per l’acquisto che si accinge a pagare, prima del rilascio dello scontrino elettronico.

Prende corpo, quanto già previsto dalla Legge 11 dicembre 2016, n. 232.

Infatti, il 5 marzo 2020 è stata pubblicata la determinazione n. 80217/R.U. del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che segue il via libera del parere favorevole del Garante della privacy del 3 marzo scorso.

La lotteria avrà inizio il 1° luglio 2020 ma già dal 9 marzo prossimo, sarà possibile scaricare il proprio “codice lotteria” accedendo al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it sezione “Area pubblica”. Non occorre registrarsi, basta inserire il proprio codice fiscale. Nella stessa “Area pubblica” sarà possibile, poi, verificare le estrazioni e le vincite.

Ottenuto il codice lotteria lo si può essere stampare su carta, o salvarlo su un dispositivo mobile (come smartphone, tablet, cellulare) e utilizzarlo per tutti gli acquisti, e partecipare così a tutte le estrazioni.

Per ogni corrispettivo il Sistema Lotteria genera un numero di biglietti virtuali, e indica la relativa data di partecipazione.

Funziona così:

Ogni corrispettivo, trasmesso dall’esercente, genera un numero di “biglietti virtuali” della lotteria pari a un biglietto per ogni euro di spesa, con un arrotondamento se la cifra decimale supera i 49 centesimi (per esempio, con 1,50 euro si ottengono due biglietti virtuali).

Maggiore è l’importo speso, maggiore sarà il numero di “biglietti virtuali” associati, che vengono emessi fino a un massimo di 1.000 biglietti, per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro.

Sono state previste due tipi di estrazioni denominate “zero contanti” e “ordinaria”. Le estrazioni avranno cadenza settimanale, mensile e annuale. Le estrazioni settimanali, però, inizieranno dal 2021.

Alla lotteria “zero contanti” possono partecipare coloro che acquistano con pagamenti elettronici, come bancomat e carte di credito e sono previsti premi più alti.

Si incentiva, ancora, l’uso della moneta elettronica e, alla lotteria incentivante “zero contanti”, partecipano anche gli esercenti.

Alla lotteria “ordinaria”, invece, possono partecipare coloro che acquistano con denaro contante e partecipano con premi inferiori, ma comunque gratificanti.

Di seguito riportiamo i premi previsti per le estrazioni della lotteria “ordinaria”, e quelli previsti per le estrazioni della lotteria “zero contanti”.

Per le estrazioni della lotteria “ordinaria” sono stati previsti i seguenti premi:

- n. 7 premi settimanali da 5.000 euro (solo a partire dal 2021) solo per i consumatori;

- n. 3 premi mensili da 30.000 euro solo per i consumatori;

- n. 1 premio annuale da 1.000.000 di euro solo per i consumatori.

Alla lotteria “zero contanti” potranno partecipare coloro che pagheranno con moneta elettronica e i premi saranno più alti. Particolarità di questa lotteria è che parteciperanno anche gli esercenti.

In effetti si vuole incentivare l’emissione degli scontrini. Ricordiamo che la lotteria nasce per combattere ulteriormente l’evasione fiscale.

Seguono i premi previsti per la lotteria “zero contanti” alla quale parteciperanno i consumatori e, in modo automatico, anche gli esercenti.

- n. 15 premi settimanali (solo a partire dal 2021) da 25.000 euro per i consumatori e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti;

- n. 10 premi mensili da 100.000 per i consumatori e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti;

- n. 1 premio annuale da 5.000.000 di euro per i consumatori e 1 premio da 1.000.000 per gli esercenti.

Ad oggi si è in attesa di un prossimo provvedimento interdirettoriale (attualmente al vaglio del Garante della privacy) con il quale saranno ulteriormente circoscritte le regole di segretezza, per l’estrazione “zero contanti”.

Le estrazioni mensili hanno luogo ogni secondo giovedì del mese. Fa eccezione la prima estrazione mensile, che sarà venerdì 7 agosto 2020 e riguarderà tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 31 luglio 2020 (entro le ore 23:59).

Come detto innanzi dal 2021 inizieranno anche le estrazioni settimanali, previste sempre di giovedì. Tutti i premi della lotteria non sono assoggettati ad alcuna tassazione.

Per partecipare alla lotteria e per riscuotere le vincite non è necessario conservare gli scontrini fiscali. Il loro uso rimane quello di sempre, come documento per la garanzia del prodotto acquistato, per il cambio della merce, per dimostrazione l’avvenuto pagamento, per rimborsi o altri usi.

La determinazione interdirettoriale precisa che le vincite saranno comunicate, con la massima riservatezza, utilizzando i dati disponibili nel Portale lotteria.

La comunicazione delle vincite avverrà a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, oppure con SMS sul telefonino, via mail e PEC. Queste modalità devono essere indicate dal consumatore nella sezione “area riservata”.

Nelle norme transitorie è previsto che, in fase di prima applicazione del provvedimento, non partecipano all’estrazione i corrispettivi trasmessi al sistema Tessera Sanitaria. Non partecipano, inoltre, gli acquisti per i quali il consumatore richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale, ai fini della detrazione o deduzione fiscale.

Un successivo provvedimento regolamenterà e, quindi, ammetterà la partecipazione alla lotteria anche i suddetti due acquisti, al momento esclusi.

Per approfondire, oltre la determinazione n. 80217/R.U. anche la recente GUIDA per la lotteria degli scontrini di marzo 2020.

Luca De Franciscis

dottore commercialista 

Allegati:

Determina n. 80217 2020

Guida lotteria scontrini 2020

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.067 secondi