Mercoledi 20 Marzo 2024
Omessa sottoscrizione digitale dell'atto redatto in originale informatico: conseguenze
A cura della Redazione.

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione nella sentenza n. 6477 del 12 marzo 2024 si sono pronunciate in merito alle conseguenze derivanti dalla mancata sottoscrizione digitale da parte del difensore del ricorso redatto in originale informatico (c. d. nativo digitale).

Il caso: l’Agenzia delle Entrate impugnava avanti alla Corte di Cassazione la sentenza della Commissione Tributaria Regionale (C. T. ...

Leggi tutto…
Venerdi 20 Gennaio 2023
Per l'atto nativo digitale notificato a mezzo pec non serve l'attestazione di conformitą
Di Anna Andreani.

Il deposito telematico di un documento telematico, secondo le previsioni dell'ordinamento vigente, non richiede attestazione di conformità da parte del difensore che lo produce.

Lo ha chiarito la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 981/2023.

Il caso: L'Agenzia delle Entrate notificava aTizio, quale titolare di ditta individuale esercente l'attività di bar, l'avviso di accertamento ...

Leggi tutto…
Mercoledi 18 Luglio 2018
Notifica a mezzo PEC: allegare un atto in pdf scansionato o in pdf nativo?
Di Giovanni Iaria.

E’ valida la notifica di un atto di citazione o del ricorso per Cassazione eseguita a mezzo pec allegando al messaggio di posta elettronica certificata il file in formato “pdf” (ovvero Portable Document Format) creato mediante la scansione della copia cartacea dell’atto e non in formato pdf “nativo”, cioè salvato in pdf con un programma di videoscrittura (ad es. Word). ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.036 secondi