Venerdi 26 Novembre 2021
Il Comune deve produrre in giudizio il provvedimento che introduce il diverso limite di velocità
A cura della Redazione.

L'Amministrazione Comunale deve provare l'esistenza di un provvedimento derogatorio al limite di velocità imposto dalle norme ordinarie, che non è da ritenersi implicito nel verbale di contestazione elevato dalla Polizia Municipale.

In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 36412 del 24 novembre 2021.

Il caso: Il Tribunale annullava il verbale di ...

Leggi tutto…
Mercoledi 13 Maggio 2020
Clausole vessatorie nei contratti tra professionisti e consumatori: quando sono valide
Di Giovanni Iaria.

Con l’ordinanza n. 8268/2020, pubblicata il 28 aprile 2020, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla questione relativa alla vessatorietà o meno delle clausole che derogano alla competenza territoriale contenute in un contratto sottoscritto tra un professionista e un consumatore.

IL CASO: La vicenda trae origine dal giudizio promosso da una consumatrice nei confronti di una ...

Leggi tutto…
Venerdi 4 Novembre 2016
Competenza per territorio: spetta al consumatore provare che la clausola derogatoria non è vessatoria
Di Anna Andreani.

La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 19061/2016 si pronuncia in tema di presupposti per la derogabilità del foro del consumatore.

Il caso: una Banca proponeva istanza di regolamento di competenza avverso la sentenza con la quale il Tribunale di Velletri, investito da P. M. , C. P. ed P. E. dell'opposizione avverso un decreto ingiuntivo, ottenuto nei loro confronti per il pagamento della somma di ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.028 secondi