Giovedi 9 Maggio 2019
Nessun obbligo per il Notaio di accertare il rilascio di autorizzazioni amministrative
Di Giovanni Iaria.

Il notaio incaricato di stipulare un contratto di affitto di ramo d’azienda non è obbligato a verificare presso l’amministrazione la sussistenza o meno dei presupposti per rilascio della licenza commerciale al locale concesso in affitto. Infatti, in assenza di specifico incarico affidato dai contraenti al notaio, non è possibile desumere dai (diversi) obblighi relativi alle visure ...

Leggi tutto…
Decisione: Sentenza n. 17264/2017 Cassazione Civile.
Giovedi 21 Dicembre 2017
Mancata richiesta del certificato dei carichi pendenti e responsabilità del cessionario
Di Fulvio Graziotto.

Nel caso di cessione di azienda, la mancata richiesta del certificato di debenza da parte del cessionario non comporta un’estensione della sua responsabilità rispetto a quella delineata dall’ art. 14 del Decreto Legislativo n. 472/1997, che è disposizione speciale rispetto all'art. 2560 c. c.

Massima:

Nel caso di cessione di azienda, l’ Articolo 14, commi 1,2 e 3 del ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 2054/2017 Cassazione Civile - Sezione V.
Mercoledi 5 Aprile 2017
Nella cessione di quote sociali l'onere della prova dell'intento elusivo incombe sull'ufficio
Di Fulvio Graziotto.

La facoltà, attribuita all'Amministrazione Finanziaria, di riqualificare gli atti ai fini dell'imposta di registro non può travalicare lo schema negoziale tipico nel quale l'atto risulta inquadrabile.

Il caso.

Alcune società che avevano posto in essere operazioni di conferimento di rami d'azienda aventi ad oggetto attività in energia eolica, e successive cessioni di ...

Leggi tutto…
Sentenza n. 1316/2017 Cassazione civile - Sezione Lavoro.
Giovedi 2 Marzo 2017
La cessione di ramo d'azienda non sempre è un trasferimento a fini del rapporto di lavoro
Di Fulvio Graziotto.

Ai fini dei rapporti di lavoro, per la configurabilità di un trasferimento d'azienda ai sensi dell'art. 2112 codice civile, non basta che la cessione di un ramo d'azienda comprenda beni organizzati e personale, ma deve trattarsi di un settore distinto idoneo a svolgere l'attività in modo autonomo.

Il caso.

Una società di telecomunicazioni cedeva un call center, qualificando ...

Leggi tutto…

Pag. 1/1 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Iscriviti gratis alla nostra newsletter


Aggiungi al tuo sito i box con le notizie
Prendi il Codice





Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.038 secondi